07/10/08

60

CELLULARE IN CLASSE ?


Libri,quaderni,penne,matite,diari e,ovviamente...telefonino.

"No,quello no!" Tuonano professori,presidi e genitori.
Niente di nuovo,direte voi : In Italia c'è addirittura una legge che vieta ai minori di essere intestatari di una utenza telefonica.

Ma la tentazione resta forte e negli zaini i "cell" pullulano,persino in quelli dei piccoli delle elementari,perchè con il telefonino ormai si fa di tutto.
Si digita sotto il banco per "chattare" con gli amici a colpi di sms,si gioca,si realizzano foto e filmati.

Capitano anche purtroppo fenomeni di bullismo in cui le "imprese" vengono immortalate nelle immagini e poi fatte circolare come trofei tra amici e compagni.

I cellulari,dunque,meglio lasciarli a casa e se proprio non se ne può fare a meno,vannmo tenuti rigorosamente spenti.

I professori,per primi,dovrebbero dare l'esempio.

In classe,infatti,il telefonino distrae,spostando l'attenzione dei ragazzi su una comunicazione diversa da quella principale che viene dall'insegnante.

E poi consente un'ulteriore fuga dalle regole sociali e dai confini imposti,almeno per alcune ore,dalla scuola.

Bando ai telefonini in aula,dunque,senza demonizzazioni ma con fermezza e facendo attenzione anche ai furbetti che ne portano addirittura due : uno per l'eventuale "sequestro" da parte dei professori e l'altro per continuare indisturbati a farsi i propri affari.

60 commenti:

  1. ormai i callulari sono dappertutto ed i giovani, anche alle elementari, ne sono provvisti...
    ormai interessa soltanto il cellulare e nient'altro... non hanno più rapporti con gli essere umani, ma sono chiusi nel loro mondo....

    RispondiElimina
  2. su questo problema mi trovo in imbarazzo estremo a dare un giudizio,da una parte sono contrario all'uso in classe di cellulari ,dall'alro penso sempre che l'uomo vada di pari passo con la tecnologia e che bisognerebbe spiegare cosa' e' la tecnologia,io abolirei anche i libri e farei tutto tramite pc pensa un po' come sono controverso su questa materia.
    saluti asterix

    RispondiElimina
  3. "interessa solo il cellulare",ben detto,pupottina!

    RispondiElimina
  4. io non lo userei che per necessità...altrimenti tornerei alle buone vecchie abitudini...

    RispondiElimina
  5. ciao Stella. hai ragione la foto è un po' così, ma è per fare presenze maschili in un blog dove si parla di cose molto femminili e giovanili....

    a proposito di foto... delle tue... è stato divertente il post in cui dovevamo riconoscerti... mi sono messa carta e penna per cercare di individuarti... è stato complicato... peò divertente...
    beata te che a 20 anni già insegnavi da due... io la mia laurea l'ho già messa nel cassetto e non mi creo speranze e false illusioni.... dove vivo la situazione è fin troppo intasata in graduatoria ed io mio marito non lo lascio per andare a vivere al nord... molte mie amiche lo hanno fatto, ma poi le famiglie si sfasciano, i figli si sentono abbandonati e tutto il resto...
    quindi mi accontento di essere una segretaria (in nero e sottopagata, ma non si può avere tutto!)
    buona giornataaaaaaaaaaa

    RispondiElimina
  6. abbiamo notato che ci hai tolto anche dall'elenco blog personale...

    RispondiElimina
  7. Asterix, sei linkato,scherzi?
    In ordine alfabetico.

    RispondiElimina
  8. io credo che sia proprio uno strumento sbagliato nelle mani di chi è troppo piccolo e lo dice una che è cell-dipendente...però prima io ho parlato, incontrato, scritto....le stesse esperienze che mi auguro faccia anche la mia gnoma! un bacione

    RispondiElimina
  9. Pienamente d'accordo con te, stella! Al bando il cellulare in classe, per studenti e professori. Ma fino a qualche tempo fa, nella scuola si viveva lo stesso anche senza il prodigiosso apparecchietto hitech... o no? un abbraccio!!!!

