10/03/15

50

Apparenze



Un giorno Bellezza e Bruttezza si incontrarono su una spiaggia. E si dissero:

"Andiamo a fare un bagno nel mare".

Si svestirono e nuotarono nell'acqua.

Dopo un po'  Bruttezza ritornò sulla spiaggia, indossò gli abiti di Bellezza e se ne andò.

Quando Bellezza uscì dall'acqua, non trovò i suoi vestiti e, troppo pudica per restare nuda, indossò le vesti di  Bruttezza.
 Poi se ne andò.

E da quel giorno uomini e donne scambiano l'una per l'altra.

Eppure c'è chi ha visto il viso di Bellezza
 e la riconosce, nonostante gli abiti.

E c'è chi riconosce il volto di  Bruttezza,
e l'abito non la cela ai suoi occhi.

 Gibran Khalil


Non giudichiamo le persone dalle apparenze,
spesso non sono come appaiono.



50 commenti:

  1. Cara Gianna, è veramente bella e direi reale, non la avevo mai sentita, per questo ti ringrazio di averla condivisa con tutti noi. Ciao e buona giornata cara amica, cercando sempre di sorridere.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Tomaso, quante cose ho imparato e imparo dai tuoi post...

      Un abbraccio e buona domenica.

      Elimina
  2. Ciao Gianna, mi piacciono molto le citazioni di Gibran, questa non l'avevo mai sentita!!! molto bella! un bacio Gabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Gabry, questo raccontino rende molto chiaro il concetto che l'abito non fa il monaco.

      Baci e buona domenica.

      Elimina
  3. Ciao Gianna, ultimamente mio marito ed io abbiamo parlato spesso di questo argomento, purtroppo c'è tantissima gente che sembra vivere solo di apparenza, e la realtà di queste persone è molto, molto diversa da quello che appare.
    Un abbraccio.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Antonella, ciò che scrivi è totalmente condivisibile, anche per la mia personale esperienza
      .
      Buona domenica con un abbraccio.

      Elimina
  4. hai ragione, Gianna, non giudichiamo prima di conoscere una persona
    spesso mi è capitato di sentirmi dire
    < è solamente una persona anziana come tanti > ebbene quel vecchio ha me ha dato tanto, spesso ho sentito dire
    < Poverino è un ragazzo sfortunato> eppure nel conoscere quel ragazzo ho scoperto infinite cose
    Un bacio Gianna, tu che hai visto in questa truciolina qualcosa in più degli altri e te ne sono riconoscente Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Valeria, tu ti sottovaluti ma hai doti che illuminano la tua persona, non aggiungo altro.

      Un grande abbraccio e buona domenica.

      Elimina
  5. Ciao Gianna, dietro quella maschera si nascondono spesso tristi realtà .
    Un caro saluto a presto
    Rakel

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Rakel, purtroppo di gente con la maschera ce n'è, anche troppa...

      Buona domenica.

      Elimina
  6. cara Gianna giudicare in base all'apparenza è la cosa più sbagliata e superficiale da fare.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e purtroppo in tanti lo fanno, cara Andreina.

      Buona domenica.

      Elimina
  7. anche l'occhio vuole la sua parte dice un vecchio detto molto maschilista penso
    le aziende al momento di accettare domande di lavoro chiedono anche foto
    il mondo che va verso un grande fratello?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. So, caro Andrea, che certe assunzioni avvengono tenendo in conto la "bella presenza", a discapito, magari, di una preparazione adeguata.; non lo trovo giusto.

      Buona domenica.

      Elimina
  8. Ciao Gianna,
    la storia di Gibran Khalil è bellissima e ribadisce una grande verità e un grande insegnamento ;)
    un abbraccio e buon inizio settimana

    RispondiElimina
  9. In questi anni, forse più che nelle epoche passate, sembra che l'imperativo sia apparire. Vediamo perfette nullità vuote dentro, che si pavoneggiano per impressionare gente altrettanto insignificante. Il gioco però non funziona con chi non si lascia sopraffare dalle cose futili.
    Buona giornata un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Enrico, hai perfettamente messo a fuoco una buona parte dell'attuale società.
      Ma che tristezza!

      Buona domenica con un abbraccio.

      Elimina
  10. Molto interessante,,,e profondo...merita il giusto approfondimento!

    RispondiElimina
  11. Grande saggezza, che purtroppo si dimentica molto facilmente...
    Un abbraccio forte forte Giannina mia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre senza maschera, cara Nella...

      Baci.

      Elimina
  12. Grande verità,ma per ora sembra che l'apparire sia più importante dell'Essere.Da qui i molti equivoci nel vivere di ogni giorno..Ciao Gianna,un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Chicchina, io mi chiedo : ma sarà felice chi indossa la maschera?

