23/03/14

60

Si può fare il bagno con lo stomaco pieno





L'articolo  qui  pubblicato mi ha un po' sconvolta:

Si può fare il bagno a stomaco pieno!

Al mare mio figlio andava in acqua dopo due ore dalla colazione e dopo tre dal pranzo, e questo era stato suggerito dal pediatra...

Ora sembra che sia un tabù da sfatare.

Ma io so che di congestione si muore o no? 

Comunque io non mi fido di questa nuova teoria e penso che sia pericoloso bagnarsi durante la digestione.

E  voi? 


60 commenti:

  1. Boh!!! io, a volte, mangio anche in acqua...sarà che noi al sud facciamo pranzi, cene e feste a mare.
    Comunque, secondo me, non bisogna spingersi a largo ma stare solo dove si tocca, mangiare cose leggere e fresche(non fredde e nemmeno bollenti) e non sforzarsi troppo...in acqua ci puoi stare se rispetti queste piccole regole.
    La congestione viene soprattutto se si mangia in fretta, male, cose molto grasse e anche quando, con una determinata temperatura corporea, si assume del cibo che cambia in maniera repentina la temperatura. Poi non so, magari sbaglio!!
    buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io continuerò a fare il bagno a stomaco vuoto, Audrey.

      Grazie della tua testimonianza.

      Bacio

      Elimina
  2. Anche a me hanno sempre detto che il bagno si fa a 2-3 ore dall'aver mangiato...boh non sono un medico e non ci capisco nulla ma proprio per questo aspetto sempre! Ciao, Arianna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Arianna, conviene ed è utile aspettare.

      Buona giornata.

      Elimina
  3. Io come te ho sempre rispettato il tempo di attesa di 2-3 ore dal pasto prima di fare il bagno. Meglio evitare rischi secondo me, in effetti è una precauzione che non costa troppo e che di certo non fa male alla salute ;)
    Baci!

    RispondiElimina
  4. dipende da cosa si mangia anche, io faccio il bagno prima di mangiare, mi stimola l'appetito e poi mi riposo un po' sono della vecchia guardia e mi piace

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' salutare fare il bagno prima di mangiare, condivido Carmine.

      Elimina
  5. ho chiesto via mail a mia sorella (è un medico) e mi ha risposto che il bagno in mare/piscina si può anche fare subito dopo aver mangiato solo se il pasto è stato molto leggero, entrando in acqua gradualmente e se lo sbalzo di temperatura tra spiaggia e acqua non è troppo elevato. In questo modo si evita lo shock termico, invece se si fanno pasti abbondanti e ricchi di grasso, se si bevono bevande molto fredde è meglio restare lontani dall'acqua.
    Spero di esserti stato utile!
    Un abbraccio
    Xavier

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sei stato utilissimo Xavier, grazie!!!

      Ti penso e ti abbraccio.

      Elimina
  6. Ciao Giannina, eccomi qui (ogni tanto mi affaccio :)) Io credo che la prudenza sia sempre una buona cosa....il mare non scappa e ognuno è il medico di se stesso. Sono sempre diffidente da un pò di tempo, da quando ritirano farmaci dal commercio che fino a poco tempo prima erano stati consigliati (per esempio) e adesso piuttosto che star lì a misurare la temperatura, controllare com'è stato il pasto.......non è più semplice aspettare? Ti abbraccio e ti auguro una bella domenica Rita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho letto anch'io dei farmaci "famosi" ritirati, pazzesco...

      Condivido pienamente il tuo pensiero.

      Baci, Rita.

      Elimina
  7. Con tutto il rispetto per il dottor Chi?, preferisco attenermi alla sapienza secolare di non prendere freddo allo stomaco dopo mangiato (figuriamoci il bagno, in mare o in piscina...). C'è sempre un grande sbalzo termico tra spiaggia e acqua, perciò il pericolo di una congestione è reale, altro che tabù...

