29/11/13

55

Il più grande bisogno del mondo



Un uomo cadde in un pozzo da cui non riusciva a uscire.

Una persona di buon cuore che passava di là disse:

 "Mi dispiace davvero tanto per te. Partecipo al tuo dolore".

Un politico impegnato nel sociale che passava di là disse: 

"Era logico che, prima o poi, qualcuno ci sarebbe finito dentro".

Un pio disse: "Solo i cattivi cadono nei pozzi".

Uno scienziato calcolò come aveva fatto l'uomo a cadere nel pozzo.

Un politico dell'opposizione si impegnò a fare un esposto contro il governo.

Un giornalista promise un articolo polemico sul giornale della domenica dopo.

Un uomo pratico gli chiese se erano alte le tasse per il pozzo.

Una persona triste disse: "Il mio pozzo è peggio!".

Un umorista sghignazzò: "Prendi un caffè che ti tira su!".

Un ottimista disse: "Potresti star peggio".

Un pessimista disse: "Scivolerai ancora più giù".

Gesù, vedendo l'uomo, lo prese per mano e lo tirò fuori dal pozzo.

Il più grande bisogno del mondo...

Un po' più di gentilezza e un po' meno avidità,

Un po' più dare e un po' meno pretendere;

Un po' più sorrisi e un po' meno smorfie;

Un po' meno calci a chi è steso per terra;

Un po' più "noi" e un po' meno "io";

Un po' più risate e un po' meno pianti;

Un po' più fiori sulla strada della vita;

e un po' meno sulle tombe.

Bruno Ferrero, A volte basta un raggio di sole

55 commenti:

  1. ciao gianna, e' vero a volte basta davvero poco per aiutare qualcuno anche un semplice sorriso...
    bacioni e buon pomeriggio :)

    RispondiElimina
  2. Che bello questo scritto!
    Un gesto semplice, di cuore, fatto senza stare troppo a pensarci e senza aspettarsi nulla in cambio...è di questi gesti che il mondo avrebbe bisogno davvero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente, Maris.

      Bacio e buona domenica.

      Elimina
  3. Parole sagge!

    Buon fine settimana!
    Con affetto
    Cri&Anna

    RispondiElimina
  4. volere è potere...
    buon fine settimana
    lu

    RispondiElimina
  5. e son tutte cose che costano cosi poco ma in cosi pochi riusciamo a dare.....buon w.e. gianna un bacio

    RispondiElimina
  6. Molto bella questa storia, ma purtroppo, sono pochi quelli che vengono aiutati ad uscire dal pozzo senza volere niente in cambio.
    Un abbraccio, cara Gianna!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Triste realtà...Cri.

      Bacio e buona domenica.

      Elimina
  7. Bellissimo quello che hai scritto Gianna. Basta poco.... un sorriso, un abbraccio, un semplice "come stai?". Finiamo questa settimana in serenità. Bacioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dobbiamo impegnarci, cara Ale...

      Bacio e buona domenica.

      Elimina
  8. ... lo dico sempre anche io ... sorridere come sognare non costa nulla!
    Un bacio zia Gianna e complimenti a Betty per questo sfondo "festivo" ha fatto un ottimo lavoro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elena cara, grazie di cuore, un bacio grande! ;-)

      Elimina
    2. Lo sfondo piace tantissimo anche a me, Ele.

      E Betty mi ha resa felice...

      Baci, nipotina cara.

      Elimina
  9. Gran bel racconto cara Gianna, dalla morale estremamente forte.
    Tutti coloro che sono passati vicino a quel pozzo, dov'era caduto il malcapitato, hanno PARLATO : anche Gesù è passato di là, ma ha FATTO . . . ecco la differenza!
    Buona serata con un bacione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande ed esauriente commento il tuo, grazie.

      Bacio e buona domenica, Leo..

      Elimina
  10. Cara Gianna il mondo in cui viviamo è diventato cinico, anche la Carrà cantava che se il mondo cascasse si sarebbe spostata un po più in là, quando si tratta di dare una mano concretamente, allora poniamo l'orecchio sordo avanti, ma tutte quelle buone qualità elencate dove si possono acquistare?
    Ciao Gianna, grazie di ciò che ci doni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E grazie a te dei commenti pertinenti.

      Bacio e buona domenica, Gaetano.

      Elimina
  11. Il guaio cara Gianna è che si fanno sempre e solo tante belle parole, ma i fatti pochi li fanno.
    Bellissimo testo, grazie!
    Un abbraccio Giannina e buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio per questo motivo il mondo va alla deriva, cara Betty...

      Tante parole e pochi fatti.

