18/02/10

54

Chi tradisce una volta, tradirà per sempre?



Se uno è un cornificatore, sarà sempre un cornificatore . Non ti aspettare che migliori, che cambi, che ti sia fedele, che non ti spezzi il cuore mai più. Lo rifarà. E lo rifarà. E lo rifarà ancora. Magari meglio, magari in modo che tu non te ne accorga, ma ci ricascherà.

Le nonne dicevano che il lupo perde il pelo ma non il vizio.

I nonni che l'uomo è cacciatore.

Avevano ragione entrambi.

E poi - diciamocelo - chi ha stabilito che la specie umana è monogama?
Nessuno lo è davvero e fino in fondo.

Lo siamo per convenzione, per religione, per morale sociale prestabilita. Ma chi da questi vincoli psicologici si slega, non ha alcun motivo per rinunciare alla scappatella, alla variante, alla scoperta del sesso con altri partner . Magari migliori e sorprendenti , magari peggiori e deludenti.

C'è un'unica cosa che ci può tenere legati alla stessa persona per una vita intera: l'amore

Anche gli amori più grandi e i matrimoni più duraturi hanno alti e bassi, momenti di stanca e di difficoltà. Ed è proprio qui che casca l'asino.
Quando si è lontani da casa per un viaggio, quando la moglie è in vacanza, quando in ufficio arriva quella collega nuova, giovane e carina...Gli uomini non sanno resistere. Specialmente quando una donna si mostra disponibile nei loro confronti e palesa ammirazione e stima. Specialmente quando ha qualche anno in meno. Quindi la risposta è sì: chi tradisce una volta, lo fa per sempre e se lui vi mette le corna, lasciatelo perché lo rifarà.

Ma non tutti la pensano così. C'è anche chi dopo un tradimento decide di perdonare , di passarci sopra, di fare come se niente fosse, addirittura di fingere che non sia mai accaduto . Qualcuno pensa persino che un tradimento o una scappatella o un periodo di separazione per andare con altri partner rafforzino il rapporto di coppia . Poi c'è quella nutrita (nutritissima) schiera di donne che pensano che un uomo si possa cambiare . Lo rieduco, lo plasmo, lo porto sulle mie posizioni piano piano... «Lui ha capito quanto male mi ha fatto e mi ha giurato che non mi avrebbe tradita mai più - scrive una lettrice - e da allora mi è sempre stato fedele. Lo tengo d'occhio». Ma è vita questa? È giusto dover stare a controllare ogni mossa del partner? E dove va a finire la fiducia quando in una coppia accadono queste cose?

Se sia meglio perdonare e ripartire oppure lasciare senza pietà, non è una scelta facile. Probabilmente dipende solo da una cosa: quanto siamo innamorate di quella persona in quel preciso momento .C'è chi perdona, con sofferenza, ma perdona. E c'è chi invece al primo sentore
di tradimento chiude i ponti. Perchè le corna, dicono, sono una malattia da cui non si guarisce.

Libero News

Fidarsi e ripartire o scappare a gambe levate?




54 commenti:

  1. Francamente penso che il tradimento rompa inevitabilmente un elemento vitale della coppia la fiducia. il sospetto che il patner lo rifara' di nuovo ammalera' il rapporto.... io non perdonerei. Ma hai ragione tu quando dici : dipende dal sentimento!

    un abbraccio da londra

    Clelia

    RispondiElimina
  2. Io sostengo che è la mancanza di tentazione a rendere l'uomo santo.

    (quando dico uomo intendo genericamente essere umano)

    RispondiElimina
  3. Non saprei come reagirei, si potri perdonare ma il pensiero che si possa ripetere sarebbe troppo forte e alla fine metterebbe in seria discussione tutto il rapporto di coppia...certo che l'amore è proprio complicato!
    Un caro saluto stella, roberta

    RispondiElimina
  4. Ciao è un argomento molto delicato. Il tradimento fatto per sport,annotandosi tutte le scappatelle per cercare di perseguire un livello alto di conquiste..è un comportamento patologico, da veri dementi ,che di amore non capiscono niente.

    Il tradimento che può nascere da una crisi di coppia può essere un buon motivo,ma non una giustificazione.

