20/02/14

131

Oggi va meglio



Oggi va meglio, riesco a muovere un po', senza troppo dolore, le dita delle mani, mi sento ancora debilitata, ma  voglio traquillizzarvi sulla mia salute.

Vi ringrazio del calore e dell'affetto che mi avete dimostrato,  hanno fatto molto bene al mio cattivo umore.

 Da  una settimana circa , avevo piccoli fastidi alle mani, prurito,  poi bruciore, poi vescichette che in breve tempo  sono  cresciute e moltiplicate.

Sul momento non mi sono preoccupata più di tanto, perchè ho pensato alla mia disidrosi che ogni tanto mi assale...

Martedì scorso, però, quando dalle vescichette fuoriusciva sangue, sono andata a farmi vedere  dal mio  medico di base.

Ed è a questo punto che mi sono sentita morire, sentendo le sue parole:

 devo mandarla d'urgenza al pronto soccorso del San Lazzaro (è l'ospedale dermatologico, fa parte delle Molinette), è una situazione grave...c'è un'infezione in atto...e lesioni serie alle dita.

Il mio medico che di solito sdrammatizza, questa volta era visibilmente preoccupato,  per cui la sua diagnosi esplicitata con rigore mi trasmise un'ansia irrefrenabile, allora" muoio", gli ho detto.

Sono partita immediatamente per l'ospedale, anche qui trovo una brutta sorpresa : sulla porta d'accesso, un cartello cita :

 "L'OSPEDALE NON DISPONE DI PRONTO SOCCORSO". 


Mi sono sentita morire una seconda volta. Alla reception mi confermano che occorre transitare dal pronto soccorso delle Molinette.

Mi sono fatta coraggio e non mi sono arresa, anche perchè ormai si era fatta sera ed emotivamente non ero in grado di attendere il giorno dopo, come mi era stato detto.

Ho implorato e supplicato di provare a cercare un dermatologo, anche a pagamento, se necessario.

A quel punto,  la signora dell'accettazione, mossa a pietà, ha controllato se era ancora disponibile un medico nella struttura..

La mia buona stella a quel punto è intervenuta.
Mi viene detto che al primo piano c'è ancora un dermatoologo che mi avrebbe visitata.

La sua diagnosi, per nulla catastrofica, è la seguente : Psoriasi pustolosa, escludendo quindi la disidrosi erroneamente riscontrata anni fa e pure l'infezione nell'organismo.

Con mio grande sollievo - e non vi dico quanto - mi ha risollevata, al punto che lo chiamavo "amore"...

Mi ha prescritto la cura adeguata : antibiotici , un gel appropriato e un prodotto disinfettante e anche cicatrizzante : l'Eosina.


Passato il grande spavento, ho visto già oggi  dei miglioramenti per cui ho già potuto scrivere questo post.

Ci vorrà del tempo per guarire completamente, ma i presupposti ci sono tutti.

Uno spavento simile non lo auguro a nessuno, ecco perchè vi avevo chiesto di essermi vicini.

Ve ne sono grata e vi abbraccio uno per uno.





131 commenti:

  1. Gianna, mi sento sollevata....sicuramente il tuo medico era preoccupato per te....Sono felice che non ci sia nulla di grave e che si risolverà tutto in breve tempo...
    un abbraccione immenso di buona guarigione

    RispondiElimina
  2. Tesoro mio,
    che disavventura dolorosa...
    ... mi hai mossa non sai quanto a commozione...
    ... povera cara, ma eri da sola?
    Non avevi nemmeno qualcuno che ti accompagnasse?
    Per Grazia di Dio tutto ha avuto esito positivo...
    ... ti assicuro le mie preghiere x una guarigione completa e definitiva,
    e se posso fare qualcosa, io ci sono!
    Un abbraccio ancora più forte dei precedenti, Giannina...
    ... e se hai difficoltà a scrivere non preoccuparti, la tua salute ha
    l'assoluta priorità, noi ti capiamo!
    Buona guarigione, Stellina...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un grazie di cuore, riesco a scriverlo, con tanto gi guanti bianchi...

      Elimina
  3. Que susto! Que bom que já estás melhorando! Fica bem, beijos, chica

    RispondiElimina
  4. Ciao mio tesoro, siamo un po' più sollevati adesso che ti sentiamo dopo la brutta avventura che hai vissuto, un bacio pieno d'amore per te, da me e la mia famiglia, con immenso affetto sempre con te!

