09/04/14

71

Grazie


Confessione di un figlio al di sopra di ogni sospetto:

«Ieri sono stato a mangiare in un ristorante.

Un pranzo passabile, ma che prezzi!

Ci serviva una cameriera, né bella né gentile.

In tutto il pranzo le avrò detto cento volte:

"Grazie".



Lei neanche ci faceva caso e aveva ragione: è pagata per fare quel lavoro!

Oggi mia madre come sempre si è alzata per prendermi un bicchiere d'acqua.

Non so come, mi è sfuggito un "Grazie". Non l'avevo mai fatto.

Mia madre si è messa seduta e mi è sembrato che quasi piangesse.

Conclusione: 
per far piangere mia madre basta poco, basta dire un "Grazie" ogni tredici anni».



Confessione di una madre piena di sospetti:

«Oggi mio figlio mi ha detto: "Grazie!".

Ho pianto ... che scema! '

Spero non se ne sia accorto, altrimenti non me lo dice più, per non farmi piangere.

Se invece si fosse accorto che io, "la madre",

sono Lucia, che ho 40 anni, che spesso sono stanca, che a volte mi sento sola,

che spesso desidero parlare, uscire, che a volte sto male ... ».

Pensieri del Gufo



Un grazie sentito a voi che mi seguite ...



71 commenti:

  1. GRAZIE A TE, GIANNA, PER QUESTO TUO BLOG CHE è UNA BELLA OASI DI PACE, SIMPATIA E SENSIBILITà!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Maris, sono lieta si saperti affezionata al mio blog.

      Grazie per le tue bellissime parole.

      Baci.

      Elimina
  2. Troppo spesso diciamo grazie per abitudine e non per ringraziare veramente a chi è rivolto o alla carineria che c'è stata concessa!
    Ogni volta che io ringrazio chi lascia un commento nel mio blog lo faccio con "affetto" perché so che per farlo m'ha donato del suo tempo ........
    E grazie di cuore a te Gianna per il tuo "GRAZIE" ...................

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Eli, il mio "grazie" è sempre carico di gratitudine e questo mio post voleva sottolinearlo.

      Grazie per la tua amicizia!

      Baci.

      Elimina
  3. Quanta poca attenzione si dedica ai veri valori della vita, che anche solo un semplice "grazie"
    sincero racchiude così egregiamente...

    Un bacio Giannina,
    io ci sono e ci sarò...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quanto vale un "grazie" spontaneo e non di convenienza...

      Ti ringrazio della tua presenza, Maddy.

      Baci.

      Elimina
  4. Cara Gianna un post m^come tanti che tu sai farci leggere, per questo anche io ora dico grazie cara amica di esistere. Un abbraccio augurandoti un buon pomeriggi sempre con il sorriso.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un abbraccio con il sorriso a te, caro Tomaso.

      Elimina
  5. Cara Gianna spesso basta poco per gratificare. Grazie anche a te per le pubblicazioni che ci fanno riflettere. Un bacio

    RispondiElimina
  6. Come sempre sai dare lezioni di vita,
    grazie a te cara Gianna, un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Deviazione professionale, cara Sidus.

      A presto.

      Elimina
  7. ciao Gianna
    il grazie va detto col cuore altrimenti è inutile dirlo.

    RispondiElimina
  8. Dire grazie non costa nulla, dire GRAZIE e SORRIDERE è un dono grande.
    Grazie Gianna
    Xavier

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai perfettamente ragione, carissimo amico.

      Ti penso e ti abbraccio.

      Elimina
  9. Grazie a Te Stellina, per essere sempre presente. Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me è un piacere, cara Ale.

      Abbraccio ricambiato.

      Elimina
  10. Non bisognerebbe MAI stancarsi di ringraziare la propria mamma...perché lei è un grandissimo dono, di inestimabile valore!
    Credo che basterebbe questo per riempirla di attenzioni, la nostra età non c'entra niente, è il cuore a dover comandare...
    Poi piange? Non importa, dimostriamole quanto le vogliamo bene.
    Buon pomeriggio Gianna, un bacione!

    P.S. Fortunati quelli/e che ce l'hanno ancora . . .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' fortunato chi ha avuto accanto a sè la propria mamma per lungo tempo...e chi ce l'ha ancora!
      A me è mancata molto.

      Mi commuovo quando mio figlio mi dimostra affetto e amore.

      Bacio.

