16/02/14

78

Poveri noi...


78 commenti:

  1. Impressionante!Até onde o homem quer chegar? O que mais via destruir ao tocar? beijos,chica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chica, troppo benessere penso io. Pensiamo a noi stessi e a poco altro.

      Baci.

      Elimina
  2. ·.°•.¸♡♡

    ✿彡 Boa semana!
    Beijinhos.¸.•°✿✿⊱
    °•.¸♫♬° ·.Brasil

    RispondiElimina
  3. Purtroppo è proprio così !

    Un abbraccio, cara Gianna!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Cri, il video è un tantino esagerato, ma dovrebbe metterci sull'avviso di non insistere a violentare la natura.

      Abbraccio ricambiato.

      Elimina
  4. Giannina non riesco a vedereil video perciò non so di cosa si tratta......intanto che sono qui ti abbraccio e ti auguro buona domenica Rita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Rita, segui le istruzioni di Vittorino in un commento più in basso.

      Abbraccio a te.

      Elimina
  5. Appoggio gli alineni, hanno tutta la mia comprensione :)
    Buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Xavier, saranno rimasti esterrefatti anche loro...

      Buona serata.

      Elimina
  6. Una di quelle simpaticissime clip abbastanza verosimili... ma forse un po' troppo apocalittiche ^__*
    Grazie di averla condivisa.
    Buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. CAro Antonio, la clip è volutamente esagerata, secondo me.
      A buon intenditor, poche parole...

      Buona serata.

      Elimina
  7. quanta verità e che tristezza....per fortuna l'uomo si considera un essere intelligente....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Andreina, e tanti si credono pure supr-uomini...
      Che rabbia!

      Buona serata.

      Elimina
  8. Purtroppo è tutto vero Gianna, l’uomo si sta auto-distruggendo e il guaio è che neanche se ne rende conto… oppure se se ne accorge, non vuole ammetterlo…
    Bellissimo video, rende bene l’idea, è davvero impressionante!
    Un bacione e buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Betty, quando l'uomo se ne accorge sarà troppo tardi...e gli esempi che ci arrivano lo dimostrano!

      Baci e buona serata a voi.

      Elimina
  9. in questi giorni troppo spesso ho pensato: "Povera terra con noi sopra..."

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione cara Lo, in tanti pensiamo alla stessa cosa.

      Elimina
  10. Che impressione! A scuola parliamo molto di questi argomenti, ma non posso far vedere il video che hai proposto: è troppo terribile! Prima che finisse pensavo "insomma il re delle scoasse (in veneziano immondizie)" ed in effetti......E' una tragica realtà, se non ci educhiamo un po' tutti, finiremo sommersi dalle immondizie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Anna-Marina, ti racconto un piccolo aneddoto che mi è rimasto impresso.
      Ero andata a visitare la sorgente del Po al Pian del Re.
      Con orrore vidi a due passi dalla sorgente, dentro l'acqua, una cartaccia buttata lì da un...incosciente, per non dire di peggio.
      Questo, puoi raccontarlo ai tuoi alunni.

      Abbraccio e buona serata.

      Elimina
  11. concordo con il commento di Betty....l'uomo si sta auto-distruggendo e distrugge tutto cio' che la natura crea ....non apprezziamo quello che abbiamo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Saesa, è possibile che l'uomo non si renda conto che distruggendo la natura distrugge se stesso?
      Speriamo in un ravvedimento collettivo prima che sia troppo tardi.

      Elimina
  12. Hanno fatto bene., gli alieni!
    cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Cristiana, sono più intelligenti e lungimiranti di noi.

      Elimina
  13. Ciao Gianna….basta guardarsi in giro..come abbiamo conciato il nostro povero paese!
    E così anche tutto il resto del mondo..per fortuna ci sono dei movimenti che si oppongono a queste logiche, ma spesso sono osteggiati anziché prenderli come esempio!
    Un abbraccio
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara CArmen, purtroppo quando ci sono in ballo interessi economici l'uomo egoista non si ferma di fronte a niente.

      Abbraccio e buona serata.

