02/05/13

51

Donare da vivi



Tempo fa una signora, conversando con la mia parrucchiera, disse tra l'altro:

" Sì, mi piace viaggiare; costa molto, quindi non risparmio, ma io preferisco morire povera piuttosto che ricca..."

A queste parole rimasi a pensare... e a non trovarmi molto d'accordo con la signora.

Perchè?

 Negli ultimi ultimi anni di vita, i miei genitori avevano bisogno di ...cure costose e grazie ai loro risparmi, non ebbero da chiedere niente a nessuno.

E se avessero speso tutto nei viaggi?

Quindi sono dell'avviso di non sperperare tutto ciò che si ha, senza pensare al domani.

Nello stesso tempo, però, dico pure che preferisco, nei limiti delle mie possibilità, fare dei doni, finchè sono viva:


"Tutto quanto voi possedete un giorno sarà dato;
perciò date adesso,
 di modo che la stagione del donare sia vostra
 e non dei vostri eredi."
Gibran
 

51 commenti:

  1. Ciao Giannina, sono contenta di essere tra i primi a darti il buongiorno.
    Come sempre i tuoi post costringono a pensare.
    La giusta via è quella di mezzo ha detto Buddha.
    Non bisogna sperperare e pensare al futuro, ma nemmeno vivere male per risparmiare. In quanto a donare è giusto farlo da vivi perchè da morti non si avrà alcun merito. un bacione Rita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto, la virtù sta nel mezzo, Rita.

      Bacione

      Elimina
  2. Occorre dare alla nostra vita le giuste priorità.
    Viaggiare e andare in vacanza è certamente bello, ma va fatto in base alle proprie possibilità, non trascurando che gli anni passano....e quando non si è più "giovincelli", è opportuno essere un tantino lungimiranti, specialmente per quanto riguarda la salute!
    Finché c'è va benissimo, ma è una stato che - purtroppo - non può durare all'infinito....
    Quanto alle donazioni, cara Gianna, sai come la penso : Privilegiare la ricerca per me è un dovere morale, consente - alla medicina in particolare - di mettere a punto nuovi farmaci che ci permettano una vita migliore, per quanto sia possibile.
    Come sempre, un post a carattere sociale che ti contraddistingue!

    Un bacione e buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un plauso a te, perchè doni il tuo sangue!

      Elimina
  3. Concordo, Gianna: la tua opinione è la più saggia, perchè unisce la giusta oculatezza e prudenza, il fatto di non sprecare tutto, però con un ottica anche di liberalità e di apertura al prossimo.
    E aggiungerei che un viaggetto o un piccolo sfizio anche per se stessi non guasta, sempre senza sprechi.
    Insomma, è tutta questione di equilibrio, come sempre.
    Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto ciò che dici, Maris, soprattutto se si pensa che ho sempre risparmiato ...

      Bacio

      Elimina
  4. Ciao Gianna anch'io sono daccordo con te, la vita ci riserva sorprese, quindi e' meglio tenere un gruzzoletto per gli imprevisti, senza pesare sugli altri, anche donare le cose per mano propria assume tutto un altro aspetto, piu' significativo,rimane il ricordo, certe spartizioni dopo le morti, mi sembrano tante volte delle cacce a chi prende di piu', molto triste, purtroppo, ciao grazie a presto rosa buona giornata.))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per fortuna ho un figlio solo, cara Rosa...

      A presto.

      Elimina
  5. Avendo avuto come te analoga esperienza con i miei suoceri...concordo con te.
    Non sperperare tutto, donare molto ...tenedo quanto può servire!
    Ciao. Buona giornata.

    RispondiElimina
  6. ahi..."tenendo" e non tenedo...prima che mi corregga la nostra "maestra"! ahaha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Autocorrezione, molto bene scolaro Pino!

      Elimina
  7. donare da vivi è sempre meglio che donare poi ......le parole di gibran sono quelle che condivido ....ma penso che il miglior dare non siano le cose materiali ...ma bensi il cuore ...il materiale sparisce il cuore resta ....un bacione gianna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mio cuore è già sempre aperto a tutti, cara Barbarella.

      E' un dono innato.

      Elimina
  8. Gli eccessi sono sempre negativi, è sbagliato accumulare come "Mastro don Gesualdo" per la "roba"finendo poi la propria vita nella solitudine più totale, ma nemmeno sperperare nei lussi più eccessivi ,quando tanti sono privati del necessario. Noi genitori spesso ,pensiamo a donare ai figli ,privandoci alcune volte di appagare i nostri desideri; certamente come ha ricordato Papa Francesco "il sudario non ha tasche " per cui sappiamo di dover lasciare tutto ciò che possediamo ,ma ogni tanto godiamoci uno svago ,un viaggio che serve anche ad allargare i nostri orizzonti mentali. Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da quando mio figlio s'è sposato ed essendo io anche in pensione, mi concedo qualcosa in più...

      Serena giornata, Cettina.

      Elimina
  9. mia mamma dice "conserva la mela per quando hai sete" la pensa come te cara gianna....................

    secondo me ci vorrebbe un po' tutte e due divertirsi e avere anche qualcosa da parte..... ma e' difficole forse avere tutte le due cose.... chissa'...
    baci cara buona giornata!!

    PS: come mai non riesci ad entrare nel blog? sotto al post nel mio blog ho inserito il link diretto.... vedi se riesci altrimenti prova con un altro browser, poi fammi sapere............. e' strana questa cosa pero'.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nel blog entro, ma non vengono pubblicati i miei commenti.

      Prova a togliere la parola di verifica.

      Elimina
    2. l'ho tolta la parola di verifica.... prova con un altro browser....se non riesci prova da un altro pc... per il resto davvero non saprei dirti... tutti gli altri sono venuti e hanno commentato..... mi dispaice tanto che tu non puoi...cerca di risolvere come ti ho scritto.
      un bacio cara, buona serata a presto!!