      Buona domenica con un abbraccio.

      Elimina
  13. è vero. si dà molta importanza all'apparire, ma la verità emerge sempre! basta soppesare le parole e/o i gesti per capire la persona che si ha davanti...
    io, che cerco sempre di essere me stessa, ti abbraccio con tanto affetto!
    buona giornata!

    RispondiElimina
  14. un bellissimo aforisma .. che regole i nostri sentimenti ciechi

    RispondiElimina
  15. "Non importa la bellezza o la bruttezza: queste cose sono relative. Ciascun volto è il simbolo della vita. E tutta la vita merita rispetto. È trattando gli altri con dignità che si guadagna il rispetto per se stessi.” (Tahar ben Jelloun - scrittore marocchino)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La vita merita rispetto, senza ombra di dubbio, cara Lella, al di là delle esteriorità.

      Elimina
  16. Purtroppo la maggioranza delle persone dà più importanza all'esterno, all'apparenza, senza notare la bellezza interiore!
    Bel post, storia di verità ed insegnamento!
    Buona giornata da Beatris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando si scopre la bellezza interiore...splende anche la bellezza esteriore, penso.

      Buona serata, Beatris.

      Elimina
  17. Gibran...che maestro di vita! Lo amo molto.
    L'apparenza non deveingananre, io ne sono sempre convinta. Non è sempre facile vedere al di là di ciò che apapre al rpimo sguardo, è vero, ma è necessario se si vuol apprezzare la reale esenza delle eprsone.

    Un bacio Gianna!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci vuole tempo per conoscere in modo approfondito una persona, cara Maris.

      Abbraccio.

      Elimina
  18. Ciao Gianna, oltre a Gibran ci sono state diverse pesone che in modi differenti ma con lo stesso fine, hanno raccontato che non bisogna guardare l'apparire ma l'essere, e non so se sai di questa frase, non conta ciò che ti donano ma come te lo donano! Vale per qualsiasi cosa sia oggetti che amicizia, affetto e persino amore, per questo sin da piccolo ho imparato ad apprezzare la bellezza interiore.
    Un abbraccio sincero ed un grazie per gli insegnamenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Gaetano...è sempre un piacere leggerti :)

      Elimina
    2. Concordo con Elisabetta, Gaetano !

      Elimina
    3. Mi sono resa conto di come tu "doni", caro Gaetano.

      Ancora grazie !

      Elimina
  19. Grazie dolce Gianna per aver condiviso con noi queste perle di saggezza.
    Oggi più che mai sembra imperare il modo "dell'apparire più che dell'essere" e si vede dove siamo arrivati...
    Un grandissimo abbraccio
    nonnAnna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E per me è inconcepibile, cara Anna.

      Abbraccio.

      Elimina
  20. Viviamo in un'epoca in cui si preferisce la superficialità (da non confondere con la leggerezza) dell' apparire alla sostanza dell 'essere perché è più veloce e non richiede impegno, quello che non si capisce però è che, celebrando l'apoteosi del vuoto, il danno lo si fa a se stessi ; un bacio Mio Dolce Sorriso e splendida giornata a te !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... e alla fine tutto viene a galla, mia Diletta...!

      Ti abbraccio forte forte.

      Elimina
  21. Verissimo, un po come dore l'abito non fa il monaco, ciao Gianna come stai ti sei ripresa? Buon fine settimana, Angelo.

    RispondiElimina
  22. proprio vero,cara Gianna...mai fermarsi alle apparenze e di conseguenza,giudicare a priori...a volte lo dimentichiamo...un bacione e sereno weekend ^__^

    RispondiElimina
  23. Spesso le persone si fermano all'apparenza e non guardano la sostanza.
    Ti abbraccio e ti auguro un buon W.E

    RispondiElimina
  24. Mia cara e dolce amica che piacere essere qui ad arricchirmi con la splendida citazione che riporti!
    Dovremmo farne tesoro ogni giorno e riflettere che prima di giudicare qualsiasi persona dovremmo camminare con le sue scarpe per comprendere il suo pregresso e soprattuto non soffermarci mai su una struttura che può sembrare il massimo perché e' dentro l'involucro la vera essenza di ogni esere vivente, quel piccolo grande involucro che e' racchiuso dentro al nostro cuore!
    Mille baci amica mia carissima!

    RispondiElimina
  25. Perfettamente d'accordo con te, carissima Stella.

    Mi piacciono i termini "struttura" ed "involucro", rendono l'idea alla grande !

    Ricambio i baci.

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...