      Elimina
  14. Giannina, che angoscia...
    ... sono cose esecrabili che conosciamo tutti benissimo, ma "a spizzichi e bocconi"...
    ... vedersele tutte davanti all'improvviso, e tutte insieme, mi fa un male terribile, mi mozza il respiro...

    Un bacio, tesoro...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Maddy, vediamo tutti che in certe zone l'aira è irrespirabile, con conseguenti malattie di ogni tipo.
      E' un problema che riguarda tutti quanti, nessuno escluso.

      Bacione.

      Elimina
  15. Efficace denuncia della follia distruttiva che pervade certa parte dell’umanità.
    Purtroppo a dettare legge sul pianeta sono ancora coloro che sostengono che la soluzione di tutti i mali sta nella..., pari alla loro abissale stupidità.
    Grazie Gianna per questa condivisione.

    RispondiElimina
  16. Scusa Gianna, dopo i puntini mi ha saltato...(nella) crescita infinita...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Vittorino per il tuo esaustivo commento che condivido ampiamente.

      Buona serata.

      Elimina
  17. Purtroppo tutto vero, inquinamento e non solo... non abbiamo rispetto di alcuna forma di esistenza, la Terra e gli animali ne sono un esempio... la nostra interazione con chi e con ciò che ci circonda ha portato a questi risultati! E' vero che questo video non è adatto ai bambini ma è da loro che si deve ricominciare, utilizzando racconti idonei e più appropriati, affinché siano educati al rispetto e all'amore di ogni forma di vita, di sé e degli altri, affinché conoscano e siano consapevoli delle loro scelte.
    Efficacissimo spunto per riflettere Gianna, grazie.
    Ti abbraccio e ti auguro una buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Gabriella, i bimbi vanno educati fin dalla tenera età al rispetto dell'ambiente.
      La prima volta che per strada moi figlio scartò una caramella dietro mio suggerimento mise la carta in tasca.
      Dopo decenni, egli non ha mai buttato per terra cartacce, e quando va a fare pic-nic, raccoglie tutti gli avanzi in una busta.
      Se ognuno di noi, anche nel nostro piccolo, facesse in questo modo, usciremmo dal degrado in cui ci troviamo.
      Grazie dle tuo efficace commento.

      Abbraccio.

      Elimina
  18. Ed il mondo finì in una discarica abusiva! Cara Gianna, il filmato è purtroppo vero, il nostro paese oggi si rende conto che è circondato di miniere tossiche che negli anni ottanta andavano dissotterrando, persino scorie radioattive provenienti dalle centrali atomiche degli altri paesi, anche a Roma dopo venti secoli si è scoperta una collina artificiale fatta dagli antichi romani che importavano l'olio d'oliva dal medio oriente in vasi di terracotta, e chi rompe paga e i cocci sono suoi! Ma ora so cocci nostri!!!
    Ciao Gianna buon inizio settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Gaetano, abbiamo sotto gli occhi la brutta vicenda della "terra dei fuochi", tanto per citarne una...
      Evidentemente, anche gli antichi romani non erqano meglio...

      Buona serata.

      Elimina
  19. Lascia sgomenti anche se è un po' esagerato...mi auguro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara ADriana, a lungo andare...non sappiamo cosa ci riserverà il futuro.

      Elimina
  20. Ciao Gianna, impressionante, anche se volutamente esagerato suona come un avvertimento , dove andremo a finire se continuiamo di questo passo? non si rispetta piu' niente, tutto e' lecito, ma alla fine ci accorgeremo d'esserci dati la zappa sui piedi, i primi ad andarci di mezzo saremo ancora noi, molto educativo, complimenti, ciao grazie buona settimana a presto rosa.)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Rosa, il mio pensiero va soprattutto a coloro che vengono dopo di noi, figli, nipoti...se non ci ravvediamo tutti...

      Baci e a presto.

      Elimina
  21. C'è solo una frase che mi viene in mente per descrivere questo video: homo homini lupus.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ben detto per esprimere la malvagità dell'uomo...

      Abbraccio.

      Elimina
  22. Ciao Gianna...ieri sera pensavo di non riuscire a vedere il video, perché ero con il tablet, ma stamane anche col pc vedo solo un rettangolo nero!
    Ripasserò in giornata...
    Per ora un saluto e un buona giornata
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Strano, perchè come puoi notare gli altri lo vedono.