    RispondiElimina
  5. Cara Gianna, quanto ti capisco. Pensa che pure io l'altro ieri ho dovuto andare all'ospedale per un dolore forte al pollice della mano sinistra, per fortuna che è qui a 5 minuti a piedi, mi hanno subito fatto una iniezione nel nervo e dicono che mi dovrebbe passare l'infiammazione, ora devo ritornare il 25 marzo per un controllo se non mi passa il dolore. Ora però va molto meglio e spero che passi del tutto.
    Auguri anche a te che tutto passi presto.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ohhhhhhhhh Tomaso, mi dispiace.

      Spero che ora tutto sia passato.

      Ti abbraccio.

      Elimina
  6. Che brutta esperienza, cara Gianna.
    Immagino il sollievo che hai provato ed è questo che conta.
    Un abbraccio
    Cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brutti momenti da ricordare, quando si sta bene...

      Elimina
  7. Gianna...meno male. Pur provando ad immedesimarmi mi rendo conto che non ci si possa riuscire fino in fondo: sono proprio contenta che tutto vada meglio. Santa paletta che spavento.
    Abbi cura di te , cerca di riprenderti presto. Un abbraccio grande.

    RispondiElimina
  8. ciao Gianna, poverina, chissa' che spavento ti sei presa, immagino, sono contenta che la tua buona stella ti abbia assistita e ti abbia fatto trovare un dermatologo che ti ha visitata, speriamo che si rimargini presto tutto, in bocca al lupo baci rosa, un abbraccio.)

    RispondiElimina
  9. Mi rincuora che tu stia meglio. Coraggio, vedrai che con le cure appropriate passerà. Un grosso abbraccio.

    RispondiElimina
  10. mi dispiace tanto per lo spavento che ti sei presa, mi era sfuggito il post!!! ma sono felice che tutta la situazione stia migliorando!!!!! ti abbraccio fortissimo Lory

    RispondiElimina
  11. Cara Gianna, sentirti sollevata e che stai un pochino meglio per me è una gioia.
    Ritrovarsi soli in queste situazioni penso sia una cosa terribile, perchè anche solo una parola di conforto sarebbe stata manna dal cielo.
    Ti lascio un fortissimo abbraccio, sei sempre nei miei pensieri :-)

    P.S. Carinissimo il pensiero di Ele, per dimostrarti il suo affetto… siete speciali :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu sei speciale, Betty...

      Le tue parole di conforto mi hanno aiutata molto.

      La tua disponibilità è immensa.

      Abbraccio infinito.

      Elimina
  12. Ciao Gianna, felice di leggere che la cosa è finita bene ma…chissà che spavento ti sei presa, poverina!!
    La cosa essenziale è una corretta diagnosi, infatti noti già dei miglioramenti…curati scrupolosamente e vedrai che guarirai perfettamente..tanto noi ti aspettiamo, non temere!!
    Ti abbraccio con affetto
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le malattie della pelle sono le più difficili da diagnosticare, Carmen.

      Questa volta ho incontrato fortunatamente una persona competente...

      Ti abbraccio anch'io.

      Elimina
  13. Meno male, cara Gianna, che tutto si è risolto con una diagnosi decisamente meno preoccupante del previsto!!! Ti abbraccio forte e ti sono vicina nella speranza di una veloce guarigione!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie della tua solidarietà, Annamaria.

      Elimina
  14. L'unica cosa davvero importante e che tu stia meglio. Fatti coccolare da tutti noi e torna a rallegrarci con il tuo sorriso contagioso.
    Un abbraccio
    Xavier :)

    RispondiElimina
  15. Per fortuna la diagnosi era meno grave di quella prospettata.
    Immagino lo spavento.
    Guarisci presto.
    Un bacio.
    Nunzia

    RispondiElimina
  16. Cara Gianna, perdonami io ogni tanto sono assente e non sapevo.........meno male che stai migliorando! vuol dire che la diagnosi era giusta. Cara Giannina, come certamente saprai la psoriasi è una malattia psicosomatica che colpisce le persone ipersensibili (si parla di sensibilità a fior di pelle). Io non sono un medico e nemmeno una psicologa però vorrei pregarti di assumere assieme agli antibiotici anche una dose di egoismo......non so naturalmente quali sono le emozioni che ti causano tutto questo ma quello sciroppo lì va sempre benissimo. Ti voglio bene Rita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Rita...bisognerebbe rinascere...e non commettere più errori macroscopici...