    Certo nella Scandinavia, tra fredde spiagge e acque fredde, lo sbalzo termico è molto minore; nei mari caldi, i mari sono... caldi appunto, più dei nostri, e vale lo stesso discorso,

    Quindi, mi raccomando, carissima Gianna, non fare il bagnetto a stomaco pieno, nemmeno dentro il tuo colorato salvagente... ;-)

    Un abbraccio :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Antonio mi hai fatto ricordare che, quando i frugoletti fanno la cacchina molle, le mamme sono solite dire: ha preso freddo al pancino...a buon intenditor poche parole,

      Tranqillo, io continuerò a fare il bagno a stomaco vuoto e a crogiolarmi col mio divertente salvagente.

      Ti abbraccio.

      Elimina
  8. Ciao Gianna secondo la mia esperienza in acqua puoi andare ma subito appena mangiato quando la digestione non è ancora incominciata, altrimenti e meglio attendere che la digestione sia finita perché troppi
    muoiono in acqua durante la digestione.
    Ciao un caro saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppi muoiono...basta leggere i quotidiani in estate...

      Buona giornata, Tiziano.

      Elimina
  9. A dir la verità il mio pediatra (persona non giovane) non mi ha mai detto di aspettare delle ore dopo il pasto, anzi diceva che era molto meglio farli entrare in acqua subito dopo aver mangiato, infatti io non ho mai fatto aspettare delle ore i bambini, ma ho sempre partecipato ai loro "bagnetti" da piccoli .
    Buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti sei fidata del tuo pediatra...

      Buona settimana a te, Adriana.

      Elimina
  10. ____❤___/)___./¯❤”"”/’)
    ¯❤¯¯¯¯¯¯¯\)¯¯’\_❤„„„„\)
    ░░░░(¯`♥´¯)░░
    ░░░(¯`♥´¯)░░░
    ░░(¯`♥´¯)░░░░Felice primavera!! ❤
    ░(¯`♥´¯)░░░░░¡Feliz primavera! ❤
    (¯`♥´¯)░░░░░░
    (¯`♥´¯)░░░░░░
    _____❤____/)____./¯❤”"”/’)
    ¯¯❤¯¯¯¯¯¯¯¯\)¯¯¯’\_❤„„„„\)
    ♥♥
    ________________(█)(█)
    _______________(█)(■)(█)
    ________________(█)(█)
    __________________$
    __________________$
    __________(█)(█)___$__(█)(█)
    _________(█)(■)(█)_$_(█)(■)(█)
    __________(█)(█)___$__(█)(█)
    __________________$
    __________________$__(█)(█)
    __________________$_(█)(■)(█)
    __________(█)(█)___$__(█)(█)
    _________(█)(■)(█)_$
    ___________(█)(█) _$
    __________________$__(█)(█)
    ___________$$$$___$_(█)(■)(█)
    __________$$$$$$__$__(█)(█)
    _________$$$$$$$$_$____$$$
    _________$$__$$$$_$__$$$_$$$
    __________$$$__$$_$_$$___$$$
    ___________$$$_$$_$$$___$$$$
    ___________$$$$__$$$_$$$$$
    ____________$$$__$$$$
    ______________$$_$$
    ________________$$$
    ________________$$$

    RispondiElimina
  11. Ho letto l’articolo e i relativi commenti. Come al solito la “virtù sta nel mezzo”.
    Penso che ogni organismo sia un mondo a sé stante e che ciò che vale per uno non valga per l’altro; infatti i malori in acqua, anche quelli mortali, sono abbastanza frequenti e sicuramente da attribuirsi a cause diverse, magari concomitanti, ivi compreso un pasto prima dell’immersione.
    Noi italiani siamo gli unici ad osservare questa precauzione? E va bene, teniamoci questo primato: l’importante è comportarsi sempre con saggezza, soprattutto quando di mezzo ci sono i nostri figli o nipoti.
    Cara Gianna, continua come ti consiglia il tuo istinto e il buon senso e non...”sconvolgerti”, neanche un po’.
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì sì Vittorino...sono convinta della mia convinzione...al mare non sono mai stata male,infatti, e neppure il mio piccolino...perciò continuerò ancora a rispettare l'orario prima di bagnarmi.

      Grazie e buona giornata.

