27/04/09

57

PIOVE...



Anche qui a Torino continua a piovere e le mie considerazioni sono le stesse di Paola descritte in questo post:

........e piove , piove , piove ancora !!!


…… piove , piove , piove anche oggi , non se ne può più!!! E’ già da ottobre che qui da noi non smette , tutti i santi giorni , senza mai un attimo di pausa , solo qualche ora di tregua , sempre , comunque , più vicina al grigio che ai colori splendidi che i nostri occhi erano abituati ad ammirare .Il mare non è più “pintau”(dipinto) , un velo di nuvole nasconde i tramonti vermigli che un pittore esperto non saprebbe riprodurre .; e la luna , le tante facce della luna , le abbiamo quasi dimenticate . Forse sono state le eccessive preghiere, rivolte in passato per la siccità; arrivate tutte insieme , hanno generato questo macello : il diluvio a Capoterra e quest’acqua che viene giù ininterrottamente, come un pianto accorato per un dolore immenso .
Negli anni ’80, periodo molto siccitoso , non possedevo un ombrello , e per i mercatini e i negozi ,a cercarlo , proprio non lo si trovava . C’era sempre caldo, e da febbraio si andava persino al mare dove qualcuno osava fare i primi bagni di stagione ; le estati erano così lunghe che io le odiavo . Non avevamo il problema di stendere i panni ; in venti minuti , il caldo sole ci permetteva di riporli subito nei cassetti . Ora piove sempre … sembra che anche la natura offesa e maltrattata voglia manifestare il suo dolore e la tristezza per i terribili scenari che si stanno delineando e con i quali stiamo facendo i conti : piove sull’ Abruzzo,sulle sue vittime , sulle case distrutte , sulle opere d’arte , sulla città e i piccoli centri ormai in ginocchio ; piove sui cassaintegrati ,sui i giovani che non trovando lavoro non possono programmare il loro futuro ; piove sul portafoglio dei nuovi poveri , dei pensionati , dei precari ;piove sui nostri fratelli che, disperati , preferiscono morire in mare piuttosto che sottostare alla miseria , alle violenze e alle malattie .E infine questo suono cupo, monotono della pioggia colpisce i nostri cuori, acutizzando i dissidi interni col loro cumulo di paure e di incertezze ; ogni altra voce si spegne per lasciare il posto a quella che ogni giorno ci chiede un aiuto disperato e alla quale non sappiamo cosa rispondere.
Smetterà? Ritornerà un po’ di sereno ? dovremmo aspettare ancora tanto?
Ho paura di si; questa volta pioverà ancora tanto e le belle giornate si faranno attendere !!!
Nutro solo una speranza :che l’acqua , fonte di vita , ed elemento essenziale di igiene per il benessere e l’efficienza umana , spazzi via tutto il sudiciume che c’è in questo mondo e con esso quel retrogusto amaro che ci sta facendo dimenticare il dolce sapore della vita .

57 commenti:

  1. Cara Stella, io rigurdo la pioggia non posso essere obiettiva: ci sono cresciuta e non mi disturbava, ora vivo in un posto dove il sole primeggia, anche se questo è un anno piovoso, e ame è mancata. ovviamente ci vuole la giusta misura nelle cose, troppa pioggia incupisce e troppo sole mi sa di isteria... per me la pioggia, non questa eterna e costante, significa intimità e introspezione e a giuste dosi è una coccola. Mi piace l' immagine della pioggia che lavi via il sudiciume di questo mondo infagato. ti abbraccio stretta

    RispondiElimina
  2. Io spero che smetta presto!
    Come dire Stella?
    Qui piove davvero sul bagnato.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  3. ..e qui fra le colline dell'astigiano siamo di uovo a mollo...... e che palle....pulire i fossi e i fiumi? no eh..... 2 giorni di acqua è siamo sommersi...

    RispondiElimina
  4. Non ci racconteranno mica che le nostre riserve d'acqua sono ancora corto quest'anno, spero!!

    RispondiElimina
  5. Avete proprio ragione. Poco fa dicevo la stessa cosa a mia madre: ma quest'anno non la smette più!

    RispondiElimina
  6. Diana questa pioggia costante sta provocando parecchi danni...e due morti.

    RispondiElimina
  7. Guernica non puoi immaginare quanto io vi pensi...

