22/10/14

32

Enigma svelato


Per tante di voi sarà normale andare a prendere i nipotini a scuola...

Per me, invece, ieri è stata una novità, è stata la prima volta.

 Che emozione vederla venirmi incontro sorridente, impagabile.

La scuola materna di Sara è a Chieri, dove il mio amore abita ; e voi sapete che io risiedo a Torino...

Che brutta cosa la lontananza !

Complimenti a Mirtilla dubbiosa e ad Andreina che ha dato la risposta  precisa.

Grazie a tutti per aver partecipato.




32 commenti:

  1. Ciao Gianna,
    volevo partecipare al giochino, ma non ho fatto in tempo.
    Il tutto è stato svelato ormai. (Tanto comunque non avrei saputo che dire ed avrei sbagliato).
    Comunque che bello, il tuo primo giorno del suo primo giorno di scuola,
    per fortuna sorrideva.
    Anche tu a quanto vedo!
    Baci carissima ed a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era la prima volta che andavo io a prenderla, cara Pia,lei era già un po' che frequentava...

      Bacioni.

      Elimina
  2. Cara Gianna, tante volte le cose semplici e normali, diventato un piacere infinito.
    Ciao e buona giornata cara amica, non so da te, ma qui la temperatura è precipitata da 20° oggi 8° gradi.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche qui la temperatura è calata, ma c'è un bel solicello, Tomaso.

      Baci

      Elimina
  3. Um belo passeio esse.Alegria,né?bjs,chica

    RispondiElimina
  4. è una gioia grande!!!!! un abbraccio forte forte Lory

    RispondiElimina
  5. bellissimo prenedere i nipotini all'asilo...è vero che brutta la lontananza...un abbraccio simona:)

    RispondiElimina
  6. il mio nipotino ormai quasi adolescente era ancora più lontano, prima ad amsterdam ed ora a Palo Alto, in california, però come dici tu mi fa sempre impressione andarlo a prendere, e/o portare, ancora di più ora che è così grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mamma mia Zefi, altro che lontano, lontanissimo...

      Elimina
  7. Ciao Gianna
    proprio poco fa ho lasciato un commento nel post dell'indovinello perché non avevo ancora letto questo post.
    Eh sì, la lontananza è brutta. Anche se tu non vivi poi così lontano dal tuo piccolo amore. I miei genitori e i miei suoceri vivono a più di 800 km dalla loro nipotina, la mia piccola principessa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace per i tuoi genitori e suoceri che non possono vedere crescere la tua e loro principessa giorno per giorno...

      Io non posso lamentarmi, allora...

      Baci, Iole.

      Elimina
  8. Una gran bella soddisfazione per te e per la nipotina Sara :-)

    Vieni proprio bene davanti ad una scuola, cara Gianna... Chissà perché ? ;-)

    Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa volta al di là della barricata, caro Antonio.

      E' stato molto emozionante sia l'attesa, sia l'icontro con Saretta mia....

      Come si ciancia sulle maestre fuori del cancello, finchè questo non si apre...ahahhhh...

      Bacione col nuovo taglio di capelli.

      Elimina
  9. Cara Gianna, arrivo a mistero svelato oramai, ma sono tanto contenta di sapere che sei stata a prendere la tua piccola Sara all'uscita da scuola!! Che bella emozione :-)
    Goditi queste occasioni, sono certa che anche per Sara sarà stato meraviglioso trovare la sua dolce nonna ad aspettarla al cancello!!
    Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potrei andare tutti i giorni, ma in macchina...mezzoretta, ma è da un po' che non guido più...

      Sara è stata felicissima di vedermi...

      Che bello, bacioni.

      Elimina
  10. sono contenta per te!
    bisogna essere felici delle piccole cose!
    buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tuo primo pensiero era andato a Sara, Ines.

      Bacio

      Elimina
  11. Sono contenta di aver indovinato
    Anch'io quando vado all'asilo a prendere Alessandro prima e Lorenzo adesso ho il tuo sorriso.........è una gioia quando ti vengono incontro e ti saltano al collo.....baci a Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi puoi capire allora, cara Andreina.

      Baci.

      Elimina
  12. cara nonna Gianna, nonostante la distanza, per la tua nipotina sei una nonna speciale, chissà com'era felice di vederti
    sono sicura che hai riempito due cuori di gioia infinita...il tuo e il suo
    baci VAleria

    RispondiElimina
  13. io non ci ho preso proprio ahuahuahua
    baci

    RispondiElimina
  14. Ciao Gianna, avevo intuito dopo aver commentatato che si trattava della scuola di Sara,(mi dirai col senno di poi) ma non avevo immaginato che eri li per accompagnarla a casa, sò che il tuo Loris abita a Chieri, e che per te si tratta di viaggiare un po per stare insieme ai tuoi Amori, d'altronde anch'io preferirei abitare in un bel paesotto che in una città.
    Un abbraccio e buona vita a tutta la tua famiglia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A Chieri si sta bene, aria buona e ambiente tranquillo...

      Grazie e salutoni ai tuoi.

      Elimina
  15. Risposte
    1. Mi fa piacere sentirtelo dire, Cavaliere.

      Buona serata e a presto.

      Elimina
  16. Non sembrava proprio una scuola.

    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' in periferia e immersa nel verde.

      Baci

      Elimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...