21/01/10

53

Quello che dai ti ritorna sempre...


Sulla gratitudine avevo già postato, ma vi pubblico lo stesso un raccontino inerente che reputo molto significativo

C’era una volta un Re che viveva in un castello.

Insieme a lui, oltre alla Regina e la servitù, viveva un giullare.

Questo giullare non solo faceva divertire il Re con canti, balli e racconti, ma era anche il suo primo consigliere, era infatti un uomo molto saggio e spesso il Re si confidava con lui.

Un giorno, durante un' udienza pubblica, il Re diede uno schiaffo al giullare, questi era così ferito nell’orgoglio che desiderava ricambiare il gesto del Re, ma era un uomo saggio e utilizzò la sua capacità creativa per dare al Re un' importante lezione.

Il giullare si girò alla sua destra e dette uno schiaffo alla persona vicina, la quale a sua volta si girò alla sua destra e schiaffeggiò il vicino.

Tutti pensavano fosse un gioco e iniziarono a schiaffeggiarsi, l’unica regola era di non ricambiare lo schiaffo con chi lo aveva dato.

Alla sera il Re si ritrovò in camera con la Regina, la quale lo guardò e gli tirò uno schiaffo.

Il Re era sorpreso e non capiva, chiese dunque spiegazioni alla Regina.

“Ma come, caro, tutto il paese lo fa, dicono che è un bellissimo gioco che hai inventato tu!”


53 commenti:

  1. Si Stella ti ritorna centuplicato.
    Buona giornata!
    Lilly

    RispondiElimina
  2. Questo É vero,Stella!baci,chica

    RispondiElimina
  3. Ciao..ottima lezione! Buona giornata Piccola,oggi il freddo è molto pungente. Va a finire che mi trasferisco in Sicilia.

    RispondiElimina
  4. Parole sante!
    E come sono assai vere!!

    Buona giornata Stella un abbraccio :O)

    RispondiElimina
  5. Ma quanto è bello e semplice apprendere dai racconti...grazie...vedi che ora che il mio antivirus non mi blocca l'accesso al tuo blog, io rientro con gioia, tempo permettendo, perchè leggere è come mangiare, va fatto con tempo :9
    un abbracio e buona gioranta

    RispondiElimina
  6. Meglio dunque diffondere cose buone, far del bene visto che..."chi semina vento raccoglie tempesta". Un caro saluto,Fabio

    RispondiElimina
  7. Gia! tutto ritorna, eppure, non sempre è cosi.
    Ci sono delle piccole varianti nel percorso di ritorno, forse dipende dai climi climatici...?
    Come hai ben capito la mia e solo una battuta scherzosa
    Invece tutto realmente ritorna, nel bene e nel male, perchè la vita è un bumerank
    Ciao!

    RispondiElimina
  8. En este Jueves.. paso solo a saludarte y desearte un bello fin de semana.

    Sabes....
    ¿Con qué se alimenta una flor?
    Con muchas gotitas de amor...
    Grandes partículas de amistad...
    Gran dosis de paciencia...
    Y sobre todo; con infinitas dosis de humanidad.
    Tú eres la flor de mi amistad...
    ¡No la dejes secar, por favor!

    Gracias por tus comentarios besitosss

    RispondiElimina
  9. Troppo vero, tutto torna sempre al posto giusto e nulla succede mai per caso. Se passi da me qui
    http://criarabafenice.blogspot.com/
    troverai il mio pensiero.. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  10. anche questa mi piace...e tanto pure...ti può ritornare il Bene e ti può ritornare il Male...sta a te raccogliere quello che hai lanciato!
    Però troviamo un compromesso..ok?Tu ,diciamo domani,scrivi qualcosa che non mi piace...sennò ,io scrivo sempre "Stella,ma come fai?Dove le trovi queste storie così particolari,pieni di significato..."E tu mi risponderai"perchè ho tempo!"
    Bacioni e ancora bacioni Mistero
    Da Lu

    RispondiElimina
  11. se tutto ci ritorna, facciamo del bene e tanto... a volte, mi è capitato di ricevere ingratitudine che mi ha scoraggiato, anche se so che non devo cercare il riconoscimento dal prossimo...
    Stella, ancora una volta mi hai fatto riflettere! ciao e buon pomeriggio.

    RispondiElimina
  12. Non so se sia vero.....però ciò che hai raccontato è talmente simpatico e delicato e soprattutto troppo troppo forte......avrei voluto vedere la faccia del re.....il giullare poi ....intelligenza da mito.
    Baciotti.

    RispondiElimina
  13. Sì, ne sono convinta !

    Buona giornata, Stella cara, qui neve e freddo !

    RispondiElimina
  14. Lilly, lo so.
    Buon pomeriggio.

    RispondiElimina
  15. Adam, me ne sto accorgendo...
    Baci

    RispondiElimina
  16. Folletto, assaissimo vereee!

