26/02/10

24

LA GALLINA ATTRAVERSA LA STRADA




Circolano nel web diverse versioni di questa storiella.

Abbiamo qui la pretesa di pubblicare la vera ed originale storia della gallina che attraversa la strada.

La questione, di fondamentale importanza, è la seguente:


Perchè la gallina attraversa la strada?

Come risponderebbero a un tale questito importanti pensatori ed uomini politici?


Ecco una carellata di risposte:


CARTESIO: per andare dall'altra parte.

PLATONE: per il suo bene. Dall'altra parte c'è la Verità.

ARISTOTELE: è nella natura della gallina attraversare le strade.

KARL MARX: era storicamente inevitabile.

IPPOCRATE: forse a causa di un eccesso di secrezione del suo pancreas.

CAPITANO KIRK: per arrivare fin dove nessun'altra gallina era mai stata prima.

MOSÈ: la gallina attraversò la strada e Dio vide che ciò era buono.

MARTIN LUTHER KING: ho sognato un mondo in cui tutte le galline fossero libere di attraversare la strada senza dover giustificare il loro atto.

RICHARD NIXON (ma anche, curiosamente, Silvio Berlusconi): la gallina non ha attraversato la strada, lo ripeto, la gallina non ha MAI attraversato la strada!

MACHIAVELLI: il fatto importante è che la gallina abbia attraversato la strada. Chi se ne frega di sapere il perché? Il fine in sé di attraversare la strada giustifica qualunque motivazione.

SIGMUN FREUD: il fatto che vi preoccupiate del fatto che la gallina abbia attraversato la strada rivela il vostro profondo latente senso di insicurezza sessuale.

BUDDA: porre questa domanda rinnega la natura della gallina

GALILEO: e pur lei attraversa.

DE GAULLE: la gallina ha forse attraversato la strada, ma non ha ancora attraversato l'autostrada!

EINSTEIN: il fatto che sia la gallina che attraversa la strada o che sia la strada che si muove sotto la gallina dipende unicamente dal vostro sistema di riferimento!

GEORGE W. BUSH: il fatto che il pollo abbia potuto attraversare questa strada in tutta impunità, malgrado le risoluzioni dell'ONU, rappresenta un affronto alla democrazia, alla libertà, alla giustizia. Questo prova indubbiamente che noi avremmo dovuto già bombardare questa strada da molto tempo. Al fine di assicurare la pace in questa regione, e per evitare che i valori che noi difendiamo non siano ancora una volta beffati da questo genere di terrorismo, il governo degli Stati Uniti d'America ha deciso di inviare 17 portaerei, 46 cacciatorpediniere, 154 incrociatori, appoggiati a terra da 243000 marines e nell'aria da 846 bombardieri, che avranno il compito, in nome della libertà e della democrazia, di eliminare ogni traccia di vita dei pollai per un raggio di 5000 km; in seguito di assicurarsi con tiri di missili teleguidati che tutto ciò che assomiglia, da vicino o da lontano, a un pollaio sia ridotto a un mucchio di cenere e non possa più minacciare la nostra nazione con la sua arroganza. Noi abbiamo deciso che poi questo paese sarà generosamente preso in custodia dal nostro governo, che ricostruirà dei pollai seguendo le norme di sicurezza in vigore, con a capo un gallo democraticamente eletto dall'ambasciatore degli Stati Uniti. Per il finanziamento di queste ricostruzioni noi ci accontenteremo del controllo totale della produzione di cereali della regione per 30 anni, disponendo che gli abitanti locali beneficeranno di una tariffa preferenziale su una parte di questa produzione, in cambio della loro totale collaborazione. In questo nuovo paese di giustizia, di pace e di libertà, noi possiamo assicurarvi che mai più un pollo tenterà di attraversare una strada, per semplice buona ragione che non ci saranno più strade, e che le galline non avranno più le zampe. Che Dio benedica l'America!

http://www.tonicopi.it/frittomisto/filosofia/gallina.php

24 commenti:

  1. a me piace la risposta di De Gaulle^;^

    RispondiElimina
  2. io sarei stata Cartesio,in un'altra vita!Di sicuro!Pratica e sensata è la risposta!
    Ciao Stella

    RispondiElimina
  3. Amavo i viaggi di enterprise,
    perciò sono con Capitano Kirk!!!