    Una coppia che sceglie di dividere la propria vita insieme,
    deve possedere dei valori che vanno aldilà di un becero tradimento, il dialogo la fiducia è il rispetto della Persona sono valori sacrosanti, in cui bisogna specchiarsi sempre.
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  5. Argomento spinoso, da ogni parte che lo giri...
    Personalmente non so come avrei reagito se fossi venuta a conoscenza che mio marito ma avesse tradita, ma spesso mi sono posta la domanda e devo dire che poi guardando i miei figli, dicevo tra me...ma chi se ne frega, negli occhi innocenti e nel sorriso dei miei figli rinnovavo l'amore che sentivo per mio marito e scacciavo il pensiero.

    Ma se questo pensiero, avesse preso forma, non lo so come avrei reagito è la pura verità
    Ciao e buona giornata.

    RispondiElimina
  6. quando si viene a sapere del tradimento è difficile ricominciare come se niente fosse e le alternative sono due: o si vive nel terrore che lui/lei lo rifaccia o si ricambia con la stessa moneta... ma è una forzatura in entrambi i casi...
    i tradimenti è sempre bene non saperli.... ed i rapporti durano con l'amore come ingrediente principale e solitamente se c'è un tradimento per uno dei due il sentimento non è più così forte ... a meno che non si voglia parlare di istinti animaleschi...
    chi tradisce, ci ricasca sempre prima o poi...

    RispondiElimina
  7. Ognuno di noi si forma una scala di valori che determina il comportamento individuale,per cui dare una risposta univoca è difficile.
    Se in questa scala l'amore è al primo posto non ci dovrebbero essere problemi di sorta, dico "dovrebbero" perchè l'essere umano commette continuamente errori, e il tradire è uno di questi, forse il peggiore.
    Per tradire, non è necessario andare a letto con un'altra donna, a volte lo si fa anche solo con il pensiero...
    Credo però che già avere il coraggio di parlarne al/alla partner sia un buon segno,poichè nel momento stesso in cui non ci sia più la fiducia reciproca va tutto a catafascio...

    Buon pomeriggio stellina, un bacione!

    RispondiElimina
  8. Credo che preferirei non sapere... comunque il perdono dipende da quanto sei innamorato dell'altro, tutto qua.

    RispondiElimina
  9. una buona regola?!
    Negare anche l'evidenza....ah,ah,ah, ah....

    RispondiElimina
  10. Stella .
    Il tradimento per me è un fatto troppo grave,( specie se tradisce la donna chi sa perchè non sarà mai perdonata nel dal marito ne dai figli) perchè viene distrutta la fiducia che una ha nel marito , dopo ricominciare a fidarmi sarà veramente difficile, ma non dico impossibile solo perchè nella vita mai dire mai...Se un marito tradisce ma si rende conto di aver sbagliato e si ripromette di non caderci più intanto non debba mai dirlo perchè se ci tiene sa che farebbe crollare non solo la stima della sua compagna che è una cosa gravissima.
    Personalmente non avrei voluto sapere di essere stata tradita ma se è una cosa accaduta incidentalmente.....
    secondo me scattano tanti meccanismi...per esempio il sentirsi "buoni" nel perdonare e convincersi per questo che lui ce ne sarà grato e che quindi non ci farà soffrire ancora...il desiderio di riscatto, cioè di sapere che dopo essere stato con un altra anche una sola volta , lui sceglie comunque la famiglia ...tante cose e solitamente sbagliate , secondo me non si perdona non solo per per ....amore, stella .
    CIAOOOOO LINA

    RispondiElimina
  11. Io perdonerei. Perché se dovesse accadere una parte della responsabilità é anche la mia. Io ho parlato molto di questo argomento con mio marito da una vita. E per esserci tradimento ci deve essere un buon motivo e una giusta causa. Io sono sua moglio, amante, madre, sorella, e tutto ciò che lui desidera da me, e molto di più. Mi rinnovo sempre. Il matrimonio e l'amore va costantemente rivisto e rinnovato, come una macchina. Si da una assestatina, una equilibratura e una convergenza ogni tot di tempo, e non ci saranno mai problemi.
    ciao
    Lilly

    RispondiElimina
  12. Io non perdonerei mai e poi mai....Un bacio

    RispondiElimina
  13. ciao stella!Io credo che tradire 1 volta 0 100 non ha importanza..tradire per noia,per crisi,per un momento di debolezza,non ha scusanti.Se accade è perchè nel rapporto di coppia qualcosa non va,questa è la mia convinzione.
    Finchè nel prtner trovi tutto ciò che desideri,non hai scusanti per ricercare altro...
    Baci Lu

    RispondiElimina
  14. Cara Clelia, la fuducia è fondamentale in una coppia, se viene a mancare il rapporto è comunque incrinato.

