12/06/11

53

QUANTO BENE FANNO . . .

ciliegie dell'orto di Raggio

Ho una scorta di ciliegie, come già sapete, e sono giorni che ne mangio , sono così buone...e
ho scoperto con piacere che che fanno anche tanto bene alla salute.

"Le ciliegie sono sottovalutate. Una tira l’altra; questo lo sanno tutti. La prima della stagione va mangiata in religioso silenzio esprimendo un desiderio; e anche questo è noto ai più. Fanno bene al nostro organismo; questa è una notizia ignorata dai più. Invece è così. Se c’è un frutto che d’estate, fino a che è in commercio, è bene mangiare sono le ciliegie.

Tanto per cominciare perché con il caldo la loro capacità di influire positivamente sul funzionamento del cuore e della circolazione è davvero preziosa. Uno studio americano ha rivelato che questa proprietà non solo è vera, ma è funzionale al punto di renderle simili ad un’aspirina dato che hanno anche proprietà antidolorifiche. Sempre dall’America, poi, è giunta un’altra ottima notizia: le ciliegie contengono melatonina e quindi ci aiutano a riposare meglio stimolando un sonno sano e combattendo l’insonnia.

Non solo. Se iniziassimo la giornata mangiando venticinque ciliegie e bevendo molta acqua, potremmo depurare il nostro organismo favorendo la diuresi, regolarizzando l’intestino, assumendo un numero decisamente limitato di calorie, arginando gli effetti del nostro stress e, dulcis in fundo, riducendo anche il nostro senso di fame dato che sono ricche di fibre solubili le quali, una volta giunte nello stomaco, si impregnano d’acqua e provocano una distensione delle pareti gastriche determinando il senso di sazietà (perciò questo frutto è perfetto anche come spuntino, soprattutto se si sta cercando di controllare il peso).

Inoltre le ciliegie sono ricche di antiossidanti e quindi aiutano a combattere l’invecchiamento cellulare, la loro polpa è perfetta per maschere rigeneranti per la nostra pelle, prevengono le carie per via della composizione della loro buccia, aiutano a prevenire disturbi dovuti all’acido urico come la gotta, ma anche la cistite, sono diuretiche e lassative, contengono vitamina A, vitamina C, potassio, calcio, fosforo e sali minerali. Dunque, a prescindere da quanto espresso dai nostri cuori al primo morso, sono molti i desideri che questa piccola e rossa sfera irregolare è in grado di realizzare.

Il consiglio è di consumare questo frutto spesso e a crudo ma anche di sperimentare le molte ricette che lo vedono protagonista sia in pietanze dolci che salate. Se avrete la pazienza di lavare e conservare tutti i noccioli poi, potrete sperimentare un ennesimo beneficio: raccolti tutti insieme in una federa daranno vita ad un cuscino davvero molto particolare".

Libero Donna - Valeria Roscioni - Nexta

53 commenti:

  1. Brava Gianna!!! E' tutto vero.
    Io uso un cuscinetto, con i noccioli dentro, che metto a scaldare nel microonde, per il mal di pancia o per rilassare le tensioni.
    Grazie e buona serata.
    Ale

    RispondiElimina
  2. Quest'anno sn riuscita a mangiare solo 1a ciliegia...:((:((:((...io le adoro che si puo fare anche la dieta ma in commercio costano troppo arrivano a quasi 5 euro e se dovessi prenderle x quante ne mangerei nn mi basterebbe lo stipendio....hahahaha...sn 1a mangiona di prima clesse quindi guai farmi mangiare cose che desidero.Bello il post mi piace tanto specialmente ciliegiando...:P.Ti abbraccio forte forte

    RispondiElimina
  3. Caspiterina zia non sapevo facessero così bene. Visto che mi piacciono tanto, ne mangerò più spesso per soddisfare i vari bisogni, oltre al gusto proprio al palato del frutto.
    Un bacino cigliegioso a te.

    RispondiElimina
  4. Veramente interessante, non si finisce mai di imparare!
    Ciao, buona serata

    RispondiElimina
  5. A me le ciliegie sono sempre piaciute, fino a qualche anno fá mi facevo delle scorpacciate, e come tutti i bambini, quand' ero piccola giocavo a metterle come orecchini :) Bello quello che hai raccontato Gianna, queste cose fa sempre bene saperle, molto interessante, grazie. Buona Penteccoste.

