10/06/11

35

SHIRI E I GIOVANI MISSIONARI


Ormai sono più di due mesi che Shiri è partita volontaria per aiutare i bisognosi in Africa.
Il mio pensiero va spesso a lei, ma oggi pomeriggio in modo particolare, leggendo l' articolo "Morogoro dreamming" sulla rivista Missioni Consolata.

Ecco la lettura in sintesi

Un gruppo di giovani torinesi si prepara per fare un campo missionario in Africa.

Essi ascoltano con gli occhi lucidi i racconti e i consigli di chi è già stato in Tanzania, ma sanno che ogni esperienza è personale.

Quando capita loro di raccontare alle persone l'esperienza che li attende, ascoltano le reazioni più disparate : c'è chi non approva , c'è chi apprezza ammettendo che non lo farebbe mai.

C'è chi ammira elogiandoli come fossero grandi persone, ma la verità forse è , prima di farlo per gli altri, essi lo fanno per se stessi.

Le loro aspettative infatti sono molte e riguardano più il ricevere che il dare, coloro che riceveranno di più dalle tre settimane in Tanzania saranno proprio loro.

" Tornerete diversi da come siete partiti ",

ripete chi è già stato in missione ed effettivamente i giovani si accorgono che la missione " li cambia " ancor prima di partire...

Come è accaduto per la nostra cara Shiri.

35 commenti:

  1. sai sorellina anche io penso spesso alla nostra Shiri e un pò mi manca, ma so,e sento, che il suo cuore è felice :)

    Baciotti by Pixia!! SSMMUUAAKK!!

    RispondiElimina
  2. anch'io ci penso spesso a lei, e mi manca un pò...però quello che sta facendo è troppo bello e importante!!
    Tu hai sue notizie per caso? sai quando torna?

    RispondiElimina
  3. Cara Gianna,
    io sono stata in Tanzania per trascorrere una vacanza nell'isola di Zanzibar e ti confesso che ho avuto modo di imparare tanto da queste persone che non hanno nulla ma sono tanto felici e sorridono sempre. Mi è piaciuta la frase di un giovane con cui abbiamo fatto un'escursione: "La vita è bella, peccato che duri poco".
    Avevo portato del vestiario , quaderni, penne, colori: non ho potuto distribuirli perchè mi hanno assalita, mi hanno strappato di mano tutto.
    Questa vacanza mi ha lasciato nel cuore qualcosa che non dimenticherò mai.
    Penso proprio che Siri sia felice laggiù.
    Buon fine settimana.

    RispondiElimina
  4. Cara Gianna che dire? Shiri non è partita per tre settimane.... e non riesco a non pensare al fatto che non può dare notizie, perchè?
    Ti abbraccio forte forte

    RispondiElimina
  5. Ciao Gianna,ho ricevuto una grande emozione grazie al tuo post,la cara Shiri,ammiro questa ragazza.
    Ciao cara Gianna,buon fine settimna.
    Un bacino.

    RispondiElimina
  6. La cosa piu' nobile al mondo e' di donare un periodo di tempo della propria vita per aiutare chi e' piu' bisognoso di noi, io credo che da questa esperienza ci guadagnano entrambi, chi dona e chi riceve, chi riceve dovrebbe imparare ad usare con piu' giudizio cio' che Dio ci dona, mentre chi dona aiuto o cure mediche o quant'altro impara che spesso ci vuole poco per salvare una vita o alleviare delle sofferenze o far vivere in modo un po' piu' decente dei nostri fratelli, e su questo vorrei raccontarvi un piccolo aneddoto circa una polemica sui nostri militari in Afghanistan,nel reparto della Folgore dove stava mio figlio, decisero di fare una colletta per poter far comprare una pompa Diesel per l'acqua in un villaggio, arrivo' la notizia fin da noi in modo distorto, e cioe' che i nostri avevano pagato il capovillaggio per non farsi attaccare militarmente.
    Cara Gianna, per me la cosa piu' importante e' fare del bene in ogni caso.
    Ti auguro un buon fine settimana.
    gaetano

    RispondiElimina
  7. Ciao
    anch'io penso a Shiri.
    SPero di leggere presto sue notizie.
    Shiri è super,l'ammiro molto.

    RispondiElimina
  8. Credo che la nostra Shiri sia nei pensieri di tutti noi che l'abbiamo conosciuta, così cara e amabile.
    Manca molto anche a me e vorrei tanto che potesse darci sue notizie.

    RispondiElimina
  9. Tesoro,
    ti giuro che giusto in qs. gg. pensavo tanto alla nostra Shirina...dev'essere stata telepatia, guardacaso tu ne parli oggi...
    ...quanto mi manca!
    E QUANTO l'ammiro...

    Un abbraccio ad ambedue, fortissimo!
    Buon weekend, cara!

    Maddy

    RispondiElimina
  10. "tornerete diversi da come siete partiti"
    e lo sarà sicuramente, si porterà nel cuore il sorriso e le lacrime di quella gente, la gioia di aver incontrato un altro mondo..... Al ritorno quà tra noi avrà la conferma di quanto non siamo mai contenti pur avendo di tutto e di più!!

    RispondiElimina
  11. Pixia, a me manca tantissimo...ma sapendola felice, mi consolo.

