28/08/11

55

POVERINI ... I CALCIATORI !


Sono disgustata per lo sciopero dei calciatori!
Condivido, pertanto, il post di L' UPUPA :

"Anche i miliardari scioperano...
Ma scioperano i presidenti o i giocatori? Non lo so,poco importa, di fatto domenica gli stadi resteranno vuoti...e si grida allo scandalo...ma questi “rampolli” dai piedi d’oro li avete creati voi, cari tifosi...
Li avete adorati, coccolati,applauditi e osannati.
Li avete giustificati, aspettati all’uscita degli stadi per abbracciarli,non gli avete mai negato parole di consenso anche quando non lo meritavano.
Avete pianto quando hanno segnato...dimenticando che corrono dietro ad una palla e che la palla è tonda...quando hanno abbandonato la vostra squadra per compensi maggiori...e avete pianto quando il vostro beniamino ha avuto un incidente sul campo...non avete pianto quando i “campioni” hanno sputato in faccia all’avversario o gli danno una testata...se l’è meritata...tutti pronti a scusare l’arroganza di questi piedi d’oro...i loro stravizi, i loro conti sempre più corposi...questi sono straricchi grazie a voi che pagate suon di soldoni allo stadio, è grazie a voi che dettano legge...si gioca ...non si gioca...
Certo ci vuole grande intelligenza a correre in un rettangolo di erba sempre ben rasata, con indumenti super firmati e con lauti compensi...alla faccia della meritocrazia...
Li guardate estasiati quando scendono da lussuosi yacht circondati da ragazze strafiche,quando li vedete divertirsi nelle più esclusive discoteche...quando riescono a farvi sognare una vita che non c’è per tutti...
Per loro...vi offendete, arrivate alle mani, discutete animosamente e qualche volta ci scappa anche il morto...
Un mondo fatuo, idoli pericolosi e chi si indigna?????????
Forse evocano sogni mai realizzati,sogni impossibili che si vivono attraverso le vite altrui...ma rubano né più né meno dei nostri cari politici...
Sempre vigili "

Tifosi, svegliatevi e scioperate voi, ne avete tutti i diritti!

55 commenti:

  1. Grazie Gianna di aver condiviso il mio post...

    RispondiElimina
  2. Assolutamente giusto protestare e sbeffeggiarli.

    RispondiElimina
  3. Il mondo è veramente strano, in fondo sempre i più deboli devono pagare...
    Cara Gianna sarebbe veramente più giusto che tutti gli sportivi facessero sciopero allori si anche loro sarebbero senza lavoro.
    Buona domenica cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. Ciaooo sorellina!!
    Sai secondo me i calciatori sono tutte braccia rubate all'agricoltura!!!! .....a zappare li manderei tutti!!!

    Baciotti by Pixia!! :)

    RispondiElimina
  5. Questa è l'Italia che NOI tutti, senza eccezione, abbiamo creato...
    Se vogliamo cambiarla DAVVERO dobbiamo darci semplicemente da fare e soprattutto usare il VOTO in modo intelligente alle prossime elezioni.
    Soprattutto ANDARE a votare e smetterla di dire "tanto sono tutti uguali".
    Ciao cara a presto e una buona domenica.

    RispondiElimina
  6. Brava Gianna!!!!

    Senza i tifosi i calciatori non sono nessuno, che giochino senza pubblico visto che si considerano degli eletti e vediamo quanto dura la loro boria.

    RispondiElimina
  7. Ma che magnifico post! cara Gianna, io non sono appassionato per niente di calcio da un ventennio, per il semplice motivo che i giocatori sono dei mercenari ed il gioco e' diventato violento e con tanti interessi alle spalle, e pensare che c'e' gente che vive in disagi economici ma l'abonamento per le partite non se lo fa mancare, questo gesto che hanno fatto deve far capire a quei poveri fessi dei tifosi, che gente ingrassano.
    Grazie Gianna ed un grazie anche ad Upupa.
    gaetano

    RispondiElimina
  8. Lo sto scrivendo in tutti i post che trovo su questo argomento... A lavorare! In miniera , però. Magari una di carbone, in Nigeria.

    RispondiElimina
  9. Kylie, non hanno proprio dignità!

    RispondiElimina
  10. Dovrebbe andare proprio così caro Tomaso.
    Buon pomeriggio.

    RispondiElimina
  11. Cara Pixia, mi trovi d'accordo.
    A zappare usando le braccia,e...di corsa, per usare la gambe!
    Baci e buon pomeriggio.

