20/05/10

47

MANGIO POCO MA INGRASSO : PERCHE'?



Visto che ultimamente abbiamo parlato di peso, forse è interessante leggere quest'articolo che a me ha chiarito parecchie idee.
Io non sono il tipo che si ingozza, mangio di tutto un po', ma, per l'inverno rigido, ho condotto una vita piuttosto sedentaria, stare al pc mi ha permesso di fumare meno... e i chiletti in più si sono visti...

Libero News

A tavola ti concedi di tanto in tanto uno strappo alla regola , ma di certo non sei tipo da ingozzarti di schifezze. Mangi un po’ di tutto, pasta, carne, pesce, verdura e frutta. Senza esagerare. E allora come mai continui a ingrassare? Non sempre l’aumento di peso è legato alle calorie. Ecco quali potrebbero essere i motivi.

Vita sedentaria

Forse non avrete aumentato l’apporto calorico giornaliero. Ma avete smesso di andare in palestra tre volte la settimana. Oppure al posto di andare a lavoro a piedi o in bicicletta, ora usate l’auto. Ebbene, questo sicuramente può influire sul vostro peso.

Dormite poco o male

Faticate ad addormentarvi, e così finite col tirare tardi sul divano a guardare la tv. Poi prima di coricarvi aprite il frigo alla ricerca di uno spuntino veloce. Sappiate che è tutt’altro che innocuo.Chi soffre d'insonnia è portato a vedere aumentare i livelli di grelina e leptina, ormoni coinvolti nell'obesità: uno controlla il peso, l'altro stimola l'appetito.

Maledetto stress

Se state spingendo l’ acceleratore al massimo, sappiate che per sopravvivere il vostro corpo sta producendo il cortisolo, detto anche ormone dello stress, che aumenta per l’appunto in condizioni psico-fisiche pesanti. Esso fa aumentare l’appetito: se ci sentiamo un po’ giù, poi, è facile cercare un po’ di conforto in qualcosa di appagante quanto calorico. E il gioco è fatto.

Colazione troppo tardi

La colazione è da considerarsi uno dei pasti principali della giornata. Non va assolutamente saltata, ed è meglio farla tra le 8.30 e le 9.30, entro 20 minuti dal risveglio. Questo perché in tal modo si permette all’organismo di consumare le calorie assunte in un arco di tempo adeguato a smaltirle.

Antidepressivi

Ingrassare è uno degli effetti collaterali di questi farmaci. Le persone che li assumono per lunghi periodi possono mettere su anche il 25% di peso. Qualcuno semplicemente aumenta di qualche chilo perché il miglioramento dell’umore porta anche un aumento dell’appetito. Ma se la cosa vi crea grossi problemi,consultate il medico

Corticosteroidi

Come gli antidepressivi, anche questi hanno effetti collaterali che influenzano l’ago della bilancia. Oltre all’aumento della fame, causano anche ritenzione idrica. Naturalmente l’aumento di peso varia in base alle dosi e alla durata della cura. Il grasso si accumula su viso, collo, addome. Altri farmaci che possono farvi ingrassare sono gli antipsicotici, usati per curare i disturbi dell'umore , quelli per contrastare diabete, ipertensione ed emicranie. La pillola anticoncezionale non è nella lista. Quelle di nuova generazione infatti non fanno ingrassare.

Ipotiroidismo

Se la vostra tiroide non funziona bene e quindi si registra uan carenza di ormoni tiroidei, si verificherà un rallentamento del metabolismo.

Menopausa

In questa fase della vita femminile cala la produzione degli estrogeni, che causa la diminuzione della massa muscolare. I cambiamenti ormonali favoriscono altresì un aumento della massa grassa. Bisogna però anche considerare che la menopausa si verifica tra i 40 e i 50 anni, un’età in cui facilmente si verificano anche grossi cambiamenti di stile di vita. Si tende a ingrassare su fianchi, vita, cosce. Il consiglio migliore è di fare attività fisica.

Ipercortisolismo

Conosciuto anche come sindrome di Cushing, è causata da un eccesso di produzione dell’ormone del cortisolo da parte della ghiandola surrenale. Tra i sintomi: obesità localizzata su addome e volto, accumulo di grasso sulla parte alta del torso. Una delle cause è la somministrazione di corticosteroidi per il trattamento di asma, malattie infiammatorie e artrite reumatoide, ma nella maggior parte dei casi si tratta di una sindrome ereditaria.