      Elimina
  10. Parole sante cara Gianna, ora stiamo bene!!! ma chi lo sa fino quando???? per questo bisogna pensare di non lasciare un peso hai nostri figli!!!
    Si è risparmiato tutta una vita ora continuiamo a vivere risparmiando, e faremo felici tutti... Ciao e buon pomeriggio, con il sole.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concediamoci ora qualcosa a cui avevamo rinunciato, Tom...

      Elimina
  11. Un saggio equilibrio, se si può, non guasta, infatti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In ogni situazione sì, caro Adriano.

      Elimina
  12. Trovo "sante" le parole di Gibran e, poco tempo fa ho scritto proprio sulla vita perché anch'essa c'è stata data in prestito con gli amori, i dolori e quant'altro sentimento ...... e trovo anche giusto, visto i tempi che corrono, vivere il presente perché il domani non s'ipoteca trovando quindi, come dice Adriano Maini, un giusto equilibrio ..... la vita è adesso Gianna ed è solo questa!
    Un bacio bella donna ..... ma sempre per un sorriso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sante parole, Eli.

      Torna presto...

      Ti abbraccio.

      Elimina
  13. Non sopporto lo sperperio Gianna… il troppo stroppia sempre!
    Ma non mi piacciono neanche le persone che vivono in miseria, nonostante abbiano denaro a sufficienza, ci vuole un giusto equilibrio...
    Bisogna anche pensare al futuro, non ci si può permettere di arrivarci in miseria solo perchè ci piaceva sperperare denaro ovunque…

    Il donare, mi piace più che il ricevere… i sorrisi ricevuti in cambio mi soddisfano più di qualsiasi altra cosa…
    E più che cose materiali, mi piace donare cose invisibili agli occhi, ma percepibili al cuore
    Ti abbraccio Gianna, augurandoti una dolce serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io ti "percepisco" tutta, cara Betty.

      Felice fine settimana.

      Elimina
  14. Saggia come sempre, cara Gianna.
    E poi è così bello donare.
    Cristiana

    RispondiElimina
  15. Ciao Gianna, oggi ci doni un'altra bella lezione di vita, non è buono accumulare cose materiali che non servono, ne tantomeno troppa ricchezza, ma il necessario,un vecchio detto che mi diceva mia Madre diceva così: Non mangiarti tutto quanto hai, e non dire tutto quanto sai! Però purtroppo al mondo esistono ingordi che più hanno e più vorrebbero, un canto cattolico dice così: Se qualcuno ha dei beni in questo mondo e chiudesse il cuore agli altri nel dolor! Come potrebbe la carità di Dio dimorare in lui!
    Affettuosamente ti abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Commento molto pertinente, Gaetano.

      Abbraccio ricambiato.

      Elimina
  16. Ciao! condivido il tuo pensiero anche se è giusto divertirsi finchè si può. Poi..si diventa vecchi e non si può più fare nulla....
    Bene, sono passata per invitarti nel nuovo blog che ho appena creato, spero tanto verrai a trovarmi, ci tengo molto.
    http://laviadeigigli.blogspot.it/
    Un bacio grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto bello il tuo nuovo blog, cara Anna.

      Elimina
  17. È giustissimo non sperperare, ma la vita senza qualche "strappo alle regole" sarebbe troppo monotona. Avete fatto notare che come succede sempre la soluzione giusta sta nel mezzo e concordo pienamente.
    Ciao Gianna buona giornata, un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da quando mio figlio è indipendente economicamente, ho cominciato a concedermi "strappi alle regole".

      Abbraccio e buon fine settimana, Enri.

      Elimina
  18. La cosa giusta e vivere discretamente fare come la formica per essere previdenti
    sprecare non va bene però nemmeno vivere male per risparmiare a l'asciare
    agli erredi ciao gianna un amichevole abbraccio

    Tiziano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo, Tiziano.

      Buon fine settimana.

      Elimina
  19. Condivido in pieno le tue osservazioni, carissima Gianna, e la bella riflessione di Gibran :-)

    Un abbraccio :-)

    RispondiElimina
  20. Ciao Gianna, que tal! passando da visitare e lasciare un abbraccio, buona lettura su amici, preferenze e sentimenti. Abbracci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta, Carolina!

      Abbraccio e a presto.

      Elimina
  21. Buongiorno Gianna! ^_^

    Un bel post che invita alla riflessione e la tua meditazione la condivido.

    Bellissimo il pensiero di Gibran, grazie, non lo conoscevo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Terry e buon fine settimana.

      Elimina
  22. ciao gianna scusami ma non riuscivo a trovare il plugin per la disinstallazione della captcha .... ora l'ho tolta...vai e fammi sapere............
    i commenti sono in moderazione dovrebbe uscirti una scritta che il commmento deve essere prima moderato.... mi fai sapere?? ti ringrazio molto un bacio a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Niente da fare, Nan.

      Mi dispiace.

      Elimina
    2. ciao gianna...strana pero' questa cosa se ti trovi con un altro pc prova ad entrare....e' strano perche' tutti entrano ... boh non saprei....mi dispiace molto....
      se riuscirai ad entrare nei prossimi giorni o piu' avanti mi fai sapere ok?? un bacio e buon weekend :)

      Elimina
  23. vivere da formiche è molto più saggio che vivere da cicale, che non vuol dire essere egoisti né avari !
    un grande abbraccio!

    RispondiElimina
  24. Dare, donare fa star bene, devo dire che è un'esperienza che dà tanto, è una manifestazione concreta di solidarietà verso gli altri, esalta la vita!
    Uniti per la vita!
    Buona domenica da Beatris

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...