34

Gentilezza


Le parole gentili esistono ancora...






E ancor di più gli atti di gentilezza che ti fanno felice e ti rallegrano il cuore.

Da un po' di tempo a questa parte sto ricevendo gesti di gentilezza inaspettati.

Ne cito solo due, perchè avuti da due persone speciali che conoscete:

Pino  e Paola

Il primo si è interessato deliberatamente al mio blog con una bella iniziativa su facebook difendendolo , visto che era stato bloccato, per la cattiveria di "qualcuno"

Da Paola oggi ho ricevuto un magnifico pensiero per il mio compleanno, realizzato da lei sempre con maestrìa e originalità.

Con questo post voglio ringraziarli pubblicamente.

E ringazio anche le svariate persone gentili che hanno condiviso su FB il post solidale di Pino.


  1. Paola Perez de Vera

    Mi farebbe piacere che il mio commento fosse anche sotto il post del blog ma ho ancora problemi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho riportato il commento di Paola da Facebook.

      Per motivi tecnici è impossibilitata a commentare sul blog

      Elimina
  2. Per fortuna si, parole e atti gentili che scaldano tanto il cuore.
    Un abbraccio Gianna

    RispondiElimina
  3. Belle queste amicizie che continuano Gianna. Buon weekend. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  4. Cara Gianna, bella la foto di voi due Paola e te in quell'incontro, le parole gentile rimangono sempre ne cuore.
    Ciao e buona serata con un sole da primavera, con un abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. Brava Gianna, sono le gentilezze come queste che scaldano il cuore, per cui apprezzo moltissimo questo tuo post di ringraziamento.

    Ciao !

    Leonardo

    RispondiElimina
  6. Per fortuna ci sono belle persone, sul web e nella realtà. Non avendo FB non sapevo nulla di quel che ti era accaduto. Mi spiace e sono contenta si sia risolto. Un abbraccio e buona serata.

    RispondiElimina
  7. Evviva la gentilezza e l'educazione!
    Abbraccio forte e buona giornata Gianna.

    RispondiElimina
  8. Ho visto un film e in un passaggio diceva: "Quando ti viene data la possibilità di scegliere se avere ragione o essere gentile, scegli di essere gentile." Ecco, dovrebbero fare tutti così ;)

    RispondiElimina
  9. Cara Gianna, sempre più difficile trovare persone gentili, è un mondo che va al contrario.... la nostra Paola è un' eccezione !

    RispondiElimina
  10. Grazie Gianna, ma non dovevi. Appena letto il tuo post di blocco, mi è venuto naturale farne uno io in tua difesa. Non ho neanche pensato che il mio potesse essere un gesto di gentilezza, ma di “giustizia” si. Ma l’ho fatto comunque con gentilezza 😉😊. Come ti ho scritto su fb... ho questo “difetto” (anche se a volte qualcuno non vede questo mio difetto). E poi Tu sei una persona che merita gentilezza Gianna.
    Questo post mi fa veramente piacere Gianna, e sai perché? Quando tanti anni fa entrai nel mondo dei blog, tu e Paola eravate stati i “primi due incontri”...e tutto partì da voi... siete veramente due amiche speciali che meritano non solo gentilezza, ma anche molta stima, ed è davvero un piacere ritrovarsi qui dopo tanti anni tutti e tre in un solo post...😘

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per queste tue parole preziose...Pino

      A distanza di tempo si conoscono i veri amici.

      Elimina
  11. Di persone gentili in questi anni di blog ne ho conosciute tante. Che bella l'amicizia "virtuale" che è molto più vera di quella della "vita reale".
    Anche il mio blog è stato bloccato da Facebook da oltre due settimane ma ho trovato un modo alternativo per condividere i miei post.

    RispondiElimina
  12. Ciao Gianna, non ho capito cosa sia successo, ma sono contenta che tutto si sia risolto.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  13. Ciao Gianna , sono felice per te che puoi di nuovo usare il Tuo delizioso blog. Si...E'vero la gentilezza è un bene prezioso che ci fa sentire meno soli.

    Purtroppo la mia frequenza nel blog è quasi nulla. Mia moglie si è ammalata di leucemia mieloide acuta . Stare accanto ad una Persona che ami gravemente ammalata ti mette a dura prova, ti confesso che sono psicologicamente distrutto.
    Un abbraccio forte a te e famiglia, un bacione alla piccola Sara.

    RispondiElimina
  14. Ciao Gianni, sono felice di averti qui, ma mi dispiace molto per la malattia di tua moglie.Comprendo pienamente il tuo stato d'animo e vorrei tanto aiutarti, ma come?
    Potresti ancora scrivere sul tuo blog, potrebbe farti sentire meno solo.

    Un abbraccio a te, a nonna Gianna e alla tua splendida nipotina

    RispondiElimina
  15. Paola non riesce a commentare, ma mi ha incaricata di dirti che le dispiace immensamente e ti ha nel cuore.

    Ti siamo vicine

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.

Il bene in noidiGiannaDesign byIole