02/07/10

42

SENZA PAROLE !


Un altro spaccato d’Italia che ci lascia senza parole: in un paesino in provincia di Bergamo, alcune persone si sono messe in coda alle 4 e 30 del mattino per accaparrarsi uno dei sei loculi messi a disposizione dal Comune.

In palio, sei tombe da due o quattro posti al prezzo di 2.400 o 4.800 Euro per 35 anni: il Sindaco, tuttavia, ci tiene a sottolineare che non era necessario alzarsi così presto per assicurarsi i posti, anche perchè erano ancora disponibili altri posti non ancora assegnati.

Insomma, gli scienziati dicono che gran parte della nostra vita la passiamo in coda agli sportelli. Vuoi vedere che tocca fare la fila anche per assicurare un posto per il riposo eterno?

Da paperblog

42 commenti:

  1. ...davvero, come recita bene il tuo titolo...non ci sono parole!!!

    Baciii
    Cri&Anna

    RispondiElimina
  2. più che parole ci vorrebbero parolacce.un bacio

    RispondiElimina
  3. Questa è l'ultima cosa a cui penso ora!
    Ciao Stellina

    RispondiElimina
  4. per il riposo eterno è bello poter star sereni da vivi ... anche per non lasciare grattacapi ai parenti che già devono sopravvivere portandone il dolore...
    certo che queste tombe erano a prezzi stracciati!!!

    RispondiElimina
  5. Stella .
    Sapessi io per comprarmi un loculo
    che ho passato ! Ci sono volute le ..raccomandazione .....Anche x lasciare questo mondo ci fanno crepare ...Mia sorella e il marito visto che era un impresa ardua... davvero difficile ...si sono prenotati x essere bruciati . Almeno li basta che sborzi i soldi e
    facile :-(
    BRUUUU!! BUONA GIORNATA.
    LINA

    RispondiElimina
  6. a me non importa nulla,niente tomba,la considero un'inutile spreo di spazio: cremazione e dispersione in un bel posto o magari nel giardino di casa!
    pratico,poco costoso e igienico.
    e ora si accettano critiche...
    mari

    RispondiElimina
  7. Se pensiamo ai "Sepolcri"di Foscolo capiamo a cosa servono le tombe....Anche per quelle dobbiamo lottare?

    RispondiElimina
  8. Certo che in vita abbiamo una infinità di problemi ci veleva anche quello del loculo forse bisognerebbe mettere in pretica la cremazione che tanti stati già usano
    quasi al 90% credo che piano piano dovrebbe anche in Italia farlo, lo so che già esiste il più difficile far capire a tutti che è più giusto la cremazione! sucuro dovremo aspettare molto prima che la mentalità cambi...
    Un abbraccio forte cara Stella,
    Tomaso

    RispondiElimina
  9. Ciao stella, pienamente d'accordo con te nel dire "senza parole" !!!
    roberta

    RispondiElimina
  10. Per ora non ci voglio pensare, anche perché avrei idee diverse, comunque è il colmo. ciao, buona giornata

    RispondiElimina
  11. Potrei dire cose ben peggiori riguardo alla "coda", alla burocrazia e alle imposizioni che dobbiamo subire, anche nei momenti più difficili e dolorosi, è allucinante! Ciao Stella un abbraccio!

    RispondiElimina
  12. Per motivi che non sto qui a elencare sono arrivata alla decisione della cremazione.....almeno questa di fila me la risparmio, ne faccio già tante altre!!!

    RispondiElimina
  13. E' incredibile,sembra uno scherzo -.-' Quoto l'ironica conclusione dell'articolo! Che assurdità >.<' Bacione Stella!! :)

    RispondiElimina
  14. Non so se ridere o piangere!
    Che tristezza!
    Come Suysan, concordo anche io per la cremazione.
    Un caro saluto Stella e buon week-end.

    RispondiElimina
  15. perlAmica, sono rimasta effettivamente allibita.
    Bacioni.

    RispondiElimina
  16. Gabe, oggi te lo permetto perchè è il tuo onomastico.
    Ancora auguri.

    RispondiElimina
  17. Mary, e fai mooolto bene...!!
    Anch'io.
    Baci.

    RispondiElimina
  18. Pupottina, e fare la coda dalle quattro del mattino proprio no, lo trovo assurdo.
    Buona fine settimana.