Ovaio policistico

Si tratta di un problema comune nelle donne in età fertile . Causa squilibri ormonali che interessano il ciclo mestruale, irsutismo (eccessiva crescita di peli), acne grave e anche aumento di peso.

Hai smesso di fumare

Addio bionde: hai deciso di intraprendere questa svolta salutare. Il che significa che hai recuperato olfatto e gusto, prima alterati dalla nicotina. Quindi probabilmente l’appetito è cresciuto. Inoltre il metabolismo dei fumatori è più alto rispetto a quello dei non fumatori. In sostituzione alle sigarette, poi, molti attaccano a mangiare caramelle e caramelline. Ecco svelato il mistero.

47 commenti:

  1. Sì, sì, tutto molto chiaro...giusto...logico...semplice...MA LA BILANCIA POTREBBE MENTIRE QUALCHE VOLTAAAAAAA????!!!
    :o)))

    RispondiElimina
  2. Sì, se non è ben tarata, cara Sandra.

    RispondiElimina
  3. Ciao Stella.
    Interessante il post e devo dire che se facessi per bene non sarei con questi kg in più...ma devo convncere la mia testa che è per la mia salute.
    Peccato che ragiono bene e poi razzolo male!...Sono una golosona, non di dolci in particolare, è che mi piace mangiare.^____^
    Che ne dici se mi auto-ipnotizzo??
    Baci.
    Nunzia

    RispondiElimina
  4. Nunzia, allora che dirti?
    Ingrassi perchè mangi...dieta: meno pane e il tuo problema si risolve bene.
    Ma per chi mangia già poco? Qui il problema diventa più serio.
    Baci

    RispondiElimina
  5. Molto interessante questo post e purtroppo rientro in almeno due importanti cause di aumento di peso.
    Non tutto il male vien per nuocere e, anche se il peso ponderale adeguato sarebbe per me una panacea,ho sviluppato una forte filosofia di vita che mi rende refrattaria alle mode del momento. Non mi deprimo e cerco di affrontare il problema con serenità. Con la temperatura più mite esco di più e soprattutto ho la piscina comunale a pochi passi, così non ho grosse difficoltà di raggiungerla e neppure scuse.
    Ciao carissima Stella e buon proseguimento di giornata, Nou.

    RispondiElimina
  6. L'unico periodo che non sono ingrassata è stato quando mi sono sottoposta a dieta ferrea, 1300 calorie giornaliere. Ricordo che persi dieci chili, uno a settimana...poi piano piano ho ripreso qualche chiletto ma riesco a tenerli a bada. Fortunatamente non soffro di patologie che fanno aumentare di peso!
    Un caro saluto, Roberta

    RispondiElimina
  7. Nou ho pensato a te con questo post.
    Come puoi notare sono tanti i motivi, per cui...
    Cerchiamo innanzi tutto di stare bene in salute...poi chissenefrega...

    RispondiElimina
  8. Ciao,non conta mangiare poco..bisogna vedere cosa mangi e come.
    Se interessata Ti posso fornire il numero di tel. della Signora Concita, in tre mesi Ti rimette in linea,senza mai patire la fame.
    Funziona..e spendi poco.
    Ciaoooooooooo!

    RispondiElimina
  9. io se non mi muovo metto kg
    il pc e' il mio peggior nemico
    vita sedentaria=+kg per me
    ciao
    Michele pianetatempolibero

    RispondiElimina
  10. Adam, io evito intingoli, insaccati...e tutto ciò che è grasso.
    Principalmente frutta e verdura; in più, pessima abitudine, colazione solo liquida al mattino.
    Quando facevo scorribande alla mandria...tutto era ok ed avevo pure qualche annetto in meno...

    RispondiElimina
  11. Roberta per ora sei in una botte di ferro.

    RispondiElimina
  12. Non Ti interessa il tel.di Concita? ha lo studio in corso Peschiera.
    Ha messo in linea mia Moglie e tantissimi Amici e parenti.
    Ciao.

    RispondiElimina
  13. e poi.. quando ti pesi,togli almeno lo smalto alle unghie,per forza che pesi di più!

