17/05/11

49

DIALOGO CON UN GIOVANE SCONOSCIUTO


Che tristezza stasera...

Vado su facebook per leggere novità , quando ad un tratto un ragazzo, di cui ometto il nome, mi scrive sulla chat:

salve
posso porle una domanda?
se non disturbo?

certo

per caso si occupa di pubbliche relazioni?

sono stata insegnante per 40 anni

professoressa mi spiace
averla disturbata
un caso di omonimia
penso

no, perchè?

pensavo lavorasse
nelle segreterie del governo

hai bisogno di qualcosa?

no perchè
stiamo
in una situazione
disperata
non mi metto a raccontare
per non annoiarla

in che senso?

sfogati pure

viviamo
in 8
dentro una casa ater
una e mia figlia di un anno e mezzo
ho perso il lavoro
mi hanno sequestrato
anche l' auto
fra 5 giorni ci staccano anche la luce
terribile
8 persone
a reddito 0

dove abiti?

roma

cosa ti dice l'assistente sociale?

che devo aspettare
ma io voglio lavorare

cosa devi aspettare??

i sussidi
o roba simile
ma il problema
è il lavoro
quello
mi serve
in quanto
ho 2 braccia
per lavorare

e qui s'interrompe il dialogo.

Ho l'amaro in bocca...per non poter far niente per questo padre.

49 commenti:

  1. Sempre classica cara Gianna...
    Bella la foto! figlio e nuora stupendi.
    Buona serata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Tomaso...hai pure sentito Loris per telefono...
    Ti ricorda con affetto.

    RispondiElimina
  3. Ciao Stellina...

    Ma allora in HOME c'è il tuo pargolo???

    Diventerai NONNA????? ;D

    Che MERAVIGLIAAAAAA!

    In quanto alla comunicazione...non so davvero che dire...ci sono migliaia di mail che parlano lo stesso linguaggio...questa è la NOSTRA Italia...(senza ulteriori parole!)

    Un abbraccio...anche a questo padre di famiglia. NI

    RispondiElimina
  4. fa veramente tristezza,ma apprezzo la dignità di una persona che non aspetta sussidi,ma cerca lavoro,ciao Gianna,complimenti per la foto spiritosa

    RispondiElimina
  5. Nì, non lo sapevi?
    Diventerò nonna a fine giugno...

    RispondiElimina
  6. Graziella, è un giovane che non conosco...aveva bisogno di parlare...pertanto mi sono soffermata ad ascoltarlo...

    RispondiElimina
  7. Ciao Gianna!
    Ci sono persone su fb che si divertono anche a fare certi scherzi. Non so se lo sconosciuto di cui parli sia stato davvero in difficoltà o meno ma ti assicuro che ci sono persone che si divertono a fare certe cose.
    Un saluto..

    RispondiElimina
  8. Astronauta, sei gentilissimo a mettermi in guardia, ma questo papà l'ho visto con la piccolina in braccio e conosco nome e cognome...senza conoscerlo, però.

    RispondiElimina
  9. AUGURI ALLA FUTURA NONNA-STELLA......!!!!!:):))))))
    BELLA LA FOTO MOLTO SIMPATICA!!!
    PER QUEL PAPà CHE TI HA SCRITTO HO DAVVERO TANTA AMAREZZA !!! E
    PURTROPPO NON è IL SOLO ....MI DISPIACE !!!
    CIAO
    BUONA NOTTE
    DA
    **NANNARè****

    RispondiElimina
  10. Non ho FB quindi non ne conosco l'uso e non so come sia riuscito quest'uomo ad entrare in contatto con te essendo 'sconosciuto' e non facendo parte dei tuoi 'amici' deduco.

    Se comunque dall'altra parte chi conversava con te era sincero avrà almeno trovato 'ascolto' nella tua persona, non avrai risolto il suo caso ma almeno lui sarà stata meno solo per un pò. Speriamo che si rifaccia vivo per condividere con tutti noi i suoi problemi e poterlo aiutare almeno moralmente.