      Ti voglio bene anch'io.

      Elimina
  17. sono contenta che la situazione sia sotto controllo,ma lo spavento c'è stato..me lo immagino
    auguri e un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi devo ancora riprendere del tutto, Graziella.

      Bacio.

      Elimina
  18. ciao Gianna, sono stata un p' assente dal blog in questo periodo e quindi solo ora apprendo del tuo dolore. Sono contenta che ora vada già meglio grazie alle cure somministrate per tempo, ma non oso neanche immaginare come ti sia sentita quando hai scoperto della malattia. Spero ti rimetta completamente prestissimo. Un abbraccio forte forte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Sidus, il momento peggiore è stato quello della brutta diagnosi del mio medico, lì mi sono sentita morire.
      Ora va meglio, ho trovato per mia fortuna un dermatologo "con i fiocchi".

      Un abbraccio grande.

      Elimina
  19. Meno male Gianna! Tutto è bene quel che finisce bene allora!

    ...l'Eosina...ricordo quanto ne abbiamo usata per cicatrizzare l'ombelico dei nostri bimbi! ...è la stessa no?!
    ...ahahah...una cavolata Gianna...per sorridere un po...

    Ciao e buona giornata...adesso sto meglio! Ero (un pochino!) preoccupato.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie della tua vicinanza, caro Pino.

      Abbraccio.

      Elimina
  20. Faccio gli auguri,Gianna per una guarigione rapida e completa. Anch'io mi sento sottoscacco in questi giorni Brutta avventura,da dimenticare.Abbi cura di te,sappiamo che ci sei sempre,anche se non ti è facile scrivere per ora.Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Chicchina, cerca di reagire anche tu, ne va del nostro benessere.

      Appena avrò le dita guarite, ricambierò tute le vostre numerose visite.

      Abbraccio ricambiato.

      Elimina
  21. Ciao Gianna, sono felice che stai meglio, mi sono un po preoccupato, mi hai fatto rivivere il brutto dramma passato da mia moglie il 26 aprile scorso che al Moscati di Avellino l'hanno presa giusto in tempo.
    Ti abbraccio, sii forte.
    P.S. non riesco a trovare il tuo contatto Mail.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Gaetano, mi dispiace per tua moglie.
      Per fortuna si è risolto per il meglio.

      La mia e-mail è : ferrigianna@alice.it

      Abbraccio.

      Elimina
  22. Carissima Gianna, mi dispiace molto di quanto ti è accaduto, ma leggo con vero piacere che stai meglio e che sin tratta di una cosa curabilissima. Ti abbraccio forte e ti auguro una rapidissima e totale guarigione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Conto soprattutto sulla totale guarigione, cara Cri.

      Abbraccio ricambiato.

      Elimina
  23. Meno male, Gianna! Per la serie: "Ce n'è sempre una"...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Lella, finchè si risolvono va sempre bene...

      Buona serata.

      Elimina
  24. Però Gianna, dico io, il medico di base se non certo della diagnosi poteva evitare di farti preoccupare in quel modo e meno male che hai reagito prontamente e al meglio. Adesso se non altro, escluso il peggio, devi solo seguire la cura e lo spirito con cui lo stai facendo è quello giusto. Ti mandiamo un abbraccio
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Sabri, hai capito tutto, non c'è altro da aggiungere.

      Baci per quattro.

      Elimina
  25. Carissima Gianna ti sono vicina e ti abbraccio con affetto, auguri di cuore.

    RispondiElimina
  26. Gianna! quando ho letto il titolo del post mi sono spaventata!
    Meno male che hai trovato il dermatologo e che tutto si sistemerà.
    Abbi cura te! Ti abbraccio
    Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Anna, ho trovato soprattutto una persona competente e gentile, che mi ha subito tranquillizzata.

      Ti abbraccio anch'io.

