04/05/13

68

Solidarietà agli Emiliani

La natura si è scatenata in Emilia:

Ieri tromba d'aria e...

chicchi di grandine grandi come uova


Stamattina terremoto nelle stesse zone...


Cari amici Emiliani, vi sono vicina con le preghiere.

Non sentitevi soli!

68 commenti:

  1. Rezemos por eles! Que coisa! beijos,chica

    RispondiElimina
  2. Un pensiero profondo anche da parte mia.

    RispondiElimina
  3. Come sul dirsi: continua a piovere sul bagnato... :(

    RispondiElimina
  4. ultimamente ...di terremoti ce ne sono parecchi ...non so se perchè al tg ora ci fanno più attenzione ...ma da quando è partita dall'aquila c'è un terremoto o più all'anno .....e quello che mi spaventa .....è che ora sono molto bene sentiti dalla popolazione e sono molto frequenti ........io ero e sono abbastanza vicina a quelle zone ....quest'ultimo non l'ho sentito ....ma gli altri si ....e quando ci si trova in mezzo ...ti resta quella sensazione di tremolio allucinante ....quelle persone .....devono vivere cosi da un bel pò ......e resti senza parole ......e ora è il periodo della grandine ...o meglio inizia il periodo estivo ...e di questi fenomeni ne saremo invasi .....sperando sempre che colpiscano zone non abitate ......buon w.e gianna un'abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' inquitante e preoccupante questa ribellione della natura...

      Bacio, Barbarella.

      Elimina
  5. Mi unisco alla tua preghiera!

    RispondiElimina
  6. Non lo sapevo!!!! Mi unisco a te nella preghiera Gianna, un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Ciao Gianna, mi unisco a te, nella preghiera verso questa popolazione già afflitta da passate catastrofi…
    Un grande abbraccio a te e a loro

    RispondiElimina
  8. Cara Gianna, ma è mostruoso vedere questo tempo cosa combina, è proprio vero che a lui nessuno comanda. Pensare che stavano un po respirando dopo il terremoto, ci mancava anche questo. Se bastasse pregare penso che tutto scomparirebbe ciò che è stato!!! Purtroppo hanno bisogno di aiuti materiali, speriamo che lo stato li aiuti. Ciao e buon fine settimana cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vivranno sempre con l'angoscia, gran brutta cosa, Tomaso.

      Elimina
  9. Mi unisco anch'Io
    proprio oggi pensavo a loro, han già visto di tutto, mannaggia!
    Ne approfitto per augurati un buon fine settimana, un bacio smakk

    RispondiElimina
  10. Nemmeno lo sapevo... parlano solo di politica!!! Povera gente, già colpita dal terremoto, un pensiero... Grazie Gianna, ciao a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' molto avvilente ciò che sta accadendo...

      Bacio, Ale.

      Elimina
  11. Ciao Gianna ho visto sono rimasta scioccata, e' tutto sballato questo mondo, mi dispiace per gli emiliani, ci mancava anche questa, sono vicina anch'io con le preghiere, chissa' che spavento poveretti, ciao grazie buon week end a presto rosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che paura...che non passerà facilmente, purtroppo.

      Elimina
  12. Ma poveriiiiiii!!!!!
    Che sfiga! (perdona la poca finezza, ma quando ce vo', ce vo'!)

    RispondiElimina
  13. mi unisco al tuo pensiero.... veramente allucinante quello che sta succedendo...
    ciao gianna, serena domenica.

    RispondiElimina
  14. Mi unisco alla tua preghiera.
    Antonella

    RispondiElimina
  15. Grande solidarietà per gli emiliani così martoriati.

    RispondiElimina
  16. Terribile, ma anche qui da noi ieri grandine e nella notte passata terremoto nella provincia di Cuneo (sentito anche qui).
    La natura si ribella!

