19/09/09

44

INFLUENZA SUINA : VACCINO

Influenza A o suina

A proposito di influenza suina, un interessante documento dal Brasile: "2000 persone contraggono l'influenza suina e ci si mette la mascherina... 25 milioni di persone con AIDS e non ci si mette il preservativo... PANDEMIA DI LUCRO. Che interessi economici si muovono dietro l'influenza suina? Nel mondo, ogni anno, muoiono milioni di persone, vittime della malaria, i notiziari di questo non parlano... Nel mondo, ogni anno muoiono due milioni di bambini per diarrea che si potrebbe evitare con un semplice rimedio che costa 25 centesimi.. I notiziari di questo non parlano... Polmonite e molte altre malattie curabili con vaccini economici, provocano la morte di 10 milioni di persone ogni anno. I notiziari di questo non parlano... Ma quando comparve la famosa influenza dei polli... i notiziari mondiali ci innondarono di notizie... un'epidemia e più pericolosa di tutte, una pandemia! Non si parlava d'altro, ciò nonostante questa influenza causò la morte di 250 persone in 10 anni... 25 morti l'anno!! L'influenza comune, uccide ogni anno mezzo milione di persone nel mondo. ...Mezzo milione contro 25. E quindi perché un così grande scandalo con l'influenza dei polli? Perché dietro questi polli c'era un "grande gallo". La casa farmaceutica internazionale Roche con il suo famoso Tamiflu, vendette milioni di dosi ai paesi asiatici. Nonostante il vaccino fosse di dubbia efficacia, il governo britannico comprò 14 milioni di dosi a scopo preventivo per la sua popolazione. Con questa influenza, Roche e Relenza, ottennero milioni di dollari di lucro. Prima con i polli, adesso con i suini: e così adesso è iniziata la psicosi dell'influenza suina. E tutti i notiziari del mondo parlano di questo. E allora viene da chiedersi: se dietro l'influenza dei polli c'era un grande gallo, non sarà che dietro l'influenza suina ci sia un "grande porco?". L'impresa nord americana Gilead Sciences ha il brevetto del Tamiflu. Il principale azionista di questa impresa è niente meno che un personaggio sinistro, Donald Rumsfeld, segretario della difesa di Gorge Bush, artefice della guerra contro l'Iraq... Gli azionisti di Roche e Relenza si stanno fregando le mani... felici per la nuova vendita milionaria. La vera pandemia è il guadagno, gli enormi guadagni di questi mercenari della salute... Se l'influenza suina è così terribile come dicono i mezzi di informazione, se la Organizzazione Mondiale della Salute (diretta dalla cinese Margaret Chan) è tanto preoccupata, perché non dichiara un problema di salute pubblica mondiale e autorizza la produzione farmaci generici per combatterla?
DIFFONDI QUESTO MESSAGGIO COME SE SI TRATTASSE DI UN VACCINO, PERCHE' TUTTI CONOSCANO LA REALTA' DI QUESTA "PANDEMIA".


Dr. Carlos Alberto Morales Paità


44 commenti:

  1. Un virologo italiano, in un congresso a Praga, proprio in questi giorni, ha affermato che in Italia si potrà andare da 12 mila (nel migliore dei casi)a novantamila morti, nel peggiore dei casi.

    Mi sembra che ci sia in giro un po' di confusione ed anche ... terrorismo!
    Che il virologo non sia al soldo di qualche multinazionale???

    RispondiElimina
  2. Non potevo non commentare questo...ecco a te e ai tuoi sostenitori un po' di informazione:
    http://www.stampalibera.com/?p=5636#more-5636
    e poi questo video:
    http://www.youtube.com/watch?v=1e9wKKh8GiY
    Ok la chiudo qui...ma per favore, indagate indagate indagate....
    Bacione grande grande

    RispondiElimina
  3. Sapevo già di Rumsfeld.. Lo avevo anche scritto.

    RispondiElimina
  4. Sergio la confusione c'è ed è tanta.
    Noto sempre più contraddizioni...influenza con vittime e subito dopo: non c'è da allarmarsi...è come una comune influenza...
    Io non mi vaccino.

    RispondiElimina
  5. Davide ti ringrazio per avermi aperto gli occhi.

    RispondiElimina
  6. Dietro ogni vaccino, valido o no,c'è purtroppo sempre una multinazionale che ha tutto l'interesse ad agitare le acque.
    Interessi ,guadagni...sulla pelle nostra!

    Vado subito a leggere e a vedere i link di Davide.

    RispondiElimina
  7. Io continuo ad averne paura e, francamente non ho ancora deciso se vaccinarmi o no. Vorrei davvero che fosse tuuta una questione di multinazionale. E se così non fosse, ci pensiamo ai bambini? Alle comunità scolastiche, piene di bambini e di giovani? Dovremmo leggere qualche articolo su giornali messicani, inglesi...cosa sta realmente accadendo.
    Oh Stella...io sono ipocondriaca!
    Buona serata!

