11/03/12

74

DISIDROSI

Da qualche tempo le mie dita delle mani hanno dei puntini che provocano parecchio prurito.
Mi sono state consigliate varie cremine senza alcun risultato e addirittura il cortisone che... ha peggiorato la situazione.

Non è la prima volta che ho questo disturbo alle dita, ma solo ora so che si chiama disidrosi e sembra che sia dovuto principalmente allo stress.

Ieri ho agito di testa mia, mi è venuto in mente il post di Trillina sull'aloe vera e mi sono  recata in farmacia per comprare questo prodotto naturale sotto forma di gel





Appena applicato, ho subito avvertito un certo sollievo e freschezza alle dita.

 Continuerò ad usarlo, perchè è un prodotto naturale, idratante e lenitivo.

Grazie Trillina !

Voi avete mai sofferto di disidrosi?

74 commenti:

  1. Cara Gianna, buona domenica.

    Non credo di aver mai sofferto di questo disturbo, però ricordo che da ragazza e poi qualche anno fa, in seguito ad una cura ricostituente, mi comparvero sulle mani (solo lì) dei puntini rossi pruriginosi che scomparvero alla sospensione della cura.
    Mah...! Forse era allergia, fatto sta che tutte e due le volte è successo in seguito a questa cura ricostituente seguita ad un ciclo di antibiotici.
    PS: pare che l'aloe sia veramente una pianta miracolosa.

    RispondiElimina
  2. Cara Gianna come vediamo l'amicizia porta sempre dei frutti questo è già uno molti importante che hai trovato subito soglievo.
    Colgo qui cara Gianna per informarti che ti ho assegnato un premio fedeltà che mi a dato la cara Simona, ho avuto difficoltà di scegliere 5 miei lettori ora ho deciso una sei tu, da domani puoi prelevare il premio sul mio blog.
    Buona domenica cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Cara Gianna,non conoscevo questo problema... comunque l'Aloe Vera è portentosa.
    Buona domenica

    RispondiElimina
  4. Cara Lella, anche un'allergia potrebbe essere la causa di questo disagio...e infatti l'hai dimostrato.

    RispondiElimina
  5. Ciao Gianna, non ho mai sofferto di disidrosi e non mi piace per niente l'idea che ne soffra tu , per somatizzare lo stress devi averne avuto davvero tanto, pensa solo alle tante persone a cui hai conquistato il cuore e "destressati" (neologismo)!
    Ti voglio tanto bene, Buona domenica!

    RispondiElimina
  6. Gianna...io ce le ho tutte ma questa mi manca!
    Ottima idea l'aloe è una panacea!
    Stracio e buona Domenica!

    P.S.:che due balle sto stress......

    RispondiElimina
  7. toh!! ecco come si chiama quello che ho alle dita della mia mano sinistra,
    credevo fosse una dermatite da contatto...
    tutta colpa dello stress... ciao

    RispondiElimina
  8. Ciao Gianna!
    Ottima idea l'aloe , grazie, ho qualche probblemina anch'io, forse sarà questo il rimedio :-)
    un caro saluto
    Buona Domenica!

    RispondiElimina
  9. Ciao Gianna, anni fa avevo un'amica che ne soffriva moltissimo.A lei iniziava con i puntini che altro non sono che minuscole bollicine d'acqua e si spandevano a tutta la mano con bolle della grandezza di noci una attaccata all'altra, piene di liquido. Le sue mani diventavano come due guanti da cucina gonfiati a palloncino. Non poteva fare nulla da sola, nè mangiare, nè lavarsi, nè vestirsi. Di solito le veniva quando iniziava il caldo primaverile. Era molto mal messa. Alla guarigione sembravano le mani di una ustionata poi pian piano tornavano normalissime.
    Non voglio spaventarti, ma ti vorrei dire quindi: "provvedi a rallentare i ritmi e diminuisci lo stress di qualunque causa sia".
    Un bacione

    RispondiElimina
  10. Grazie infinite Tomaso, sei un tesoro!

    RispondiElimina
  11. soffro di qualcosa del genere,ma mi è stata diagnosticata come dermatite da contatto con metalli o detersivi,ma l'aloe vera,quella che cresce in abbondanza nella mia zona,tagliata e messa ,dà un grande sollievo,un abbraccio e ....rilassati

    RispondiElimina
  12. Per il momento non sono affetta da questo prurito ma nel caso ora sò cosa fare
    Ciao e grazie

    RispondiElimina
  13. Zicin, verissimo.