    RispondiElimina
  12. Ricordiamo le parole di Shiri scritte nel suo ultimo post dell'8 aprile:

    "Alcuni giorni fa ho avuto un incontro che probabilmente cambierà il corso della mia vita. Questo incontro mi ha offerto un' opportunità unica per un' occupazione nel settore sociale in larga scala. Un settore in cui si opera a favore di persone, famiglie, gruppi sociali che necessitano di aiuto; in attività di sostegno alla comunità, il tutto si svolgerà in quei Paesi che richiedono maggiore supporto. Ho deciso di accettare, potrebbe trattarsi di una grande occasione per la mia vita, per arricchire il mio bagaglio di esperienze a livello umano. Questa decisione, ovviamente comporterà il mio momentaneo trasferimento, e presumibilmente alla mia impossibilità di utilizzare il pc per un periodo non definibile".

    RispondiElimina
  13. Grazie della tua testimonianza, Erika.
    Solo viaggiando e facendo esperienze dirette, si comprende appieno...il nostro benessere...e la vera povertà sia economica, sia morale.

    RispondiElimina
  14. Rita, leggendo, anch'io ho fatto la tua stessa riflessione: questi ragazzi sanno di star via tre settimane e Shiri? Non si sa.

    RispondiElimina
  15. Ciao Gianna, Shiri ha fatto una scelta coraggiosa e solo per questo è già da ammirare.
    Come ho già letto in altri commenti prima di me, l'esperienza nasce ancora prima della partenza, ed è fuori discussione che un percorso di vita - perchè di questo si tratta - indipendentemente dalla sua durata, è un arricchimento spirituale.
    In quelle popolazioni, persone come Shiri vedono la presenza di Dio , il vero spirito missionario che ognuno di noi dovrebbe avere...e attuare!
    Grazie per questo post molto belle e profondo.
    Un bacione!

    RispondiElimina
  16. Speriamo che tutto vada per il meglio e che la solidarietà dia buoni frutti.

    RispondiElimina
  17. Cara Gianna, anche io penso spesso alla nostra amica Shiri.....lei ha fatto una scelta davvero importante e lodevole....grazie per questo bellissimo post che hai condiviso con noi.....Io riesco a collegarmi poco,ogni tanto cerco di aggiornarmi e di aggiornarvi su di me....mancano poche settimane all'arrivo dei gemelli e sono a riposo....ti mando un abbraccio stretto e ti auguro un buon fine settimana

    RispondiElimina
  18. Ne ero a conoscenza achab, grazie!

    RispondiElimina
  19. Gaetano, ti rispondo con le parole di Shiri :
    "ho l'opportunità di intraprendere un' esperienza importante,un percorso indimenticabile,di cui ho sempre attinto attraverso racconti,nei libri,ma mai provato sulla pelle e nel cuore"

    Credo che non ci sia proprio niente d'aggiungere...

    RispondiElimina
  20. Krilù cara, lo vorrei anch'io.

    RispondiElimina
  21. Senz'altro un'esperienza che l'arricchirà in modo inimmaginabile e duraturo e che porterà in dote a che le sarà vicino.
    Cristiana
    E' tua figlia?

    RispondiElimina
  22. chissà quante emozioni proverà "sulla pelle e nel cuore". avere questa vocazione è un dono di Dio! beata lei!!! un bacione a te e preghiere per Shiri! ciao!!!

    RispondiElimina
  23. Adorabile zia! Vedrai che tornerà Shiri, ancora più forte di come è partita. Ti abbraccio Gianna, forte, so quanto ti manda.
    Smak, smak

    RispondiElimina
  24. Cara Maddy, ti credo ciecamente.
    La mancanza di una persona buona, sensibile,umana e collaborativa come Shirina si sente eccome!
    Ricambio il doppio abbraccio.

    RispondiElimina
  25. Quanta verità cara Mary nelle tue parole.
    Anche qui c'è purtroppo gente indigente, ma mai come in quei posti, per cui non è giusto lamentarsi sempre.
    Bacio.

    RispondiElimina
  26. Caro Sirio, il tuo commento non fa una piega e lo condivido pienamente.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  27. caro Costantino, la solidarietà verso altre persone, con lo spirito di Shiri, non può che dare buoni frutti.
    Bauona serata.

    RispondiElimina
  28. Cara Sa, so della tua amicizia con Shiri e sicuramente anche lei ti porta nel cuore.
    Io ti faccio già gli auguri per il prossimo lieto evento, fammi sapere!
    In quel periodo dovrebbe nascere anche la mia nipotina.
    Vi abbraccio.

    RispondiElimina
  29. Cara Cristiana, la nostra è stata una scelta reciproca.
    Io cercavo una figlia come lei, e lei cercava una mamma come me.
    Tramite il blog abbiamo parlato, ci siamo scambiati punti di vista e tanto affetto.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  30. Raggio, è una ragazza veramente eccezionale, è l'esempio lampante che ci sono anche giovani di buona volontà e con valori forti.
    Bacio.

    RispondiElimina
  31. Cara Ele sì che lo sai, te lo ripeto spesso e tu stessa lo capisci anche quando non lo dico...
    Baci.

    RispondiElimina
  32. E' vero, proprio come è accaduto a lei: non immagini quante volte la penso. Spero che abbia ricevuto ciò che si aspettava e che abbia potuto dare tutto quel che desiderava dare: quando tornerà avrà in sè ancora più ricchezza di prima.Un bacio a Shiri e a te, ovviamente

    RispondiElimina
  33. Paola, la mia bambina ha realizzato il suo sogno...

    Baci a te.

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...