    RispondiElimina
  10. Proibirli. Nella maniera più assoluta. Se un genitore vuole telefonare per una questione urgente c'è sempre il telefono della scuola.

    RispondiElimina
  11. complimenti per il post che concordo in pieno. Via i cellulari dalla scuola e per favore un po di rispetto per la scuola e gli insegnanti. Faccio il rappresentate di classe e devo dire che mi imbatto in genitori veramente rompipalle.
    Sarei lieto se ti andasse di scambiare link
    ciao

    RispondiElimina
  12. Mazza e panelli.....Non c'è più religione!

    RispondiElimina
  13. grazie della risposta, ho subito provveduto ad inserirti nei miei "blog amici"
    ciao

    RispondiElimina
  14. D'accordissimo. Bisognava intervenire, trovando una soluzione ragionevole, all'inizio del problema.

    Saluti cari

    RispondiElimina
  15. Asterix,la tecnologia non è sufficiente per fare uno studente modello.
    E' necessario leggere e saper scrivere e far di conto... e non basta.
    Sappi inoltre che i cell fanno male ai bambini ,il cui cervello è ancora fragile...
    Poi vedi tu,non sono d'accordo con te.

    RispondiElimina
  16. Mat,bisogna usarlo solo per necessità,infatti!

    RispondiElimina
  17. Sono pienamente d'accordo anche io in classe si studia non ha senso tenere il telefonino.

    RispondiElimina
  18. Cara pupottina,preferirei avere meno commenti di un certo tipo,ma ognuno è libero di esprimersi come meglio crede.
    Mi fa piacere che tu ti sia divertita con gli indovinelli.
    Io a 18 anni lavoravo perchè mi ero adeguata a vivere una vita di sacrifici,ero in una colonia e avevo la responsabilità di 34 maschi notte,giorno e pure feste comandate. IL tutto per cinque lunghi anni.
    Poi ho vinto il concorso e da allora ho insegnato a Torino.
    Lo so che al nord era più facile trovare lavoro,ma se tu hai scelto la famiglia,ti fa onore.

    RispondiElimina
  19. Cara Lo, a parte la socializzazione,alla tua piccola,come ho già scritto ad asterix,usare il cellulare fa male fisicamente.

    RispondiElimina
  20. Laubel,come puoi notare, siamo in sintonia.Questa è la conferma che tra di noi c'è empatia.

    RispondiElimina
  21. Alberto,chiaramente è così!
    I genitori possono telefonare alla scuola,come la scuola può e deve chiamare i genitori in caso di necessità.
    E' ora veramente di finirla con questi aggeggi in luoghi di apprendimento vero!

    RispondiElimina
  22. Pocoto-pocoto,che piacere leggere il tuo commento sensato.
    Effettivamente alcuni genitori rompono le uova nel paniere e sono insopportabili.
    Impongono il loro punto di vista e non c'è modo per dissuaderli...
    Ti linko,come ho già scritto da te.

    RispondiElimina
  23. Bambini viziati,hai ragione peppe e di chi è la colpa ?

    Ai posteri l'ardua sentenza...

    RispondiElimina
  24. Carissimo romano,hai ragione!
    C'è stato molto lassismo...ed ora eccoci qui!
    Un bacione

    RispondiElimina
  25. visto che io lo spengo prima di entrare a scuola, pretendo che i ragazzi facciano altrettanto. ovviamente, dato che sono molti i ragazzi che viaggiano, raggiungendo la scuola dai paesi, non sempre vicinissimi, è logico che abbiano modo di mettersi in comunicazione con la famiglia, ma entrando a scuola deve essere spento.

    RispondiElimina
  26. Caro Giovanni,è proprio così.Certa tecnologia lasciamola fuori dalla scuola,perchè danneggia solamente e non favorisce l'apprendimento.

