08/08/10

28

CHI DIVENNE IL CAPO ?

Quando fu creato il corpo umano,

ogni sua parte

voleva esserne il "capo".

Il Cervello
disse:

"Il capo devo essere io,

perché controllo tutte le funzioni del corpo."

I Piedi


dissero:

"Noi dobbiamo fare i capi: portiamo il Cervello dovunque voglia andare."

Le Mani
dissero:

"Noi dobbiamo fare i capi, perché facciamo tutto il lavoro e portiamo i soldi a casa."

E così via:

il Cuore i Polmoni

gli Occhi finché non alzò la voce il Buco del sedere



Ovviamente lo fecero tacere a forza di risate.

Allora il Buco del sedere si mise in sciopero, chiuse bottega e smise di adempiere alla sua funzione.

Ben presto
gli Occhi divennero strabici,
alle Mani vennero i crampi,
i Piedi inciampavano,
il Cuore fibrillava,
i Polmoni ansimavano
ed il Cervello era febbricitante.

Alla fine si arresero e votarono la mozione:
il capo è il Buco del sedere .

Le varie parti si accollarono tutto il lavoro ed il Buco del sedere si limitava a produrre cacca.


Morale:

Non serve il Cervello, per fare il capo:

BASTA SAPERE FARE LO STRONZO!!!!!!

28 commenti:

  1. Stella sei una forza della natura!!!Mi fai sempre ridere a crepapelle ,è una fortuna averti incontrata ....porti sempre il buonumore!!!!!Questa storiella è davvero fenomenale!!!!CIAO carissima,baci Liza.

    RispondiElimina
  2. Oooooh, com'è vero, com'è verooooo!!!

    RispondiElimina
  3. Purtroppo c'è del vero nell'apologo ;-)

    Speriamo che ci sia ancora qualche capo pensante ;-) Per l'eventuale stitichezza, dovuta a sciopero dello sfintere anale, un po' di guttalax :-D

    Così lo stronzo del @ulo finirà di fare lo stronzo... :-P

    Ciao, poetica Stella ;-)

    RispondiElimina
  4. Com'è vero!!! una assoluta verità!!!! ciao ciao

    RispondiElimina
  5. La conoscevo ed è una sacrosanta verità!
    Anzi, se vuoi ti presento il mio capo...

    Un abbraccione

    RispondiElimina
  6. Steeeelllllinaaaaa!
    Bellissima. Baci

    RispondiElimina
  7. Fantastica!!!!! Ho smesso di lavorare per questo, e mi è andata bene, perchè ho potuto farlo.....
    Anna

    RispondiElimina
  8. Le tue trovate cara Stella sono quelle che anche una giornata grigia la fa diventare bellissima, cosa si farebbe noi senza le tue magiche trovate? sarebbe tante volte la monotonia quotidiana!
    Grazie Stella di esistere.
    Un infinito abbraccio,
    Tomaso

    RispondiElimina
  9. nel racconto c'è della verità...purtroppo! mi ricorda la saggezza di Menenio Agrippa...se il caldo non mi fa brutti scherzi!!! ciao carissima!

    RispondiElimina
  10. divertente,Stella!!la tua storiella dice la verita',o almeno,nella maggior parte dei casi,è cosi'!!buona settimana,cara!!baci

    RispondiElimina
  11. sono d'accordissimo...infatti sono i rarità i capi che non sono stronzi!
    bacioni

    RispondiElimina
  12. Sandra sììììììììììììììììììì!

    RispondiElimina
  13. Ciao spiritosissimo amicus!

    RispondiElimina
  14. Paola, sembra proprio che sia così!

    RispondiElimina
  15. Kylie grazie, ma ne conosco già troppi!

    RispondiElimina
  16. Tomaso, tesoro, sei sempre splendido.
    Grazie.

    RispondiElimina
  17. Raggio...è un caldo sopportabile!

    RispondiElimina
  18. E' la prima volta che non mi sorprendi, AAAHHH splendida ebrezza del: la sapevo già! Sai per anni l'ho pensata e usata per spiegare certe situazioni lavorative...le famose: "merde muntade in scagna!" ( traduzione per i non lombardi: m....salite sopra un pò di potere)- quanto si addice! - Ciao e a presto, con affettuoso sorriso Loretta

    RispondiElimina
  19. Stella, sei fortissima! la realta' e' cosi', sai cosa ho detto molte volte e a diverse persone sotto forma di indovinello? Cosa fanno tutti gli uomini in abbondanza sulla terra, tutti in genere, e che possono vantare di aver fatto in tutta la loro vita?
    Ma un mare di Cacca in modo da riempire la terra purtroppo, per questo ci sono in giro troppi Capi!
    Un grosso abbraccio carissima esaltatrice di verita'.
    gaetano

    RispondiElimina
  20. ahahahahahhahahahahhaah :) grandeeeeeeee

    RispondiElimina
  21. Gaetano, ma dai...davvero?
    Giudizioso!

    RispondiElimina
  22. Zoè...ognuno ha il suo nome, ahahahhhhhhhhhhhhhhhhh!

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...