    RispondiElimina
  17. Is, mi ricordo che ami le storie...
    Un abbraccio e buon pomeriggio.

    RispondiElimina
  18. Fabio, proprio vero!
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  19. Rosy, accade quando meno te l'aspetti...
    Baci

    RispondiElimina
  20. Grazie Lucero, non farò appassire il fiore, non farlo neanche tu...
    Baci

    RispondiElimina
  21. Ciao Carissima Radiosa Stella del Mio Cuore,
    che bella cosa sono la legge:
    di AFFINITA'
    di ATTRAZIONE/REPULSIONE
    di CAUSA ED EFFETTO
    della SEMINA E DELLA RACCOLTA
    dell'EVOLUZIONE
    dell'ORDINE
    dell'AMORE
    del TUTTO
    ,,,,,,,,

    RispondiElimina
  22. Lu, domani cercherò di accontentarti, ok?
    Ma tu mi piaci molto e mi hai fatto sorridere...
    Hai fatto sorridere il Mistero, che poteri hai...!
    Bacioni, oni, oni.

    RispondiElimina
  23. Raggio aspetta, può passare anche tanto tempo...
    provare per credere...
    Baci

    RispondiElimina
  24. Teo, hai dimenticato la regina...
    Abbraccio forte.

    RispondiElimina
  25. Alessandra qui, come dice Adam, freddo pungente...
    Baci

    RispondiElimina
  26. Raffaele tesoro, hai detto tutto.
    Baci

    RispondiElimina
  27. E' davvero un racconto molto carino ... Grazie ;)

    RispondiElimina
  28. Si raccoglie quello che si semina.Ti auguro una buona serata ,saluti a presto

    RispondiElimina
  29. Io,Stella,vivo giorno dopo giorno,ricordando le parole di mio padre,che eccheggiano nella mia mente..era di origine napoletana e...tanto buono...diceva:"Fa bene e scord,fa mal e pensa.."sono questi gli insegnamenti che mi fanno superare gli scogli,laddove lo scoglio si chiamasse...male.un abbraccio^;^

    RispondiElimina
  30. Io,Stella,vivo giorno dopo giorno,ricordando le parole di mio padre,che eccheggiano nella mia mente..era di origine napoletana e...tanto buono...diceva:"Fa bene e scord,fa mal e pensa.."sono questi gli insegnamenti che mi fanno superare gli scogli,laddove lo scoglio si chiamasse...male.un abbraccio^;^

    RispondiElimina
  31. bella! chissà se è vero che torna o è solo una speranza...
    un bacione

    RispondiElimina
  32. Ciao cara Stella,bel racconto, mi
    è venuto da ridere pensando alla
    faccia del RE..un abbraccio e buona serata.Nonna Gianna.
    PS.non vedo piu'bene e stare al PC
    dopo un po mi viene male alla testa.

    RispondiElimina
  33. Hai capito il giullare? Se dovesse succedere nella realtà, lo sai quanti ciac e riciacc si sentirebbero in giro tutti i giorni??? ahahahah
    Ciao buona sera Bruna

    RispondiElimina
  34. Diciamo che , in teoria, dovrebbe essere così , ma non sempre si avvera.
    Certamente resta la speranza che accada...nel bene e ..forse, anche nel male ...come nel caso del re.
    Cmq il giullare mi piace ...lo terrò come esempio e... cercherò di imitarne le gesta:DDDD
    Un bacio Stelli!!!

    RispondiElimina
  35. ciao Stella passavo di qui e volevo salutarti ciao


    e' quello che ho scritto nei messaggio senza successo
    ciao
    Michele http://pianetatempolibero.blogspot.com/

    RispondiElimina
  36. Cia"u" TESORO!

    Passare da te...è sempre un incanto!

    Un bacio! Ciao. NI

    RispondiElimina
  37. Storia molto bella!
    Buona notte Stella!

    RispondiElimina
  38. Muito sábio! Mais do que o rei imaginava, só percebeu a sabedoria do menestrel na tapa da rainha! Beijo Stella

    RispondiElimina
  39. Cavaliere e chi la fa...l'aspetti...

    RispondiElimina
  40. Elisabetta far del bene agli altri giova a noi stessi...

    RispondiElimina
  41. Lo è certezza, esperienza personale...
    anch'io alla tua età pensavo come te...

    RispondiElimina
  42. Gianna mi fa piacere.
    Riguardati...
    Baci

    RispondiElimina
  43. Bruna, si riderebbe tutto il giorno...
    Baci

    RispondiElimina
  44. Miryam, fidati di me...

    Bisogna seguire sempre le orme dei saggi...

    Baci

    RispondiElimina
  45. Ciao Michele, felice giornata.

    RispondiElimina
  46. Nì, sei tu incantevole...
    Baci

    RispondiElimina
  47. cortigiani vil razza dannata, diceva Rigoletto...giullare molto saggio in questa circostanza

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...