    Buona notte Gianna

    RispondiElimina
  11. Stella, prima di tutto volevo dirti che ho appena visto la foto di Loris con sua moglie, è troppo bella questa foto e lei è splendida, in ottima forma e con una pancia che è una meraviglia! Le nostre piccoline nasceranno quasi nello stesso periodo, la mia circa dieci giorni dopo, che emozione!
    Un bacione
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  12. Cara Gianna, la foto di tua Nuora e tuo Figlio parla da sola, per quanto riguarda quel giovane in difficolta', sono addolorato perche' in questi ultimi anni il mondo del lavoro ha subito molte perdite ed i governanti non sanno cosa fare, poi abbiamo una invasione di immigrati e spero che il Signore ci aiuti a superare questi momenti difficili.
    Ti abbraccio cara Gianna.
    gaetano

    RispondiElimina
  13. Cara Gianna, tu hai fatto l'unica cosa che potevi: dedicargli un po' del tuo tempo e della tua attenzione.
    Di più non avresti potuto....

    La foto che hai messo in cima al tuo blog è FAVOLOSA!!!!

    Baciii
    Cri&Anna

    RispondiElimina
  14. Cara...io valgo meno di niente...ma Qualcuno che Vale Infinitamente ci dice cosa fare...preghiera e digiuno, rimedi potentissimi...
    ...quello di domani lo dedicherò a lui e alla sua famiglia.
    Grazie x la notifica...

    Un abbraccio, Stellina dal cuore immenso.

    Maddy

    RispondiElimina
  15. Per quanto riguarda la situazione di quella famiglia, ci è salita una profonda tristezza al pensiero di come poco o per nulla siamo tutelati in questo Paese. Se si ha la sventura di perdere il lavoro si è in balia di una catena di eventi che trascinano a terra e anche per richiedere gli aiuti la burocrazia ci mette lo zampino con la sua tortuosità e non è facile venirne a capo. La parola chiave è ancora una volta il lavoro, la mancanza di lavoro, la precarietà del lavoro, la mancanza di tutela dei lavoratori e ci auguriamo che questo problema venga affrontato dai nostri governanti con una certa priorità perchè davvero siamo in emergenza e sinceramente pensiamo che tante altre cose possano aspettare.
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  16. Nannarè giusto, non è l'unico...

    RispondiElimina
  17. E' terribile! Una famiglia che vive quest'angoscia ogni giorno. E quel che è peggio è che non è certamente un caso isolato.
    Che bella l'immagine di apertura, Gianna!
    Non vedi l'ora di conoscere la tua nipotina, vero?
    Un abbraccio forte,
    Rosa

    RispondiElimina
  18. Romano non lo so neppure io, ma compariva nome e cognome.

    Ho risposto perchè si presentava in modo gentile...e ho pensato bene di continuare il dialogo...

    RispondiElimina
  19. Quanta tristezza per i nostri tanti, troppi disoccupati!

    RispondiElimina
  20. Che una persona sia ridotta a confidare le sue angosce ad una chat...mamma mia...aiuto!

    RispondiElimina
  21. Gianna che belle quelle due pancione ... ma di più quella a sinistra ...eh ...eh ... eh ...!
    Stai all'erta con le mail, ho bisogno di chiederti uina cosa.
    Ciaooo
    Sandra

    RispondiElimina
  22. E quante ce ne sono di queste situazioni cara Gianna: oramai al povero cittadino non pensa più nessuno..si va sempre peggio e nessuno ci aiuta. Se tutti riuscissero a dire la propria situazione economica, a gridarla forte, penso che ne sentiremmo delle belle; ma c'è anche chi non osa e soffre in silenzio e nella disperazione.
    Guardo la foto di tuo figlio con tua nuora e li ringrazio perchè dal cuore mi nasce un sorriso rasserenante; sono bellissimi nella loro gioia.
    :-* :-*

    RispondiElimina
  23. Che belli quei due ragazzi! Incarnano la gioia!