    Buon pomeriggio.

    RispondiElimina
  14. Sciarada...il fatto è che...mi lascio coinvolgere molto da chi mi circonda.

    Ti voglio bene anch'io.

    RispondiElimina
  15. Sono andata ad informarmi perchè non conoscevo questo disturbo.
    Bene per l'aloe, l'unica che ne è allergica è mia figlia!

    RispondiElimina
  16. Dopo Alda Merini ho trovato finalmente poesie fatte be ma anche con la semplicità che è uguale a purezza, una specie di Giotto in pittura. Mi piacerebbe , siccome scrivo anch'io, poter postare sul tuo blog , se lo permetti come fare?

    RispondiElimina
  17. a volte le cose più semplici sono le migliori.
    Buona domenica

    RispondiElimina
  18. No Gianna , è un disturbo che non conoscevo. Certo è che allo stress vengono attribuiti un sacco di malanni per i quali non si conoscono esattamente le cause scatenanti. Ho sofferto una volta , e di tanto in tanto mi ricapita in forma lieve, di dermatite (nuca e sopracciglia)...il dermatologo la definì dermatite da stress, appunto....mah . Anch'io ho notato che alcuni rimedi "naturali"come quello che hai trovato tu , sono efficaci e di sollievo. Auguri!

    RispondiElimina
  19. Sono contenta di esserti stata utile. A casa mi prendono in giro e mi dicono che ormai manca solo che spalmi sul pane l'aloe.

    RispondiElimina
  20. ciao.. interessante...
    è bello saprere che hai sperimentato un suggerimento da un'amica e che abbia funzionato..
    ciao...buona serata..luigina

    RispondiElimina
  21. Cara Gianna,mi dispiace molto per il disturbo che hai, che però non conosco. Purtroppo so,che le malattie psicosomatiche sono complicate da curare,perchè il primo consiglio che viene dato dai medici è quello di stare sereni, evitare lo stress.Cosa non facile di questi tempi.... Io ti abbraccio forte forte e posso dirti che a parte l'aloe vera, anche da bere come succo, perchè rafforza l'immunità e fa bene allo stomaco, c'è anche l'olio di Argan, che potrebbe aiutarti. Natasha

    RispondiElimina
  22. Meno male, va! Sapevo qualcosa sull'aloe da tempo...

    RispondiElimina
  23. Vero cara Gianna fa bene,anni fa è capitato pure a me e ho usato lo stesso prodotto in forma di gel,un allergia alle mani,auguri e fammi sapere,ti abbraccio cara amica.

    RispondiElimina
  24. Ciao Gianna, quello che ci stai raccontando ci conferma che molti prodotti provenienti dalla natura sono validi per curare e non dovrebbero creare problemi o effetti collaterali.
    Ti auguro una buona guarigione ed un inizio di settimana serena.
    gaetano

    RispondiElimina
  25. Provalo anche come antirughe, è un portento!

    Buon lunedì!

    RispondiElimina
  26. Aliza, pure io pensavo alla dermatite da contatto, me è un termine così generico: invece...ora questo fastidio ha un nome ben preciso.

    RispondiElimina
  27. qualquna, buon inizio settimana.

    RispondiElimina
  28. Mamma mia, Biancaneve...

    Si può provare, ma non è facile...

    Grazie!

    RispondiElimina
  29. Graziella, non sempre si individuano subito le malattie della pelle, comunque w l'aloe vera.

    RispondiElimina
  30. Simo, non si finisce mai d'imparare...

    RispondiElimina
  31. E come ti sei accorta dell'allergia di tua figlia?

    RispondiElimina
  32. Luca, mandami le tue poesie tramite e-mail.

    RispondiElimina
  33. Buon inizio settimana Gianna

    p.s. per la richiesta ti ho risposto nel mio post
    ciao

    RispondiElimina
  34. no gianna, non ne soffro.
    sono allergica all'erba mura e ma e' tutta un'altra cosa, infatti in primavera prendo gli antistaminici.
    cmq anche in erboristeria potresti trovare prodotti utili.
    un abbraccio, serena giornata! :)

    RispondiElimina
  35. io ho solo su un gomito qualcosa che nessuno sa cosa sia non è nemmeno psoriasi, mi volevo studiare come fenomeno...figurati...finchè l'ho curato con le creme tipiche e tutte le tinture che mi hanno dato i dermatologi è peggiorato, ora che non me ne curo si è ridotto...