    RispondiElimina
  14. Tutto vero cara Stella .Qualche anno fa mangiavo molto di più ed ero sempre con un peso forma,adesso tra vita sedentaria,lavoro e stress vari qualche chiletto l'ho preso anch'io.Ti auguro una buona giornata saluti a presto

    RispondiElimina
  15. Stella..questo post,capita a fagiolo..è quello che è capitato a me..per molto tempo...mangiavo meno,ma non dimagrivo..siccome sono reduce da diverse diete,ho rifatto il percorso inverso..ho iniziato a mangiare quello che dovevo?il risultato?zero!!allora,c'è qualcosa che non va..mi sono detta!la tiroide è sotto controllo..per ora funziona..la menopausa..forse..ma per ora tutto è ok..allora?beh..da un mese ho eliminato pane e pasta,non mangio dolci,non bevo alcolici,non fumo(di natura...)faccio colazione con latte e caffe' non zuccherati,un frutto ed un altro caffe'a meta' mattina..niente fritti..niente altro...un vestito che devo indossare il mese prossimo,per un matrimonio,mi scoppiava..ora?mi entra alla perfezione,anche se ancora devo scendere..morale?a volte ci sembra di mangiare poco e bene,invece mangiamo male e spesso fuori orario,che è la cosa piu' distruttiva che possiamo fare....bacioni!!

    RispondiElimina
  16. Hai un lungo Po meraviglioso. Vai a fare delle belle passeggiate, come abbiamo fatto noi l'ultima volta, dal centro fino al Borgo medievale....
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  17. Forse consumi troppe poche calorie nell'arco della giornata rispetto a quello che mangi, a volte è questione di metabolismo, e di come assimiliamo gli alimenti, io ho il problema inverso, se non sto attenta e mangio regolarmente dimagrisco a vista d'occhio..e non è un bene neanche questo!

    RispondiElimina
  18. Adam,dammi pure il numero.
    Io non mi peso mai, vedo la differenza dall'abbigliamento.
    Ciao, abbraccio.

    RispondiElimina
  19. Cavaliere, snon perfettamente d'accordo con te.
    Questo post mette in evidenza che si può ingrassare al di là delle calorie ingerite.
    A presto.

    RispondiElimina
  20. Cavaliere, snon perfettamente d'accordo con te.
    Questo post mette in evidenza che si può ingrassare al di là delle calorie ingerite.
    A presto.

    RispondiElimina
  21. Cara Elisabetta, la mia dieta è equilibrata, l'unico errore che faccio è quello di saltare la colazione.
    Rispetto gli orari di pranzo e cena, quindi per me il motivo non è l'alimentazione.
    Ho eliminato anche qualche cioccolatino che ogni tanto mi concedevo.
    Diciamo che pasteggio con il vino rosso, un bicchiere a pasto.
    Appena il ginocchio me lo consentirà farò movimento.
    Complimenti a te che sei riuscita nel tuo intento.
    Baci baci.

    RispondiElimina
  22. Erika, preferisco luoghi meno trafficati.
    Quel tratto di lungo Po è meta di molti, comprese le biciclette.
    Si può fare ogni tanto.
    Grazie del suggerimento!

    RispondiElimina
  23. Suysan, senz'altro il metabolismo influisce, ed è una questione personale.
    Diciamo che ora sono più rilassata rispetto a quando lavoravo,e a quando mio figlio viveva in casa mia.

    RispondiElimina
  24. post interessante, lo segnalo ad alcune persone che lo troveranno sicuramente utile.
    Brava!

    RispondiElimina
  25. Grazie, mi fa piacere NonnaPapera.

    RispondiElimina
  26. è molto interessante sapere le varie cause, ma mi viene difficile privarmi del cibo. mi pento di aver mangiato quando sento stringere i vestiti... sto attenta qualche giorno, ma poi... un "dolce" ciao!

    RispondiElimina
  27. Raggio...mangiare è anche un piacere...

    RispondiElimina
  28. ecco...hai saputo che ho iniziato la dieta????;-))))))

    RispondiElimina
  29. Ciao Stellina guarisci quel ginocchio e poi ti consiglio di fare sempre un giro fra i negozi anche senza comprare niente, almeno stai spensierata, non pensi tanto al mangiare e ti rilassi, io faccio alti e bassi un chilo lo prendo e mezzo lo perdo, cerco di mantenermi ma vicino alla tavola la sera quando tentano di tirarmi via!
    A parte gli scherzi basta sbagliare la sera per prendere peso, poi ognuno deve analizzare gli eventuali problemi personali sempre consultandosi con il proprio medico.
    un salutone cara Stella, gaetano

    RispondiElimina
  30. Un buon 30% di quello che hai scritto mi riguarda e infatti sono ingrassata parecchio...

