27/09/09

52

COGLI L'ATTIMO


Carpe Diem

Tu ne quaesieris (scire nefas) quem mihi, quem tibi Finem di dederint, Leuconoe, nec Babylonios Temptaris numeros.
Ut melius quicquid erit pati, seu pluris hiemes seu tribuit Iuppiter ultimam, quae nunc oppositis debilitat pumicibus mare Tyrrhenum: sapias, vina liques et spatio brevi Spem longam reseces. Dum loquimur, fugerit invidia Aetas: carpe diem, quam minimum credula postero. (Orazio)

Traduzione in italiano

Cogli l'attimo Tu non chiedere (è inutile saperlo) quale fine gli dei Abbiano assegnato a me, quale a te, oh Leuconoe, e non tentare i calcoli dei babilonesi.
Quanto meglio sarà sopportare qualsiasi cosa, sia che Giove ci abbia assegnato molti inverni, sia che che ci abbia assegnato l'ultimo, che ora squassa il mar Tirreno sugli opposti scogli: sii saggia, mesci il vino e recidi la lunga speranza poiché lo spazio è breve.
Mentre parliamo il tempo invidioso sarà già passato:

cogli l'attimo, fidandoti del futuro il meno possibile.

Orazio si rivolge a una ragazza ansiosa di conoscere il proprio futuro e le detta alcune semplici norme di una vita ideale di saggezza: bisogna accettare il proprio destino e godere il tempo presente, vivendo ogni giorno come se fosse l'ultimo della nostra esistenza, perché la vita è precaria e fugace ed è praticamente impossibile sapere cosa ci riserverà il domani.
Questo concetto deriva dalla filosofia epicurea.

ALLORA... IO AGGIUNGO:

"La vita è corta, rompi le regole
perdona rapidamente
bacia lentamente
ama veramente
ridi senza controllo,
e non smettere mai di sorridere, anche per un motivo strano.
E ricordati che non c’è piacere senza rischio.

La vita può non essere la festa che speravamo
ma una volta che siamo qui, dobbiamo festeggiare" !!!!

FORZA AMICI MIEI!!!

52 commenti:

  1. Sono d'accordo con te Stella...quindi...che inizi la festa!!!!!!
    Baci

    RispondiElimina
  2. verissimo .. anche se a volte difficile ;)
    un bacio e Notte Stella :)

    RispondiElimina
  3. E'proprio come la mia filosofia di vita. Non vale la pena prendersela bisogna cercare di vivere al meglio il nostro oggi. Quindi se c'è qualcosa che ti tira storto chiudi gli occhi conta fino a dieci respira e vedrai che forse il tutto è un pò meno pesante.
    Un abbraccio alla mia stellina
    ciao Sisifo

    RispondiElimina
  4. vivere istante per istante, sempre.... è ciò che ho imparato dopo aver preso innumerevoli calci nel didietro !

    RispondiElimina
  5. STELLA sei saggia,vitale,sensibile,spensierata e naturalissima (e per quest'ultimo ti invidio)...Te o' digo in venesian:ti me piàxi e te invidio (la x si legge come la s di casa).Bye bye,baby...

    RispondiElimina
  6. La festa della vita inizia già qui su questa terra...ma poi continua per tutta l'eternità tra le braccia amorevoli di Dio.
    In vista di questa festa eterna, gioiamo e godiamoci ogni istante che viviamo cercando sempre di cogliere quell'attimo che potrebbe essere l'ultimo in questa vita.
    Sorellina, la vita è bella nonostante tutto! Godiamocela!!!
    Bacioni!

    RispondiElimina
  7. Splendido post, Stelluccia, dovrebbe essere la nostra filosofia di vita quotidiana, è difficile ? ma non credere così fa la vita più difficile. Un bacione

    RispondiElimina
  8. Che dolce immagine quella del poeta che si rivolge ad una bellissima fanciulla (Leucona in greco vuol dire bianca,splendida),chissà forse illuminata dal focolare e la invita a godere dell'oggi,senza ricercare inutili tentazioni di eternità o eccessi.Non dovrà destare l'invidia degli dei,"invita aetas",consapevole del valore inestimabile della vita e del suo fascino filtrando, come fa l'agricoltore con il vino, con l'esperienza ciò che la vita le offre.Bellissimo il tuo inno alla vita Stella,buona notte!!

