11/06/14

52

Nani in giardino.



Video divertente o ...?

A voi l'ardua sentenza !







52 commenti:

  1. Video per niente divertente, stupendo finale!
    Adorabili nanetti, gnometti o folletti come li chiamo io, sono sempre stati nelle favole dei miei figlioli e loro ne erano talmente innamorati da cercarli dentro i boschi e sotto i funghi.
    Chiamo mio figlio alto quasi 1,90 "gnomo" e lui ne è felice!
    Ho un piccolo gnometto colorato che fa luce nel mio giardino, troppo bello!
    Un abbraccio e buona giornata da Beatris

    RispondiElimina
  2. NO,poveri nani!Ma in fondo li avranno comprati loro per metterli in giardino!Io li ho sul terrazzo e sono felicissimi di restare con me perchè li adoro!Buona giornata Gianna!Baci,Rosetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non ho spazio dove metterli, altrimenti sarebbero già miei, Rosetta.

      Bacio.

      Elimina
  3. Il video è un inaudito incitamento alla violenza, Ikea poteva tranquillamente farne a meno per pubblicizzare i suoi prodotti.
    I nanetti ( e Biancaneve) fanno parte delle favole che vanno bene ad ogni età, e la dimostrazione è la conclusione del video,una bella rivincita!

    Ciao Gianna, un bacione.

    RispondiElimina
  4. E' triste sapere che c'è chi si mette a creare spot o video così! Io di divertente non ci trovo nulla, è stupido e anche se vogliamo incita a gesti violenti, pur se si parla di statuette e non di persone.
    Cosa non si fa per farsi pubblicità, vero Gianna? Le grandi aziende le studiano tutte e a volte (molto spesso, anzi...) finiscono per esagerare.
    Un bacione, buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. D'accordissimo con te, Maris.

      Bacione.

      Elimina
  5. Mia cara e dolce amica ti confesso con profonda sincerità che questo video pubblicizzato da una nota azienda svedese, mi ha lasciata perplessa! No, i nani non si toccano, la loro dolcezza ha accompagnato sempre una gran bella favola; e poi nel modo in cui viene trasmesso lo spot, trovo violenza ingiustificata della serie...adesso ti faccio vedere io!
    Un bacione dolce amica mia, l'importante e' che i nostri gnometti restino sempre nei guardini di casa o,in altri luoghi poiché colorati e teneri come sono, portano tanta guai!
    Buon pomeriggio gioia mia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Stella, sono rimasta anch'io sbigottita dalla violenza che trabocca da questo video.
      I nanetti sono stati compagni della nostra infanzia, perchè negarli ai bimbi di oggi?

      Un abbraccio affettuosissimo.

      Elimina
  6. Questo video è orribile e secondo me è anche un incitamento a compiere atti vandalici !!!! Direi che stavolta Ikea ha esagerato !! Un bacione cara Gianna.

    RispondiElimina
  7. Io personalmente non vedo nulla di divertente in questo video e lo trovo anche un po' inquietante.
    Ciao Gianna buona giornata un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eppure, caro Enrico, c'è chi ritiene divertente questo video. De gustibus...

      Abbraccio grande.

      Elimina
  8. Anch'io lo trovo inquietante...
    un abbraccio.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo in tanti su questa lunghezza d'onda, cara Antonella.

      Abbraccio.

      Elimina
  9. Ciao Gianna,
    la verità? mi fa un po' paura...poveri nanetti, quella signora è spaventosa sembra assatanata -.-'
    mah!!! sono perplessa
    un bacione e buona serata cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Audrey, in effetti l'espressione finale di quella donna è terrificante!

      Bacioni.

      Elimina
  10. non posso credere che i pubblicitari del'ikea di solito così attenti ai "valori" familiari abbiamo concepito questo video, secondo me è una presa in giro, o un falso, ma non esisteva un fronte della liberazione dei nani da giardino che li prendeva e li portava nei boschi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Zefi, non so proprio cosa dirti.
      Ogni tanto, anche i pubblicitari vanno fuori dal seminato.
      Sapevo del fronte per la liberazione dei nani da giardino.

      Buona serata.

      Elimina
  11. certo che il video è poco educativo,
    per fortuna la bimba riscatta i genitori!
    buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Ines, quanto abbiamo da imparare dai bambini...

      Bacio e buona serata.

      Elimina
  12. Ciao Gianna, trovo questo filmato sgradevole e anche un po' inquietante…ma forse è proprio questo l'effetto che volevano ottenere…pur di far sensazione, non sanno più cosa inventare!!
    Buona serata!
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Carmen, resta comunque il fatto che la violenza non ci piace e ne l'approviamo.

      Buona serata a te.

      Elimina
  13. Ciao Gianna, premetto che non mi sono mai piaciuti i nani in giardino, ma non per questo approvo il filmato che è di una ferocia disgustosa, oggi il mondo è violento a causa di film cartoni violenti, film di azione e film di guerra che fanno crescere i giovani con il desiderio di comportarsi da violenti, ma poi l'ikea a quale scopo fa guerra ai Nani? Mica gli rubano il mercato? O forse tagliano gli alberi che loro dovrebbero usare per i mobili? Ma no! i Nani sembra che fossero minatori, ma allora cosa hanno fatto sti poveretti?
    Ciao Gianna, ti abbraccio ma non troppo a causa del caldo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Gaetano, mi hai fatto ricordare che i nani sono minatori e quindi, buon per loro di stare all'aria aperta in un giardino senza essere disturbati.
      Sono d'accordo con te che il video è violento.