      Elimina
  27. Non è la prima volta che un medico prende fischi per fischi; a me, anni fa, diagnosticarono un cancro...inesistente!
    Complimenti per lo "scampato pericolo" e buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cosa mi dici caro Antonio, mamma mia!
      Spero che lo spavento non sia durato a lungo, e che tutto si sia risolto per il meglio.

      Buona serata.

      Elimina
  28. per fortuna niente di grave.
    Le malattie dermatologiche sono molto simili ed è facile sbagliare...
    lu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Lu, chi ci rimette è sempre il paziente...!

      Buona serata.

      Elimina
  29. Cara Gianna, nel post vecchio non ho avuto coraggio di commentare.... A volte si resta senza parole. Ora sono sollevata, la psoriasi è fastidiosa, ma con le cure giuste andrà meglio. Ti sono vicina e ti abbraccio con affetto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti capisco Ale, ma questa volta era esplosa in modo esponenziale.

      Buona serata.

      Elimina
  30. Che sollievo!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti abbraccio, cara Upupa.

      Buona serata.

      Elimina
  31. Gianna carissima, sono proprio vcontenta di sapere che il grande spavento si è risolto in qualcosa di meno serio. Ti auguro che questa cura che tiu hannio prescritto ti faccia guarire del tutto in fretta :-)
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I presupposti ci sono tutti, cara Maris.
      Il tempo farà la sua parte.

      Buona serata.

      Elimina
  32. con le giuste terapie la psoriasi si tiene sotto controllo....Ma ti ha detto cosa potrebbe averla scatenata?
    Un abbraccio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Glelo chederò alla visita di controllo, cara Andreina.
      In quel momento ero troppo sconvolta per fare domande.

      Abbraccio ricambiato.

      Elimina
  33. Beh, Gianna, con tutte queste coccole non poteva finire che così, vero?
    Grazie al tuo angioletto che, fortunatamente, è stato molto vigile.
    Buona guarigione e un saluto affettuoso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Deve essere andata proprio così, caro Vittorino.

      Grazie per gli auguri, buona serata.

      Elimina
  34. quanto mi spiace! ti sono vicina ancora di più, pensando a tutto quello che hai provato!
    mi rincuoro per il tuo miglioramento! la Provvidenza ti è stata davvero vicino, per questo ringraziamo!
    un bacione e tienici aggiornati!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Continuano i miglioramrnti, Ines.

      L'antibiotico mi debilita, però.

      Baci

      Elimina
  35. ho riguardato il video: quelle sì che sono coccole!
    complimenti alla tua amica che ha saputo concretizzare un affetto virtuale con immagini stupende !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elena è molto brava in queste creazioni.

      Elimina
  36. Cara Gianna, sono estremamente felice per i risvolti positivi che la tua malattia ha preso.
    Dopo lo spavento, e con gli episodi di mala sanità che avvengono e dei quali siamo nostro malgrado venuti a conoscenza, trovare un buon medico - dermatologo nel tuo caso specifico - è veramente una grazia...!!

    Un grandissimo bacione, accompagnato da tante coccole (anche per ieri) ,e, come Ines, anch'io ringrazio la Provvidenza di averti assistita !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto bene ciò che finisce bene, Leo.

      Elimina
  37. E allora ...... brindiamo no?
    Son contenta per te Gianna ...... guarirai in fretta!
    Un bacio naaaaa ...... mille baci!

    RispondiElimina
  38. Che brutta avventura, Gianna! Per fortuna che il tuo medico di base ha preso un abbaglio...Mi ha fatto piacere leggere che in quell'ospedale siano stati così disponibili a darti una mano e che il tuo doloroso disturbo stia già diminuendo. Un abbraccio e un augurio di pronta guarigione!

    P.s. Molto dolce il regalo di Elena.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esistono pure le persone professionali e buone, Ninfa.

      E' una bella coccola, infatti.

      Elimina
  39. Meno male che la cosa si è risolta...questo è l'importante.
    Purtroppo quando si finisce nei meandri della sanità la tranquillità non è possibile e i medici di base a volte sono fin troppo allarmisti.
    Comunque questo ti ha permesso di constatare che la solidarietà e l'affetto esiste anche nel virtuale!!
    Buona guarigione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adry ero sicura della vostra partecipazione e solidarietà, grazie di cuore!!!