    RispondiElimina
  9. Quando pensieri e guai soffocano la tua vita, quando l'invidia degli altri diventa insopportabile, impara a fare come il piccolo papero , nella tempesta l'acqua scivola sulle sue impermiabili piume e lui è perfettamente aciutto e sereno galleggia sull'acqua
    dello stagno godendosi la vita.

    Complimenti Stella che ci fai riflettere sulla nostra esistenza !
    Giorgio

    RispondiElimina
  10. Condivido in pieno!!!
    Grazie di questi versi è un invito a vivere la vita migliorandoci...
    Ciao Stella grazie della visita e del complimento... buona notte e buon inizio settimana... un abbraccio

    RispondiElimina
  11. Basterebbe lasciarsi andare per godere appieno della vita attimo per attimo, specialmente dopo i 50anni: ma non sempre ci si riesce. Nonostante l'esperienza accumulata negli anni che ci dovrebbe rendere saggi, spesso ci sembra impossibile e inopportuno cogliere l'attimo.
    Spero di essere sempre più saggia...
    Un bacio

    RispondiElimina
  12. grazie cara
    buon inizio settimana ^__________^

    RispondiElimina
  13. Grazie dei vostri commenti pieni di vita e benvenuta a Patri.
    Buon inizio settimana a tutti con un bacio.

    RispondiElimina
  14. vivere ogni giorno come fosse l'ultimo... a volte non mi riesce ed ecco che il pentimento si fa sentire e mi riprometto di riparare... brindiamo sì alla vita, oggi è il mio 35° di nozze...che condivido con tutti i lettori. in un periodo in cui le coppie sembrano in crisi... beh è un traguardo che auguro a tutti gli sposi...
    corro al lavoro, festeggio con i bambini, come sempre...

    RispondiElimina
  15. Ciao Stella,

    ci provo sai?!
    Le parole che hai aggiunto meritano di essere diffuse,se me lo permetti le posto sul mio blog...

    Ti abbraccio con un grande sorriso

    RispondiElimina
  16. Raggio grazie di aver condiviso con noi la tua festa.
    Auguriiiiii e buon anniversario con tanti baci a te e alla tua dolce metà!

    RispondiElimina
  17. Alessandra grazie, va benissimo!
    Un bacione e buon inizio settimana!

    RispondiElimina
  18. Però dobbiamo sperare di avere sempre un motivo per festeggiare. Ciao, Martin

    RispondiElimina
  19. Martin, svegliarsi bene il mattino, per godere di un'altra giornata...

    RispondiElimina
  20. E come non aderire al tuo invito ed al tuo incitamento.
    All'inizio del post mi ero spaventato perchè scritto in latino - materia nella quale io non riuscivo ad andare più in là del quattro - ma per fortuna poi seguiva la traduzione.
    Ed è un bel post.

    RispondiElimina
  21. Grazie Aldo, ho sempre amato il latino.
    Buon inizio settimana.

    RispondiElimina
  22. Stella sono stufo di condividerti
    di qualcosa che io possa essere contrario!
    ciao
    Michele pianetatempolibero

    RispondiElimina
  23. Epicuro, uno dei filosofi meno studiati eppure così pieno di vita e di ottimi consigli.
    Memorabile la sua lettera sulla felicità a Meneceo dove così inizia:
    " Mai si è troppo giovani o troppo vecchi per la conoscenza della felicità.......poi non ricordo! hehheh).Sostenitore dell'atomismo ( Democrito) era convinto che gli uomini dovessero liberarsi dagli dei, solo in questo modo era possibile la ricerca della felicità partendo da noi stessi.
    Bel post, complimenti
    Lorenzo

    RispondiElimina
  24. Michele, mi dispiace per te, ma mi piace per me...

    RispondiElimina
  25. Grazie Lorenzo, sei molto gentile.