    RispondiElimina
  17. Mi dispiace tanto... è incredibile quanto a volte la natura colpisca duramente. Mi sento anch'io tanto vicino alla gente dell'Emilia. Un caro saluto, Fabio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema è che non si rispetta più la natura e questi sono i tristi risultati...

      Elimina
  18. A pregare preghiamo, che è sempre bene farlo, ma come saprò il numero per donare donerò, perchè si dice che si deve anche aiutare oltre a pregare, sono rattristato perchè il cane morde sempre lo stracciato, dopo un anno dall'altro sisma, prima un Ciclone e poi di nuovo il terremoto, e sono davvero addolorato perchè su questa terra nessuno è al sicuro!

    RispondiElimina
  19. Ciao Gianna si' ho saputo mamma mia, anch'io mi associo al tuo messaggio di conforto!Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Facciamo sentire il nostro affetto...

      Elimina
  20. Una stagione imprevedibile, questa, che ha duramente messo alla prova ancora una volta il territorio emiliano.

    Mi associo, cara Gianna, alla tua solidarietà per le popolazione colpite, e alle tue preghiere.

    Impressionante il ciclone e i chicchi di grandine...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' pauroso tutto ciò, caro Antonio.

      Elimina
  21. Che destino crudele! Stavano riparando i danni precedenti e si è scatenata questa nuova disgrazia. Cerchiamo di aiutarli perché se devono contare sugli aiuti governativi sono nei guai.
    Ciao Gianna buona domenica
    enrico

    RispondiElimina
  22. ci facciamo domande alle quali non sappiamo dare risposte.
    mi unisco alle tue preghiere!

    buona e santa domenica!!!

    RispondiElimina
  23. Questa mattina, alla Messa, avrò un motivo in più per cui pregare....
    Povera gente, non bastava - e avanzava - quanto era già successo un anno fa ?!?!

    Ciao Gianna cara, un bacione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'Emilia non prende pace...mi dispiace molto.

      Elimina
  24. Con la tristezza nel cuore mi unisco a tutti voi in preghiera!
    Che abbiano sostegno e Dio li aiuti!!!
    Buona domenica con un abbraccio!
    Beatris

    RispondiElimina
  25. ho sentito al tg,spero che si riprendano anche da questa batosta.
    Buona domenica

    RispondiElimina
  26. Ciao Gianna condivido con il cuore questo tuo post,
    mi chiedo perché la natura continua ad infierire contro chi a tanto sofferto?
    buona serata

    Tiziano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me lo chiedo anch'io, Tiziano...

      Buona serata a te.

      Elimina
  27. si hai ragione siamo vicini con tutto il cuore...

    RispondiElimina
  28. un vero disastro questo tempo.....

    RispondiElimina
  29. Ciao Gianna, GRAZIE a te ed a tutti i tuoi amici, la gente EMILIANA è forte, ma ha bisogno di tutti.
    Dopo quasi un anno, ci sono tante cose per non dire tutte ,ferme al 29....ci mancava solo che arrivassero le trombe e la grandine.
    Speriamo che ci sia la fine a queste cose orrende e si possa trovare un pò di pace.

    Buona settimana amica e grazie ancora.
    Magda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci voleva, infatti, cara Magda.

      Speriamo che tutto proceda per il meglio.

      Un grande abbraccio.

      Elimina
  30. a volte, cara Gianna,la natura sembra accanirsi,nello stesso territorio,ma sicuramente, sono eventi imprevedibili..mi auguro che la Madonnina,ascolti le nostre preghiere..un bacio e serena settimana,cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo nelle mani del Signore, Eli...

      Elimina
  31. cara Stella meno male che non l'ho sentito il terremoto ma lo ha avvertito la mia gatta alla 7:11 del mattino che è venuta a svegliarmi quasi piangendo povera micia !!!! ciao stellì!!!!!

    RispondiElimina
  32. Solidarizzo anch'io, proprio sapendo che in quelle terre con certi fenomeni é quasi Storia!

    RispondiElimina
  33. sono poco distante da questi posti...le immagini sono spaventose...

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...