    RispondiElimina
  24. esiste anche questo mondo!
    che tristezza!
    ciao Gianna
    Michele pianetatempolibero

    RispondiElimina
  25. Ci sono situazioni del genere, da noi da poco lavora uno che è in mobilità perchè l'azienda ha chiuso e pur avendo 50 anni non si arrende e vuole lavorare. Apprezzo queste persone.

    Un bacio e buona giornata!

    RispondiElimina
  26. Gianna, io non vorrei essere cinica...però visti i precedenti della rete...Io andrei cauta a credere proprio tutto. In fondo se uno è disperato si piazza in comune nell'ufficio dell'assistente sociale, non va su FB. Scusami ma sono diventata un pò scettica Un bacio

    RispondiElimina
  27. Siamo nel messe di maggio. Tutto nel Cuore di Maria. Lei è Madre. Non dimentica ai suoi figli.
    Pregheró per questa intenziones.
    Bacci

    RispondiElimina
  28. Io sono dello stesso parere di Rita, gli staccano la luce, probabilmente perchè non la paga, e tiene un computer per ......cercare lavoro?......
    Gianna non crediamoci a tutti!!

    RispondiElimina
  29. Quando leggo queste cose mi sento male.
    C'è veramente troppa crisi, lavoro? sempre più difficile...un futuro davanti che fa paura.
    Non ho parole...davvero..mi si stringe il cuore.

    RispondiElimina
  30. Luca e Sabrina, ogni volta che penso a Sara, invariabilmente il mio pensiero va alla vostra pupattola!
    Avrò due nipotine...
    Baci

    RispondiElimina
  31. Gaetano, sono tanti i giovani con il futuro incerto ...

    RispondiElimina
  32. Ciao Stella, questo post è davvero importante: fa riflettere su quante situazioni simile ci sono. Mi fa vedere come sono fortunata e mi fa apprezzare ancor di più ciò che possiedo.
    Mi piace sempre di più il tuo blog.
    Ho visto che presto diventerai nonna: congratulazioni.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  33. Cri e Anna, quello è stato il mio pensiero...
    Baci

    RispondiElimina
  34. Purtroppo non è il solo caso, ce ne sono tanti, troppi, in quest'Italia che va a rotoli. E' molto triste!

    Ti auguro una serena giornata e mi complimento per la bella coppia in apertura. Congratulazioni, futura nonna!

    Baci, Anna Lisa

    RispondiElimina
  35. Luca e Sabrina, senza lavoro, manca anche la dignità...problema serissimo!

    RispondiElimina
  36. Rosa, hai ragione, non vedo l'ora che la mia Sara nasca.
    Abbraccio

    RispondiElimina
  37. Sandra, ricevuto e inviato risposta.

    RispondiElimina
  38. Paola, sono tantissimi i casi di miseria in Italia...

    Sì, le nascite rallegrano...
    Baci

    RispondiElimina
  39. Ambra, e me l'hanno trasmessa...

    RispondiElimina
  40. Kylie da apprezzare sì chi cerca solo lavoro...

    RispondiElimina
  41. Cara Rita, non hai tutti i torti a pensarla così, ma e c'è un ma: e se questo giovane aveva proprio bisogno di aiuto?
    In fin dei conti, ha avanzato con garbo una richiesta di lavoro.
    Mi è venuta in mente questa scritta in alcuni negozi: "non si fa credito a nessuno per colpa di qualcuno"...

    RispondiElimina
  42. Mary, ormai stiamo diventando tutti diffidenti e non è una bella cosa....leggi la mia risposta a Rita

    RispondiElimina
  43. Giglio auguriamoci che qualcosa cambi...

    RispondiElimina
  44. Grazie Lorella, sei molto gentile.

    RispondiElimina
  45. Anna Lisa buona serata e tantissimi baci a te!

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...