22/11/12

65

GOVERNANTI ITALIANI, IMPARATE . . .


Governanti Italiani, 

dopo questa lettera di Massimo Gramellini,

 come vi sentite?

Non vi vergognate un po' ?

Meditate, meditate...

"Gentile presidente dell’Uruguay,
ho letto con un soprassalto di indignazione che dal 2009, anno in cui fu eletto presidente, lei devolve in beneficenza il 90 per cento dello stipendio mensile di 12mila dollari, perché – ha dichiarato – un politico dovrebbe vivere come la maggioranza dei propri concittadini.

Che imbarazzo, presidente. Che mancanza di decoro istituzionale. Ho tirato un sospiro di sollievo solo quando ho scoperto che aveva almeno l’auto blu. Ma si tratta di un Maggiolino tutto scassato, in effetti blu, che lei guida personalmente.

Non si vergogna di avere lasciato la residenza presidenziale di Montevideo agli sfrattati per trasferirsi nella casetta di campagna di sua moglie? E la smetta di accampare scuse, dicendo che “le cose più belle della vita sono avere degli amici, godere moderatamente del cibo e molto della natura.

”Sono così arrabbiato con lei che avrei voglia di denunciarla per comportamento antipolitico al dottor Giuliano Amato. Anche lui ama molto la natura: quando era consigliere di Craxi lo chiamavano “l’uomo che sussurrava ai cinghiali”. Però, a differenza sua, ha il coraggio di denunciare i problemi veri. «Un trentenne impossibilitato a ricandidarsi dopo due legislature, cioè a 40 anni, che cosa dovrebbe fare mentre aspetta di compiere i 65?» si è chiesto in un’intervista, interpretando l’ansia di un Paese intero per la sorte di quei negletti, qualora malauguratamente passasse il limite dei due mandati parlamentari.
Amato ha saggiamente proposto di garantire un’indennità agli onorevoli disoccupati. Cosa aspetta, presidente Pepe, a seguirne l’esempio? Ma soprattutto, visto che è di origini piemontesi, cosa aspetta a candidarsi alle prossime elezioni italiane nel collegio Sudamerica contro Scilipoti?

Le assicuro che io e alcuni miei amici – gli spettatori di Che tempo che fa – verremmo a votarla anche a nuoto.

 Buonasera."

Da chetempochefa.rai.it del 19/11/2012.

65 commenti:

  1. Sai quanto gliene frega delle critiche? Avessero anche cento condanne chi li vota lo trovano sempre! Il paese affonda, il debito pubblico cresce ogni anno, 80 miliardi di euro se ne vanno per pagare gli interessi sul debito accumulatosi a causa della gestione dissennata dei governanti. Non sono certo i cittadini ad aver provocato questa voragine, e loro cosa fanno? Pensano alle prossime elezioni, ai lauti guadagni, ai generosi rimborsi elettorali, ai vitalizi.
    Ciao Gianna buona giornata. Un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai fatto il perfetto resoconto della nostra situazione...che rabbia che mi viene!

      Buona serata a te, con un abbraccio.

      Elimina
  2. Già... come si sentono?

    Buongiorno carissima Gianna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me non faranno una piega...purtroppo!

      Buona serata, carissima terry.

      Elimina
  3. Cara Gianna purtroppo quando non sanno ne leggere e sono sordi non sene accorgono di niente che li circonda.
    Aggiungerei che non sanno cosa sia la vergogna e neppure l'onore.
    Perché sono chiamati onorevoli, io non capisco perché!!!
    Già io sono troppo ignorante per capire...
    Ciao cara amica e buona giornata.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Tomaso, altro che ignorante!
      I governanti avessero un minimo di coscienza e di buone senso come hai tu, le cose in Italia andrebbero certamente meglio.

      Forte la tua battuta sull'onore e gli onorevoli...

      Un grande abbraccio, caro amico.

      Elimina
  4. Ciao mio Dolce Sorriso, abbiamo una classe politica interessata a pasteggiare con ostriche e Champagne, ai loro circoli d'elite, ai mercati finanziari e alle banche più che alla vita quotidiana dei cittadini; l'ultima che hanno inventato è il Redditometro, un altro specchietto per le allodole che andrà a turbare ancora di più la serenità del popolo e non certo quella di chi possiede i grandi capitali, d'ora in poi un cittadino medio dovrà stare attento ad essere coerente con il metro di misura deciso dal fisco, altrimenti EVASORE, ma questi grandi geni hanno capito che la gente non arriva alla fine del mese? Ovviamente se fosse applicato in maniera onesta andrebbe anche bene, ma chi sa perché sono convinta che non lo sarà.
    Sono curiosa di vedere inoltre cosa succederà alle prossime elezioni, se nulla cambierà e abboccheremo ancora alle parole belle ma vuote che dicono senza alcun senso critico, vorrà dire che meritiamo tutto ciò !
    Un abbraccio,T.V.T.B.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Sciarada, il mio pensiero è che tutti loro, una volta raggiunta la famosa poltrona, diventano uguali ai loro predecessori.
      La morale? Ho timore che cambierà ben poco, non abbiamo persone degne a cui fare riferimento, e che ci possano rappresentare in modo soddisfacente e adeguato.