    RispondiElimina
  8. Ciao Stella ti ricorto cosa dice la mia ragazza, laureata in scienze biologiche, parla di questa influenza come un virus di poco conto, al momento. Un influenza meno potente di quella che comunemente viene e quindi andrebbe trattata come una comune influenza. La differenza, al momento, con l'influenza comune è che quella suina si potrebbe diffondere più rapidamente tra la gente. Al momento non è pericolosa, lo potrebbe diventare se il virus muta e si rafforza.

    RispondiElimina
  9. regna davvero una gran confusione di notizie!! io,in più, devo contenere l'agitazione e le preoccupazioni delle mamme... per fortuna sono in un plesso piccolo..., però...

    RispondiElimina
  10. Sirio, ora stanno esagerando...

    RispondiElimina
  11. Stella condivido le tue perplessità. Sto seguendo il "caso" sin dal suo nascere e su Scientificando ho pubblicato numerosi articoli a tal proposito.

    Ho una laurea in fisica e una quasi laurea in biologia, penso quindi di essere nelle condizioni di ragionare con un minimo di cognizione di causa in fatto di ambito scientifico.

    Il mio parere è contro il vaccino perché questo non è stato ancora sperimentato adeguatamente e nei sui componenti ci sono lo squalene e il mercurio, elementi dannosissimi per la salute del cittadino.

    Non sono a priori contro i vaccini, strumenti che sono stati risolutori per debellare piaghe tremende, ma il caso dell'influenza H1N1 non è paragonabile nemmeno lontanamente a tali emergenze.

    Sono anche insegnante e la salute dei ragazzi mi sta molto a cuore, sono anche mamma e la salute dei miei figli mi sta a cuore più di tutto al mondo, ma stando così le cose abbiamo deciso di non sottoporci a vaccinazione in famiglia.

    Mi sorge anche un altro dubbio: "Perché i parlamentari non si sottoporranno a vaccinazione, cOme affermano i media?"

    In ogni caso, come divulgatrice scientifica, posso esprimere le mie perplessità, ma non voglio influenzare l'opinione delle persone. Ciascuno di noi deve informarsi adeguatamente ed agire per libera scelta.

    A tale scopo, ho pubblicato su Scientifcando opinioni pro e opinioni contro.
    I tuoi lettori sono invitati, se lo desiderano, a leggere i seguenti articoli:

    articolo1

    articolo2

    RispondiElimina
  12. Sere la paura l'avevo anch'io quest'estate.
    Come mai mi sono poi chiesta non bloccano i voli? Perchè si permette che si vada in ferie dove c'è l'allarme influenza?
    Finita l'estate è riapparso l'allarme...
    L'anno scorso non so quanti italiani sarebbero dovuto stare a letto per Natale e non fu così, se ricordo bene.
    L'amicizia con Davide mi ha chiarito ulteriormente alcune cose...
    Perciò tranquilla.

    RispondiElimina
  13. Gian Luca, grazie della tua testimonianza.

    RispondiElimina
  14. Raggio, penso che se ne parlerà ancora...per chiarire i vari dubbi.

    RispondiElimina
  15. Carissima Annarita, ti ringrazio infinitamente per il tuo intervento.
    Sei una persona più che qualificata e qualcosa in più abbiamo imparato.
    Poi passerò da te per illuminarmi maggiormente...
    Certamente le nostre sono opinioni, ci confrontiamo, vogliamo vederci chiaro, nessun consiglio a nessuno.
    Avevo anche letto che il vaccino può provocare il tumore(su un giornale di Perugia).
    Con affetto.

    RispondiElimina
  16. Lo avevo immaginato..che schifo,mi si rivolta lo stomaco, non siamo altro che marionette in mano a sapienti e diabolici burattinai...
    Dal lato mio sono sempre stata tranquilla,ma mia figlia (18enne)invece è in ansia,vittima di lavaggi cerebrali fatti a scuola,ora ha il panico e questo non fa che attizzare la mia incazzatura .
    Se lo permetti copierò questo tuo post .

    Passa una buonissima domenica, un bacione,ciao stella ,Stella . :-)

    RispondiElimina
  17. Brava Stella, in molti avevamo questa sicurezza, ma tu hai dato cifre e nomi, il che rafforza la tesi. Il commercio dell'industria farmaceutica è un qualcosa che mi fa schifo più della guerra. Il problema che della prima rischiamo di averne bisogno anche noi (e mentre lo scrivo mi do una bella grattatina scongiuratrice:)) Di contro nn voglio neanche generalizzare magari anche dentro a quelle aziende lavora brava gente che fa ricerca in maniera seria e su cose importanti, ma chi sta sopra e "gioca" con i soldi sono dei delinquenti.
    Buona domenica. ciao

    RispondiElimina
  18. Alessandra non c'è cosa peggiore della paura in simili circostanze...
    Non dobbiamo lasciarci sopraffare dal panico. Puoi, anzi devi diffondere il comunicato.
    Fai anche una capatina da Annarita.
    Ti abbraccio e ti auguro una felice domenica.