      Prova ad andare qui:

      http://www.youtube.com/watch?v=WfGMYdalClU

      Elimina
  23. Cara Gianna anch'io non vedo niente.....Ti auguro una buona settimana,ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vai qui :http://www.youtube.com/watch?v=WfGMYdalClU

      Bacio.

      Elimina
  24. Questo video dovrebbe far riflettere coloro che distruggono giorno dopo giorno il mondo in cui viviamo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Iole, sarebbe auspicabile!
      Purtroppo, io credo che i "distruttori" non riflettano proprio...

      Buona serata.

      Elimina
  25. Cara Gianna, in questi giorni causa varie cose sono latitanti nei blog amici, ora prova recuperare!!!
    Il video io lo vedo bene e devo essere sincero, fa veramente rabbrividire di come l'uomo si comporta verso la natura, nessuno pensa alle prossime generazioni cosa troveranno per la loro sopravvivenza.
    Buon pomeriggio cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Tomaso, la mancazna di rispetto cerso la natura è la prima causa del suo ribellarsi, e i risultati li stiamo vedendo.
      Passa quando puoi, io ti aspetto sempre.

      Abbraccio.

      Elimina
  26. Per coloro che non riescono a vedere il video, forse dipende da "Adobe Flash Player" non aggiornato:
    http://get.adobe.com/it/flashplayer/
    Nel caso di installazione attenzione a DESELEZIONARE l'offferta promozionale per l'antivirus MaAfee. Poi continuare con "Installa adesso" in basso a destra.
    Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per le precise informazioni, caro Vittorino.

      Buona serata.

      Elimina
  27. Duro, crudo e tatto tanto tanto vero.
    :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Servirà a qualcosa cara Sandra? Speriamo di sì !

      Elimina
  28. ...e questo è il nostro progresso!
    filmato drammatico e veritiero...

    un abbraccio, noi che vogliamo bene anche alla natura!

    RispondiElimina

  29. Olá amiga, vim desejar-lhe uma excelente semana.
    Beijos Marie.

    RispondiElimina
  30. È un video impressionante perché rispecchia una situazione reale. Stiamo distruggendo l'ecosistema del pianeta Terra. Buona serata Gianna un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
  31. Sono combattuto tra il sorriso e l'amarezza. Purtroppo molte cose vanno proprio così. E ciò che mi fa sorridere (il famoso "sentimento del contrario" di Pirandello) è la baldanza disastrosa dell'homo sapiens sapiens (in realtà "insipiens insipiens"...).

    Una clip molto ben fatta, che racconta i nostri disastri con un umorismo più corrosivo ed efficace di tanti retorici discorsi.

    Grazie, carissima Gianna :-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te del simpaticissimo commento, Antonio.

      Elimina
  32. Fa decisamente riflettere, nella sua "crudità" raccoglie molte realtà... cosa lasciamo ai nostri figli/nipoti?
    Possiamo e dobbiamo iniziare a fare qualcosa, seppur piccolo ma tutti insieme forse...
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ognuno di noi può e deve collaborare con i fatti...

      Ti abbraccio, Anna.

      Elimina
  33. Non ho parole!!!
    Siamo sulla buona strada per arrivare a tanto... è la mancanza del rispetto per l'ecosistema!!!
    Ciao Gianna cara un abbraccio e buona giornata!!!

    RispondiElimina
  34. eh si..mi sa che è proprio così :)) buona giornata, ciao Andrea

    RispondiElimina
  35. cara Gianna,il video è carico di negativita',ma,purtroppo,molti aspetti sono veri...haime'...fa riflettere!un bacione ed un abbraccio,cara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una situazione allarmante per la natura e per tutti noi, Eli.

      Abbraccio.

      Elimina
  36. Crudo e realistico...finiremo davvero così? buona giornata Gianna, e grazie, l'ho molto apprezzato.

    RispondiElimina
  37. Ciao Mio Dolce Sorriso, ma quando arrivano gli alieni?
    Ti abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Temo presto, mia Diletta...

      Abbraccio doppio.

      Elimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...