      Elimina
  40. Per fortuna niente di grave! Un bacione cara e fai tutta la cura ;) per benino senza sgarrare ^_^
    un baciotto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, no, lo spavento è stato troppo forte...

      Bacione, Ele.

      Elimina
  41. Cara Gianna,
    sono contenta per l'esito faorevole del tuo disturbo. Anch'io conosco la psoriasi, ce ne sono numerose forme e la somatizzazione vuol dire tanto!
    Auguri per una completa guarigione, il tuo spirito vivace ti sarà di aiuto
    un abbraccio
    Marilena

    RispondiElimina
  42. Ciao Gianna, paura passata e sorriso ritrovato per tutti Noi. Ti auguro tutto il bene possibile e Ti abbraccio forte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che spavento, Gianni, ma ora sorrido.

      Un abbraccio a te e alla tua famiglia.

      Elimina
  43. Come mi dispiace cara Gianna....non mi ero accorta di niente!!!! Non sono più entrata nel mio blog e di conseguenza ero all'oscuro. Immagino come ti sei sentita....per fortuna ora ti sento rincuorata e questo mi fa stare meglio. Ci sentiremo quanto prima e mi racconterai.
    Ti abbraccio e ti mando le coccole che non ti ho mandato prima, quando le avevi chieste...e tanti tanti baci.
    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E quante coccole mi hai mandato, Paoletta...

      Elimina
  44. Che carino il pensiero avuto da Ele!!!!

    RispondiElimina
  45. Buongiorno Mio Dolce Sorriso, una coccola per te:

    " ... Toglimi il pane, se vuoi,
    toglimi l'aria, ma
    non togliermi il tuo sorriso ..."

    Pablo Neruda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo mai, mia Diletta !!!

      Baci a te e famiglia.

      Elimina
  46. Cara Gianna sentire che va meglio mi fa piacere,mi raccomando riguardati prendi tutti i medicinali, e tutto passera in fretta.un abbraccio nonna di Sara gianna

    RispondiElimina
  47. meno male Gianna che tutto si sta risolvendo
    un bacio Valeria

    RispondiElimina
  48. Che ansia! Spero vada tutto per il meglio dai. Un abbraccione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Progressi lenti, ma costanti.

      Abbraccio.

      Elimina
  49. Cara Gianna sono felicissima di leggere che questa tua brutta avventura si è risolta per il meglio. Adesso segui le cure prescritte e vedrai che presto ne uscirai completamente fuori.
    Fortunatamente nelle nostre strutture ospedaliere (anche con i continui tagli) ci sono ancora persone che prendono a cuore i pazienti.
    Sabato scorso ho partecipato alla manifestazione per l'ospedale Gradenigo che sta per essere venduto e, diventando privato, perderà molti reparti più che efficienti... tanto per citarne uno il pronto soccorso dove sono stata curata proprio ieri.
    Un grandissimo abbraccio e tanti sorrisi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anna, niente di grave, spero...

      Il Gradenigo funziona alla grande...perchè venderlo?

      Io ancora non l'ho capito...

      Abbraccio e buona domenica, amica cara.

      Elimina
    2. Grazie per l'interessamento: una colica renale piuttosto dolorosa... adesso decisamente meglio anche se ci sono ancora degli strascichi.
      Purtroppo il Gradenigo è in vendita per carenza fondi (la Regione non sta rimborsando i tiket vari)... la sanità sta andando sempre peggio e quindi tagli ovunque.
      Buona serata e un sereno inizio della prossima settimana
      Ricambio di cuore l'abbraccio

      Elimina
    3. Cerca di riguardarti, Anna.

      Buon inizio settimana.

      Elimina
  50. Ciao, immagino la preoccupazione adesso prenditi cura di te e andrà ancora meglio. Un abbraccio. Giuliana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E infatti non posso stare tanto al pc.

      Abbraccio.

      Elimina
  51. Giannina!Mi sono persa i tuoi post perchè non ci sono stata!Mi dispiace di quello che ti è successo!Menomale che la cosa non è grave!Spero tu guarisca presto!bacioni,bacioni!Sei grande!Rosetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sto riprendendo piano, piano, Rosetta.

      Ti abbraccio.

