21/04/10

54

Giornata straordinaria : LA SACRA SINDONE




Come alcuni di voi già sanno, ieri per me è stata una giornata splendida.
IN MATTINATA ho incontrato un blogger(non vi chiedo chi!) e abbiamo passeggiato insieme, raccontandoci di noi...
Il sole splendeva e tutto intorno era pieno di colori...

NEL POMERIGGIO ho vissuto la grande emozione di vedere da vicino la Sindone; alle 16,30 mi sono aggregata al Club dei Cento di Radio Italia 1 con poeti e scrittori di Dimensione Autore e insieme ci siamo incamminati sul percorso sindonico che si sviluppa tra il verde dei prati dei Giardini Reali.
Ad ogni passo, sotto il sole caldo della giornata, cresceva in me l'emozione di quanto avrei visto. Ho notato un servizio d'ordine eccellente svolto da carabinieri, protezione civile, guardia di finanza, cavalieri dell'ordine di Malta e da centinaia e centinaia di volontari .






Nel suggestivo cammino tra le rovine romane mi sembrava di tornare indietro nel tempo fino al grande evento della passione di Gesù...


Giunti al confine del Duomo di San Giovanni, una musica ha avvolto il nostro gruppo in un' atmosfera mistica, poi nel più totale silenzio un filmato spiegava i dettagli della sacra reliquia, poi....poi la SINDONE, con quel suo velo di mistero che dura da 2.000 anni...
Non vi dico l'emozione che ha invaso il mio spirito e i miei occhi.


54 commenti:

  1. stellina hai passato 1a giornata da re ieri a quanto vedo.Che bello leggere quello che hai provato in quei momenti...1 forte abbraccio

    RispondiElimina
  2. Davvero bellissima e straordinaria la tua giornata di ieri! Sono molto contento per te! Un caro saluto e grazie anche per le foto!

    RispondiElimina
  3. Davvero bellissima e straordinaria la tua giornata di ieri! Sono molto contento per te! Un caro saluto e grazie anche per le foto!

    RispondiElimina
  4. Giorno Stellina sono felice per te...
    tvb

    RispondiElimina
  5. Ciao Stella.
    Ho letto della tua splendida giornata di ieri e spero che anche oggi sia una stupenda giornata per te.
    Anche per me ieri è stata proprio una bella giornata.
    Nella mattinata ho chiamato Alexia per la prima volta al telefono per ringraziarla del suo dono: una voce allegra e accogliente, come solo Elena può essere. E' stato molto bello parlare con lei!
    Poi è arrivata a trovarmi una cara amica che purtroppo si è dovuta allontanare da Bologna per motivi di lavoro. Rivederla e riabbracciarla è stato splendido.
    Ieri il mio cuore traboccava di gioia.
    Un bacio.
    Nunzia

    RispondiElimina
  6. Ciao cara Stella, con i tuoi racconti che quotidianamente arrivano, ci fai spesso sognare...
    Tomaso

    RispondiElimina
  7. al pensiero che li dentro c'e' stato il corpo di Gesu' mi vien la pelle d'oca!
    Chissa' se prima o poi riusciro' a vederla pure io?
    ciao Michele pianetatempolibero

    RispondiElimina
  8. Ciao..Ho visto la Sindone molto tempo addietro, è sicuramente un reperto storico interessante avvolto da sempre da un alone di mistero.
    Pare sia un falso clamoroso dell'epoca medioevale..nonostante questo piccolo dettaglio,credo valga la pena visitare Torino e la Sindone.
    Ho riconosciuto il blogger dalle foto..è quello con il barbone vestito di nero e la croce..si chiama Agathonikos e il suo blog è..PanagiotiSakis.blogspot.com/.

    Ciaooooooooo !

    RispondiElimina
  9. Certamente una bella giornatta!baci,chica

    RispondiElimina
  10. Vista due volte e sempre emozionante!

    RispondiElimina
  11. Sicuramente una bella giornata.Saluti di cuore a presto

    RispondiElimina
  12. Ti invidio...
    Conservo gelosamente un libro che mi sono auto-regalata nel 1975: Alla ricerca dell'uomo della Sindone.
    Tanto per dire da quanto io ci stia pensando...
    Non so, però, se potrò approfittare di questa ostensione o se dovrò continuare ad amarla senza averla mai vista dal vero.


    Un abbraccio

    RispondiElimina
  13. Ciao stellina, quella di ieri è stata un'esperienza unica per i motivi che ci hanno spinti a farlo, in più allietata dalla tua presenza.
    Rivedere quel mistero della Fede mi ha nuovamente colpito molto, interiormente.
    Grazie per la compagnia!
    Un bacione.

    RispondiElimina
  14. Sirio ci rincorriamo.....
    Infatti vidi stamani le foto e mi dissi ma quello della foto non è SIrio?

    Stella scusa la divagazione...

    La vidi anche io nel 2007 quando andai in gita a Torino....emozionante!

    RispondiElimina
  15. immagino l'emozione e l'aria speciale che si respirava!
    un abbraccio!

    RispondiElimina
  16. Novelina grazie della tua costante presenza.
    Un bacione.

    RispondiElimina
  17. Angel mi fa piacere che hai gradito.

    RispondiElimina
  18. Nunzia sono felicissima per te.
    Bisogna godere di ogni attimo di gioia...
    Anch'io conosco la voce di Alexia e hai proprio ragione.
    Sì, è proprio sirio nella foto.
    Ti abbraccio forte.♥

    RispondiElimina
  19. Michele hai tempo fino al 23 maggio.

    RispondiElimina
  20. Adam è stato dimostrato che il Telo non è un falso medievale...
    Il dubbio ora è : un uomo qualsiasi crocifisso o Gesù?