      Elimina
  11. grazie a te cara Giovanna ;)
    Io credo che la parola grazie sia magica, infatti la dico anche troppo.
    Bella questa storia ;)
    un abbraccione

    RispondiElimina
  12. Grazie a te cara Giovanna e nella foto sei stupendissima ^_^

    RispondiElimina
  13. Grazie a te che ci tieni sempre allegri! ❤

    RispondiElimina
  14. quando i miei genitori, ormai anziani e dipendenti da me quasi in tutto, mi ringraziano, il cuore si intenerisce talmente tanto che quasi mi commuovo!
    molte volte "grazie" è detto solo con la bocca, ma quando viene dal cuore, si avverte e fa piacere!
    grazie per la tua presenza, anche quando ci fai riflettere per migliorare il nostro atteggiamento!
    buona serata con un bacio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed io rifletto insieme a voi, cara Ines.
      Capisco la tua commozione per la gratitudine dei tuoi genitori, non più goivani.

      Ti abbraccio forte, amica cara.

      Elimina
  15. "Grazie"... una parola semplice.. ma estremamente bella e dal significato immenso! Dovremmo usarla tutti ogni giorno e più volte....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Zoè, ma sei proprio tu?

      La poetessa di tanti anni fa?

      Bentornata, ti abbraccio fortissimo.

      Elimina
    2. Cara Gianna, sono io... sono sparita da un pò dal blog ma ogni tanto torno a curarlo e... ad apprezzare i vostri scritti... silenziosamente :) un grande abbraccio a te!

      Elimina
    3. Sono venuta da te, ma mi dà profilo non disponibile e non vedo il tuo blog.

      Come mai, Zoè?

      Elimina
  16. Cara Gianna, quanti grazie meriteresti al giorno per quanto fai per tutti? Per me è la parola più bella, perchè c'è sempre da ringraziare tutti per quanto ci donano anche senza meritarcelo, già la vita è un dono e chi ha contribuito ad essa merita sempre un Grazie.
    Grazie Gianna per tutto quello che fai che non è mai sbagliato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Gaetano, io ringrazio anche Gesù per come mi aiuta nel mio cammino terreno.

      Un abbraccio.

      Elimina
  17. Non piango ma mi emoziono e quasi non riesco a parlare,quando i miei ragazzi mi chiedono qualcosa ,qualche consiglio.
    Il grazie però è dovuto a te,Gianna,che con la tua solarità e disponibilità hai sempre qualcosa di bello e interessante da raccontare e condividere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Chicchina,il tuo commento mi gratifica non poco.
      Grazie per la tua presenza.

      Bacio.

      Elimina
  18. grazie a te......una piccola parola che allarga il cuore.......

    RispondiElimina
  19. Cara Gianna,
    ricordo il sondaggio di Betty "Mi piacerebbe sapere...qual è la parola...". Era gennaio e non ebbi esitazione nel testimoniare che la mia parola era ed è "Grazie".
    Non è mai troppo tardi per imparare a dire grazie e a riceverlo con commozione e gratitudine.
    Grazie Gianna (anche per il collegamento "Pensieri del gufo").

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Vittorino, ricevere un "grazie" sincero, deve partire dal cuore ed è questo che io intendo quando ringrazio.

      Buona serata. con un abbraccio.

      Elimina
  20. Cara Gianna quanta tenerezza nel tuo blog e quanta dolcezza nel tuo cuore di mamma!
    Grazie cara per le emozioni che regali sempre con spontaneità sconfinata che arriva dritta al cuore!
    GRAZIE, una parola simile al sorriso che non impoverisce chi la pronuncia ma arricchisce chi la riceve!
    Un bacione grande grande come tu sai essere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Stella, il tuo è un commento che mi allarga il cuore e mi fa commuovere!

      Grazie per le tue dolci parole.

      Baci.

      Elimina
  21. Ciao Gianna, questo post è bellissimo, mi ha proprio colpita: è vero, a volte basta pochissimo, anche solo una parola per aprire il cuore delle persone.
    Basta non essere indifferenti.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Melinda, l'indifferenza è il male peggiore che ci possa capitare.
      Apriamoci agli altri con dedizione.

      Baci.

      Elimina
  22. Questi versi trasudano realtà più di quanto sembri...
    E solo la sensibilità della nostra Gianna, ha saputo così bene scalfire il peso della quotidianità..
    Bacio sentito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio con gratitudine, cara Nella.

      Baci.

      Elimina
  23. Eh già, un grazie detto con sincerità costa poco ma.. vale molto! Persino il nostro caro Papa Francesco l'ha ribadito…un abbraccio e un grazie a te cara Gianna per avercelo ricordato!!
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carmen, abbiamo un Papa che vive e trasmette il Vangelo.
      Dobbiamo essergli molti grate.

