26/01/14

63

Giornata della memoria

Per non dimenticare...







63 commenti:

  1. Le parole non servono.
    Un abbraccio, Gianna!

    RispondiElimina
  2. Grazie Gianna…e ci sono ancora persone che negano o minimizzano l'accaduto, e altri luoghi e popoli che ripetono gli orrori..sì, ogni giorno dev'essere il giorno della memoria…
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  3. ciao Gianna, grazie per il ricordo di queste povere persone che non dovrebbero essere mai dimenticate, la canzone dei Nomadi con le immagini , fa rabbrividire, ciao baci rosa, a presto.

    RispondiElimina
  4. Ancora e sempre ... agghiacciante.

    RispondiElimina
  5. Ho il fumetto di Maus, è uno dei capolavori dell'arte grafica che ricorda la tragedia dell'Olocausto spiegandola anche ai ragazzi.
    Bellissimo post, un abbraccio

    RispondiElimina
  6. ciao gianna e' importante questo messaggio...persone che non devono essere mai dimenticate!!

    baci felice domenica!! :)

    RispondiElimina
  7. ho appena terminato l'unità didattica per domani.
    mi mancava un'immagine ed eccola da te! l'ho subito stampata. grazie anche per questo!
    dobbiamo RICORDARE ...SEMPRE!!!
    buona domenica, ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne sono felice, Ines.

      Abbraccio infinito.

      Elimina
  8. A suo tempo la canzone di Guccini fece molto scalpore, visto il drammatico momento storico che sottolineava.
    Cara Gianna, penso che questo testo sia - purtroppo - ancora molto attuale, visto il proliferare di un'ideologia che speravo fosse morta e sepolta...
    L'immagine che hai postato e' molto eloquente, mai dimenticare cio' che accadde in quegli anni oscuri.

    Buona domenica, un bacione.

    RispondiElimina
  9. Ciao Gianna,
    hai fatto bene a pubblicare questo post, non bisogna mai dimenticare le atrocità e
    gli errori commessi perchè determinate cose non devono più accadere.
    Un abbraccio e buona domenica

    RispondiElimina
  10. Cara Gianna, è vero tante volte viene da chiedersi se è stato un brutto sogno, purtroppo è stata realtà-
    Come vedi ci sono di nuovo dopo questa bellissima festa, che ancora quasi non ci credo.
    Buon inizio della settimana cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ancora augurissimi, caro Tomaso.

      Buona giornata.

      Elimina
  11. Non ho visto il video Gianna ...... mi basta solo pensare a ciò che è stato, a quanto dolore, paura e crudeltà così gratuita .................... Mi basta solo pensarlo, ricordarlo per star male!
    E pensare che in alcuni posti del mondo sti orrori ancora esistono!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo hai ragione, Eli.

      Quanta sofferenza c'è nel mondo.

      Ti abbraccio forte.

      Elimina
  12. carissima, grazieeeeeeeeeee!!!!
    buona serata con un forte abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono sempre, Ines.

      Baci e buona serata !

      Elimina
  13. Si Giannina dolce ..dovremo ricordarlo sempre , imprimercelo nella mente e non far finta di dimenticarlo..
    Eppure ancora oggi vediamo gesti di spregio verso queste povere anime..

    Impensabile a credersi...
    ++++++++++++++++

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il razzismo non si riesce ad estirparlo, Nellina, per non parlare dell'indifferenza...

      Elimina
  14. ╔═╦╦══╦══╗___(\ /)...*•*•*....(\ /)
    ║╔╬╣╔╗║╔╗║___( . .).•**•**•..(. . )...
    ║╚╣║╔╗║╚╝║__o(")(")̴̡ *(¯`´¯)*(")(")O..
    ╚═╩╩╝╚╩══╝______Sono tornata!! He vuelto

    —-//———-██████
    \\–\/–//—–██████
    -\\-▌-//–██████████
    –\\▌//—-(▓)———–(▓)
    —\▌/—-(▓).–◒-►-◒–(▓)
    —-▌——(▓)—- = —-(▓)
    —-▌———-(▓)—-(▓)
    —-▌—–(▓)—– ✺ —–(▓)
    —-▌–(▓)——– ✺ ——–(▓)
    —-▌-(▓)——— ✺ ———(▓)
    —-▌-(▓)——— ✺ ———(▓)
    —-▌–(▓)——– ✺ ——–(▓)
    ————(▓)(▓)(▓)(▓)(▓) Un abbraccio!! ¡Un abrazo!