    RispondiElimina
  6. io le ho sempre mangiate in quantità industriali,ma non sapevo di tutte queste loro proprietà.....da oggi le mangerò ancora piu'volentieri!!

    RispondiElimina
  7. Il fatto è che costano troppo!!! bisognerebbe averne almeno un albero!diciamo sempre di rimetterlo e poi, si arriva alla stagione e l'albero non c'è. Mia madre sapeva fare anche un liquore digestivo con le foglie sane... era buonissimo, ma non ho trovato la ricetta.
    Le cilegie mettono anche tanta allegria a guardarle. Bacioni

    RispondiElimina
  8. Anch'io ieri ne ho fatto una bella scorpacciata ma dopo il nubifragio e la grandinata di mercoledì, qui in Puglia, , tutto il raccolto è stato danneggiato per cui "addio ciliegie, all'anno prossimo"....
    Buona serata.

    RispondiElimina
  9. Ma quante proprietà benefiche hanno queste ciliegie, non lo sapevo!
    Mi hai fatto ricordare episodi d'infanzia Gianna cara,la casa dove sono nato aveva anche il giardino dove mio zio coltivava verdura e ortaggi...e tanta frutta.
    Pesche,susine, mele e per l'appunto un albero di ciliegie che erano la fine del mondo!
    Si vede che Torino è un pò più economica, le ciliegie le trovo da 3 a 4,50 euro, è ancora un prezzo accessibile.
    Ciao, un bacione!

    RispondiElimina
  10. Niente di più vero, cara Gianna, mi sono appena comprata anch'io una scorta di questi favolosi frutti che adoro da sempre. Ne mangio appena posso, piuttosto che altro. Ne sto raccogliendo i noccioli perché vorrei riuscire a usarli come fanno in Germania per curare i doloretti, anche dei bambini. Un salito cordialissimo. Magu. mgmalyla3@gmail.com

    RispondiElimina
  11. Io ne vado ghiottissima miaoooooo
    e non mi sorprende che abbiano tante qualità, grazie dell'info preziosa Gianna stellare fffrrrr

    RispondiElimina
  12. Ma quante belle cose nuove sto imparando!

    RispondiElimina
  13. Davvero Ale?
    Lo imparo ora, grazie!

    RispondiElimina
  14. Alina mi fa piacere che il post ti sia piaciuto.
    Ti abbraccio forte.

    RispondiElimina
  15. Ele, ma non fare indigestione...
    bacio alla ciliegia.

    RispondiElimina
  16. Si, è un frutto dalle molte qualità... oltre ad essere molto gustoso. Anche io ne mangio molto finchè ce n'è.
    Felice settimana

    RispondiElimina
  17. Cara Gianna grazie per queste graditissime informazioni, non sapevo di tutte le proprietà benefiche di questo frutto che adoro, grazie ancora!
    bacioni
    Francy

    RispondiElimina
  18. Sapevo che le Cilege depurassero i reni ed il sangue, ed a me facevano sempre l'effetto lassativo, per quanto riguarda il cuore non lo sapevo, daltronde la ciliegia sembra un cuore in miniatura, poi per quanto concerne la carie io pensavo che come frutto dolce avrebbe favorito la carie, quindi tutte queste informazioni ci sono utili per resettare il nostro cervello dalle mali informazioni finora ricevute.
    Ti auguro un buon inizio settimana cara Gianna ed un augurio a tutti gli Antonio ed Antonelle Antoniette.
    gaetano

    RispondiElimina
  19. peccato che non abbia raccolto i noccioli...ce ne sarebbero stati da fare un bel cuscino. sarà per il prossimo anno, perchè l'albero è quasi esaurito. oggi aspetto due colleghe che vengono a fare il pieno. è bello condividere e sono felice di averlo fatto anche con te!!! buona settimana con un bacione!

    RispondiElimina
  20. Giglio, non si finisce mai d'imparare, verissimo.

    RispondiElimina
  21. Rosa, anch'io ne facevo orecchini...
    Buon inizio settimana.

    RispondiElimina
  22. Cara Gianna io adoro le ciliegie, sono buonissime ma anche molto belle vero? Ti auguro una settimana meravigliosa!