    RispondiElimina
  4. oh io mi prendo Cartesio...ha capito la mia indole di gallina.
    ^_^

    RispondiElimina
  5. Quanto la fai lunga, cara Stella! Una questione non si mette in mano a tanti personaggi importanti che sono esperti di ben altre galline. Cosa ne sanno loro di questa coccodè! Bastava interpellare qualsiasi contadino e avrebbe risposto bene senza esitare. Quale altra questione può avere la gallina se non quella dell'uovo che è abituata a deporre nel pollaio? E guarda caso il pollaio si trova dall'altra parte della strada.

    La gallina mi fa ricordare un mio collega pisano che i suoi colleghi compaesani prendevano spesso in giro. Gli dicevano che al suo paese, Coltancity (per dire Coltano un paese della Toscana), le galline portano tutte il cesto a culo. Mi chiederai perché? Perché Coltancity è situato in collina...

    Ecco, se la gallina in questione era di Coltancity, non c'era ragione di avere tanta fretta di attraversare la strada.

    E poi, visto che è subentrato l'uovo, adesso sì che sorge la grande questione: Chi è nato prima, l'uovo o la gallina?
    Rispondi!

    Ciao,
    Gaetano

    RispondiElimina
  6. Fanculo Bush con tutta la sua America e tutti gli americani...la razza più stupida che esista al mondo..e noi subito in seconda posizione...
    Secondo me la gallina attraversa la strada...perchè fa buon brodo...e perchè ieri è stato il turno dell'uovo..secondo la legge meglio l'uovo oggi che la gallina domani...

    RispondiElimina
  7. cia stellina!
    mi è piaciuta un sacco la risposta ipotetica di Galileo!
    troppo forte!
    ehi!
    sono senza adsl
    mi collego con la chiavetta
    collegamento molto limitato
    ecco perchè...
    attraverso poco la strada!
    un bacione grande
    dolce notte
    e buon week
    azzurra

    RispondiElimina
  8. La gallina aveva capito tutto e attraversato la strada per suicidarsi.

    RispondiElimina
  9. Ciao Stella!
    Forse la gallina attraversa la strada perchè ha visto cose che noi uomini non possiamo neanche to immaginarci...
    Notte.
    Nunzia

    RispondiElimina
  10. Mi piace la risposta di MARTIN LUTHER KING.
    La trovo bella e illuminante!!!
    Per quanto mi riguarda, credo che la gallina attraversi la strada alla ricerca di un nuovo "pollaio",perchè si scoccia di stare sempre nel solito...e vuole provare a "covare" dall'altra parte dello "steccato".
    Insomma vuole "conoscere" un'altro spicchio di mondo!
    Ciao Stella!

    RispondiElimina
  11. Io voto per Macchiavelli.
    Buon weekend!
    Bacione
    erika

    RispondiElimina
  12. buongiorno!!!buon sabato a tutti!!!oggi,la Puglia è baciata dal sole,Stella!mi auguro che sia cosi',per il resto d'Italia!!bacioni :-*

    RispondiElimina
  13. Chiedo venia alla cara Stella. Ritiro "Rispondi". Le domande lei fai tu!

    Ma è uno scherzo, tanto per uscire da una "serietà" di personaggi da circo e ridere con le "coccodè" della passata trasmissione televisiva "Indietro tutta" di Renzo Arbore e Nino Frassica.

    Ciao Stella,
    Gaetano

    RispondiElimina
  14. Gaetano, come credente rispondo : prima la gallina.
    Non preoccuparti, qui da me va bene la collaborazione...e gli scambi di opinione.

    RispondiElimina
  15. Elisabetta per ora anche qui c'è il sole.
    Buon sabato a te con tanti bacini..

    RispondiElimina
  16. Grazie a tutti per i commenti pertinenti.
    Vi auguro un sabato lieto.

    RispondiElimina
  17. sono l'ultima... la mia preferenza va a M.L.King.

    grazie per avermi fatto rivedere tanti illustri personaggi!

    RispondiElimina
  18. Ciao Stella, non so se sono in tempo per rispondere, ma dopo essermi molto divertita con tutte le risposte, quella che ho preferito è stata quella di IL CUOCO.
    Devo ancora capire bene la dinamica del tuo blog, non vado su facebook e.. insomma un po' alla volta capirò meglio intanto di faccio gli auguri per il compleanno, i complimenti per il blog e i tuoi sostenitori e tutto quanto di bello e di buono si può pensare e dire. Che bel ritratto ti ha ragalato la tua amica! Te lo meriti. Ciao :-))

    RispondiElimina
  19. Tesoro sì che puoi rispondere...
    I miei cari lettori avranno pensato ad un indovinello, ma non è così.
    Mi è sembrato un post divertente.

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...