22/06/09

34

Chi troppo vuole, nulla stringe

immagine La gallina dalle uova d'oro

La favola che segue ( versione di La Fontaine) è una lezione di vita.

Un tale, per troppa avidità, perse in un colpo solo uova e gallina.

Conclusione: chi troppo vuole, nulla stringe


La gallina dalle uova d'oro

Aveva un certo tale una Gallina,
che faceva ogni giorno un ovo d'oro.
Credendo che la bestia peregrina
chiudesse in grembo qualche gran tesoro,
l'uccise, e aperto il fianco,
la sua Gallina simile trovò
a tutte l'altre che fan l'ovo bianco,
così il suo danno ei stesso procacciò.

Convien questa lezione
a molta gente senza discrezione.
Non son gli esempi rari
di quei che, per la gola dei denari,
della fortuna al gioco
perdono il molto e il poco.


34 commenti:

  1. Nella vita è sempre così. Chi troppo vuole non ottieme maii nulla. Bisogna quindi sapersi accontentare e gustare quel poco che si ha :)

    un abbraccio a tutti

    ps sto pensando di fare un'altro blog sulle bellezze della mia terra ...così visto che non ci posso andare di persona li guardo sul mio blog ;)

    RispondiElimina
  2. Eh, cara Stella, lezione sacrosanta. Non c'è altro da aggiungere!

    Ti auguro un buon inizio di settimana, nonostante il tempo avverso. Qui tuona e sta per piovere:(

    Salutoni
    annarita

    RispondiElimina
  3. Vero cara Stella...bellissimo post!ti auguro con tutto il cuore una dolce giornata.

    RispondiElimina
  4. Stella, accontentarsi è la parola giusta....non sai quanto sto imparando...
    Un bacione grande grande..

    RispondiElimina
  5. E' una lezione che ho capito da un bel po' di tempo.
    Le ultime quattro righe di questa semplice favola la dicono tutta su come è bene comportarsi.

    RispondiElimina
  6. Io credo che volere troppo sia un male ma è anche giusto cercare di darsi da fare per ottenere ciò che è nelle possibilità di ognuno!
    Io non sono per accontentarsi perché credo che un pizzico di sana ambinzione sia necessaria per il bene proprio e di coloro che ci stanno vicino.
    Ciao stella, ti voglio bene!!!!

    RispondiElimina
  7. il mio segreto della felicità è...sapersi accontentare di ciò che si ha!!! certo, migliorare la propria posizione è d'obbligo, ma senza esserne assillati. buona settimana!

    RispondiElimina
  8. Caro Luca, fai molto bene ad aprire il nuovo blog,per te che sei del posto ci farai conoscere tante cose belle!
    Saper godere di ciò che si ha è una bella prerogativa.

    RispondiElimina
  9. Cara Annarita, speriamo che questo tempo si metta nel giusto verso...

    Tu quando parti ?

    RispondiElimina
  10. Caro Davide,anch'io so accontentarmi e mi trovo bene così.

    Bacione grande grande.

    RispondiElimina
  11. Monticiano, non sapevo che ti fossi dedicato al gioco . . .

    RispondiElimina
  12. Marina, d'accordo per una sana e giusta ambizione, ma se non riesco ad ottenere di più, va bene lo stesso!

    Anch'io ti volgio tanto bene.

    RispondiElimina
  13. Raggio la penso esattamente come te, tanto per cambiare!

    Bacioni.

    RispondiElimina
  14. Forse anche io avrei ucciso la gallina, per meglio capire da donde usciva tanto oro...
    La mia sarebbe stata pura e giusta curiosità a costo di perdere tutto

    Anche se la morale è importante per farci capire che chi si contenta gode, massima questa che vale in ogni cosa...

    accontentarsi vuol dire anche non farsi domande,ma l'uomo non può vivere bendato.

    RispondiElimina
  15. Rosy curiosa,ma soprattutto saggia!

    RispondiElimina
  16. Uuuh! Imparato da tempo a mie spese! Ora sono, spero, più saggia!
    Ciao!!

    RispondiElimina
  17. ciao Stella, tutto bene?
    Hai fatto bene a ricordarci che kitroppo vuole nulla stringe!!!
    un bacio

    RispondiElimina
  18. Ciao Angelo, come dici tu non si finisce mai di imparare...
    Se poi è a proprie spese, ancora di più.

    Bacione.

    RispondiElimina
  19. Ciao Raffaella,grazie a Dio tutto bene.
    C'è un altro proverbio che dice chi si accontenta gode...

    Bacione.

    RispondiElimina
  20. Prima di tutto non avrei ucciso la gallina perchè mi avrebbe fatto pena farlo, poi, con il prezzo che ha l'oro attualmente, essendo diventato un bene di rifugio, un uovo d'oro al giorno mica è cosa da poco.... Ma si, in
    genere mi accontento del poco, il tanto che chiedo è solamente la salute.

    RispondiElimina
  21. Diana, mi hai fatto sorridere di gusto!
    Bacioni

    RispondiElimina
  22. Era una delle frasi che ricordo più spesso, mio nonno me la ripeteva spesso.

    RispondiElimina
  23. Du...i nonni quanta saggezza!

    RispondiElimina
  24. Stella, parto per le vacanze ai primi di luglio! Con portatile al seguito;)

    RispondiElimina
  25. Vacanze distensive Annarita!
    Io andrò via per una decina di giorni a metà luglio, per agosto non so ancora.

    RispondiElimina
  26. molto intiresno, grazie

    RispondiElimina
  27. It is my first post here, so I would like to say hallo to all of you! It is definitely pleasure to be adjacent to your community!

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.