07/03/14

60

8 marzo 2014


Un ramo di mimosa per ...

Un ramo per l'amor
d'un cuor di donna
ferito da brutale forza
delle stesse mani
alle quali aveva affidato
i sogni colorati
del suo domani.

Un ramo
per un mozzicone di donna
gemente sul letto
in sguardo, da soprusi,
spento
priva di pensieri
plagiata da un logorio
lento.

Un ramo
alla donna violata
in ufficio, per strada
in qualsiasi luogo
ove incontra
la parte bestiale
dell'essere umano
che su di lei sfoga
la sua forza brutale.

Un ramo
a tutte le donne
che nel mondo
per tradizione, leggi o religione
vivono forme di umiliazione
sottomesse all'uomo
solo per esser donne
e come tali
di inferiore condizione

Un ramo
alle donne che
quell'otto Marzo
la vita hanno immolato
sull'altare del “nostro” diritto
ad esistere con leale rispetto.

Un ultimo ramo,
per correttezza,
a tutti quegli uomini,
e sono tanti,
che tengono per mano
la loro compagna
inerpicano sulla stessa via
sostenendosi a vicenda
in rispettosa armonia

Maria Antonietta Sechi


60 commenti:

  1. Scrivo solo 8 marzo...un abbraccio da donna a donna. NI

    RispondiElimina
  2. Ciao Gianna, bella e sentita la poesia di Maria Antonietta Sechi, mi piace la parte finale dove si spende anche una parola per i tanti uomini che le donne le amano davvero.
    Un abbraccio.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche per questo motivo, l'ho pubblicata.

      Bacio.

      Elimina
  3. Ma che post carino....Grazie :*
    baci

    RispondiElimina
  4. Auguri!! Felicidades para as mulheres! bjs,chica

    RispondiElimina
  5. Certo che dover ancora parlare di violenza sulle donne all'alba del XXI secolo è proprio avvilente! Ma questi uomini quando diverranno UOMINI?
    Bello questo omaggio all'8 marzo, cara Gianna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sono Uomini, Lella...è una violenza continua...

      Buon pomeriggio.

      Elimina
  6. Ciao Gianna,
    hai trovato un bel modo per ricordare le donne ;)
    Però sarebbe bello se tutti si ricordassero, ogni giorno, che le donne sono
    importanti.
    Buona festa della donna e buon week end
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certamente, ogni giorno siamo Donne, Audrey.

      Bacio.

      Elimina
  7. Cara Gianna, pure io voglio farti tanti e tanti auguri per il vostro giorno
    A domani credi che ci sentiremo cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  8. Cara Gianna nella bella poesia è stato detto tutto. Tantissimi auguri ed un forte abbraccio

    RispondiElimina
  9. auguri anche a te cara Gianna, perchè sei una donna sincera e buona,
    perchè trasmetti emozioni e tocchi i cuori
    auguri da una donna come me per te VAleria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per le belle parole, Valeria.

      Un grande abbraccio.

      Elimina
  10. Ciao Gianna,
    bellissimi versi!
    U abbraccio grande
    Antonella

    RispondiElimina
  11. Bellissima poesia Gianna, un abbraccio forte :-)

    RispondiElimina
  12. Bellissima poesia......ogni anno ci auguriamo che le cose cambino, ma purtroppo non succede.........
    Buon 8 marzo a tutte le donne

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi che la violenza contro le donne continua, cara Andreina...

      Abbraccio.

      Elimina
  13. Il vero senso della festa dell'8 marzo si è un pò perso nel tempo secondo me, cara Gianna. Oggi vedo che per tante ragazze è solo un pretesto per uscire e andare nei localini... Invece i versi che hai postato sono molto forti e veri. Quelli sì che hanno un valore, un peso...dovrebbero leggerli in tanti e meditarci su.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pura verità, cara Maris...

      E' una giornata per riflettere, non per divertirsi...