    RispondiElimina
  19. Chi gioca con la salute altrui è un delinquente Ormoled, ne sono convinta!

    RispondiElimina
  20. Comunque, io mi vaccino (appartengo alle categorie a rischio), come ormai faccio da oltre dieci anni, e posso affermare che il vaccino è utile.

    RispondiElimina
  21. Sergio fai bene, ma noi parliamo del nuovo vaccino, contro l'influenza suina...

    RispondiElimina
  22. L'h1n1 è una banalissima influenza meno grave della stagionale. Il vaccino ,invece, non essendo stato testato, potrebbe creare gravi problemi, più gravi dei tre giorni di febbre es. sindrome di guillerm barret. Meglio usare dei fitoterapici o degli omeopatici o il colostro, in commercio se ne trovano diversi tipi, lo produce la guna (colostro noni), la oti ecc.Sul sito di omotossicologia ho scritto qualcosa che forse potrebbe interessarti.
    Buona vita

    RispondiElimina
  23. Mistral grazie del commento da me e soprattutto dell'articolo efficace che hai scritto da te.
    Invito i miei lettori di passare a leggere.
    Ma perchè deve essere il singolo individuo a chiarire dubbi e perplessità?
    Allora è proprio vero che sono i blog ad informare nel vero senso della parola?
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  24. è il dubbio atroce ke attanaglia parekki.
    Sono pienamente d'acccordo con ciò ke hai scritto...d'altra parte dovevano pur trovare qualcosa x uscire fuori dalla crisi economica,no?
    Lella

    RispondiElimina
  25. Stella eccoti un altro video di una donna che sta facendo da mesi questa battaglia sul vaccino, attraverso lei stanno venendo fuori un po' di cose...è un intervista di pochi giorni fa..
    I video sono 6...ti metto il primo:
    http://www.youtube.com/watch?v=vjMmt5XLSP0
    Come sempre qui non c'è un CAZZO da scherzare!!!
    Ciao e un bacio grande

    RispondiElimina
  26. Ti confesso che non so che pensare. Post utile/interessante ;)

    RispondiElimina
  27. Lella tesoro, è terribile se è così!

    RispondiElimina
  28. Davide, come puoi notare, i miei lettori sono acuti e attenti...
    Grazie della segnalazione.
    Qualcosa...si muove...

    RispondiElimina
  29. Romano, intanto pensiamo e documentiamoci..

    RispondiElimina
  30. più informazione e meno catastrofismo... Quest'estate in Inghilterra sembrava che fosse scoppiata alla grande, ora nessuno ne parla!

    RispondiElimina
  31. Stella, abbiamo appena finito di leggere quanto hai pubblicato, nonchè tutti i commenti. Luca è d'accordissimo con te e con quanto asserisce l'esperto, anche lui è convinto che è tutta una questione d'interessi perchè ci sono troppe cose che non tornano, come hai detto tu stessa, perchè non hanno bloccato i voli per certi paesi? Inizialmente ero molto spaventata da questa influenza, davvero molto spaventata, anche perchè essendo io allergica al 98% degli antibiotici, solitamente curo le influenze con antipiretici e poco altro. Ora leggendo e ragionando mi sento più rilassata e non sai il sollievo sapendo che anche tu pensi lo stesso!
    Un abbraccio e buonanotte
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  32. Sabrina sapessi come sono contenta per te...grazie!

    RispondiElimina
  33. Ciao Stella. Ho letto il commento di Annarita che mi ha dato alcuni chiarimenti circa il vaccino. In effetti potrebbe risultare dannoso per la salute. Hai ragione circa i voli egli allarmismi che vengono evitati in determinati periodi.
    Grazie.

    RispondiElimina
  34. Stella
    sono d'accordo... che è una gran presa in giro....e soprattutto un modo per far fare i soldi alle multinazionali farmaceutiche ...pronte a diffondere il panico se gli torna utile ... e fare molto poco per aiutare i Paesi poveri.

    Aderisco all'iniziativa di diffondere la notizia

    Ciao Stella :-)
    smakkkkkkkkkkkkkkkkk

    RispondiElimina
  35. Sere, mi fa piacere che sei più tranquilla.

    RispondiElimina
  36. Giocano come sempre sulla salute e sulle ansie della gente. La pediatra dei nostri bimbi ci ha un pò rassicurati, ha consigliato la normale vaccinazione per noi (adulti). Comunque gran confusione.
    Ci vorrebbe un intervento del nostro Presidente Napolitano a reti unificate atto a tranquillizare tutti.

    RispondiElimina
  37. Caro Pino, hai ragione, giocare sulla paura delle persone è gravissimo.
    Sai che avevo pensato anch'io di avanzare una richiesta di chiarezza ufficiale?
    Come potremmo fare?

    RispondiElimina
  38. hai ragione Stella.... ci bombardano di notizie negative sull'influenza e c'è già una sorta di panico inconscio in tutti...

    RispondiElimina
  39. Pupottina è di stamattina la notizia di una donna "sana" di Messina, morta per questa famosa influenza.
    Tutto detto...

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...