      Ti abbraccio come sai tu.

      Elimina
  12. Ciao Gianna,
    sottoscrivo i pieno!
    Un abbraccio ;-)

    RispondiElimina
  13. Bellissimo post......tutti dovremmo imparare che aiutare, o sostenere anche solo con una buona parola è quello che conta..........

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Doppi auguri, Andreina!!!

      Lietissima giornata...

      Elimina
  14. già parole sante :)) come dice betty purtroppo tante parole e pochi fatti, per fortuna però c'è ancora gente onesta :)) buona serata, ciao Andrea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per fortuna sì, caro Andrea.

      Buon fine settimana.

      Elimina
  15. ciao Gianna bellissimo post complimenti, ognuno vede le cose a proprio modo, dovremmo vedere invece le situazioni piu' obiettivamente, senza invidie o interessi, essere piu' disponibili , meno parole e piu' fatti, appunto, ciao grazie baci rosa, buon sabato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Saggia, come sempre, Rosa.

      Bacio e buona domenica.

      Elimina
  16. D'accordo fino a un certo punto: la gentilezza e l'umiltà servono, ma non in tutte le situazioni; a volte bisogna essere un pò duri. Non scortesi, ma diretti.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo il mio punto di vista, la fermezza non esclude la dolcezza.

      Con questo metodo ho avuto sempre successo con i miei alunni.

      Buona domenica, Melinda.

      Elimina
  17. Aiutare, sostenere chi ha bisogno lo si deve fare concretamente e non solo a parole come fanno tanti, o farlo solo se c'è una telecamera a riprenderli. Mio nonno mi ha insegnato che il bene si fa e poi bisogna dimenticarsi di averlo fatto altrimenti non c'è altruismo.
    Un abbraccio e buon fine settimana!
    Xavier

    RispondiElimina
  18. Tuo nonno ha ragione...

    Ti rispondo anche con i versetti del Vangelo, secondo Matteo:

    Capitolo 6

    [1] Guardatevi dal praticare le vostre buone opere davanti agli uomini per essere da loro ammirati, altrimenti non avrete ricompensa presso il Padre vostro che è nei cieli.

    [2] Quando dunque fai l’elemosina, non suonare la tromba davanti a te, come fanno gli ipocriti nelle sinagoghe e nelle strade per essere lodati dagli uomini. In verità vi dico: hanno già ricevuto la loro ricompensa.

    [3] Quando invece tu fai l’elemosina, non sappia la tua sinistra ciò che fa la tua destra,

    [4] perché la tua elemosina resti segreta; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà.

    Buona domenica, Xavier.

    RispondiElimina
  19. Nell'era dei media, forse non basterebbe nemmeno la presenza della TV per avere un aiuto da parte di certe persone. Troppe volte si è vista gente passare indifferente davanti a persone sofferenti stese a terra.
    Buon fine settimana Gianna, un abbraccio.
    enrico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco Enri...hai toccato il punto dolente...l'indifferenza...che sta dilagando.

      Abbraccio.

      Elimina
  20. Cara Gianna, sono contento di aver deciso di recuperare ciò che avevo perso nei2 ultimi giorni!!!
    Eccomi così posso ringraziarti di questo straordinario post...
    È una vera parabola che insegna a vivere, grazie cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Impariamo sempre, caro Tomaso.

      Abbraccio

      Elimina
  21. Ciao Gianna!
    ti auguro una sorridente domenica

    Tiziano.

    RispondiElimina
  22. ✿⊱°•.¸

    A grande lição que eu aprendi foi: mais flores enquanto as pessoas estão vivas porque no túmulo... são apenas flores tristes!...

    ❥ Bom fim de semana!
    Beijinhos.♩♫♬°º•.¸
    Brasil.°º✿

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, regalare fiori ai vivi e non ai morti...

      Baci e buona domenica dall'Italia, Ines.

      Elimina
  23. Ciao Gianna,
    complimenti per lo sfondo natalizio, mi piace molto.
    Per quanto riguarda il post, super veritiero , come sempre tutti sono bravi nel dire, ma a conti fatti
    mai nessuno si fa avanti veramente.
    buon week end

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo sfondo è opera della generosa e brava Betty.

      Buona domenica a te.

      Elimina
  24. di fronte ad un bisogno altrui, c'è da riflettere e agire, sempre!
    buon fine settimana, carissima!!!

    RispondiElimina
  25. Che dire, Gianna? Sante parole! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quell'ultimo pensiero, di B . Ferrero, mi si confà.....spesso un raggio di sole mi ha aiutata!

      Elimina
    2. Infatti basta poco per rendere felici gli altri...

      Elimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...