12/10/11

63

BLOG IN ROSA

CONDIVIDO IL  POST DI  ANDREINA

Ottobre è il mese in rosa.........dedicato alla prevenzione del tumore al seno.....
Quest'anno la campagna "nastro rosa" della LILT è giunta alla 18° edizione.......

Ogni donna deve capire quanto sia importante e vitale la prevenzione e la diagnosi precoce dei tumori della mammella.

Ogni donna deve sapere cosa fare e aiutare le altre donne a non trascurarsi.

Ogni donna informata ha una possibilità in più di farcela.


Colora anche tu il tuo blog di rosa.............
tante gocce creano l'oceano........
e la tua goccia può aiutare un'altra donna.........
a vivere...........


63 commenti:

  1. ciao Gianna,
    grazie di aver aderito a questa iniziativa....
    sono contenta che il mio post ti sia piaciuto.......

    RispondiElimina
  2. E...io sono un esempio recente.Sono stata operata quest'estate.E grazie alla prevenzione,le mie cure saranno meno drastiche.Incito anch'io tutte a contollarsi,ilmio senelogo,mi ha detto che purtroppo le donne sono sempre di piu' ad essere colpite.Se vi volete bene,controllatevi,si può risolvere.Rosetta

    RispondiElimina
  3. GRAZIE Gianna!

    OTTIMO!...vero!

    Innanzitutto la prevenzione! NI

    RispondiElimina
  4. Condivido l'iniziativa e tengo sotto controllo il mio seno.

    Buona giornata cara!

    RispondiElimina
  5. Prevenire è meglio che curare....occorrerebbero anche più sovvenzioni per nuove ricerche così da poter scongiurare tutti questi mali
    Un abbraccio a tutte le donne

    RispondiElimina
  6. e' vero la prevenzione e' molto importante!!

    ciao gianna buona giornata!!

    RispondiElimina
  7. Brava Gianna!!!
    La prevenzione è importantissima!!!

    Baciii
    Cri&Anna

    RispondiElimina
  8. In Puglia per una mammografia bisogna aspettare mesi e mesi... è facile parlare di prevenzione, ma purtroppo bisogna anche fare i conti con un sistema sanitario che impone alle donne spese eccessive, per cui alla fine, molte rinunciano.
    Ottima iniziativa, bel post!!

    RispondiElimina
  9. bella idea cara Gianna.
    Resto stupefatto di quanto dice Rita, certe visite non possono aspettare mesi, al massimo una settimana dovrebbe essere...
    Buona giornata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  10. Andreina sono una fautrice della prevenzione; ringrazio ancora te che ce l'hai ricordato.

    RispondiElimina
  11. Cara Rosetta, ricordo quando pubblicasti la brutta notizia.
    Ti dissi di non disperare...

    Non sapevo dell'operazione e speravo sempre di avere tue spontanee notizie in merito.
    Ora l'hai fatto e ne sono contenta.
    Un forte abbraccio

    RispondiElimina
  12. bella iniziativa!
    voglio contrinuire anche io...

    RispondiElimina
  13. Cara Simo, questo è il vero problema...

    RispondiElimina
  14. Nanussa, buona giornata a te!

    RispondiElimina
  15. Cri e Anna, so che siete attente.

    RispondiElimina
  16. Cara Rita, io sono inserita nel progetto Prevenzione serena e regolarmente vengo chiamata per la mammografia.Sono tra le fortunate.

    Prevenzione Serena è il programma di diagnosi precoce dei tumori del seno e del collo dell'utero messo a punto per tutelare la salute delle donne piemontesi. Grazie a questo programma oltre un milione di donne piemontesi potranno fare ogni due anni la mammografia e ogni tre anni il Pap-test presso strutture specializzate, gratuitamente, direttamente su invito della loro ASL e del loro medico.
    Il programma Prevenzione Serena è inserito nella rete della Comunità Europea sul controllo della qualità di questi programmi ed è frutto della collaborazione tra Regione Piemonte, Aziende Sanitarie, Comuni piemontesi, Ordini dei medici, F.I.M.M.G., Facoltà di Medicina piemontesi.
    E' un'iniziativa di Comunicazione Istituzionale.

    RispondiElimina
  17. Tomaso, a pagamento pure dall'oggi al domani...la mammografia.

    RispondiElimina
  18. Brava è una sollecitazione utilissima per tutte le donne.
    Ho saputo che ci sono nuove scoperte mediche al riguardo.

    RispondiElimina
  19. Brava Gianna, La prevenzione prima di tutto...Ora da noi, dopo i 50 anni, mandano per posta la data dell'appuntamento, anche per il pap test e il sangue occulto nelle feci. Non so nelle altre Regioni.
    Bacioni,
    ale

    RispondiElimina
  20. Bella iniziativa, aderisco con piacere!!!

    RispondiElimina
  21. Grazie Gianna ...io da molti anni sono socia dellAIRC .....nel 2002 sono stata operata al seno e so per certo che la ricerca e il sostegno è molto importante!!!
    ciao Giannina ..grazie di passare sempre e commentare il mio blog!!!!
    io purtroppo sono stata fuori molti mesi e là dove ero non avevo internet......
    ciao buona giornata da
    ***nannarè******

    RispondiElimina
  22. Ciao Gianna, non ho avuto il tempo di partecipare al tuo indovinello, ma in ogni caso non avrei indovinato. Anche da noi sembra ci sia l'estate indiana, come in Canadà e negli Stati Uniti. Ma ci hanno informato alla TV che da lunedì cambia. Per quanto riguarda il controllo del tumore al seno, sono completamente d'accordo con te. Ogni donna, anche giovane, dovrebbe fare delle analisi, come del resto l'uomo alla prostata. Se presi in tempo questi tumori possono essere combattuti favorevolmente.

