13/04/13

60

Grande e forte nella tua debolezza !























Cari amici, mi sono ritrovata in pieno e in quasi tutte le situazioni, descritte da Sandra Tosi.

 Un bagaglio di vita vissuta...

che a me sarebbe stato difficile esprimere, come invece ha fatto egregiamente l'autrice.



60 commenti:

  1. è una vera meraviglia ...nella sua completa verità.....come te mi ci rispecchio molto ...un buon w.e. gianna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Barbarella, sarà per questo motivo che si è creato feeling tra noi due?

      Bacioni, buon fine settimana.

      Elimina
  2. Sono riflessioni molto vere, Gianna.
    Danno speranza e infondono coraggio, perchè è giusto prendere atto delle proprie debolezze umane e comunque apprezzarsi, in modo da vivere sereni e liberi dal giudizio altrui, pur con la spinta a migliorarsi sempre, questo è ovvio.

    Ti auguro un felice fine settimana :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Maris, avere l'umiltà di riconoscere i propri limiti è già la base per ripartire.
      Bisogna imparare a sottrarsi a soprusi vari.

      Ti auguro buona domenica con un abbraccio.

      Elimina
  3. Buongiorno Gianna.

    In un primo momento mi hai fatto pensare ad una domanda rivolta a Monsignor Grillo da una donna ma che in realtà da tempo il mio cuore la faceva a Dio: "che cos'è l'umiltà?"
    e lui rispose: l'humus... la terra ...
    una virtù che insegna.

    Un passaggio che mi ha colpito è anche: o semplicemente ti accoglie oltre le apparenze e ti sostiene e ti incita a migliorare

    Cosa si può dire: che la strada è stretta ma anche dolce

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Terry, l'umiltà e la complicità mi accompagnano da tempo.
      Ho risolto parecchi miei problemi con l'aiuto della Fede nel Signore.
      Quando si diventa maturi, si fa un po' di bilancio della propria vita.

      Un abbraccio infinito.

      Elimina
    2. cara, carissima Gianna, buona domenica!

      tu che hai esperienza di scolari ^_^ saprai capire che invece io sono quella che ogni giorno ha bisogno di lezione, solo ogni tanto si riposa dimentica di tutto ma immersa nel tutto in un'oasi di riposo. Ecco in quelle lezioni è sempre un nuovo giorno per me, insomma la scolara più difficile, forse. Mai le manchi il Maestro e tutti i suoi collaboratori possibilmente ^_^

      Grazie per esserci.

      Ora scappo alla Santa Messa, i bambini mi attendono ed io loro e Gesù, noi...
      ti voglio bene

      Elimina
    3. Che bambini fortunati: avere te come catechista...

      Anch'io ti voglio bene.

      Elimina
  4. Belle riflessioni cara Gianna. Grazie che sei sempre presente....
    Il dolore alla spalla è insopportabile, è per questo che non riesco a scrivere,
    buon w.e.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Passerà questo brutto periodo, Ale.

      Bacioni.

      Elimina
  5. Ciao Gianna, hai proposto un testo commovente e profondo, in una veste grafica raffinatissima, che valorizza le parole.
    Complimenti a te e all'autrice.
    Venendo a cose più spicciole,ti aspetto
    nel il mio blog tematico di cucina "Ricette con parole di contorno" http://filafilastrocca3.blogspot.it/ ( raggiungibile anche dallo schiaccianoci)
    che ho iscritto da poco in Net Parade
    ed ho anche realizzato un bannerino, se qualcuno lo vorrà portare nel suo spazio.
    Sarei lieta di ricevere qualche visita e commento e, se lo trovi di tuo gradimento, votarlo e unirti ai lettori.
    Ti ringrazio con un grande saluto:-)
    Marilena

    RispondiElimina
  6. Per molti versi mi ci riconosco anch'io...posso dire che , per quanto riguarda la ribellione all'aver subito per tanto troppo tempo, a volte può ritorcersi contro noi stessi, ma spesso è necesaria per riprenderci la nostra vita...un bellissimo testo che parla per tante anime!

    Ciao Gianna, ti auguro una buona giornata e ti abbraccio forte forte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dopo tante sofferenze, ho avuto la forza e il coraggio di riappropriarmi della mia vita...

      Buon inizio settimana, sorellina.

      Elimina
  7. buon fine settimana !
    Complimenti per il testo che hai scelto
    Lu

    RispondiElimina
  8. Maravilhoso! Beijos,ótimo fim de semana! chica

    RispondiElimina
  9. bellissimo,cioè voglio dire mi è piaciuto, perchè credevo di essere l'unico passare quelle stuazioni. l'unica cosa è che preferisco la difesa all'attacco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppe volte ho ingoiato bocconi amari...