    RispondiElimina
  12. Cara Farfalla, il calcio viene idolatrato a dismisura come i caslciatori, e i tifosi hanno la loro parte di responsabilità.
    I politici, invece, dovrebbero restarne al di fuori...cosa che purtroppo non avviene.
    Buon pomeriggio.

    RispondiElimina
  13. Cara Gabriella, il tuo commento vale 10 e lode!

    RispondiElimina
  14. Caro Gaetano hai ragione.
    Il calcio non è più uno sport serio, ma una macchina per produrre soldi.
    Denaro che va a finire nelle tasche dei calciatori, strapagati oltre ogni buon senso.
    Un abbraccio per la tua assiduità.

    RispondiElimina
  15. Cara Sandra, questa tua presa di posizione la trovo molto efficace, provare per credere!

    RispondiElimina
  16. Bello e veritiero l'articolo.
    Per quanto riguarda il succo della questione.. beh ormai lo sanno tutti che noi italiani siamo un popolo di bischeri!

    Un bacio Gianna
    Sesè

    RispondiElimina
  17. Guarda, non cambierei nemmeno una virgola! I tifosi dovrebbero vedere i "calciatori" per quello che sono realmente! E lo stanno anche dimostrando...vigliacchi!
    Ciao Gianna, buona serata :)

    RispondiElimina
  18. Ciao Gianna, complimenti per il nuovo look del blog!Ottima la grafica della brava Ele!!! ciao

    RispondiElimina
  19. In effetti, lo sciopero dei calciatori di serie A è un ossimoro, una contraddizione in terminis, che fa rabbrividire anche il principio di non-contraddizione di Aristotele

    Un vero autogoal del calcio italiano :-(

    RispondiElimina
  20. Il mondo del calcio ? Per me è finito da un bel pezzo, di sportivo non ha più niente.
    W L'ATLETICA LEGGERA !!

    Ciao Gianna, un bacione.

    RispondiElimina
  21. vergogna!!!!!
    dovrebbero cominciare a lavorare davvero e scoprire i sacrifici che si devono fare per vivere.......
    I tifosi da oggi dovrebbero boicottare ogni partita e allora addio agli stipendi d'oro.......
    ma purtroppo ci sarà sempre chi andrà allo stadio e loro continueranno a fare i divi.......

    RispondiElimina
  22. Ci sono sport dove la fatica è immane, il sacrificio immenso, lo stipendio decisamente MINORE rispetto ai calciatori!!!
    E questi ancora trovano il coraggio di lamentarsi!
    Un bacio a te cara Stella...
    Cinzia

    RispondiElimina
  23. L'ennesimo, vergognoso oltraggio alla precarietà e alla povertà ...

    Un bacio, cara.

    Maddy

    RispondiElimina
  24. Bello questo tocco di verde al tuo blog!!
    La cosa bella del gioco del calcio è quel bel prato d'erba... io ci correrei e mi rotolerei felice, oppure ci prenderei il sole!!
    Ma perchè andare a guardare 22 tipi che inseguono una palla, che si divertono e li pagano e straviziano e poi si rifiutano di contribuire e pagare le tasse come tutti i cittadini??
    ciao

    RispondiElimina
  25. Dei calciatori non ne voglio proprio parlare.....
    Sono qui per farti i complimenti sull'abitino nuovo, bello bello!!!

    RispondiElimina
  26. Che dire Gianna cara,hai esplicitato alla grande il pensiero di molti...Condivido in pieno,hai sentito che vogliono "rubare" la tredicesima agli statali? Benedetti politici-governatori delle nostre semplici-modeste vite. Sono semplicemente disgustata, solo l'amore per i bimbi mi consola!Ma anche ai calciatori tolgono la diaria per il giorno di sciopero? Poco male, non se ne accorgerebbero neppure, dato quel che guadagnano! Magu

    RispondiElimina
  27. Ciao Gianna, sono passata per lasciarti un buon inizio settimana e per ammirare nuovamente il tuo nuovo abito...bellissimo! ciao

    RispondiElimina
  28. condivido pienamente
    è un'assurdità
    ti auguro un buon inizio di settimana

    RispondiElimina
  29. Sesè, mi hai fatto ridere...

    RispondiElimina
  30. Tam e ne hanno pure combinate di cotte e di crude (alcuni)...

    RispondiElimina
  31. Simo, siamo andate per il verde speranza...
    Ele è in gamba, lo sappiamo!

    RispondiElimina
  32. Antonio, un tempo non era così...

    Ricordi la canzone di Rita Pavone?