    RispondiElimina
  15. Caro Odeline, avevo capito!
    Sono d'accordo con te e aggiungo anche che si può tradire anche con il pensiero.

    RispondiElimina
  16. Roberta, anche perdonando, l'amaro in bocca rimane.

    RispondiElimina
  17. Caro Adamus, hai messo le giuste vivande sulla tavola di chi vuole mangiare insieme...
    Eppure c'è il farfallone che pur "amando" la partner ha necessità di frequentarne altre alle quali dice: sono felicemente sposato!(un mio amico)...

    RispondiElimina
  18. Cara Rosy, ti fa onore anteporre l'amore verso i figli a qualunque altro.
    Sei di sani principi!

    RispondiElimina
  19. Cara Pupottina, ricambiare con la stessa moneta non è proprio il caso.
    Se uno dei due partner tradisce, un motivo c'è, no? Ma sarebbe molto opportuno parlarne...possibilmente prima e, perchè no, anche dopo!

    RispondiElimina
  20. Caro Sirio, perfetto il tuo commento.
    Il tuo condizionale però, fa riflettere.
    Parlarne con il/la partner è già significativo e liberatorio, ma sai tu che cosa avviene internamente all'altro o all'altra?

    RispondiElimina
  21. Angelo, sono d'accordo.
    Un giovane, per grande amore, ha perdonato la sua compagna che ne aveva combinate di tutti i colori...
    Spero che questo rapporto andrà a buon fine!

    RispondiElimina
  22. Qualcuno dirà! tu la pensi cosi perché hai 80 anni, già ma sono stato giovane anch'io, io dico che è possibile controllarsi, questo è vero, un episodio vissuto da me tanti anni fa, lo pure pubblicato nel blog il faro non ricordo esattamente quando, so solo che se ognuno/a riflettesse che quello che non voglio sia fatto a me non lo devo fare pure io!!! se poi si fa, allora quello non era un vero amore.
    Sono un poh rissoluto in questo,
    non è giusto comportarsi da veri cafoni.
    Ciao Stella buona serata,
    Tomaso

    RispondiElimina
  23. Ci sono varie categorie di tradimento e di persone.Alcune lo usano per sport,dunque con questi tipi di persone senza sentimento l'unica soluzione; troncare immediatamente.Mentre ci sono da valutare alcuni caso per caso e scoprire la causa ,poi il cuore dirà se perdonare o no.Ti auguro una buona serata,saluti a presto

    RispondiElimina
  24. Upupa, tu hai fatto una battuta, ma è accaduto anche questo!

    RispondiElimina
  25. Lina che sia la moglie, che sia il marito sempre tradimento è.
    Può capitare a chiunque tradire per i più svariati motivi...
    Molti non lo fanno solo per paura di distruggere la famiglia...non per amore verso il partner.
    Perdonare? Si può, ma la ferita e il dubbio nell'altro/a rimangono.

    RispondiElimina
  26. Brava lilly, l'amore va coltivato ogni giorno, se no il matrimonio diventa veramente la tomba dell'amore.

    RispondiElimina
  27. Erika allora tagliare i ponti completamente!

    RispondiElimina
  28. Lu, noi donne la pensiamo così...

    RispondiElimina
  29. Tomaso, magari ti imitassero tutti, indistintamente...

    Comunque si vede il vostro grande amore, anche attraversole pagine del tuo blog.

    RispondiElimina
  30. Cavaliere certamente.
    Ogni caso è a sé.

    RispondiElimina
  31. chi tradisce tradisce sempre vero verissimo
    in amore, nella fiducia, nell'amicizia condivido
    buona serata Stella
    ciao
    Michele pianetatempolibero

    RispondiElimina
  32. Ecco Michele ha puntato anche su altri tipi di tradimenti ed io sono d'accordo con lui.

    RispondiElimina
  33. Olá , caríssima Stella! Grande abraço, Mel Redi

    RispondiElimina
  34. Grazie falando, ricambio volentieri.

    RispondiElimina
  35. ciao Stella,complimenti per il blog è carinissimo!!!!riguardo al tradimento il mio pensiero è che se si arriva a tradire vuol dire che nella coppia comincia a mancare qualcosa e lo si cerca fuori...nel perdonare... no io non ci riuscirei a perdonare... la fiducia si perde e poi non si vive piu... un abbraccio Tittina

    RispondiElimina
  36. Tittina, sei la benvenuta!