      Elimina
  10. bel post, prima o poi quel baule è destinato ad aprirsi allora impariamo a volerci bene e a fare della nostra fragilità la nostra forza.....
    buon fine settimana...

    RispondiElimina
  11. Anche io mi ritrovo in pieno in quasi tutti i versi, grazie della condivisione.
    baci
    Dany

    RispondiElimina
  12. bellissimo post... baci felice weekend!

    RispondiElimina
  13. Ciao Gianna Post bellissimo anche questo e uno sfogo che fa bene
    poi ci si sente più liberi
    buon fine settimana,

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' proprio così, Tiziano.

      Buon inizio settimana.

      Elimina
  14. Grazie per questo bellissimo post che fa molto riflettere e io riassumerei in
    riconosci i tuoi limiti e accettali a testa alta...
    ma non sempre è così facile!!!
    Tante serene e gioiose giornate a tutti
    nonnAnna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io riconosco i miei limiti...mi piacerebbe che anche gli altri si facessero un esame di coscienza, cara Anna.

      Buon inizio settimana.

      Elimina
  15. Ciao Gianna molto bello questo post.
    Ti auguro un sereno fine settimana.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon inizio settimana a te, Antonella.

      Elimina
  16. Nulla da obiettare su queste tante verità così delicatamente scritte............
    Molte di queste sono abiti della giusta misura anche per me.
    Un bacio dolce Gianna e buon fine settimana!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere che ti ritrovi...ma nella nostra fragilità siamo forti!

      Bacione, Eli.

      Elimina
  17. ciao Gianna, tutti ci siamo passati in queste situazioni, purtroppo, grazie per questo post, consigli utili per difendersi dai prepotenti, buon week end a presto rosa.))

    RispondiElimina
  18. Mi ci ritrovo in queste parole, meno al fatto di lasciarsi andare e che la debolezza sia anche la nostra forza.
    Buona domenica...sperando sia una bella giornata come oggi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La primavera è arrivata...cara Adry.

      Elimina
  19. Quando ho iniziato a leggere, mi rivedevo da ragazzo quando gli adulti facevano di tutto per non far emergere il buono in me, poi ho fatto l'analisi finale e vedo che l'autrice ha saputo descrivere ciò che ho provato, ed ho detto che la cara insegnante Gianna, non smette mai di darci lezioni, e che non si smette mai di apprendere nella vita.
    Ti auguro una serena domenica ed un oceano di bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non si finisce mai d'imparare, caro Gaetano.

      Elimina
  20. un bellissimo post,tante verità incorniciate da delicati disegni,sarò ripetitiva,ma molte di esse mi calzano bene
    buona domenica dolce ragazza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo in buona compagnia, Graziella.

      Bacio

      Elimina
  21. la delicatezza delle immagini contrasta con la cruda verità espressa!
    condivido molti punti, pur avendo vissuto poche delle situazioni descritte...

    mi spiace per la tua riflessione personale...

    complimenti all'autrice e a te che hai scelto di condividere!
    radiosa domenica, come è nella realtà, qui da me!!! un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come vorrei essere al mare, Ines...

      Bacioni e buon pomeriggio!

      Elimina
  22. Siamo davvero in tanti a ritrovarci dentro a quelle parole.
    Un abbraccio e buona domenica
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La vita non è facile...

      Abbraccio e buon inizio settimana a voi...

      Elimina
  23. Un post veramente bello, che inviata ad aprire cuore e sentimenti. baci miao

    RispondiElimina
  24. Bellissimo post Gianna, anche io mi ci ritrovo in tante cose, ma sono per lo più cose del passato, ora non riesco più a starmene zitta, forse ho subito troppo… ma non riesco più ad accettare soprusi e ingiustizie… la mia ribellione prende il sopravvento…
    non so se sia meglio o no, però quando reagisco sto meglio.
    Un bacione e buona settimana cara Gianna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non si può sempre subìre...arriva un momento in cui non se ne può più e arriva la ribellione...d'accordo con te amica carissima.

      Buon inizio settimana a te e a Matteo.

      Elimina
  25. Passo a lasciarti una carezza per un inizio settimana all'insegna della dolcezza e anche un bel raggio di sole.
    Un bacio zietta ^_^

    RispondiElimina
  26. In alcune mi ci ritrovo eccome!
    Buon inizio di settimana, Gianna!
    Cinzia

    RispondiElimina
  27. Post grandioso che raccoglie storie ed esperienze, un vero bagaglio di vita vissuta!
    Buona giornata da Beatris

    RispondiElimina
  28. Noi tutti dovremmo fare di più in senso solidale!

    RispondiElimina
  29. Sono parole che danno forza e conforto in momenti particolari della vita.

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...