    Ma bravo , non avevo dubbi ...il blogger è proprio lui...ahahah!

    RispondiElimina
  21. Kais, l'importante è amarLa, se poi La vedi, l'emozione è forte.
    Facci un pensierino...
    Bacio

    RispondiElimina
  22. Sirio il ringraziamento è reciproco!

    RispondiElimina
  23. Roberta è proprio Sirio nella foto...

    Non preoccuparti, nessuna divagazione...mi sono distratta io a dare la stessa risposta a Nunzia.

    Scusatemi.

    RispondiElimina
  24. Aglaia...aria di commozione...

    RispondiElimina
  25. La prova del carbonio ha stabilito che il telo risale, a una data compresa tra il 1260 e il 1390, periodo compatibile con le prime testimonianze storiche certe dell'esistenza della Sindone (circa 1353).Questa datazione è generalmente accettata dalla comunità scientifica, oltre che da diversi esponenti della Chiesa cattolica.
    Ovviamente con il giro d'affari che si crea attorno alla Sindone..conviene fare finta di niente e pensare che sia di Cristo.
    Ciaooooooooooo !

    RispondiElimina
  26. Stella, ti invidio!
    @Adamus
    in questo periodo ho letto articoli, di vari autori non tutti legati alla chiesa cattolica, e visto decine di trasmissioni televisive, Porta a porta compresa, in cui viene assolutamente confutata la tesi del falso medievale. Una cosa mi ha colpito. E' storicamente provato che i romani non incoronassero di spine i comuni malfattori crocifissi. Il crocifisso della Sindone è incoronato di spine, forse perché accusato di proclamarsi Re dei Giudei?
    Il dubbio viene...

    RispondiElimina
  27. mi hai trasmesso un po' delle tue emozioni, nell'attesa di provare le mie!un abbraccio

    RispondiElimina
  28. Adam, quegli esami erano stati fatti sui rammendi delle suore Clarisse...

    RispondiElimina
  29. Rosa, GRAZIE del tuo prezioso commento.

    RispondiElimina
  30. Bellissima giornata, sicuramente per te ricca di emozioni :-)
    Io ho sempre sposato la teoria che la sindone altro non sia che il primo tentativo di fotografia messa in atto da quel genio di Leonardo Da Vinci. Recentemente, su History, ho visto in proposito un bellissimo documentario.
    La storia è ricca di misteri e fatti interessanti.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  31. Cara Lu,
    molte sono le ipotesi che la Sindone sia un dipinto o come dici tu un tentativo di Leonardo di fare il negativo di una fotografia, ma tutto questo viene smentito dalla prova tridimensionale.
    Nessun dipinto o fotografia viene fuori trimensionale con trattamento sperimentato dalla NASA entrambi restano figure piatte...la Sindone, no!

    RispondiElimina
  32. ciao Stella...hai fatto una esperienza di sicuro...a prescindere da chi pensa se sia originale o un falso la Sacra Sindone!
    Un abbraccio Lu

    RispondiElimina
  33. Lu, per me è Gesù.
    Rispetto chi la pensa diversamente.

    RispondiElimina
  34. condivido in pieno le tue emozioni.Ho avuto modo di vederla qualche anno fa ed il suo ricordo,le sue emozioni sono indimenticabili
    kiss
    Lella

    RispondiElimina
  35. Un abbraccio Stella che vivi grandi emozioni, perchè il tuo cuore è grande.

    RispondiElimina
  36. Ho già visto la Sindone in una precedente ostensione, e rimasi davvero impressionato.

    Vedrò di andare ancora una volta, e questo tuo post mi ha invogliato :-)

    Grazie!

    RispondiElimina
  37. Non l'ho mai vista ma il tuo entusiasmo mi ha contagiato!

    RispondiElimina
  38. Allora era questo il posto meraviglioso^;^ sono felice,che sei stata bene,cara!!si,il dubbio è:un uomo qualsiasi o Nostro Signore Gesu'?ma la fede,non è proprio credere anche a quello che non si vede?
    mi piacerebbe molto vederla,Stella,conosco il misticismo e l'alone di santita' che avvolge i luoghi come questi..l'ho provato 3 volte a Lourdes ed anche ad Assisi,nela basilica del Santo.buona giornata:-*

    RispondiElimina
  39. Amicus le belle esperienze bisogna ripeterle...

    RispondiElimina
  40. Kylie merita di essere vista...

    RispondiElimina
  41. Elisabetta da giovane mi recai ad Assisi, ma a Lourdes non sono mai andata...è uno dei miei sogni nel cassetto.

    Certamente, la Fede aiuta molto.
    Un abbraccio grande.

    RispondiElimina
  42. Che emozione deve essere stato cara Gianna, un giorno forse la proverò anch'io.. intanto ho cercato di immaginare attraverso le tue parole.
    Bacio

    RispondiElimina
  43. Paola sì, gran raccoglimento...e commozione.

    RispondiElimina
  44. Carissima Stella,
    immagino quanto grande sia stata la tua emozione a vedere la Sindone dal vero, e a quanti non l'hanno ancora fatto, vi dico rompete ogni indugio e andate a Torino a vedere il Sacro Lino.
    Io sono uno studioso da tanti anni della Sindone e mi sono fatto la precisa idea che è AUTENTICA. Anche la prova al carbonio è stata spiegata, i campioni esaminati al carbonio sono di un lembo estremo della Sindone dove le suore Clarisse del 1300 oltre ai rattoppi centrali per riparare le bruciature dell'incendio , avevano applicato dei rinforzi al telo con stoffa appunto del 1300 ma la parte centrale del telo è di 2000 anni fa.Grande Stella sai essere la nostra guida anche in questo difficile cammino di FEDE.
    Con affetto Giorgio

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...