    RispondiElimina
  8. Bruno hai ragione! La statale per Chieri non ti dico...

    RispondiElimina
  9. Angelo per quanto tempo ci hanno parlato di siccità? E' proprio vero che ascoltare certe notizie è deleterio.
    In Piemonte stato di calamità!

    RispondiElimina
  10. Marina, io sono seriamente preoccupata...

    RispondiElimina
  11. scusate,nn volevo essere leggera su una cosa seria.non mi rendevo conto la situazione fosse seria.mi dispiace, un bacio

    RispondiElimina
  12. Diana, a volte la pioggia piace anche a me...quando picchietta.
    Tranquilla, so quanto sei sensibile.

    RispondiElimina
  13. Cara Stella, la situazione è seria anche in Emilia, sta piovendo ininterrottamente da mesi, abbiamo avuto qualche giorno di sereno, ma poi ritorna a piovere, viviamo con la minaccia costante dei fiumi in piena. Anch'io ho sempre amato la pioggia, arrivando a trovarla a modo suo romantica, ma in questo contesto non faccio che desiderare il sole, la primavera per riporre gli ombrelli e dimenticarli per un bel po'.
    Baciotti da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  14. mi unisco al coro di "ebbasta alla pioggia" ... abbiamo bisogno di un pò di primavera, di luce, di serenità ... besos

    RispondiElimina
  15. Stella... c'è bisogno che qulcuno avvisi lassù che non abbiamo più bisogno di acqua.....
    Ciao

    RispondiElimina
  16. Stella...qui diluviaaaaaaaaaaaaa
    Un bacione grande grande...

    RispondiElimina
  17. non c'è notte più lunga da non permettere che il sole risplende ......anche per la pioggia è lo stesso ..
    un bacio affettuoso Domenico

    RispondiElimina
  18. ciao Stella...
    purtroppo il tempo non è bello..è vero..piove continuamente...però meno male che esistono anke i vostri blog..cosi si passa un po il tempo a leggere...ciao...un saluto...
    ho inserito il tuo blog anke su:

    http://bestar-space.blogspot.com/2009/04/blog-amici.html

    a presto..un abbraccio

    RispondiElimina
  19. speriamo che domani, martedì, venga fuori il sole! Dubito, stando alle previsioni...un bacione

    RispondiElimina
  20. Spero tanto che domani ci sia il sole;)
    Mi associo al tuo pensiero, "...spazzi via tutto il sudiciume che c’è in questo mondo e con esso quel retrogusto amaro che ci sta facendo dimenticare il dolce sapore della vita".
    Ciao stella, roberta.

    RispondiElimina
  21. Pioverà anche domani mattina, nel pomeriggio smette, per riprendere alla sera e continuare tutto mercoledi.......giovedi bello!!

    Che Palle!!! Ciao Stella, buona serata

    RispondiElimina
  22. Red...e hai ragione anche tu...

    RispondiElimina
  23. è vero non se ne può piu, siamo stanchi della piggia così come siamo stanchi del "male di vivere".
    baci

    RispondiElimina
  24. Davide, durante la giornata, a tratti, anche qui.
    Ti abbraccio.

    RispondiElimina
  25. Domenico, sotto il profilo poetico potrebbe essere così...

    RispondiElimina
  26. Bestar veramente,per fortuna esistono i blog.
    Onoratissima per il link.
    Abbraccione e a presto.

    RispondiElimina
  27. SIR, purtroppo temo che anche domani sia brutto.

    RispondiElimina
  28. Adamus ho sentito...
    Abbraccio.

    RispondiElimina
  29. Raffaella siamo stanchi di questo mondo che gira al contrario...

    RispondiElimina
  30. Du è un disastro in gran parte dell'Italia.

    RispondiElimina
  31. Grazie per il traduttore seguo la vostra bella testo. Ho apprezzato, magistrale! Abbraccio

    RispondiElimina
  32. Cara Sella, davvero non se ne può più! questo tempo così uggioso, oltre a fare danno e a rendere maggiori le difficoltà dei nostri fratelli in Abruzzo, è proprio preoccupante: io non ricordo una stagione come questa! molto belle le parole che hai riportato di Paola, molto profonde anche; com'è bello tornare a leggervi tutti.... Un bacio e dolce notte, sperando che domani ci svegli un caldo raggio di sole!

