07/08/09

26

Non lasciamo che la vacanza fermi la ricerca

Non lasciamo che l'estate fermi la

ricerca




DESIDERO CONDIVIDERE CON VOI

QUESTA LETTERINA

Gentile Giovanna,

le scrivo innanzitutto per ringraziarla di aver scelto di schierarsi al nostro fianco, in qualità di socio, nella lotta contro il cancro.

La sua presenza è vitale per i nostri ricercatori, che possono così godere della continuità e della stabilità necessarie per portare avanti le loro ricerche.

Studi complessi ed articolati richiedono infatti grandi risorse e impegno costante e non possono rallentare, o peggio ancora interrompersi, solo perché in estate tutto tende naturalmente a fermarsi.

La ricerca non può permettersi nessuna vacanza, nessuna sosta, mai!

Ecco perché confido che vorrà raccogliere questo nostro appello estivo.

Nel ringraziarla per tutto quello che sta facendo insieme a noi e per quello che vorrà fare, accolga il mio augurio di un’estate serena.



Documento senza titolo
Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro
Sede Nazionale: via Corridoni 7, 20122 Milano - Tel. 02/77971 - www.airc.it





26 commenti:

  1. Brava Stella,
    mando sempre il contributo....
    la ricerca è servita anche nella mia famiglia...troppe volte...

    un abbraccio grande

    RispondiElimina
  2. Pasti, la Ricerca è fondamentale per i progressi scientifici, pertanto i nostri contributi sono necessari.

    RispondiElimina
  3. Stella, come sempre sono fuori dalle righe, non so se sono diventato scemo io o perché a noi non ci viene detto "VERAMENTE UN CAZZO"...(scusa la parolaccia) Ci sono cose che non vengono dette dalle cosiddette "fonti ufficiali"...
    Magari per avere una visione più allargata, bisognerebbe approfondire gli argomenti di salute, specie se si parla di cancro...Intanto la "SALUTE" è un GIGANTESCO businnes e le multinazionali del farmaco lo sanno, quindi.......
    Comunque non voglio fare il sapientone, perché non lo sono, anzi non vado oltre se non conosco bene l'argomento, però dico che è meglio non fidarsi di qualunque cosa che dicono i "luminari"...basti vedere il "Veronesi" la cui fondazione è sponsorizzata da società che fanno inceneritori dove bruciando rifiuti sviluppano diossina...comunque lasciamo perdere...

    Ecco ti metto due righe di un libro:
    Secondo lo storico della scienza e filosofo statunitense Thomas Samuel Kuhn, nessuna teoria nuova e rivoluzionaria, per quanto geniale e ricca di prove, può essere accettata dall’establishment medico-scientifico.
    Produce piuttosto una situazione di crisi, in cui la comunità cerca di negare o ridimensionare il fenomeno.
    Ed è proprio quello che sta accadendo oggi: tutte le teorie che si scontrano con il paradigma ufficiale vengono sistematicamente demolite e i coraggiosi ricercatori che hanno continuato a portarle avanti sono stati personalmente attaccati, isolati, licenziati, indagati…
    Oggi la “Casta del Cancro” - interconnessa con Big Pharma - difende a spada tratta la chemioterapia e la radioterapia, nonostante i risultati fallimentari degli ultimi 40 anni!
    Non ci viene detto però che la sopravvivenza a 5 anni dalla chemio supera di poco il 2%, e questo perché le sostanze usate, sono esse stesse “cancerogene”, “mutagene” e “teratogene”.
    Il bugiardino del farmaco Doxorubicina (costo 1743,94 euro), per esempio, riporta testualmente: “Tutti gli articoli usati per la somministrazione della Doxorubicina (guanti, maschere, siringhe, ecc.) dovranno essere posti in appositi sacchi per rifiuti speciali ad alto rischio, e inceneriti a 1000 gradi”…
    Viene da chiedersi: come mai ai malati di cancro vengono somministrate sostanze costosissime e altamente tossiche per l’organismo, al punto da richiederne l’incenerimento ad alte temperature?
    Ignoranza, malafede, interessi economici?
    “Business is business”, e anche il cancro non è immune da tale logica commerciale: la chemio può costare fino 50.000 euro al mese, un solo trapianto di midollo 36.000, un ciclo completo di radioterapia 26.000 euro, ecc.
    Il costo medio di un paziente oncologico è di oltre 200.000 euro, e ogni anno in Italia sono 270.000 i nuovi malati…
    Il libro si chiama "Cancro S.P.A"...
    Un bacione grande grande

    p.s
    ah, tanto per rimanere in tema...la Big Pharma è quella che sponsorizza i vaccini H1N1