      Abbraccio ricambiato.

      Elimina
  14. ...io non vedo il video... ;( Buona settimana. NI

    RispondiElimina
  15. Insomma, non mi ha divertito molto.

    RispondiElimina
  16. https://it.toluna.com/opinions/814561/FRONTE-DI-LIBERAZIONE-DEI-NANI-DA-GIARDINO
    Ciao Giannina....anche se ti sembrerò crudele, a me viene da ridere...io detesto i nani da giardino come i fiori finti, li trovo di cattivo gusto, messi lì così alle intemperie e sbiaditi dal sole. Naturalmente amo i nani, ma non di coccio e non chiusi nei giardini. Comunque a questo link c'è il fronte di liberazione dei nani e si può denunciare l'Ikea :) :) :) Ti abbraccio forte Rita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne sono a conoscenza, Rita.

      Il video, però, non è educativo, ne convieni?

      Abbraccio forte ricambiato.

      Elimina
  17. Ciao Gianna,
    non ho nani nel mio giardino: mi inquietano.
    Questo video però è decisamente demenziale.
    Un caro saluto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me piacciono molto i nanetti.

      Buona serata, Vittorino.

      Elimina
  18. Un video molto inquietante e diseducativo.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
  19. Cara Gianna, mi è difficile commentare una cosa che non ha senso...
    I nani sono una cosa di fantasia io pure li avevo in Italia e ogni anno li davamo il colore perché fossero belli.
    Il filmato è deplorevole.
    Scusami vorrei sapere la ragione che non puoi da me e Tiziano commentare!!!
    Fammi una Email forse capiremo un po di più, è molto strano non ho sentito da nessuno fino ora.
    Un abbraccio forte forte e a presto rileggerti.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Tomaso, non mi si apre la finestra dei commenti e ora mi succede pure da Paola.

      Iole sta cercando di risolvere il problema.

      Ti abbraccio.

      Elimina
  20. °º。✿✿彡

    Bom fim de semana!
    Beijinhos do Brasil.✿º°。

    RispondiElimina
  21. Anche a te Ines.

    Baci dall' Italia.

    RispondiElimina
  22. finale bellissimo e menomale....in effetti potevano risparmiarsela un pò di violenza, anche per me è un pò inquietante. Un abbraccio Gianna

    RispondiElimina
  23. Ciao Mio Dolce Sorriso, concordo con gli altri, l'unica parte valida del video è il finale!
    Buona domenica, un abbraccio e un bacino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La purezza dei bambini...fantastica, mia cara Diletta.

      Coccole a volontà.

      Elimina
  24. Uno spot pubblicitario decisamente deplorevole che incita alla violenza... se non piacciono i nani da giardino non si è obbligati a comperarli!!!
    Il finale ci fa capire che i bambini sono molto più saggi e buoni di molti adulti... in primis chi ha ideato questo spot e la nota casa (così attenta ai "valori" familiari) che lo ha accettato.
    E poi ci lamentiamo che i giovani fatto atti vandalici e sono violenti!
    Una serena e gioiosa giornata
    nonnAnna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condivido appieno, cara Anna.

      Buon inizio settimana.

      Elimina
  25. Cara Gianna non so che dire......a che pro questa pubblicità ?
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Niente nani in giardino, per dare più spazio agli arredi Ikea.

      Abbraccio, Cettina.

      Elimina
  26. I nanetti in giardino o altro possono piacere o no, ma non era necessario un simile spot: spesso la pubblicità sa essere sgradevole, di pessimo gusto e inopportuna ( a parte che, per quanto mi riguarda, non amo la pubblicità in genere... accettavo "Carosello"all'epoca...ma finiva lì! )
    Ti abbraccio Gianna, e torno in campagna, fino a Mercoledì.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piaceva tanto Carosello...e poi subito a nanna.

      Buon relax e bacioni, Paoletta.

      Elimina
  27. Personalmente non metterei le statue dei nani o di Biancaneve nel giardino, ma non mi disturba che lo facciano altri; anzi, penso che siano una manifestazione (inconscia) di un mondo fiabesco che cerca di sfuggire alla prosaicità della realtà quotidiana.

    Questo video pubblicitario dell'Ikea esprime esattamente la "filosofia" dell'azienda: un mondo dove ha spazio solo l'utile e la "razionalità"; e dove non c'è spazio per un po' di fantasia.

    Per fortuna che ancora esistono i bambini, e dentro ognuno di noi non muore mai "il fanciullino", nemmeno da adulti.

    Quei due genitori sono davvero inquietanti. Qualcuno avrà mai letto loro una favola, da piccoli?

    Bel post, molto significativo :-) Grazie, carissima Gianna, per averlo proposto :-)



    RispondiElimina
  28. Eh sì, caro Antonio, mi manca tanto il mondo fiabesco, mai vissuto...purtroppo.

    Il "fanciullino"in me è quanto mai vivo e sarà per questo motivo che stavo bene con i miei "bambini".

    Ti abbraccio con affetto.

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...