      Ti abbraccio forte.

      Elimina
  24. Un grande grazie a te, Gianna, con tutto il cuore.
    Antonella

    RispondiElimina
  25. un grazie e un sorriso non costano niente ma per chi li riceve può essere tanto
    il mio sorriso non lo puoi vedere,ma grazie te lo faccio pervenire per essere sempre presente e costante nel lasciare un saluto
    ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come sono contenta ...Graziella.

      Baci.

      Elimina
  26. grazie e' una parolina magica,che spesso sussurro mentalmente,ma pronuncio anche ad alta voce,sempre piacevolmente ;) e grazie a te,per questa meravigliosa oasi di serenita',cara Gianna!! buone Palme ed un abbraccio ^__^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E con te ringrazio anche il Signore che ci ha fatte incontrare.

      Buona domenica delle Palme a te.

      Baci.

      Elimina
  27. Io uso molto la parola GRAZIE, piccola parola magica che esprime gratitudine e riconoscenza. E mi rendo conto che dico grazie mille volte al giorno, a mio marito che mi aiuta con affettuosa premura nella mia disabilità, ai miei figli per ogni loro tenera attenzione, agli amici o parenti che mi telefonano per chiedere notizie. Consapevole che nulla mi è dovuto, mi auguro che percepiscano la mia riconoscenza, sinceramente espressa con questa piccola parola.
    E voglio qui dire grazie anche a te e a tutte le amiche e gli amici che mi fanno compagnia attraverso il monitor. ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Kri sei un'anima nobile e non avevo dubbi sulla tua sensibilità e riconoscenza verso tutti.
      Sono felice di averti conosciuta personalmente, e che la nostra amicizia stia proseguendo.

      Bacio.

      Elimina
  28. grazie una parolina così semplice e corta, ma quanto è bello sentirsela dire
    se poi esce dalle parole di un figlio è un emozione
    un grazie a te Gianna che mi tieni compagnia con il tuo blog, sempre carico di saggezza ed emozioni Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Valeria, condivido ciò che hai detto, anche il tuo blog mi appassiona molto.

      Bacio.

      Elimina
  29. Grazie a te per la tua compagnia! Punti di vista....

    RispondiElimina
  30. ciao... è vero basta poco per commuovere una mamma.... e grazie è la parola giusta... bisognerebbe dirla più spesso... che bella foto...sei sempre solare...ciao..luigina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, a volte i figli danno tutto per scontato.

      A presto, Lui.

      Elimina
  31. Ciao Mio Dolce Sorriso, un grazie a te perché ci sei, esisti, sorridi e colori il mio cuore!
    Ti bacio, ti abbraccio e ti voglio bene!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia Diletta, sapessi quanto bene ti voglio anch'io, e la tua presenza mi rende sempre estremamente felice.

      Baci e tante coccole.

      Elimina
  32. Giannina....ma chi ti fa queste belle foto? Sono un poco invidiosa (si fa per dire) perchè abbiamo la stessa età e io non sono così fotogenica......sarà il tuo sorriso che fa luce? " Grazie" è la parola più bella dopo "mamma", costa poco e vale molto...come il sorriso. Un abbraccio grande Rita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Rita ti confesso un segreto: ho un misterioso ammiratore che ama fotografarmi...

      La foto mi è stata scattata domenica scorsa, ero stata invitata ad un matrimonio in cui Sara faceva la damigella. Ecco il motivo del mio sorriso splendente.

      Buon pomeriggio con un bacio.

      Elimina
  33. Bellissimo scatto pieno di luce del tuo sorriso!
    Bellissimo post, dire un grazie non costa nulla ma gonfia il cuore di chi lo riceve!
    Un abbraccio e buona giornata da Beatris

    RispondiElimina
  34. Dire "grazie" in fondo costa tanto poco, come il sorriso.....fa tanto bene dirlo e riceverlo... Sarà che ci sono abituata da quando ero una piccola cosa, ma non dimentico mai di dirlo e i miei ragazzi fanno la stessa cosa, come del resto Saverio, e non solo in casa ma ovunque ..... Questo è bello e anche importante per me.

    Come stai bene in quella foto! Uno splendore!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rientra nelle foto del matrimonio, Paola!

      A Sara sono d'esempio: le dico spesso "grazie" quando mi porge qualcosa.

      Bacio

      Elimina
  35. Ci sono persone che sembra si vergognino a pronunciare un semplicissimo grazie. Eppure basta così poco per dire che abbiamo apprezzato ciò che è stato fatto per noi.
    Buona giornata un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...