    RispondiElimina
  27. Paola sei sempre saggia. E' così che si fa,insegnare con l'esempio.
    Condivido!
    Un bacetto a tutta la tribù.

    RispondiElimina
  28. A scuola, al ristorante, al cinema, a teatro ed ovunque lo squillo, spesso abnorme, disturbi.
    No al telefonino.

    RispondiElimina
  29. non puoi che trovarmi pienamente d'accordo con questo tema!!

    RispondiElimina
  30. Caro bruno,il tuo elenco è perfetto ma...i cellulari squillano purtroppo anche in chiesa,durante le funzioni!

    A presto.

    RispondiElimina
  31. Cara suysan,ogni "strumento" va utilizzato nella sede opportuna.

    Bisogna essere educati in tal senso.

    RispondiElimina
  32. Cara suysan,ogni "strumento" va utilizzato nella sede opportuna.

    Bisogna essere educati in tal senso.

    RispondiElimina
  33. Sono d'accordo, a scuola bisogna essere attenti e maneggiando il cellulare per digitare sms in 10 secondi... mi pare impresa assai ardua. Effettivamente, capisco che oggi vivere senza il cellulare sia cosa difficile... ma con un po' di impegno e buona volontà, si può imparare a limitarne l'uso quando è buona cosa non adoperarlo!

    ;-)

    RispondiElimina
  34. Concordo. Sarebbe sufficiente tenerli spenti tutti, docenti compresi.

    RispondiElimina
  35. Silvia benvenuta! Dico almeno in classe il cell spento,non lo si dovrebbe neanche raccomandare... e gli atti di bullismo col telefonino? Pazzesco!
    A presto.

    RispondiElimina
  36. Certamente daniele,gli insegnanti devono dare l'esempio!

    RispondiElimina
  37. Solo in classe? Il cellulare va vietato quando si è in treno, quando si è in qualche sala d'aspetto, quando si è sul lavoro se non lo si usa per esso ed in moltri ambiti, invece il rincoglionimento è totale ed è diventato una protesi della quale molti, tanti, troppi italiani non riescono più farne a meno, addirittura mettendolo nelle mani dei figli per controllarli meglio e sentirsi più sicuri...

    RispondiElimina
  38. Non c'è bambino che non ha un telefonino, mi capita spesso di vedere bambini di al massimo 10/12 anni con cellulari costosissimi. Quindi la colpa per me è anche dei genitori che egoisticamente, magari per colmare la loro non presenza dotano i figli di questo apparecchio per poterli sempre raggiungere. Io sono daccordissimo a vietare il cellulare a scuola, o almeno di obbligare a spengerlo nelle ore di lezione, compresi i professori. Essere più rigorosi con questi ragazzi, e non essere sempre permissivisti.

    RispondiElimina
  39. Russo pienamente d'accordo,il cell squilla pure in chiesa,figurati! Parlo della scuola ,luogo in cui si apprende o meglio si dovrebbe apprendere e con la mente altrove ,a sms... e via discorrendo ,come si fa? Gravi atti di bullismo fotografati con il telefonino...e i bimbi piccoli che sono danneggiati al cervello?(studi recenti lo hanno confermato). Ecco perchè mi sono limitata alla scuola e pure in questo caso sono responsabili gli adulti !

    RispondiElimina
  40. Concordo pienamente Stella.
    Un saluto.

    RispondiElimina
  41. I professori e i maestri dovrebbero dare l'esempio, non puoi vietare e contemporaneamente usarlo.
    Sulla porta della mia chiesa c'è un cartello che cita " Per pregare Dio non hai bisogno del cellulare", ciao.

    RispondiElimina
  42. Caro gturs,nonostante il cartello non hai mai sentito squillare cell in chiesa? Io sì,pure nei santuari!! Se tu avessi letto attentamente il post e i commenti, sapresti la mia risposta : gli inss devono dare l'esempio!