    RispondiElimina
  19. Cara Lina, io non comprerei mai da viva un loculo, mi sembra macabro!
    Cerco di vivere serenamente lasciando al limite le mie volontà.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  20. Mari, nessuna critica. Ogni opinione va rispettata.
    Trovo che la cremazione sia una saggia decisione, per tanti motivi.

    RispondiElimina
  21. A me invece viene proprio da ridere e dire "chissenfrega", intanto se c'è la morte non c'è la vita e non mi renderei conto di niente .
    Sono per la cremazione che costa molto meno , richiede poco spazio e chi rimane risparmia tantissimo ( 2500 euri contro gli 8.000 per un loculo normale se non ci sono i saldi come in questo caso ) . Per i tempi in cui siamo.....!!!
    Buona serata

    RispondiElimina
  22. Upupa, sembra proprio di sì!

    RispondiElimina
  23. Caro Tomaso, anche in Italia la mentalità sta cambiando.
    La stessa Chiesa cattolica che prima non ammetteva la cremazione, ora la tollera, lasciando spazio alla decisione individuale.
    Anche i miei genitori sono stati cremati, era la loro volontà.
    Le loro ceneri sono nella stessa celletta.
    E ora pensiamo a vivere!

    RispondiElimina
  24. Roberta, per il momento cerchiamo di sopravvivere al caldo afoso.

    RispondiElimina
  25. Paola hai ragione, non pensiamoci!

    RispondiElimina
  26. Cara Francesca, tu parli proprio con cognizione di causa, dopo il grave lutto che ti ha colpita.
    E' incredibile come in certi momenti di dolore la speculazione non si fermi neanche davanti alla morte.
    Ti abbraccio forte.

    RispondiElimina
  27. Suysan, forse è la soluzione migliore.

    RispondiElimina
  28. io li capisco che quando poi ti muore qualcuno all'improvviso sono dolori...in tutti i sensi, l'ho sperimentato quando è mancato mio marito!!!

    RispondiElimina
  29. Shiri, la tomba dovrebbe essere un diritto per tutti coloro che lo desiderano, altro che code e soldi...!
    Baci.

    RispondiElimina
  30. Lu, buona fine settimana e mi raccomando, divertiti!

    RispondiElimina
  31. Paola, chissà...arriveremo al "tre per due" come al supermercato...!!
    Bacioni.

    RispondiElimina
  32. Zefirina, ti capisco ma arrivare a fare la coda per accaparrarsi un posto dove riposare in pace non mi sembra giusto.
    Come ho scritto precedentemente, un loculo o una tomba dovrebbero essere sempre disponibili.
    Almeno da morti, essere tutti uguali, o no?

    RispondiElimina
  33. ciao Stella!
    Un salto veloce per dirti buon pomeriggio!
    L'avevo letta questa notizia è senza parole!
    baci LU

    RispondiElimina
  34. buon pomeriggio,Stella^;^come dire??
    io a quella fila la'..non avrei partecipato...ottimista??piuttosto..facilmente impressionabile..buon weekend,carissima!!che caldo,Stellinaaaaa...smack

    RispondiElimina
  35. Olá amiga!! passei para te dar um beijo e desejar um ótimo fim de semana.

    RispondiElimina
  36. Eli, non parlarmi di caldo... domani e domenica, peggio!

    RispondiElimina
  37. Elza grazie e buona fine settimana pure a te!

    RispondiElimina
  38. Stellina cara, per assicurarsi un posto per 35 anni, non so se ne vale la pena, da noi chi capita nel fosso a terra, dopo dieci anni lo riesumano, puliscono le ossa e lo mettono in un cassettino in un'altro loculo.
    Mi fai venire in mente la canzone di Nino Manfredi; Er vecchietto dove lo metto? Va a finire che non c'e' posto forse neppure nell'aldila'!
    Ciao Stellina e ridiamoci sopra perche' non sappiamo quanti giorni ci da' il Signore.
    gaetano

    RispondiElimina
  39. sembra una barzelletta... non solo non ci sono case per i vivi, ma neanche per l'ultima dimora... certo è un'emergenza che non va sottovalutata ed in ogni comune ci dovrebbe essere la posibilità di acquistare ciò che uno desidera, senza arrivare a tanto...

    RispondiElimina
  40. Sono veramente senza parole.Ti auguro un buon fine settimana,saluti a presto

    RispondiElimina
  41. Cavaliere buona fine settimana torrida!

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...