      Grazie per avere espresso chiaramente la tua opinione.

      Baci e dolce serata.

      Elimina
  5. sono d'accordissimo con sciarada!!
    ciao gianna buon giovedì a presto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nan, allora a te dico: buon venerdì

      Baci.

      Elimina
  6. Ciao Gianna, sono veramente senza vergogna. Abbiamo una classe politica che fa orrore.
    In altri stati magari ogni tanto ne spunta uno disonesto, che, scoperto, se ne va mestamente nell'oblio.
    Qui sono tantissimi i disonesti e vanno a testa alta e non si schiodano dalle poltrone!!!!! Che vergogna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Viola, da noi vengono indagati e continuano a fare la stessa vita di sempre...nessuna voglia di dimettersi.
      Proprio nessuna dignità.

      Buona serata con un bacio.

      Elimina
  7. Una vergogna... I nostri disoccupati cosa prendono? Gianna cara, sono senza parole. Penso sempre alle persone che stanno male, alle famiglie che non hanno i soldi per mangiare, per vestire i bambini... Ciao Gianna, un bacio e a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Ale, le tue preoccupazioni sono anche le mie, credimi.

      Un grande abbraccio.

      Elimina
  8. Qualcuno ha detto che " si ha ciò che si merita"...chissà...forse è vero...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente, Sandra.
      Lasciandoli fare e spadroneggiare, diventiamo complici.

      Elimina
  9. Davvero incredibile!!!
    E la cosa tristissima è...che è tutto vero!!!

    Baciii
    Cri&Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Care ragazze, se no ci si dà una mossa, ma sul serio, non cambierà mai nulla purtroppo.

      Bacioni.

      Elimina
  10. ...minha linda Gianna,

    aqui no Brasil também não é diferente,
    todos absolutamente todos os políticos
    legislam em causa própria, e o povo
    aplaude descaradamente.

    digo aplaudem, porque reelegem
    ladrões dando-lhes a chance
    de continuarem no poder...

    onde está o brio, a vergonha,
    a cidadania de um povo que
    não tem coragem de mudar
    seu país com o poder
    de voto?

    beijos, linda!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Vivian, prendo atto che in Brasile la situazione politica è identica a quella italiana.
      Hai ragione, solo con la forza del voto si potrebbe porre rimedio alle tante nefandezze.
      Grazie del tuo intervento.

      Baci e buona serata.

      Elimina
  11. Un buon esempio il Presidente dell'Uruguay. No, i nostri politici non sanno cosa sia la vergogna!

    Un abbraccio

    Nou

    RispondiElimina
  12. questa volta sono proprio stanca di loro,delle loro facce, delle loro parole... cambiano il nome dei partiti, ma sono sempre gli stessi che girano, da una bandiera all'altra... sai che ti dico? mi asterrò. sarà la mia protesta! un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le astensioni singole non credo che creino problemi, Raggio.

      Bacio

      Elimina
  13. Se riuscissero a vergognarsi almeno un po', comincerebbero d subito a ridirei gli stipendi risolvendo così i notevoli problemi degli Italiani... Ma a loro non importa niente, le critiche passano su di loro come fossero acqua... E continuano, continuano....all'infinito.e l'Italia si impoverisce sempre di più. Gramellini è un grande, ma ..penso che scrivere o parlare , al punto in cui siamo, non basta più.
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  14. Correggo: comincerebbero da subito a ridursi.....pardon!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stanno impazzendo tutti?

      Questa affermazione dopo aver letto il tuo ultimo post.

      Paola hai ragione, non bastano più le belle parole...

      Spero di dormire stanotte.

      Baci sister.

      Elimina
  15. La tragedia è che i nostri politici non si vergognano affatto!

    RispondiElimina
  16. ciao...ti porto un saluto

    meglio se non commento!!!!!!!!

    RispondiElimina
  17. Cara Gianna, Gramellini l'ho sempre ammirato per la sua franchezza nel dire pane al pane, i nostri politici hanno usato il Superattack per le loro poltrone, poi menzionando il Prof. Giuliano Amato,ma che professore è? L'ho visto una volta in TV dare lezioni "dalla crisi" ma vi siete dimenticati che negli anni80-90 fece pagare all'Italia una somma enorme sui prestiti per i mutui in ECU?
    Noi Italiani paghiamo anzi strapaghiamo dei politici che dovrebbero governarci ma ci stanno dissanguando, ora cosa dovremmo fare per risolvere i molti problemi che ci attanagliano?
    In Inghilterra dicono Dio salvi la Regina, noi dobbiamo dire Dio ci liberi dai Politici fanfaroni e L.....
    Ciao Gianna.
    gaetano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che Dio ci protegga...

      Buona serata, Gaetano.

      Elimina
  18. La precisione civile e la pacatezza di Gramellini sono esemplari!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono i motivi per cui viene seguito.

      Elimina
  19. ciao Gianna...un caro saluto..luigina

    RispondiElimina
  20. Avevo visto la puntata. Spettacolare Gramellini ed ha perfettamente ragione sui nostri politici ormai alla canna del gas.