    RispondiElimina
  33. Sono peggio le piogge in senso lato che hai ampiamente descritto ma adesso comincia a rompere anche la pioggia in senso stretto. Per il tuo auspicio finale mi associo ma lo considero un po utopico perchè l'essere umano più che inaridito si è inavidito.
    Susa se non passo spesso sull'altro bog ma
    sai che di poesie ci azzecco poco.
    Ciao

    RispondiElimina
  34. Boa noite!!

    Quando tua alma
    Parecer pequena,
    Mesmo quando achar
    Que amar não mais vale a pena,
    Abra teu coração!
    E quando a noite chegar
    E a solidão te alcançar,
    Ainda assim, eu peço,
    Abra teu coração!
    Vou te contar um segredo:
    Um coração
    Só abre por dentro
    E só o dono tem a chave!
    E se ele se fecha ou se abre
    Depende unicamente de ti.
    Abra!
    Tire as mágoas,
    Jogue fora as tristezas,
    Deixe somente doces lembranças
    E faça um lugarzinho
    Pra acolher as belezas
    Que a vida te reserva.
    Tenho certeza
    Que a ternura vai fluir.
    Teu coração renovado
    Será fonte de alegria,
    E será maravilhoso te ver sorrir.

    Letícia Thompson

    Deus abençoe sua semana!
    Beijos

    RispondiElimina
  35. ciao. questo post mi consola.... anche da me oggi il risveglio è stato trmendo: fiumi d'acqua cadevano dal cielo, accompagnati da un vento sibilante e da fragorosi tuoni.... in poche parole uno schifo O_O (che tristezza! dov'è la primavera?)

    RispondiElimina
  36. Ciao Antonella, da noi è un po migliorata la situazione ma è ancora uggiosa.

    RispondiElimina
  37. Tossan grazie. Hai un bel blog e sei un poeta.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  38. Eccomi cara Stella, cosa potrei dirti! dico solo speriamo che passerà e che il sole ti faccià presto dimenticare questi brutti giorni.
    Un abbraccio, Tomaso

    RispondiElimina
  39. La perturbazione atlantica in transito sull'Italia continuera' a determinare condizioni di spiccata instabilita' sulle regioni centro-settentrionali, in particolare sui settori alpini e prealpini e sui versanti tirrenici del centro. E' quanto sottolinea il Dipartimento della Protezione Civile, che ha emesso un ulteriore avviso di avverse condizioni meteorologiche che integra ed estende quelli diffusi ieri e l'altro ieri.
    In Piemonte smottamenti e allagamenti...
    Cari amici c'è poco da stare allegri.
    Un sincero abbraccio a tutti.

    RispondiElimina
  40. Paola sono contenta della tua nuova presenza...ora pensa al presente e agli amici che ti vogliono bene...
    Un bacione.

    RispondiElimina
  41. Massimo quell'"inavidito" calza a pennello e mi piace tantissimo!

    RispondiElimina
  42. Grazie Carlaaaaaaa!
    Ancora dei versi dedicati a me e sono molto belli.
    A presto. Ti abbraccio forte

    RispondiElimina
  43. Tomaso speriamo, ma è un tempo anomalo...
    Abbraccio.

    RispondiElimina
  44. Si Stella, la pioggia pulisce tutto,rende il paesaggio più verde e più brillante e a me piace tanto.
    Quando piove mi piace rimanere in casa a cucire.
    ciao ciao

    RispondiElimina
  45. Teodo questa è pioggia persistente o diluvio in certe zone dopo un inverno nevoso, non è normale.

    RispondiElimina
  46. Cara Stella, ritorno sul tuo blog dopo una pausa forzata e lo ritrovo sempre più interessante e ancora di più ripieno di sentimenti. Complimenti!

    Anche qui piove ed è una noia mortale ;)

    Un caro saluto

    RispondiElimina
  47. Romano, bentornato.
    Sai, sono cresciuta dopo aver festeggiato un anno di bog...
    Mi sei mancato, a presto con un abbraccio.

    RispondiElimina
  48. da te piove sempre, qui invece c'è sempre vento :(

    RispondiElimina
  49. si si oggi bellissimo! :) infatti torno da una passeggiata a spiaggia.

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...