27/11/09

32

LA PARABOLA DEI RANOCCHI



C'era una volta una gara ... di ranocchi.
L'obiettivo era arrivare in cima a una gran torre.
Si radunò molta gente per vedere e fare il tifo per loro. Cominciò la gara.
In realtà, la gente probabilmente non credeva possibile che i ranocchi raggiungessero la cima, e tutto quello che si ascoltava erano frasi tipo: "Che pena !!! Non ce la faranno mai!".

I ranocchi cominciarono a desistere, tranne uno che continuava a cercare di raggiungere la cima.
La gente continuava : "... Che pena !!! Non ce la faranno mai!...".
E i ranocchi si stavano dando per vinti tranne il solito ranocchio testardo che continuava ad insistere.
Alla fine, tutti desistettero tranne quel ranocchio che, solo e con grande sforzo, raggiunse alla fine la cima. Gli altri volevano sapere come avesse fatto. Uno degli altri ranocchi si avvicinò per chiedergli come avesse fatto a concludere la prova. E scoprirono che... ERA SORDO!

Non ascoltare le persone con la pessima abitudine di essere negative... derubano le migliori speranze del tuo cuore!
Ricorda sempre il potere che hanno le parole che ascolti o leggi. Per cui, preoccupati di essere sempre POSITIVO !

Morale: Sii sempre sordo quando qualcuno ti dice che non puoi realizzare i tuoi sogni.


32 commenti:

  1. condivido al 100%

    anche perche' un mese nella giornata per la sordita' ho fatto l'audiogramma ed e' risultato una discreta perdita dell'udito!
    Stella chiaramente ora scherzo!
    Buona giornata
    ciao
    Michele pianetatempolibero

    RispondiElimina
  2. Ciao Stella.
    Adesso mi tormenta un dubbio.
    Io sono sordo soltanto dall'orecchio sinistro quindi sono un mezzo ranocchio?
    Rassicurami tu sul fatto che posso anche andar bene così.

    RispondiElimina
  3. Ciao Stella!
    Sono una maestra nel diventare sorda a certi suggerimenti. Mi confermi che è una buona strategia...

    RispondiElimina
  4. Michele, non sarai mica di quelli che viaggiano...con gli auricolari?

    Ciao, buona serata.

    RispondiElimina
  5. Caro Aldo, se ti bacio e diventi un principe intero vuol dire che funziona...!

    RispondiElimina
  6. Romano, bello perchè positivo!

    RispondiElimina
  7. Angelo, l'ottimismo deve essere la nostra forza.

    Un bacione.

    RispondiElimina
  8. Mi ricorda un frammento del lirico greco Archiloco: "chi si cruccia delle critiche della gente non avrà gran gioia dalla vita". 2500 anni fa!

    RispondiElimina
  9. DR comprendo le critiche costruttive, ma ci si può crucciare per le distruttive...o no?

    RispondiElimina
  10. Stella, già da qualche tempo ho deciso di essere "sordastra" e divento, in alternativa, "sorda" o "sordissima"... dipende dalle situazioni!

    OT: Hai risolto, meno male! Un passaggio da Iole mi ha consentito di approfondire una questione... grazie per la segnalazione

    Baci e buon weekend

    RispondiElimina
  11. Anna tu sì che sei saggia...

    Buona fine settimana a te.

    RispondiElimina
  12. "Non dire mai a nessuno, meno che mai ad un bambino, che i sogni non esistono, uccideresti la voglia di vivere e di sognare"

    Quando se ne ravvede la necessità bisogna tapparsi, anche se per un momento, le orecchie!

    E poi ... i sogni NON CE LI DEVE LEVARE NESSUNO...
    E' bellissimo sognare ...a volte si realizzano anche ..:)))
    Ciao tesoro bello, un bacio!

    RispondiElimina
  13. Miryam mi hai dato l'ispirazione per il prossimo post.
    Bacioni.

