31/01/15

14

Un sogno che vola



Tra le tante manifestazioni e iniziative già in corso per celebrare il Bicentenario della nascita di don Bosco, sono stata particolarmente colpita dall'Inno Ufficiale in onore del Santo,  composto da Maurizio Palazzo, sacerdote salesiano:

Un sogno che vola

Un sogno che vola
 Hai immaginato la gioia di mille cortili,
reti di cuori che ancora si stringono a te!

Hai visto tutto in un sogno, però non capivi,
ma ora se guardi lontano quel sogno vola, vola ancora...

Guarda che...guarda che...che sterminato mare di mani c'è!
Saranno i figli tuoi , don Bosco, quelli che hai chiamato con te!

Basta che...basta che...diventi luce quel Mistero ch'è in te,
saremo frecce verso il cielo nell'arco del tempo!

Noi siamo le traiettorie di un nuovo futuro,
siamo le mani che aprivi per dare di più..
tu ci hai insegnato ad amare un cielo più puro,
ed ora se guardi lontano quel sogno vola...vola ancora..!

Alcune massime di Don Bosco, 
grande educatore : 

 
Basta che voi siate giovani, perchè io vi ami assai.



L'essere buono non consiste nel non commettere mancanza alcuna: oh no!
Purtroppo tutti siamo soggetti a commetterne.
L'essere buono consiste in ciò: nello aver volontà di emendarsi.



Fare il bene senza comparire.
La violetta sta nascosta
ma si conosce e si trova grazie al suo profumo.


  
Tu non devi essere un predicatore, ma hai una maniera efficacissima per predicare: il buon esempio.

La gioia è la più bella creatura uscita dalle mani di Dio dopo l'amore.


Dalla buona o cattiva educazione della gioventù dipende un buon o triste avvenire della società.

La prima felicità di un fanciullo è sapersi amato.

Amate ciò che amano i giovani, affinché essi amino ciò che amate voi.

Sarà sempre per voi una bella giornata quando vi riesce di vincere coi benefici un nemico e farvi un amico.

Uno sguardo non amorevole sopra taluni produce maggior effetto che non farebbe uno schiaffo.

In ognuno di questi ragazzi, anche il più disgraziato, v'è un punto accessibile al bene. Compito di un educatore è trovare quella corda sensibile e farla vibrare.

Se vuoi farti buono, pratica queste tre cose e tutto andrà bene: allegria, studio, pietà. È questo il grande programma, il quale praticando, tu potrai vivere felice, e fare molto bene all'anima tua.





14 commenti:

  1. grande insegnamento quello di don Bosco e dei suoi salesiani

    RispondiElimina
  2. Stupendo Don Bosco, grazie per avercene parlato.
    Buon fine settimana, Gianna cara

    RispondiElimina
  3. cara Gianna, sai che il mio papà ha studiato da Don Bosco, e ha imparato il mestiere di falegname, non che i valori di vita
    bellissimo post grazie valeria

    RispondiElimina
  4. Grande Don Bosco, il Santo della gioia!
    Un abbraccio e buona giornata da Beatris

    RispondiElimina
  5. io sono un'ex allieva e don Bosco lo porto sempre nel cuore!
    ogni tanto dico ai mie alunni"state buoni, se potete" ricordando una sua frase!
    che don Bosco ci illumini sempre!
    buona giornata con un abbraccio!

    RispondiElimina
  6. Complimenti per il post ,io sono un'ex allieva cresciuta con i suoi insegnamenti ed ho ereditato la sua pedagogia.
    Brava ,un abbraccio

    RispondiElimina
  7. tante belle parole e un vero apostolato. Un santo fra i suoi giovani S.Domenico Savio.
    io ex aglievo, come non ricordare anzi sempre presente nel tempo. Oggi due amici salesiani sacerdoti D.Marco, D.Stefano

    RispondiElimina
  8. Ciao Mio Dolce Sorriso, bella la melodia e propositive le parole di questo inno dedicato a don Bosco, un dovuto omaggio alla saggezza dei suoi pensieri.
    Un bacio e un sereno fine settimana a te !

    RispondiElimina
  9. Un Santo che mi ha sempre fatto tanta tenerezza, Don Bosco. Ricordo pochi anni fa la fiction su Rai 1 con Flavio Insinna, mi entusiasmò.
    I suoi pensieri sono bellissimi, grazie per averne riportati alcuni nel tuo post, cara Gianna!

    Felice domenica, un bacio.

    RispondiElimina
  10. Grande Gianna!
    Quante frasi veritiere, molte non le conoscevo, grazie!
    Ti abbraccio e buona serata.

    RispondiElimina
  11. ciao Gianna , un grande abbraccio

    RispondiElimina
  12. ciao Gianna,
    un abbracione e buona domenica ;)

    RispondiElimina
  13. Ciao Gianna, quando l'uomo si fa plasmare da Dio come la Creta, diventa uno strumento ed esempio per tutti gli uomini, Don Bosco con la vita e le opere ha dato l'esempio di come vivere la vita da Cristiani, il tempo passa e gli scritti e le opere restano, e il tuo post è un degno omaggio per Don Bosco.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  14. Condivido...Tanto delle nostre vite...è fatto di niente!

    Ciao Gianna.

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...