    RispondiElimina
  4. Caro Davide io non sarei così drastico.
    In parte ti capisco e non hai tutti i torti. Io conosco persone serie, niente a che vedere con il professore che hai citato.
    A Candiolo si sono fatti passi da gigante e tanti tumori sono stati sconfitti.
    Questo è innegabile.
    Diversi ricercatori seri e in gamba lasciano l'Italia per carenze varie e all'estero diventano famosi.
    Non puoi negare che la medicina ha fatto progressi notevoli; detto ciò occorre sempre essere vigili.
    Bacione

    RispondiElimina
  5. Sosteniamo la ricerca!
    Grazie Stella! Bacioni!!!

    RispondiElimina
  6. Tutti conosciamo il valore della ricerca...oggi tante malattie sono state sconfitte grazie agli scenziati...e tante ancora aspettano di essere sconfitte, e noi abbiamo il dovere di non farci indietro.
    Un bacio rosy.

    RispondiElimina
  7. Certamente Marina, se la ricerca si ferma le malattie no,anzi, pare proprio che si stiano adeguando alle nuove terapie.

    Bacioni a te.

    RispondiElimina
  8. Rosy, non posso che condividere.
    Se alcune malattie sono state vinte, altre nuove stanno facendo vittime.

    Bentornata, ti aspettavo e ci sei mancata!

    Baci.

    RispondiElimina
  9. Purtroppo ho mio fratello più grande, 81 anni, che sta sotto chemio e cose varie e ogni giorno che passa è uno in più che sta con noi.

    RispondiElimina
  10. BUONE VACANZE STELLA, AMICA MIA!!
    CI RISENTIAMO A SETTEMBRE!!

    RispondiElimina
  11. Debora ci lasci anche tu fino a settembre?
    Beh, pazienza!

    Riposati, rilassati e divertiti!
    Baci

    RispondiElimina
  12. Oi Stella! Pelo visto, os visitantes de lingua portuguesa não são mais bem vindos ao teu espaço, pois o tradutor não traduz mais para o português.

    Beijos,

    Furtado.

    RispondiElimina
  13. Rosemildo, ho provveduto.
    Ho rimesso anche l'altro traduttore.
    Baci

    RispondiElimina
  14. Mi dispiace ma il professore che ho citato è proprio all'interno di questa fondazione che si chiama "FIRC" svolge il ruolo di vicepresidente!!!!
    Ora io dico, se questo fantasmagorico Veronesi, che combatte e chiede soldi alla gente che è molto speranzosa nella fondazione per la ricerca sul cancro, non dovresti per lo meno essere COERENTE con la fondazione e fare di tutto per eliminare alla fonte i potenziali sviluppatori di cancri maledetti, invece di essere a favore dei TERMOVALORIZZATORI SVILUPPATORI DI DIOSSINA che fanno venire il CANCRO?!?!?!?
    Già da li, io NON DAREI NEANCHE 1 CENTESIMO A QUESTA PERSONA!!!
    Che vada a prendere per il culo sua sorella!!!
    Poi , tutto il sistema come ben sai, è una piramide...ad esempio quelli alla base ( le persone oneste, gli studiosi onesti che intendi tu), non contano una beata mazza...perché stai pur certa che se scoprono qualcosa di interessante, quelli ai VERTICI GLIELA BLOCCANO!!!...
    E credimi, che non dico cazzate!!!...Tutto il sistema è fatto così, d'altra parte come ti puoi fidare di un sistema che è fallito miseramente!!!..Ti guardi in giro?..cosa vedi?..pensi che la colpa sia la tua? o la mia?...o quella di milioni di persone?...
    La fantomatica democrazia è niente altro che una parola..le varie leggi sono fatte dai fuorilegge...ce ne sono 26 al parlamento condannate...Fanno leggi contro la prostituzione, e poi becchi la spalla di Prodi (Sircana) fermo con la macchina a trattare con un trans!!!!
    Berlusconi a Villa certosa!!!
    Quante cazzo te ne devo dire?
    Ricorda che io non sono arrabbiato, ma fintanto che ci saranno queste persone( ormai per sempre) non mi farò abbindolare, e sarebbe ora che molte persone usassero un po di più il cervello..
    Bacio

    RispondiElimina
  15. Ti dico che non sono pro Veronesi.
    Rimasi inorridita a vederlo pubblicizzare la Sua enciclopedia medica...durò poco, evidentemente fu bloccato...faceva schifo.