    RispondiElimina
  14. Mammamia che bella questa riflessione saggia...io purtroppo ho i tappi alle orecchie che vengono via...ma ho comperato un bel casco con antirumore e così divento sorda completamente...no!i miei sogni non permetto a nessuno d'infrangerli...anche se meschine e mascherine si sono affacciate spesso nel mio territorio.Condivido con la cara Anna,delle volte dipende dalle circostanze...ma ti garantisco cara Stella che con i dolori che ho dovuto affrontare nella mia famiglia,son diventata un'ottima lottatrice!la cosa peggiore e fidarsi della gente...e scopri che quella che ti sembrava esserti amica è un grillo parlante!che parla sparla e parla ancora.Questo mi ha insegnato tanto,a non fidarmi più di quelle apparenze...ma delle realtà sono persone che come ranocchie cantano gra gra gra!per pettegolare e infangare la tua persona...quindi questo m'insegna ad essere sordissima!grazie tesoro questi insegnamenti di Vita dovrebbero tenerli a mente TANTE PERSONE che si travestono da saggi e non sono nulla!solo fasulli impostori!detto questo ti auguro una dolcissima serata.Un bacione grandissimo.

    RispondiElimina
  15. Fru bene, sei riuscita a metterti i tappi, a me non riesce sempre di essere sorda.
    Lieta serata.

    RispondiElimina
  16. Ciao Stella come va? Mi stai seguendo su Visitare la Sicilia? Mi dai qualche consiglio su come potrei migliorarlo? :) Visto anche il blog del mio amore come migliora?

    Un abbraccio grande

    RispondiElimina
  17. Stella!
    Mio marito non ci sente bene
    all'orecchie destro e un pò anche il sinistro ....Ho comprato tempo fa gli auricolari.
    Ma non vuole usarli dopo aver speso 3000 euro , Se lo avrei immaginato li avrei spesi facendo un bel viaggio ..
    Se ci penso !!!! Ormai!!
    CIAO ANZI BUONA NOTTE
    LINa

    RispondiElimina
  18. ahhhhhhh guarda + sorda di me non c'è nessuno!
    Ormai ho smesso da tempo di scoltare gli altri,specialmente ki parla x invidia e gelosia:-(
    Ma hai fatto qualcosa al blog?lo vedo diverso!
    kiss
    Lella

    RispondiElimina
  19. Ciao Stellina, talvolta può essere utile davvero essere sordi!! Hai ancora problemi con il tuo computer?mi dispiace non poterti aiutare...non saprei dove mettere mano!! Bacioni

    RispondiElimina
  20. GianLuca, ho visto.
    Complimenti al tuo amore.
    Verrò presto a visitarti.

    RispondiElimina
  21. Conosco Iole, é davvero gentilissima e disponibilissima. Sono contento che tu abbia risolto il problema. Ciao, Martin

    RispondiElimina
  22. Linaaaa, mi dispiace per tuo marito , ma mi hai fatto sorridere...
    Baci

    RispondiElimina
  23. Martin, me ne sono resa conto.
    Molto affidabile anche!
    Baci

    RispondiElimina
  24. Paoletta sì...purtroppo!
    Bacissimi.

    RispondiElimina
  25. Brava Lella!

    Sì, l'ho denutato convinta di risolvere il problema che mi affligge.

    Buona fine settimana.

    RispondiElimina
  26. ecco!
    finalmente letta!
    è bellissima stella!
    ...certe volte occorre proprio essere sordi ed ignorare le voci che ti buttano giù, nel mio caso talvolta devo essere sorda con me stessa!
    ti lascio un abbraccio
    azzurra

    RispondiElimina
  27. Azzurra ti ho già detto altre volte di non essere modesta, al limite sii più puntuale...

    RispondiElimina
  28. Eccolo qua il post sui ranocchi!
    Che ci vuoi fare, non sempre si riesce ad essere così attenti!
    Comunque la storia è proprio carina, avrei dovuto immaginare che non ti era sfuggita...Farò meglio la prossima volta!
    Ciaooooooooooooooooooooooooooooo

    RispondiElimina
  29. Cara Marina meglio tardi che mai, grazie!

    RispondiElimina
  30. Scusa ma visto il periodo che stò affrontando questa vorrei proprio copieartela!!!!!!!!!!!!!! Anzi, la copio!!!! Baci

    RispondiElimina
  31. Grande insegnamento.

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...