12/12/10

34

13 DICEMBRE : SANTA LUCIA




Si racconta che Lucia fosse una bella fanciulla siciliana, figlia di un ricco nobile di Siracusa e tutti la conoscevano per la sua dolcezza ed amorevolezza.
A quel tempo in Sicilia imperversava il paganesimo e Lucia mostrando un certo interesse per il Vangelo, decise di convertirsi al cristianesimo. I suoi genitori avevano deciso di farla sposare, ma Lucia non ne volle sapere per ben due motivi:
il futuro sposo non era cristiano e perché lei aveva deciso di dedicare la sua vita al Signore. Questa decisione, però, non venne rispettata dai famigliari della ragazza ed iniziò per lei una vera e propria persecuzione, con l'intento di farle cambiare idea.

Quando fu certo che Lucia per nessun motivo non si piegava al volere altrui, né rinnegava la propria fede, le vennero strappati gli occhi ed infine fu uccisa.
Da allora Santa Lucia fu considerata la protettrice degli occhi e della vista, ed giorno del suo martirio, che cade il 13 dicembre, inizia il suo viaggio col suo affabile e fedele asinello portando i doni ai bambini buoni.

Tanti bambini sono in trepidante attesa: questa notte infatti arriva Santa Lucia, che porterà caramelle, dolci e regali ai piccoli. Babbo Natale e Santa Lucia scandiscono i giorni di dicembre con doni e regali per i bambini di tutto il mondo: gi usi e le tradizioni però sono sempre diverse. In molti paesi italiani infatti arriva, nella notte tra il 12 e 13 dicembre, Santa Lucia. I piccoli di Brescia, di Bergamo, di Piacenza e di Verona, tra gli altri questa notte avranno le sorprese più belle: la Santa in realtà però è Siciliana, anche se allieta soprattutto i bambini del nord Italia.


Filastrocca


Santa Lucia bella
dei bimbi sei la stella,
pel mondo vai e vai
e non ti stanchi mai;

trova la porticina
di questa mia casina,
poi continua la strada
per tutta la contrada,
poi continua il tuo viaggio
per tutto il mio villaggio.

A tutti i bimbi buoni
Tu porta dolci e doni,
ma i regali più belli
portali ai poverelli.

Auguri alle Lucia!

34 commenti:

  1. ...CHE BELLA FILASTROCCA!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. veramente bella questa filastrocca,la leggerò ai miei nipotini,anche se da noi la Santa porta solo dei dolcetti.
    Un abbraccio
    Pinuccia

    RispondiElimina
  3. nella Liguria di ponente, non c'è l'usanza di aspettare i regali da questa santa, ma si venera come protettrice della vista... un bacio!

    RispondiElimina
  4. La Storia di Santa Lucia, credo che tutti la conoscano, è sempre bello rileggere la sua vita.
    Veramente bella questa filastrocca, brava cara Stella, un abbraccio forte,
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. E' proprio vero cara Stella questa sera nei paesi nordici tipo Svezia e Norvegia ci sarà la sfilata delle S. Lucia tutte le ragazze sfileranno con una lunga tunica bianca e con il testa una corona con tante candele accese.Da piccola ho assistito diverse volte alla sfilata che si teneva a Stoccolma, e ancora adesso mi chiedo come facciano le candele a non spegnersi nonostate il vento che soffia durante la processione all'aperto,ma soprattutto come mai le ragazze non hanno freddo indossando solo una leggera tunica.Questo è il mistero di S. Lucia!!Un caldo abbraccio

    RispondiElimina
  6. Sai cara ho sempre avuto caro più l'onomastico che il compleanno, e la simbologia che porta con se questa santa è splendida. Un bacio Stella luminosa miaaaaaaaaooooooooo

    RispondiElimina
  7. E' vero Stella, è una delle Sante più amate in Sicilia insieme a Santa Rosalia e a Sant'Agata. Da noi non si fanno regali ai bambini, bensì si osserva una particolare forma di devozione. Si chiama digiuno di santa Lucia, ma non si digiuna affatto. Soltanto non si mangia nulla che sia fatto con la farina per ricordare un miracolo attribuito alla Santa siracusana. Si mangiano invece la cuccia (chicchi di grano cotto e condito con crema di latte o di ricotta), le panelle (frittelle di farina di ceci) e piatti a base di riso, gli arancini per esempio. Altro che digiuno!
    Un grande abbraccio,
    Rosa

    RispondiElimina
  8. Non ricordavo la storia nei dettagli. Lucia é una figura molto amata. A prescindere.