    RispondiElimina
  23. Dolcissimo e goloso post...:) Cara Gianna, tutte notizie vere, ma che spesso si dimenticano. Questo mese a te porterà una specialissima ciliegina...sto aspettando l'esplosione del to blog :))
    Un bacione

    RispondiElimina
  24. ..e poi sono davvero buone,post molto interessante,un bacio

    RispondiElimina
  25. Stella, sulle ciliegie in questo periodo sono concentrate l'80% delle mie voglie, ne avrò mangiate chili ultimamente, non ci resisto, sono buone e fanno anche molto bene. I noccioli che si possono scaldare al microonde e che servono a sciogliere le tensioni e i dolori muscolari, è cosa che ci hanno detto anche al corso preparto, infatti lì per lì ero rimasta sorpresa, ma a quanto pare rappresentano un toccasana!
    Un bacione
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  26. Paola, piantalo un ciliegio...un motivo in più per venirti a trovare...ah ah ah ...

    RispondiElimina
  27. ciao... grazie per le tue utilissime notizie..sono buone le ciliege ..però pensando a tutte le informazioni che ci hai dato..sono ancora più buone...grazie...ciao..luigina

    RispondiElimina
  28. Caro Sirio, da piccolo allora hai mangiato frutta naturale.
    Le ciliegie che sto mangiando io, non le ho comprate ma hanno un grande significato di amicizia.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  29. Cara Magu, con questo post ho imparato che i noccioli delle ciliegie hanno proprietà terapeutiche,non lo sapevo.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  30. Cara Fel, per adorare le ciliegie sei un felino speciale...
    Un grandissimo miaooooo!

    RispondiElimina
  31. Adriano, a volte ignoriamo le cose più semplici e naturali.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  32. wow Grazie,per tutte queste belle notizie,cara Gianna^;* sapevo che le ciliegie facessero bene,ma non cosi' tanto!!pensa che ne mangio pochissime,credendo che facessero ingrassare.....perche' non prepari una bella marmellata,carissima??spalmata su una frolla,diventa una crostata o torta deliziosa!!!!bacioni e buona settimana!!:-*

    RispondiElimina
  33. Cara Zicin, la settimana è incominciata bene!
    Buona serata.

    RispondiElimina
  34. Francesca, non ne ero a conoscenza neanch'io, per questo motivo ho fatto la ricerca.
    Bacioni.

    RispondiElimina
  35. Caro Gaetano, adesso ne sappiamo di più.
    La settimana è cominciata molto bene!
    Buona serata.

    RispondiElimina
  36. Raggio sei stata di una gentilezza unica, e so che sei molto generosa.
    Ogni ciliegia che mangiavo mi ricordava te, ed era più succulenta!
    Baci.

    RispondiElimina
  37. Grazie Giusy, la settimana è cominciata benissimo!

    RispondiElimina
  38. Cara Mirta, una settimana meravigliosa a te!
    Bacioni.

    RispondiElimina
  39. Cara Rita, dici che il blog esploderà?
    Per la gioia sicuramente...
    Bacio.

    RispondiElimina
  40. Graziella, hai pienamente ragione.
    Bacione a te.

    RispondiElimina
  41. Grazie Adriana, buona serata.

    RispondiElimina
  42. Cara Sabrina, con la tua testimonianza avvalori la tesi dei noccioli di ciliegia come antidolorifico.
    Mangiane ancora tante, che fanno bene a te e alla pupattola.
    Bacione a voi.

    RispondiElimina
  43. Cara Luigina, quando un alimento è buono lo diventa ancora di più se è anche salutare.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  44. Cara Elisabetta, ora puoi mangiarne tranquillamente quante ne vuoi.

    La cuoca sei tu...prepara pure la crostata...!
    Baci.

    RispondiElimina
  45. Io ho due alberi di ciliege , però quest'anno per una grandinata assassina il raccolto è stato nullo, il tuo post mi ha fatto fare una virtuale scorpacciata!!!!!

    RispondiElimina
  46. Stavo dimenticando !!!!! L'animaletto del mio post è uno scoiattolo nero!!!!

    RispondiElimina
  47. dalle mie colleghe ho saputo che il cuscino di noccioli, non solo può essere scaldato, ma anche refrigerato ed usarlo al bisogno... loro ne posseggono due: uno comprato e uno fatto da loro. averlo saputo! ciao!

    RispondiElimina
  48. Che peccato Elettra...mi dispiace.

    Non sapevo degli scoiattoli neri, grazie!

    Buona giornata.

    RispondiElimina
  49. Raggio, ora lo sappiamo, grazie a te e al blog.

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...