22/02/11

32

CARITA'


Duemila anni fa, un giovane studente di Talmud (uno degli antichi testi sacri dell'ebraismo) chiese al grande Rav Shmuel cosa potesse fare un ebreo per provocare la venuta del Messia. Il Maestro rispose: "la carità" (in ebraico tzedakà, che ha la stessa radice della parola tzedek, "giustizia"). E proseguì:

"La carità è una scala d'oro con più gradini:

il primo gradino lo sale chi dà con la mano ma non con il cuore;

il secondo chi dà con la mano e con il cuore;

il terzo chi dà con la mano, con il cuore e non vuole sapere a chi dà;

il quarto chi dà con la mano, con il cuore e vuole che chi riceve non sappia da chi viene.

e così via...

Ma l'ultimo gradino, quello che porta al Messia,

lo sale soltanto chi crea lavoro e conoscenza, perchè non ci sia più bisogno della carità".

32 commenti:

  1. Non so dove hai trovato questa scala! ma chi la ha iniziata è una persona che merita il più grande rispetto, quello che facciamo di bene nessuno dovrebbe sapere da dove viene e chi la da lo da e basta. Mi pare che c è una frase che la mano sinistra fa del bene la destra non deve sapere... Non mi ricordo esatto queste frasi ma credo che siano cosi!
    Buona serata cara Stella.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. questa scala prorpio non la conoscevo
    interessante
    buona serata
    ciao Michele pianetatempolibero

    RispondiElimina
  3. questa scala è un vero "tesoro"
    Buona serata Stella, un abbraccio Gabe

    RispondiElimina
  4. Come sempre, passare da te si trova un sorriso alla vita!

    Baci...Kisses. NI

    RispondiElimina
  5. Cara Gianna,
    questa scala mi piace molto.
    Un bacio

    RispondiElimina
  6. Che emozione...tu sai quanto certi argomenti tocchino le corde del mio cuore...

    Baci, abbracci e carezze x te!

    Maddy

    RispondiElimina
  7. Molto bello!!!

    Grazie anche per le notizie "in diretta" sul figlio di Ros che hai messo all'inizio del tuo blog: continueremo a ricordarlo nelle nostre preghiere!!!

    :X :X :X
    Cri&Anna

    RispondiElimina
  8. Stella, siamo passati a lasciarti la buonanotte e troviamo questo bellissimo post! Come sempre riesci a toccare le corde del cuore!
    Bacioni
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  9. Anche a me piace molto questa scala.
    Buona notte, cara Stella!
    Erika

    RispondiElimina
  10. Una buona scala!
    Ciao Stella, buona notte, Nou.

    RispondiElimina
  11. Tacita sia l'offerta...la vera carità è proprio quella offerta in silenzio..un sogno che forse è nel cassetto di tanti. Certo è che poter salire quell'ultimo gradino sarebbe il massimo; speriamo solo che non sia un'utopia!
    Ti abbraccio :-*

    RispondiElimina
  12. Molto saggio il rabbino ;)

    Un abbraccio, carissima Gianna :)

    RispondiElimina
  13. Buongiorno Stella, buona giornata!

    RispondiElimina
  14. Caro Tomaso, hai citato il precetto evangelico : Non sappia la tua mano destra quello che fa la tua mano sinistra...poichè la carità autentica non ama il clamore, ma è donazione, generosità e amore...

    RispondiElimina
  15. Michele, quanto impariamo attraverso i blog...

    RispondiElimina
  16. Tiziana, te ne dono un altro.

    RispondiElimina
  17. è difficile salire questi gradini...ma ci si deve provare per avere il premio finale! buona giornata! :x

    RispondiElimina
  18. Cri e Anna, la solidarietà la metto in pratica...

    RispondiElimina
  19. Paola...tutto è possibile...

    RispondiElimina
  20. Cara Stella, San Paolo la dice lunga sulla carita', dice che se sapesse parlare anche la lingua degli Angeli ma non avesse la carita', sarebbe come un Cembalo che non emette suono, la Carita' e' benigna, tutto copre, tutto appiana, tutto sopporta.
    La scala della Carita' non la conoscevo, pero'conosco l'importanza della carita' e so che tu sei molto caritatevole con tutti.
    Scusa se a volte sono assente, ma certe sere e' la stanchezza, ti saluto dolce Creatura.
    gaetano

    RispondiElimina
  21. Raggio, con fatica ci si riesce...

    RispondiElimina
  22. Gaetano carissimo, grazie dei tuoi commenti.

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...