      Elimina
  52. Buona sera Mio Dolce Sorriso, ecco la mia coccola quotidiana per te:

    Come ti vidi mi innamorai. E tu sorridi perché lo sai.
    Arrigo Boito

    Bacio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io Mio Dolce Sorriso!
      Ti abbraccio forte!

      Elimina
  53. Buongiorno tesoruccio! La mia coccola per te :

    "Il tuo sorriso si espande come una farfalla."

    dal film Il Postino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho visto il film e ho letto il libro, molto bello, mi è piaciuto.

      Elimina
  54. Mi spiace Gianna, per lo spavento, ma anche per il fastidio doloroso, speriamo passi presto presto. mi raccomando curati con attenzione per eliminare tutto. un abbraccio.

    RispondiElimina
  55. I miei auguroni per una pronta guarigione e un abbraccione, Fabio

    RispondiElimina
  56. Ho letto solo ora di tutte queste tue vicende di salute, finite bene, grazie a Dio e al dottore... ;-)

    Carissima Gianna, inutile che ti faccia tutti i miei auguri di prontissima guarigione e di ritorno alla piena serenità. Sai bene che nel mio cuore c'è per te un posto riservato... :-)

    Ti voglio bene, Gianna, e tanto più ora che ti sei sentita in difficoltà...

    Non ci far prendere più, però, questi spaventi, per favore.. :-|

    Antonio

    RispondiElimina
  57. Cara Gianna, dalle risposte che dai ai commenti vedo che il miglioramento continua, ma che sei debilitata a causa dell'antibiotico. Io ero gelosa e mi sono fatta venire la febbre....ho mal di gola e sono tutta rotta!!! Non so se domani potrò festeggiarti come si deve...spero che però tu stia ancora meglio e che tu possa godere tutte le coccole di cui tutti ti circonderanno.
    Ti abbraccio forte forte, con tutto il mio affetto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sottovoce...non mi alletta per ora festeggiare...

      Abbi cura di te, sorellina.

      Elimina
  58. Ciao Mio Dolce Sorriso il mio bacio per te!

    Io sorrido, tu sorridi, contagiamoci con il sorriso.

    Oscar Wilde

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io che sorrido spesso, Mia Diletta, ho bisogno di sorrisi anch'io.

      Grazie della tua costante vicinanza.

      Elimina
  59. ho sofferto di psoriasi localizzata ad un gomito, non era per fortuna dolorosa ma solo fastidiosa, ho fatto cure fantasiose datemi da dermatologi altrettanto fantasiosi, finchè mi sono stufata e ho lasciato perdere, non ho più focalizzato la mia attenzione/apprensione lì e non ci crederai è sparita da sola, ora è rimasto solo un alone più scuro, come quando ti ustioni, credo veramente che la mente sia potente sia nel farti ammalare che nel farti guarire, in bocca al lupo, ti abbraccio forte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Zefi, a proposito di dermatologi "fantasiosi" ne so qualcosa.
      Il problema è che le mani erano ridotte in così malo modo chefacevano dubitare un' infezione in atto, ed è questo il motivo per cui mi sono spaventata.

      Grazie della visita.

      Elimina
  60. Cara, un passaggio per un abbraccio pieno d'affetto,
    sperando che il tuo miglioramento sia costante, seppur lento...
    Mi sei nel cuore !

    Un bacio,
    ti lascio anche in anticipo gli auguri per il tuo compleanno di domani,
    che possano cominciare ad abbracciarti fin da oggi insieme a me !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Maddy, ci vorrà tempo e pazienza ma il più brutto è passato.

      Ti sento vicina vicina, grazie!

      Elimina
  61. Carissima Gianna mi spiace tanto per la tua brutta esperienza (anche i medici sbagliano a volte...) e ora leggendo l'esito finale sono felice che con le cure adeguate e il tempo necessario tutto si svolgerà al meglio!
    I miei auguri di buona continuazione e costanza nella cura e i miei più sinceri auguri di Buon Compleanno!
    Un abbraccio e buon pomeriggio da Beatris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dici bene, Beatris.

      Con la cura ADEGUATA si guarisce...

      Baci

      Elimina
  62. rieccomi oggi 28 febbraio per:
    Tanti auguri Gianna!!!!!!!!!!!!!!!!
    buon compleanno!
    mi raccomando esprimi un desiderio prima di soffiare sulle candeline!
    bacioni Valeria

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...