    RispondiElimina
  15. Grazie Gianna , non dimentichiamoci mai di loro e dedichiamogli una preghiera...Un bacione per te e l'augurio di una buona settimana.

    RispondiElimina
  16. Cara Gianna, non posso dimenticare ciò che ho imparato molti anni fa, quando facevano vedere in un Reportage, tutti gli esperimenti medici effettuati su quelle cavie a bassissimo costo(ora si scandalizzano dei Bigol) sai che le case farmaceutiche tedesche sono molto avanti grazie a quanto hanno ottenuto in quegli anni sulla pelle di quei poveretti, ci sarebbe da scrivere tanto, allora ebbi il coraggio di seguire quei documentari filmati veri che farebbero orrore anche ai macellai.
    Ciao Gianna, ti abbraccio.

    RispondiElimina
  17. Mai, mai, mai dimenticare. E formare le menti dei giovani, che sono il futuro, affinchè sappiano ciò che è stato e affinchè non si ripeta.
    Io a 40 anni suonati ancora non posso credere che sia successa una cosa del genere....mi sento straziata quando ci penso!!

    RispondiElimina
  18. Bisogna sempre ricordare, in modo particolare ai giovani, affinché simili atrocità smettano di esistere.
    Oggi a Torino si inaugura la mostra "Charlotte Delbo. Una memoria, mille voci".
    nata dalla collaborazione di enti culturali europei e con un itinerario internazionale...
    penso sia molto interessante visitarla e che molte scuole dovrebbero inserirla nei programmi didattici.
    Un abbraccio
    nonnAnna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono a conoscenza delle tante iniziative a Torino per il giorno della Memoria, Anna.

      Grazie con un abbraccio.

      Elimina
  19. Ho visto Oświęcim (in tedesco Auschwitz) ti lascia il segno dentro. Chi abitava a pochi chilometri mi ha raccontato che quando i forni erano in funzione si sentiva ovunque un odore acre. Che altro dire?
    Buona giornata un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ohhhhhhhhh Enri...da impazzire al solo pensiero...

      Abbraccio.

      Elimina
  20. Risposte
    1. Noi sì, ma gli innocenti trucidati no.

      Elimina
  21. Ciao Mio Dolce Sorriso, condivido il commento di Enrico, Auschwitz, Birkenau e gli altri campi di concentramento ti lasciano un segno che è giusto che ci sia, le lacrime scendono giù senza lasciare alcuna possibilità di fermarle; ma guarda di che cosa è stata capace questa folle razza a cui apparteniamo.
    Ti abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Agghiacciante, mia Diletta...

      Ti abbraccio forte.

      Elimina
  22. Mio nonno è sopravvissuto, ma troppi non ce l'hanno fatta.
    Un abrbaccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Xavier, sii fiero di tuo nonno e della sua testimonianza diretta.

      Fatti portavoce presso i giovani.

      Un abbraccio.

      Elimina
  23. Non dimentichiamo, ma quanti altri genocidi sono stati compiuti...prima, dopo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Lella, i genocidi ci sono sempre stati, ma i campi di sterminio e le camere a gas sono stati - per fortuna - appannaggio unico dei regime nazista.

      Elimina
  24. Agghiacciante...
    ...non mi vengono altre parole, Giannina.

    Un bacio.

    RispondiElimina
  25. Mai dimenticare, seguiamo il consiglio di Levi.

    Un abbraccio cara

    RispondiElimina
  26. Intolleranza, razzismo e discriminazioni son sempre in agguato. Il ricordo di queste terribili vicende deve aiutare tutti a cogliere la lezione della storia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Storia è senza più allievi...Fabio.

      Elimina
  27. non riesco mai a guardare quelle scene e' di un'atrocita' assurda!!! sono persone da non dimenticare mai!!

    PS: gianna stamattina avevo anch'io lo stesso tuo problema e mi dava errore nel commentare ma poi ho pulito la cake del browser e così ho risolto......devi pilire la cake del browser puoi farlo con il programma ccleaner...........se ti servono altre indicazioni scrivimi in email che ti aiuto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora mi dà :You cannot pass

      Strano, perchè è la prima volta che mi capita.

      Elimina
    2. Ogni giorno faccio pulizia del pc.

      Elimina
  28. Agghiaccianti assurdità portano tristezza nel cuore, ricordiamole con la fede e la preghiera. Che simili eventi non succedano mai più!
    Buona serata e un abbraccio da Beatris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi associo al tuo augurio, Beatris.

      Bacio

      Elimina
  29. Come può un uomo uccidere un suo fratello.... me lo chiedo, eppure!!!
    Il mio pensiero va nel vento con quelle povere anime

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...