    RispondiElimina
  31. Gaetano io mangio per vivere e... non vivo per mangiare...
    Appena potrò, correrò nei parchi...

    RispondiElimina
  32. Kylie è veramente interessante l'articolo...

    RispondiElimina
  33. Anch'io non mi peso e bado a come mi vanno i vestiti :)
    Un abbraccio

    GM C

    RispondiElimina
  34. Olá, amei teu blog. E esta reporagem dos quilinhos é ótima, eu tambem como menos e os quilos aumentam, daí fico depressiva e como outra vez, as vezes penso; ainda bem que tenho este prazer mas queria ter uns seis quilos a menos.
    Beijos brasileiro.Peço para postar no meu blog a reportagem ok,
    Elza

    RispondiElimina
  35. Io vorrei che la mia bilancia fosse bugiarda, ma così non è. Sono aumentata di peso perchè cammino meno, resto più tempo seduta al computer (per cercare quei giochini che a te non piacciono), rimanendo di più in casa gironzolo per la cucina cercando qualcosa da mettere sotto i denti e quasi sempre è un dolcetto, un pezzo di pane fresco, mai una carota o un gambo di sedano...
    Stamattina mi sono alzata con buoni propositi, quanto dureranno?
    te lo farò sapere!
    Buona giornata cara Stella

    RispondiElimina
  36. ciao,Stella!!la colazione devi farla,cara..magari se non sei abituata,integra pian piano qulacosa al giorno..sai,Stella dopo i 40 anni,mi sono accorta che il metabolismo,inizia a sonnecchiare..fino a 3/4 anni fa,dopo 1 settimana di dieta,perdevo 2/3 kg..ultimamente nenche 500gr...ammetto di fare una vita sedentaria,non perche' lo voglia..ho lavorato per 30 anni seduta ad una macchina da cucire..i movimenti erano sempre gli stessi...la ginnastica a corpo libero mi piace molto,ma ultimamente,preferisco stare 1 ora al pc e chiacchierare con qualche amica(e questo è male..non chiachierare..ma non fare esercizio fisico.)Insomma,le solite cose..mangiar sano ed equilibrato e fare tanto movimento,bere molto,non bere alcolici,non fumare...diventare mummie,insomma..ehehe ridiamo,che è meglio.felice weekend,cara!!un bacione:-*

    RispondiElimina
  37. Elza sono d'accordo.
    Pubblica pure il post da te.
    Baci.

    RispondiElimina
  38. Mary, prova...così poi lo sbandiereremo ai quattro venti e riceverai applausi...

    RispondiElimina
  39. Eli, al mattino proprio non riesco a mandare giù niente di solido, e questo da quand'ero piccola.
    Un'ora al pc non mi sembra un tempo troppo lungo.

    E' vero, andando avanti con gli anni, si cambia...e non va neanche bene vivere come mummie egiziane...
    Baci, baci

    RispondiElimina
  40. Mamma mia quanto è complicato..

    RispondiElimina
  41. Du evidentemente tu non hai problemi di dieta...

    RispondiElimina
  42. interessante articolo!
    Pure io sono ingrassata. Mangio come sempre e pasticcio come sempre, solo che prima eratutto ok..ora con la menopausa...i chili vanno su ,sempre più su...
    La cosa è che non ho costanza e onon ho la testa per le diete, Sono inoltre una buongustaia...accidenti.
    Ora sto ccercando di elminare il pane...ma troppo poco..insomma m idevo dar da fare..altrimenti tutta ciccia...
    ciaoooo

    RispondiElimina
  43. Carla, un po' di ciccia non guasta, piace...mi sto consolando da sola.

    RispondiElimina
  44. ciau..allr il mio problema è ke la mattina nn faccio colazione..a pranzo mangio quello ke c'è a tavola ma dpo 20 minuti la fame ritorna..e mangio di tutto..poi la sera mangio normalmente..!sto sempre davanti al pc..è tipo una fissassione..e ogni tnt vado a farmi un giro in bici..i kg in + si notano eccome..mi potresti dare qualke consiglio x favore?

    RispondiElimina

BENVENUTO !

Grazie del tuo commento, lo pubblicherò al più presto.