      Elimina
  12. Cara Gianna, non ci tengo a verificare se sia o no una sciocchezza aspettare la digestione prima di tuffarmi in mare, anche se nell'articolo si parla di ragazzi, sono convinto che dalla terra al mare ci sia sempre uno sbalzo termico da dare fastidio allo stomaco, poi se si mangia in acqua credo sia un'altra cosa.
    Ciao buon inizio settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono molto attenta, Gaetano.

      Continuerò a fare il bagno a stomaco vuoto

      Buon inizio settimana a te.

      Elimina
  13. Non mi piace fare il replicante, ma trattandosi di argomento di non poco conto, voglio precisare un aspetto del mio precedente commento.
    Io intendo parlare di bagno a digestione iniziata. Da quel momento la prudenza invita a non fare il bagno per motivi ovvi: fermare la digestione non è il top della salute.
    Se invece si intende fare il bagno subito dopo mangiato, la cosa è leggermente diversa. In tal caso quoto il commento di Xavier Queer, poco sopra. Per essere più esplicito, trovo tutto quel commento molto efficace.

    Ma per ora il bagno si fa con la pioggia :-(

    W l'estate :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le repliche non mi dispiacciono caro Antonio, ben vengano, soprattutto quando si parla di salute...

      W l'estate senza afa...

      Ti sei ristabilito?

      Bacio.

      Elimina
    2. Sto bene, mi pare, grazie mia cara Gianna. Molto utile il tuo post :-)

      Un bell' abbraccio e bacio. :-) (i virus sono morti, spero...) ;-)

      Elimina
    3. Bene, sono felice e ricambio tutto con virus o non.

      Elimina
  14. C'è sempre chi dice tutto e il contrario di tutto. Forse se mangi solo un panino puoi entrare subito ma se fai un pranzo completo forse è poco consigliabile tuffarsi subito o mentre comincia la digestione.
    Buon inizio settimana un abbraccio.
    enrico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche il buon senso dice la stessa cosa, Enri.

      Abbraccio.

      Elimina
  15. io continuerò a fare come ho sempre fatto!
    la vita è troppo preziosa !!!
    settimana serena, carissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, rischiare poi per cosa?

      Tanta serenità a voi.

      Baci

      Elimina
  16. Fare il bagno durante la digestione è molto pericoloso,si può fare il bagno dopo una colazione leggera subito dopo aver assunto il cibo e con la temperatura dell'acqua alta, altrimenti aspettare 2/3 ore . Un caro abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non mi fido lo stesso, cara Cettina.
      Preferisco fare il bagno dopo un bel po' di ore, per stare tranquilla.

      Un caro abbraccio a te.

      Elimina
  17. Ciao Gianna, effettivamente se si entra in acqua appena mangiato non c'è pericolo, sempre che non si atroppo fredda. Il pericolo è quando la digestione è già in corso, ma, come dici tu, meglio prestare attenzione. Buona settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' moloto meglio prestare attenzione, caro Elio.

      Buona serata.

      Elimina
  18. la penso come te,Gianna...ogni tanto arriva una nuova teoria,per riempire le pagine dei giornali...un bacione e buona settimana,carissima ^__^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Eli, i giornalisti fanno il loro mestiere e c'è purtroppo chi ci casca...

      Bacione.

      Elimina
  19. Anch'io, memore delle raccomandazioni dei miei genitori, ho sempre lottato coi miei figli per non farli tuffare prima di un certo tempo.....ma via via che sono cresciuti hanno vinto loro e mi spiegavano praticamente le stesse cose che ho letto nella pagina a cui rimandi...importante è che non ci sia uno shock termico....ma non ti nascondo che in me resta la paura ogni volta che li so al mare. Che Dio li protegga sempre, io purtroppo oramai non sono più sempre dietro a loro.....ahimè!
    Bacioni e buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Paola, mio figlio, prima di fare il bagno, rispetta gli orari che gli ho inculcato da piccolo.
      Ora la mia apprensione è quando si tuffa in acqua con il mare molto mosso, cosa che a lui piace moltissimo.
      Ste mamme ...

      Bacioni e buona serata a te.