    Hai ragione, ma può capitare lo stesso una scappatella...
    Si dice:l'occasione fa l'uomo ladro.
    Ricambio di cuore l'abbraccio.

    RispondiElimina
  37. Non so quello che mio marito combinasse mentre girava il mondo con le navi per lavoro, e restava lontano da casa per mesi....Non so, però, quale sarebbe stata la mia reazione fosse successo mentre era a casa, l'avrei considerato un gravissimo affronto.
    Ciao Brù

    RispondiElimina
  38. Fortissima l'immagine all'inizio del post. Un salutone, Fabio

    RispondiElimina
  39. Fabio vero, l'ho scelta con cura.

    RispondiElimina
  40. Tittina, la tua pagina del blog non si apre per commentare.

    RispondiElimina
  41. Forse mi ci dovrei trovare: è facile parlare quando non ci tocca da vicino...però, devo riconoscere, che, partendo dal presupposto che amore significa fiducia e rispetto reciproci, non potrei sopportare un tradimento; mi crollerebbe il mondo addosso e.. come sempre dico a mio marito, scherzando:".. se dovesse accadere,ti faccio in fretta la valigia!" ma, riflettendoci bene, penso che lo farei sul serio.
    Sarei cattiva?
    ciao Stellina

    RispondiElimina
  42. In linea di principio condivido il tuo post, fermo restando che quando si parla di tradimento vuol dire che ho fatto una promessa di fedeltà, che non ho mantenuto.
    Se ricordi un mio post di qualche tempo fa sai anche che nel mio raporto sono un po fuori da certe logiche. Insomma il tradimento per me (noi) è qualcosa di molto più profondo di sensazioni che posson dare la pelle. Certo che se con mia moglie non avessi questo tipo di (bel) rapporto non so come vedrei l'argomento.
    Ciaoo

    RispondiElimina
  43. Paola dipende...
    Bisogna trovarsi, dici giusto.

    RispondiElimina
  44. Orm, da quanto leggo da te, il vostro è un amore idilliaco, siete l'eccezione che conferma la regola.

    RispondiElimina
  45. la mancanza di fiducia rende difficile il rapporto di coppia.
    ma che stress deve essere tradire: sempre attenti a non sbagliare, a non dire, a non farsi accorgere... è un prezzo troppo alto da pagare!!

    RispondiElimina
  46. Mi dispiace dirlo...ma traditori una volta, traditori per sempre!
    Grazie per avercelo ricordato!
    Soprattutto in questo mondo che di sicuro non esalta nè l'amore nè la fedeltà!

    http://bariroberta.blogspot.com/2010/08/la-carne-chiede-e-le-corna-rispondono.html?showComment=1283160184233

    RispondiElimina
  47. Benvenuta Roberta.
    La pensi anche tu così, noto.
    A risentirci.

    RispondiElimina
  48. sono stata tradita dal mio fidanzato da poco tempo dovevamo sposarci sto malissimo ora lui mi sta supplicando di perdonarlo che è stato uno stronzo e mi ama che si è pentito veramente che non può vivere senza di me

    RispondiElimina
  49. Anonima, solo tu conosci il tuo fidanzato...e solo tu puoi decidere.
    Certamente a poco tempo dalle nozze, non si è comportato bene.
    Meglio soffrire ora che in futuro.
    Questo è il mio parere.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  50. Esistono le "corna" ed esiste il "tradimento". Vi è differenza come vi è differenza tra uomo e donna e le rispettive strutture spirituali. L'uomo, in certe circostanze di stress, incomprensione o pressione (famiglia d'origine), può cornificare ma amare profondamente la sua donna perchè in fondo la stima nei principi, nei valori e non la lascerà sola mai. La donna se si determina ad avere un'altra fisicità ha perso (spesse volte non definitivamente) la stima per il suo compagno di vita il quale in alcuni casi può reagire in modo irreversibile. Sia le corna che il tradimento possono determinare "tragedie" o insegnare e far crescere entrambi perchè fanno attraversare la strettoia del dolore. In sintesi, il tradimento è molto di più perchè è il boicottaggio dei valori che si è pensato, erroneamente, di condividere con il partner. In conclusione, resta il <> della vita adulta a cui non riusciremo mai a dare una completa spiegazione.

    RispondiElimina

BENVENUTO !

Grazie del tuo commento, lo pubblicherò al più presto.