    RispondiElimina
  23. Caro Aldo, per fortuna la ricerca e la medicina progrediscono.

    RispondiElimina
  24. Cara Ale,anche in Piemonte, come avrai potuto leggere dalla mia risposta a Rita, sono anni e anni che esiste Prevenzione Serena che invita a presentarsi per la mammografia e il pap test, anche prima dei 50 anni, ultimamente.
    La Regione Piemonte è attenta a queste problematiche.
    Anche gli uomini vengono contattati per il colon e per la prostata.

    RispondiElimina
  25. Cara Nannarè, tu sei la testimonianza che la ricerca è importantissima.
    Anch'io mi sono associata ad AIRC già da tempo, e ricevo periodicamente il notiziario degli aggiornamenti.
    Un abbraccio grande.

    RispondiElimina
  26. Caro Elio, hai perfettamente ragione.
    Ad un mio conoscente, hanno diagnosticato sul nascere un tumore della peggior specie alla prostata.
    Intervenendo subito, tutto si è risolto positivamente.
    Un carissimo saluto.

    RispondiElimina
  27. Un'iniziativa importante. In questi giorni, in famiglia, siamo scossi per la vicenda di un'amica che sta conducendo una difficile lotta. Io spero che sempre più persone si affidino alle terapie preventive perchè il dolore per queste vicissitudini umane è veramente grande. Un caro saluto, Fabio

    RispondiElimina
  28. Capisco Fabio, avete tutta la mia vicinanza e solidarietà...

    RispondiElimina
  29. Fortunatamente anche nella mia città c'è il servizio di prevenzione, le chiamate per gli esami ci arrivano a casa!
    Ti abbraccio
    Francy

    RispondiElimina
  30. Bella iniziativa... la prevenzione è importante... controllarsi può salvare la vita.
    A presto

    RispondiElimina
  31. credo nella prevenzione e la faccio,purtroppo non tutte le regioni sono attrezzate(economicamente?)a fare screening a tutta la popolazione femminile e chi non ha mezzi è penalizzato.Un abbraccio

    RispondiElimina
  32. Graziella, purtroppo hai ragione.
    Baci

    RispondiElimina
  33. Cara Gianna,ogni iniziativa e buona per lottare per la vita, arrendersi ai mali e' una sconfitta, la prevenzione e la ricerca devono essere le armi vincenti, so' che in Italia siamo avanti come scoperte contro le cellule tumorali e spero che i fondi non vengano mai a mancare.
    Ti saluto.
    gaetano

    RispondiElimina
  34. Ciao Gianna, un ottima ed utile iniziativa degna di te e della tua straordinaria sensibilità!
    Ti abbraccio!

    RispondiElimina
  35. Ciao Stellina- Gianna, anch'io mi sono tinta di rosa.. grazie del commento al mio post... e sì!! noi due"volontariamente" ci vogliamo bene. Un bacio grande

    RispondiElimina
  36. La prevenzione è l'unica strada , per ora, per salvare davvero la vita. E non va preso alla leggera questo consiglio. Anche qui da anni si eseguono pap-test e mammografia gratuitamente, proprio a questo scopo. Da alcuni anni è avviato anche su tutta la popolazione della provincia di Modena dai 50 ai 69 anni lo screenig gratuito per la prevenzione dei tumori al colon retto.Quante vite si salvano così!

    RispondiElimina
  37. Un ottimo post, veramente importante..grazie

    RispondiElimina
  38. Hi perfettamente ragione.
    Un abbraccio cara Gianna e buon weekend!

    RispondiElimina
  39. gianna non uso incredibilmail ma ho cercato per te, vai su google e scrivi :

    posta bloccata con incredibilmail

    vedrai che usciranno molti link di riferimento. ciao a presto!!

    RispondiElimina
  40. Hai ragione, Gianna...la prevenzione è davvero fondamentale!!

    RispondiElimina
  41. Gaetano, auguriamoci sempre il meglio per tutti...

    RispondiElimina
  42. Sciarada, tu non sei da meno...

    Abbraccio infinito!

    RispondiElimina
  43. Ciao Gianna,è una iniziativa giusta e utile.
    Buona serata.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  44. Buon fine settimana Gianna, un abbraccio

    RispondiElimina
  45. Ciao Paoletta, ho la posta bloccata, perchè Elena mi ha inviato foto grandi di Sara che non mi sono ancora arrivate...da ieri...
    Ti avevo ringraziato della mail.

    Bacioni

    RispondiElimina
  46. Attenzione Sandra, avevo appena ricevuto esito negativo del pap test al collo dell' utero ed ero felicissima...mentre avevo in atto qualcosa al CORPO dell'utero, che non sapevo, per fortuna benigno...

    RispondiElimina
  47. un nuovo giorno sta per sbocciare.....colorata giornata a te! ciao

    RispondiElimina
  48. Lucrezia, Adriano,Ele,Miky, Ire, Achab grazie!

    RispondiElimina
  49. Nanussa sei molto gentile, grazie!

    RispondiElimina
  50. Simo, radiosa fine settimana a te!

    RispondiElimina
  51. le mie cure saranno meno drastiche.Incito anch'io tutte a contollarsi,ilmio senelogo,mi ha detto che purtroppo le donne sono sempre di piu' ad essere colpite.

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...