    Un bacione cara e buon venerdì!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riguardati, Kylie, per fortuna sul blog siamo in buona compagnia.

      Bacione

      Elimina
  21. bisognerebbe fare tabula rasa ...di tutti nessuno escluso parlando anche di regioni e province e sindaci ecc ecc ....e allora ti chiedi chi mettere? ..ma arrivati a questo punto mi accontenterei anche del primo che passa ...forse ci impiegherà un pò ma almeno farebbe meno danni di quelli che hanno fatto loro ....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che vogliono chiudere l'unico ospedale che è all'isola d' Elba.

      Pazzesco!

      Elimina
  22. se certi politici ladri se ne vanno in televisione spavaldi a dire scemenze , credo che la bellissima lettera di Gramellini a stè facce di bronzo non frega niente !!!

    PS via i ladri dal parlamento

    RispondiElimina
  23. Sembra uno scherzo ma è tutto vero, i nostri politici sono una razza immonda, alle prossime elezioni, sarà la prima volta che non andrò a votare, non averei mai pensato di arrivare a tanto, io che incitavo tutti ad andare a votare......ma adesso non ne posso più, il vomito è arrivato a un punto di non ritorno
    Buon fine settimana
    Emi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Emi e che succederebbe se nessuno andasse a votare?

      Elimina
  24. io non guardo la tv,ma di questa lettera ne ho sentito parlare.
    Posso dirti che non solo Amato dovrebbero vergnonarsi!
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente, Lu.

      Vale per tutta la banda dei corrotti... che dovrebbero imitare il Presidente dell'Urugay.

      Baci

      Elimina
  25. Io mi chiedo dove andremo a finire... il futuro che ci si prospetta mi fa tremare :-(
    Ti abbraccio Gianna, con tanto affetto.

    RispondiElimina
  26. Quando leggo notizie che non conosco, vado a documentarmi e così ho fatto questa sera e ho visto la foto del grande Pepe, subito, un suo primo piano, con due occhi dolci e buoni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa la mia ignoranza, ma la foto di chi hai visto?

      Elimina
    2. Del Presidente dell'Uruguay! Cerca: La scelta del presidente dell’Uruguay: vivere con 800 euro al mese

      Elimina
    3. Potevo intuirlo...sei forte, va!

      Elimina
  27. I nostri governanti non conoscono la vergogna, purtroppo per noi!! buona serata...ciao

    RispondiElimina
  28. Un grande esempio che dovrebbero seguire anche questi brutti personaggi che ci governano anzi, MAL governano!
    un sereno w.e. Gianna cara!
    ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giglio anche a te, di vero cuore.

      Abbraccio

      Elimina
  29. Gianna,
    scusa, giungo un po’in ritardo e condivido pienamente tutti i commenti. Quello di Gramellini è uno dei pochissimi spazi televisivi che mi concedo: una delle rare gocce di speranza che cadono in un oceano inquinato e melmoso.
    Leggo: “cosa possiamo fare” “quelli non ci ascoltano”…è proprio così! Da tempo invio messaggi su vari argomenti a uomini politici, rappresentanti delle istituzioni: silenzio, non risponde nessuno, neppure in…automatico.
    Il più recente è quello che ho inviato al signor Mario Monti per dire “stop al gioco d’azzardo di Stato” a questo indirizzo che pare attivo
    _ segreteriadelportavoce@governo.it _
    anche qui un sobrio silenzio, assordante, arrogante, bocconiano…
    Non v’è lungimiranza nell’esercizio del potere e il pianeta non potrà sopportare a lungo le attuali regole di infinita crescita materiale e degrado morale.
    Siamo in molti ad auspicare un cambiamento ma, allo stato, non vedo all’orizzonte un “canale” affidabile in cui fare confluire tutta questa sana energia.
    Mi ritrovo spesso e con grande interesse a giocare con la mia quarta nipotina, 18 mesi appena compiuti, sveglia, curiosa, propositiva…avanti; la guardo commosso e penso “piccola, tu sei il futuro ed io, noi quale eredità ti lasceremo?” E lei, con i suoi occhietti furbi, mi porge la risposta: tutti i nostri figli, nipoti, bambini, sono loro la salvezza. Impariamo la loro innocenza, mescoliamola con quel po’ di saggezza che la vita ci ha insegnato e proteggiamoli da tutti i valori effimeri, i falsi idoli; guidiamoli sulla via dell’amore, della verità, della giustizia; dobbiamo farlo, presto.
    E, allora, immagino apparire, da una nuvola di nebbia, due figure luminose, un maschio ed una femmina, non più un solo Figlio destinato al martirio bensì due Figli per il riscatto finale.
    Grazie dell'ospitalità in questa bellissima oasi. Ciao Gianna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vittorino del tuo garbato ed esauriente commento.

      Anch'io ho una nipotina di 17 mesi, sempre curiosa e sorridente.

      Concordo pienamente: "... guidiamoli sulla via dell’amore, della verità, della giustizia; dobbiamo farlo, presto."

      Auspichiamoci un fturo migliore.

      Un caro saluto da nonna a nonno.

      Elimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...