    "Perchè, perchè, la domenica mi lasci sempre sola, per andare a vedere la partita di pallone, perchè, perchè, una volta non ci porti pure me?"

    RispondiElimina
  33. Sirio, già quando insegnavo,indirizzavo gli alunni verso sport meno violenti...

    Quando erano in cortile e vedevano un pallone per aria, impazzivano e le strattonate non si contavano.

    RispondiElimina
  34. Ciao cara Gianna,posso solo dire che condivido totalmente il senso del post di Upupa,mi auguro che i tifosi si rendano conto di tutto questo,sarebbe giusto un bello sciopero dei tifosi visto che sono loro che ingrassano i calciatori.
    Buona giornata cara Gianna.
    Un bacino.

    RispondiElimina
  35. Bello il blog verde "speranza"...
    Speranza in un' ITALIA migliore.
    E' una vergogna! politici, calciatori, miliardari... che si facciando un esame di coscienza, per quelle famiglie che non arrivano più alla fine del mese.
    Baci,
    Ale

    RispondiElimina
  36. ciao,Gianna :))condivido ogni parola di questo post!!è una vergogna,che questi "signori"si permettano il lusso(anche questo..)di scioperare!!pensassero ai milioni di giovani,che non sanno che futuro avranno ed alle migliaia di famiglie,che non arrivano a meta' mese..carini..quando si adoperano a fare gli spot per beneficenza....per i bambini africani,senegalesi haitiani...tutta apparenza e ipocrisia!!!bacioni cara :))

    RispondiElimina
  37. Andreina, sarebbe ora di aprire gli occhi tutti quanti...

    RispondiElimina
  38. Cinzia, non c'è limite all'avidità!

    Baci

    RispondiElimina
  39. Rita, ai tempi che furono, mi piaceva gurdare l'Italia che giocava, ai tempi del presidente Pertini...

    RispondiElimina
  40. Grazie Mary, il merito va alla nostra Ele.

    RispondiElimina
  41. Completamente d'accordo con te Gianna. Vorrei poi sapere una cosa. La loro giornata di sciopero gli sarà tolta dallo stipendio mensile come si fa per un operaio od un impiegato.
    Avrei una proposta: dividere l'importo del loro lauto mensile per 30 e la cifra che risulta versarla a qualche associazione umanitaria contro la fame in Africa.
    Sono 40 anni che non entro più in uno stadio per vari motivi: violenza, accordi sottobanco, calciatori strapagati ecc.ecc.
    Scusa la tiritera e per farmi perdonare ti mando un cordialissimo saluto.

    RispondiElimina
  42. condivido in pieno il pensiero postato. è ora che i tifosi si sveglino per dare un giusto valore alle cose!

    RispondiElimina
  43. GIanna, non immagini quanto siamo disgustati noi, che vergogna, hai detto bene, sono i tifosi che dovrebbero farsi sentire, non rinnovando gli abbonamenti, non andando a vedere le partite, voglio vedere poi se i compensi dei giocatori scendono. Ma a quanto pare il contributo di solidarietà è stato rimosso dalla manovra, guarda caso! Altra vergogna!
    Bacioni da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  44. Cara Magu, i calciatori andrebbero tassati in ben altro modo...e più di ogni altra categoria, altri che togliere la tredicesima agli statati!

    RispondiElimina
  45. Simo grazie della tua presenza assidua.

    RispondiElimina
  46. Pupottina, continuo a non poter commentare da te.

    RispondiElimina
  47. Achab, ho sentito che è in forse anche la seconda giornata...che vergogna!

    RispondiElimina
  48. Cara Ale, ce l'hanno una coscienza? Io ho dei forti dubbi...
    Baci.

    RispondiElimina
  49. Cara Eli, e io condivido ogni parole del tuo commento.
    Baci.

    RispondiElimina
  50. Caro Elio, hai detto la sacrosanta verità.
    Non sanno neanche loro la fortuna che hanno, correndo dietro ad un pallone...e magari senza aver neppure studiato.
    Che ingiustizia, però!
    Ricambio i saluti.

    RispondiElimina
  51. Cara Raggio, purtroppo ci sono tifosi e tifosi...

    RispondiElimina
  52. Cari Luca e Sabrina, purtroppo ci sono gli esaltati che continueranno ad idolatrare i calciatori...con tutto quel che segue!
    Noi non possiamo che denunciare, in modo che qualcuno si ravveda.
    Non è mai troppo tardi.
    Baci ad Alice Ginevra.

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...