29/04/12

47

SENTIERO DELLA FIDUCIA








I  LAVORI  DI  COSTRUZIONE


Voi passeggereste sulla passerella in vetro  sospesa nel vuoto?


 Io faccio volentieri a meno di quest'esperienza coraggiosa, da  mozzafiato,


 e perchè ho le vertigini e perchè sono fifona .

Il sentiero è stato ironicamente denominato della Fiducia...


47 commenti:

  1. no no non ce la farei a camminare lì, mi verrebbero le vertigini.
    Ciao, Gianna, un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona settimana a te, Giglio.

      Abbraccio

      Elimina
  2. Che brividi!Anche io non potrei!Buona serat,baci,Rosetta

    RispondiElimina
  3. Non potrei... Grazie Gianna per la visita. Un abbraccio e buona serata.
    Ale

    RispondiElimina
  4. Bello però ........ baci Gianna miaooùùùùù

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti vedo lassù, Fel.
      E pure dire: miaooooooooù!

      Baci

      Elimina
  5. Al solo pensiero già precipito :)
    AIUTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
    Gianna.... TVB

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei in buona compagnia, Elisena.

      TVTB

      Elimina
  6. assolutamente no!!mi vengono le vertigini anche a salire su una sedia.

    ciao Gianna e buona settimana :-)
    Magda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ti capisco, Magda.

      Buona settimana a te.

      Baci

      Elimina
  7. Pazzesco!!!
    Che operai coraggiosi (o incoscienti!!!) ^_^

    Baciii
    ღCri&Annaღ

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E incoscienti pure chi li ha mandati lassù...che paura!

      Baci, ragazze.

      Elimina
  8. Ciao Gianna,sisi mi piace l'idea,sale l'adrenalinaaaaaaaaa,un post molto bello,buona serata Gianna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà perchè,non avevo dubbi su di te achab!

      Elimina
  9. Ma niente niente, i cinesi so pure guardoni?
    infatti non si vede sotto, c'è un'altro passaggio per soli uomini, che pagano doppio biglietto ...
    ... la fiducia per l'ignaro turista è che la propria compagna, sotto la gonna, porti le mutande ... è chiaro il riferimento a cui allude il nome del sentiero.

    Ciao Gianna:-)))
    So che sei una persona di spirito

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Turiste rigorosamente in pantaloni...ah ah ah....

      Elimina
  10. Wowwwwwwwwwwwwwwwwwwww, ma che bello!!
    Per mia fortuna non soffro di vertigini, una passeggiata su quella montagna con un'attrattiva del genere mi piacerebbe molto.
    Sono d'accordo con Achab, produrrebbe una buona dose di adrenalina!

    Bacione, buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. So che la montagna ti attrae e hai coraggio...

      Bacione

      Elimina
  11. No, grazie, non ci tengo...Anche se non soffro di vertigini, soffro però di fifa, quindi ad esperienze del genere rinuncio volentieri! E poi con quel pavimento di vetro sembrerebbe di camminare nel vuoto. Se dovessi proprio fare una pazzia (ma non penso potrebbe succedere) mi farei piuttosto un volo col deltaplano, perchè la sensazione di volare dev'essere unica. Ciao Gianna, buona domenica sera!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Coraggiosa a metà, Ninfa.

      Buona settimana!

      Elimina
  12. Accipicchia che spettacolo...non avrei il fegato di camminarci sopra!
    Un caro saluto Gianna, Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spettacolo sarà spettacolare, ma...

      Baci

      Elimina
  13. Oddio...oddio...no...sto male solo a guardarlo....non riuscirei a passarci nemmeno morta...sono sicura che resusciterei solo per ribellarmi a dover passare da lì....mi sento maleee....aiutooooooooooo Gianna facendomi vedere queste foto hai attentato alla mia salute...sappilo! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiedo venia Biancaneve, ma devo confessarti che mi hai fatto ridere...

      Elimina
  14. ma questi cinesi ne inventano di ogni tipo! Non soffro di vertigini e penso che lo farei, rigorosamente senza guardare in basso anche perchè se fossi arrivata già lassù una parte del timore sarebbe già stata vinta.
    Anche in America nel Grand Canyon hanno costuito una cosa simile, lì è una specie di terrazza che si affaccia nel vuoto.
    Ciao buona settimana

    RispondiElimina
  15. Per nulla al mondo. Soffro di vertigini, morirei!

    Un abbraccione

    RispondiElimina
  16. ciao gianna abbiamo avuto la stessa idea, bellissimo questo sentiero di vetro, non so se lo percorrerei, dev'essere un'esperienza bellissima ma anche traumatica, coraggiosi davvero quelli che l'hanno costruita, tanto di cappello, ciao grazie baci rosa a presto buona settimana.))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io mi sono già espressa nei vari commenti.

      Buon lunedì e baci.

      Elimina
  17. Mi è venuto un crampo allo stomaco solamente guardando le foto! Anche senza soffrire di vertigini ci vuole fegato e una buona dose di incoscenza per salire lassù: sicuramente il panorama che si vede è doppiamente da mozzafiato.
    ... Penso a quei poveri operai ... e senza una minima protezione!

    Buona settimana. Ciao

    RispondiElimina
  18. Mi era capitato di vederlo , in rete. IMPRESSIONANTE! Ma soprattutto è impressionante vedere i lavori di costruzione...mamma mia!!
    Quanto alla fiducia...io ne ho da vendere. Nel senso che "mi fido che sia emozionante" e....lascio andare gli altri...ah...ah...ah!"
    Mi tremano "le budella" SOLO A GUARDARE LE FOTO.
    Buon Primo maggio Gianna. Vado a Roma a conoscere Aldo ed altri blogger....mancherò una settimana. A presto.
    Macca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello, Sandra.

      Divertiti e salutami gli amici!

      Buon primo maggio a voi.

      Elimina
  19. Molto bello questo post. Rispetto ad un paio di anni fa ora questo sentiero sembra un'autostrada, prima c'erano solo delle assi molto strette e nessuna protezione esterna, si camminava attaccandosi ad una catena fissata alla roccia, ed era un problema incrociare chi faceva il percorso inverso.:-)
    Ciao Gianna buona giornata, un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
  20. Be io una passeggiatina me la farei, sono stato a diversi posti belli, persino su una pala Eolica a 42 metri di altezza su una collina con una vista stupenda, ci sono stato due volte e solo il tempo di sostituire un pezzo guasto, ci riandrei di nuovo, pero' gli operai che hanno costruito quel sentiero, erano ben protetti, in barba alle norme di sicurezza, io almeno una fune ce l'avevo.
    Ti saluto cara Gianna.
    gaetano

    RispondiElimina
  21. Bello,anche se avrei una gran paura ad andarci!

    RispondiElimina
  22. ......MA NEANCHE SE MI PAGANO!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho detto la stessa cosa alla mia amica Paola.

      Elimina
  23. Il sentiero della vita è tortuoso, con momenti di gioia e altri di profonda tristezza e solitudine, tu vai Oltre colpendo al cuore passando per l'anima, felice giornata,
    Piero

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Piero, hai colto tutto il significato intrinseco del percorso di vita quotidiana.
      Complimenti!
      Buona serata.

      Elimina
  24. non avrei coraggio, sono sempre più fifona... un caro saluto!!!

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...