    Nella mia famiglia c'è stato un caso di cancro brutto alla prostata, ebbene tutto si è risolto bene senza chemio, solo con l'intervento chirurgico, per la professionalità di alcuni professori.

    A mio figlio,giovane, hanno tolto la cistifellea spessa e all'addome compare una piccolissima cicatrice, ma neanche, un segnetto e basta.

    Alla sottoscritta avevano diagnosticato un tumore all'utero che doveva essere asportato...in mano ad un oncologo in gamba, nessun intervento, ma solo una spirale intrauterina...!
    Quindi non si può fare di tutta l'erba un fascio, bisogna saper distinguere i vari personaggi...

    RispondiElimina
  16. Il distinguo è una cosa...la presa PER IL CULO UN'ALTRA!!!
    Comunque come sempre ognuno ha la sua visuale...la mia è quella che se loro dicono una cosa la verità sta all'esatto opposto!!!
    Anzi, ti dirò di più...IO LI SENTO MA NON LI CALCOLO PIU'....preferisco rimanere nella mia "ignoranza" che prendere per buono le minchiate che dicono!!!!
    Bacio...e scusa se sono stato volgare con qualche mia parolaccia...

    RispondiElimina
  17. Davide, il confronto è costruttivo quando si rispettano i propri punti di vista, se non altro fa pensare e riflettere...
    Pertanto alla prossima.
    Bacio

    RispondiElimina
  18. arrivo in seguito ad un dialogo molto acceso...è bello leggere pareri diversi!
    anch'io sono una sostenitrice della ricerca. ho contribuito anche a scuola con l'iniziativa "le arance della salute" che ha coinvolto le famiglie degli alunni... l'unione fa la forza! io ho fiducia nel prossimo... ciao ciao

    RispondiElimina
  19. Raggio brava per l'iniziativa promossa in classe.

    RispondiElimina
  20. Ah la ricerca! Tasto dolente qui, nel nostro paese. Come si può tutelare la salute del cittadino italiano se non si forniscono i mezzi necessari per la ricerca?

    Mah........

    RispondiElimina
  21. Caro Romano, tasto dolente sì...

    RispondiElimina
  22. Stella, c'è un articolo interessante sul "Giornale" di oggi che parla proprio di queste associazioni e su come vengono spesi tuitte le donazioni che la gente fa...
    Intanto posso anticiparti che nel 2008 hanno introitato una cifra che supera i 90 milioni di €, tra donazioni e campagne varie...
    La cifra che viene data alla ricerca è solamente di 45 milioni di €...togli le spese che sono 22 milioni di €, STI CAZZI!!!
    Mi piacerebbe sapere dove vanno a finire i soldi delle spese, e per sapere dove vanno a finire, io intendo dire che voglio sapere veramente COME LI SPENDONO...MI SI DEVE DIRE ANCHE LE MATITE CHE TI SERVONO!!!!,,INTESI?
    E poi, rimangono altri 23 milioni di € che non vengono spesi per la ricerca ma servono PER ACQUISTARE FONDI OBBLIGAZIONARI E ALTRE COSE FINANZIARIE!!!!!
    Ma come, io verso un mio contributo, E TU ENTE LI INVESTI IN BORSA???????????????????
    Se lo hai fatto nel 2008, vuol dire che lo hai fatto nel 2007, nel 2006, nel 2005 e così via...e dove sono questi soldi? e quando c'è stato il tracollo delle borse QUESTI CAZZO DI SOLDI CHE TUTTA LA GENTE HA DATO COME DONAZIONE DOVE CAZZO SONO ANDATI A FINIRE????????
    Ecco cosa intendo quando dico che " vadano a prendere per il culo le altre persone"....e poi ovviamente c'è tutto il discorso che ti ho fatto nei miei commenti precedenti...
    Un bacio e scusa se sono ritornato su questo discorso...

    RispondiElimina
  23. Caro Davide,purtroppo sono vere due cose : la prima è che la ricerca dovrebbe essere finanziata dallo Stato,in modo serio con forti somme da togliere al ministero della difesa.
    Secondo è vero che le associazioni umanitarie, come avevo già sentito parlare dell'Unicef, devolvono solo il 50% delle donazioni, il resto va per spese
    quasi mai trasparenti.
    Spese per cosa?
    In questa giungla di beneficenze si può fare del bene allora solo a quei missionari che si conoscono di persona e che dei soldi presi danno un rendiconto dettagliato.
    In definitiva hai ragione a risentirti, ma è doveroso non fare di tutta un'erba un fascio, per non penalizzare chi crede e opera onestamente.

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...