      Elimina
  20. Ciao tesoro...
    ... io sono con te, assolutamente a favore della "vecchia scuola"...
    ... e per carattere non amo rischiare, tantomeno la vita !
    (Ps: ho chiuso il mio blog, ma non sparisco, verrò sempre a commentare nei blog amici ^-^ ! )

    A presto, un bacio !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Maddy, mi rincuora il fatto che non ci abbandoni per sempre.
      La mia porta è sempre aperta, per te.

      Buon tutto, bacioni.

      Elimina
    2. Grazie, tesoro caro!
      Un bacione per te!

      Elimina
  21. Sempre importanti i tuoi post!
    Ognuno è medico di se stesso...questo è il mio pensiero!
    Un abbraccio e buona giornata da Beatris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Beatris, hai ragione.
      Purtroppo, non sempre il "fai da te" funziona...

      Bacioni e a presto.

      Elimina
  22. Ciao Gianna, grazie per gli auguri!!
    Per il resto vale il buonsenso: pasti leggeri, immersione graduale senza sbalzi ecc.ecc. come è già stato detto…ma io in acqua vado poco, sono fifona!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Carmen, ti suggerisco di comprare un bel salvagente, come ho fatto io.
      E' una bella sensazione quella di lasciarsi cullare dalle onde.

      Baci e ancora auguri.

      Elimina
  23. Ciao Gianna, passo per un saluto, finalmente sono rientrata dopo la mia lunga assenza.
    Non so, io faccio il bagno anche subito dopo mangiato, mio marito lascia sempre passare le fatidiche due ore...
    Un abbraccio.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Antonella, bentornata!
      Approvo l'operato di tuo marito...

      A presto con un abbraccio.

      Elimina
  24. Anch'io ho sempre fatto rispettare quei tempi ai miei figli e adesso lo faccio con i nipotini, dopo pranzo fa anche troppo caldo per andare subito in spiaggia... e loro fanno il bagno pomeridiano e poi mangiano la merenda!
    Come te appartengo alla categoria che è meglio prevenire che... curare ;-)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Anna, più in sintonia di così....non si può!
      Essere previdenti, soprattutto con i bambini, è quanto mai salutare

      Abbraccio ricambiato.

      Elimina
  25. articolo interessante,ma non so quanto vero sia.
    Secondo me un ruolo importante lo rivestono le temperature,sia quella dell'acqua del mare che della pelle sotto il sole.
    Uno sbalzo eccessivo,può comunque portare uno schock termico.
    lu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Lu, hai ragione. Il buon senso deve avere sempre la prevalenza in ogni azione che compiamo.

      Ancora auguri per il compli-blog.

      Baci.

      Elimina
  26. Io ho sempre pensato che, in base a quel che si mangia, ci vogliono due o tre ore.....meglio essere prudenti.

    RispondiElimina
  27. Ciao Gianna
    io e i miei fratelli da piccoli abbiamo sempre fatto il bagno subito dopo pranzo e non ci è mai successo niente.
    A casa nostra facevamo così: si pranzava e poi tutti in macchina per andare al mare. In 15 minuti eravamo in spiaggia, non credo che in quel poco tempo era già avvenuta la digestione.
    Mi ricordo che il mio professore di scienze delle medie ci diceva che è sconsigliato andare in mare dopo aver mangiato perché l'acqua fredda potrebbe bloccare la digestione mentre si può fare tranquillamente un bagno caldo o una doccia.

    P.S. Ho visto che hai inserito il codice dei palloncini per il compleanno del blog. Ormai manca pochissimo alla festa!!!

    RispondiElimina
  28. Io la penso come il prof di scienze.

    Arriveranno i palloncini? Spero proprio di sì.

    Buon fine settimana, Iole.

    RispondiElimina
  29. Sì sì, arriveranno i palloncini! L'ho fatto io lo script ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che è una creazione sorprendente...programmata così a lungo termine...

      Sei bravissima, Iole.

      Buona domenica.

      Elimina
  30. Mai lasciare la strada vecchia per la nuova…qui si rischia davvero!
    Cinzia

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...