    RispondiElimina
  26. "Carpe diem" me lo disse la professoressa di latino al liceo, guardandomi negli occhi. Non ho mai capito perchè proprio a me! ma da quel giorno la porto sempre dietro questa frase e riscopro ogni volta quanto sia vera! Anche se difficile da mettere in atto.
    Un bacio Stella

    RispondiElimina
  27. sempre sempre sempre!!!! io sono prontissima a cogliere l'attimo:D

    RispondiElimina
  28. Ma...da quando Orazio scriveva queste cose non sono passati circa 2000 anni?!?!
    E' proprio vero che la saggezza non ha età,quello che venne scritto allora vale attualmente, quindi festa sia, in questo momento!

    RispondiElimina
  29. Leone, allora frequentami : chi va con lo zoppo, impara a zoppicare!

    RispondiElimina
  30. Paola un'altra blogger ha affermato che il "carpe diem" è il credo dei cinquantenni e oltre...
    Io aggiungerei soprattutto...
    Bacioni

    RispondiElimina
  31. Rosy, Rita, Cinzia, Zoè : un bacio.

    RispondiElimina
  32. L'Una proprio a te, perchè tu le eri particolarmente cara.

    RispondiElimina
  33. Un abbraccio a : Buba, Marina, Feli,Giorgio, Paola, Pupottina, Giardigno, Ormoled Fra Gioia, Sirio Andrew.

    Un grazie a tutti per la partecipazione.

    RispondiElimina
  34. Sisifo, bentornato, la tua stellina ti aspettava!!

    RispondiElimina
  35. Cara Patri, grazie per il tuo prezioso commento.
    Spero di averti ancora tra i miei cari lettori.
    Baci

    RispondiElimina
  36. Carpe diem...sempre!
    anche se a volte è così difficile non dobbiamo demordere... vero Stella?
    A volte però l'attimo ci sfugge ... si scioglie rapidamente come neve al sole...solo dopo ci rendiamo conto di cosa abbiamo perso.
    Grazie Stellina, sei sempre supersaggia.

    RispondiElimina
  37. Mai demordere Miryam, se no guai...

    RispondiElimina
  38. Carissima Stella,
    splendido argomento in questo post!!
    Riprendo un attimo quello che scrive Logos per riportarti tutto l'inizio della lettera di Epicuro a Meneceo:” Mai si è troppo giovani o troppo vecchi per la conoscenza della felicità. A qualsiasi età è bello occuparsi del benessere dell'animo nostro.
    Chi sostiene che non è ancora giunto il momento di dedicarsi alla conoscenza di essa, o che ormai è troppo tardi, è come se andasse dicendo che non è ancora il momento di essere felice, o che ormai è passata l'età. Ecco che da giovani come da vecchi è giusto che noi ci dedichiamo a conoscere la felicità. Per sentirci sempre giovani quando saremo avanti con gli anni in virtù del grato ricordo della felicità avuta in passato, e da giovani, irrobustiti in essa, per prepararci a non temere l'avvenire.”
    Come dire che si deve sempre cogliere il bello in ogni attimo che viviamo e gioirne e farne tesoro....

    Se permetti ora vorrei fare anch'io tanti Auguri a Raggio per le sue nozze di Corallo e a te mando un grande bacione.

    RispondiElimina
  39. @Pasticcino: grazie per i tuoi auguri, molto graditi!
    @Stella: a te va un forte abbraccio ed un GRAZIE sussurrato...

    RispondiElimina
  40. Cara Pasti, grazie per aver completato il mio post!

    In effetti...io, avanti negli anni e mi duole scriverlo, cerco la felicità!

    RispondiElimina
  41. Raggio, a voi un forte abbraccio di cuore.

    RispondiElimina
  42. 'Bacia lentamente' mi piace molto ;) ;)

    Ciao Stella

    RispondiElimina
  43. ciao Stella, sono passata dal tuo blog e ti lascio un saluto. Ho apprezzato le foto dei gatti (anche se io sono cinofila) belli i tuoi pensieri, a ritrovarti
    Nina

    RispondiElimina
  44. Nina benvenuta!
    Grazie della visita e a presto.
    Un bacio

    RispondiElimina
  45. Stella vai a ruba! Per i motivi che ti ho detto...Questa te la dedico,di cuore,te la meriti...Spero che ti piaccia.Buona notte

    http://www.youtube.com/watch?v=hHCnQ5kpXic

    RispondiElimina
  46. Bellissima e romantica, grazie Leo.
    Sogni d'oro!

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...