    RispondiElimina
  43. Sono d'accordo con Paola dei gatti: cellulare spento per insegnanti ed allievi durante le ore di lezione.

    RispondiElimina
  44. Ecco come funzionano le cose nella mia scuola:
    =========================

    Uso dei telefoni cellulari a Scuola
    Delibere del Consiglio di Istituto

    Delibera N. 16 regolamento in ordine a uso cellulari

    È vietato l’utilizzo del cellulare e di ogni altro dispositivo elettronico durante la permanenza a scuola. Se rinvenuto in uso, l’oggetto, in via sanzionatoria, sarà ritirato temporaneamente e depositato in busta chiusa in cassaforte nella Segreteria della Scuola e verrà consegnato al genitore che lo potrà richiedere dal giorno successivo al ritiro.
    La scuola, solo per comunicazioni urgenti con la famiglia, garantisce di utilizzare il telefono pubblico e/o dell’Istituto e, su consenso del docente che lo autorizzi in tal senso, sarà possibile per l’alunno utilizzare anche il telefono in dotazione personale.

    Delibera 29 in ordine ad uso cellulari

    il Consiglio all’unanimità ritiene opportuno quindi richiamare le delibere già precedentemente adottate precisando che, per quanto attiene ai cellulari ed altri apparati multimediali, il non uso dello strumento deve essere inteso anche come semplice non esibizione dello stesso in ambito scolastico durante la permanenza nell’istituto, pertanto sia in riferimento ai cellulari, sia in riferimento ai comportamenti decorosi nella scuola, al fine della miglior attuazione delle delibere adottate e come sopra specificate, il Consiglio ritiene opportuno che venga mandata ulteriore comunicazione ai genitori degli studenti ed agli studenti stessi prevedendo anche la sottoscrizione di ricevuta per presa visione della comunicazione. Il Consiglio infine, onde suffragare la linearità educativa che deve essere applicata anche dal personale docente, raccomanda che la scuola faccia presente a tutto il personale l’importanza che ,in ambito scolastico,ognuno si attenga agli stessi comportamenti insegnati e pretesi dai ragazzi, nel rispetto delle competenze, delle esigenze didattiche, della correttezza dei comportamenti.

    RispondiElimina
  45. Luigì, d'accordissimo anch'io!!

    RispondiElimina
  46. Educatore benvenuto,che onore per me,non commenti quasi mai.
    Grazie,grazie della tua testimonianza ! E' ora di far chiarezza su come la scuola si preoccupi dell'educazione degli studenti.Accusare sempre la scuola è un alibi per taluni,fa comodo...troppo comodo!
    Sono stufa di sentir colpevolizzare sempre le istituzioni scolastiche ,come se la famiglia non esistesse. A questo proposito in un commento m'è scappato dire: ma il bambino è stato partorito in classe e gli inss. devono allevarlo ed educarlo?
    Un caro saluto e a presto,spero.

    RispondiElimina
  47. D'accordo: bando ai telefonini da scuola (anche i professori lo tengano spento) a ok per il sequestro.
    Comunque il primo esempio dovrebbe venire dalle famiglie!

    RispondiElimina
  48. Sergio tutto il nocciolo della questione è lì,infatti !

    RispondiElimina
  49. anch' io condivido, ciao Stella tutto ok????

    RispondiElimina
  50. Ai miei tempi non c'erano e si viveva benissimo a scuola.
    Ora è troppo esagerato l'uso che se ne fa.
    Un abbraccio cara

    RispondiElimina
  51. La mia paura è che prestissimo ci si userà per comunicare anche a tavola!!!

    RispondiElimina
  52. Kylie il troppo storpia,infatti!

    RispondiElimina
  53. Blessi dici?

    Spero proprio di no!

    RispondiElimina
  54. hai ragione il cell fa male infatti proprio non lo tocca la mia gnoma! un bacione

    RispondiElimina
  55. Ciao lo,un bacione anche a voi!

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...