      Baci.

      Elimina
  14. Grazie per questi versi veri e toccanti...
    la festa della donna (o meglio il rispetto per la donna) non si dovrebbe ricordare solo domani ma tutti i giorni dell'anno!!!
    Tanti cari auguri a te che sei una donna meravigliosa che riesci sempre a donare il sorriso a tutti coloro che passano a trovarti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto gentile, Anna; la stessa cosa posso dire di te.

      Abbraccio.

      Elimina
  15. Questi versi dicono tutto!Viva le donne belle dentro!Viva anche te!Baci,Rosetta

    RispondiElimina
  16. Bellissimi versi Gianna! Un abbraccio!
    Miky

    RispondiElimina
  17. ciao Gianna, grazie per la bellissima poesia dedicata alle donne, buon 8 marzo anche a te, baci rosa, a presto.

    RispondiElimina
  18. Gianna auguro a te e a tutte le donne un sereno e felice 8 marzo.
    Un affettuoso abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
  19. Ciao Gianna anche a te mille auguri
    Bacio
    Bruna

    RispondiElimina
  20. Toccante poesia!
    Carissima Gianna un abbraccio e Buon 8 marzo!
    Beatris

    RispondiElimina
  21. Grazie Gianna!! Buon 8 marzo e buona domenica!!
    Un abbraccio
    Carmen

    RispondiElimina
  22. buona festa anche a te!
    complimenti per il testo poetico che hai postato!
    mi piace il ricordo per quegli uomini che sanno amare, senza risparmiarsi... per fortuna ce ne sono ancora tanti!
    un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E tra i tanti c'è il tuo dolce consorte.

      Vi abbraccio.

      Elimina
    2. hai ragione, carissima!!!
      un bacio grande!

      Elimina
  23. Ciao Gianna, tanti Auguri (un po' in ritardo) Buon 8 marzo e una serena domenica. Baci.

    RispondiElimina
  24. Oh dai, per fortuna che si parla anche di quegli uomini giusti che con amore condividono gioie e dolori con la donna della loro vita.
    Buona serata e buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per fortuna, esistono pure loro di cui non si parla mai...

      Elimina
  25. Una bellissima poesia che sa distribuire in modo giusto i rami di mimosa....dedica davvero unica,
    Il mio abbraccio sorellina, e grazie di questo post particolare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre in sintonia, Paoletta!

      Abbraccio immenso.

      Elimina
  26. Cara Gianna, un rametto lo accetto anch'io, perchè le donne le ho sempre rispettate anche quando mi hanno ferito ingiustamente, ho sempre donato l'altra guancia, e complimenti a Maria Antonietta per i suoi veritieri versi, e in giro per i blog, in un sito dedicato a voi donne, c'era una bella frase che dice così; Dio ha tratto la donna dal fianco di Adamo! Non dai piedi per essere calpestata! Ne dalla testa per essere superiore! Ma dal fianco per essere alla pari, per camminargli accanto, per essere protetta ed abbracciata a lui! Ed io aggiungo come fa mia moglie la notte, per stare al caldo, e se mi muovo mi sgrida! Dove vai?
    Ciao Gianna, auguri a te ed a tutte le donne ed un grosso abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie del commento molto pertinente, Gaetano.

      Abbraccio.

      Elimina
  27. Cara Gianna,
    io sono allergico, anche alla mimosa. Posso cambiare ramo? Offro gambi di rose bianche, s'intende senza spine ed un grazie, a Maria Antonietta Sechi e a te, da parte di tutti gli uomini che rispettano e amano le loro donne.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adoro le rose bianche, grazie Vittorino.

      Un abbraccio.

      Elimina
  28. Stupendi questi versi così ricchi di significato... cara Gianna in ritardissimo nel farti gli auguri per l'8 marzo ma ti lascio una meravigliosa domenica da trascorrere con i tuoi cari... bacione!!!

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...