    RispondiElimina
  9. anche qui i bimbi stasera aspettano il passaggio di S. Lucia...
    Il mio nipotino più grande ha portato la scarpina che abbiamo messo davanti la finestra, con qualcosa da mangiare per lei e il suo asinello.......
    Domani dopo l'asilo verrà a prendere i doni........
    Quanti ricordi di quando ero piccola.........

    RispondiElimina
  10. Ciao Stella anche noi "bambini" mantovani ( e anche cremonesi e qui intorno) aspettiamo l'amata Santa Lucia!Che bei ricordi ho! Sai che giorni prima gli adulti escono di sera e di nascosto suonano dei campanellini! In casa ai bimbi viene detto che sono i campanelli del carretto di Santa Lucia!

    La sera prima di dormire si mette sul tavolo del fieno per l'asinello!

    Si va quindi a letto presto e il giorno dopo,se si è stati buoni,si trovano tantissimi doni!
    I doni li porta anche a casa dei parenti dei bambini,ad esempio io li trovavo dalla zia,dalla nonna evvai!

    Adoro Santa Lucia!
    Ciao Stella grazie e bacioni!

    RispondiElimina
  11. ciao stella
    bello questo post.
    Santa Lucia che bei ricordi.
    Sai qua a Cremona si festeggia. Porta i doni ai bambini. Mi ricordo che preparavo il fieno per l'asinello e la moka per santa Lucia. Anche il latte lasciavo.
    Poi a nanna presto e al mattino trovavo i doni. Solo carbone dolce :-)
    Mi ricordo anche i campanellini che suonavano.

    RispondiElimina
  12. Lucia. E' anche un bellissimo nome. Auguri a tutte quante.Bello l'articolo, Stella e tenerissima la filastrocca.
    Che belle anche le tradizioni che ho letto nei commenti!!
    Insomma tutto BELLO BELLO BELLO.

    RispondiElimina
  13. Cara Stella, non riesco più a dedicarmi al blog ultimamente. Approfitto adesso , di questi minuti prima di andare al lòavoto, per farti i miei migliori auguri di Buon Natale e Buon Anno.

    Un abbraccio
    Cri

    RispondiElimina
  14. Grazie degli auguri Stellina....
    :)
    sorrisone gigantesco!
    e un bacione grande!
    Oggi esco, me ne vado in giro per negozi e non voglio pensare a nienete...mi farò anche carina!
    :)
    poi ti racconto cosa ho comprato!
    :)
    smakkkkk
    a stasera
    azzurra

    RispondiElimina
  15. Mi aggiungo con grande affetto al tuo post augurale...bellissima questa filastrocca!!Auguri di cuore a tutte le Lucia,un forte abbraccio!

    Ed una buona giornata a te cara mamma Gianna,con mille bacini!!^^ <3

    RispondiElimina
  16. buon inizio di settimana,Gianna^;^ grazie per questo bel post e filastrocca su S.Lucia.Faccio anch'io gli auguri di buon onomastico a tutte coloro che portano questo bel nome,sinonimo di luce^;^bacioni,cara

    RispondiElimina
  17. Pinuccia, piacerà ai nipotini, sicuramente.

    RispondiElimina
  18. Ciao Tomaso, un abbraccione anche a te.

    RispondiElimina
  19. Gilda, grazie mille della tua testimonianza.

    RispondiElimina
  20. Fel, luminosissimo onomastico e auguriiiii!

    RispondiElimina
  21. Altro che digiuno Rosa, appunto...
    Lieta giornata!

    RispondiElimina
  22. Andreina, poi mi dirai del nipotino...

    RispondiElimina
  23. Rita, e cos'hai trovato al tuo risveglio?
    Bellissima tradizione, da voi...

    RispondiElimina
  24. Cri mi dispiace, ma capisco...
    Tantissimi cari auguri a te di un sereno Natale e felice Anno Nuovo.
    Un abbraccio infinito.

    RispondiElimina
  25. Lietissima serata Shirina.
    Tantissime coccole!

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...