    RispondiElimina
  36. Cara Gianna, non so se sbaglio, ma sei nata in marzo? Se è così ora capisco perchè ci assomigliamo un po..io ho compiuto gli anni ieri...ciao cara buona giornata

    RispondiElimina
  37. Sinceramente non conoscevo il nome di questo disturbo, mi dispiace che sia capitato proprio a te!
    Ho letto i consigli che ti hanno dato, son d'accordo nel dire che i rimedi naturali tante volte sono i più efficaci, chiaramente bisognerebbe stare mooolto lontani dallo stress, potendo...
    Auguri cara Gianna, un bacione.

    RispondiElimina
  38. Cara Sandra, a mio avviso parlare di dermatite è superficiale, troppo vago.
    Trovare un buon dermatologo non è cosa facile.
    Un bacione.

    RispondiElimina
  39. Trillina, ti ringrazio ancora adesso!

    RispondiElimina
  40. Cara Luigina, è vero.
    Il blog offre anche queste possibilità di confronto e di aiuto reciproco.

    RispondiElimina
  41. Cara Nat, grazie del tuo interessamento.
    Non conoscevo l'olio di Argan, proverò anche questo prodotto naturale.
    Con affetto.

    RispondiElimina
  42. Caro Adriano, oltre all'aloe, sai cosa mi farebbe bene?
    Il mio caro mare...

    RispondiElimina
  43. Achab, allora nei sai qualcosa.
    Abbraccio.

    RispondiElimina
  44. Carissimo Gaetano, il disturbo non è frutto della mangiata delle tue squisite mozzarelle di bufala campana...quelle mi hanno fatto solamente bene!
    Ancora grazie del pensiero.

    RispondiElimina
  45. Cara Kylie, adesso che lo so, sicuramente!

    RispondiElimina
  46. Cara Nanussa, l'importante è trovare la cura giusta per i problemi di pelle...
    Buona serata, un abbraccio.

    RispondiElimina
  47. Cara Zefi, prova solo con le creme idratanti.
    Tanti medicinali fanno più male che bene, irritano soltanto.
    Tantissimi auguri per domani.

    RispondiElimina
  48. Cara Lucrezia, sono una pesciolina anch'io...ma di febbraio.
    Allora tanti cari auguri a te.

    RispondiElimina
  49. Caro Sirio, per fortuna non è contagiosa.
    Abbraccio.

    RispondiElimina
  50. Questo disturbo non lo conoscevo...ma so che l'aloe vera è un rimedio indicato per molti problemini

    RispondiElimina
  51. anch'io ho un problema al pollice: ho la pelle secca, mi si taglia e, naturalmente, mi fa male. nessuna crema mi ha risolto ... nei giorni scorsi mi hanno regalato una crema fatta in casa con cera d'api e olio d'oliva extravergine. appena la do, mi sento ammorbidire la pelle e sto meglio. chissà se risolverò! lo spero! chi mi sa indicare qualcosa? buona serata!

    RispondiElimina
  52. Penso che sia passeggera ....comunque cerca di rilassarti ...va sempre bene...
    Baci.

    RispondiElimina
  53. Ciao Gianna,hai fatto la cosa più giusta.L'aloe è una manna.Per quanto riguarda la causa del problema,oltre allo stress,che incide notevolmente,io prenderei in considerazione anche i possibili allergeni,come il nichel e controllare anche quello che mangi.Buona giornata

    RispondiElimina
  54. Cara anch'io sono una sostenitrice dell'Aloe, trovo che è veramente terapeurtica per molti problemi, specie di pelle.
    Miagolii affettuosi e aloeosi

    RispondiElimina
  55. Alessandra... buona serata.

    RispondiElimina
  56. Raggio, più che creme idratanti per le pelle secche non saprei...

    Sei stressata?

    Manda tutti a quel paese, ciò che dovrei fare pure io...

    Abbraccio

    RispondiElimina
  57. Erborista, non mangio grassi e nè intingoli vari...

    Grazie dei suggerimenti.

    RispondiElimina
  58. L'aloe vera è un prodotto che ho visto in erboristeria e che mi sembra abbia usato Maurizio in passato. Non ho mai sentito parlare del tuo disturbo Gianna, ma sono contenta che hai trovato in quel gel un rimedio efficace, spesso le malattie della pelle sono difficili da guarire... A me delle bollicine simili a quelle che hai descritto mi vengono se, in estate, porto l'orologio con cinturino in plastica o anche metalli...la mia è una forma allergica. A volte si è allergici alle cose più impensate. Ciao, buona settimana!

    RispondiElimina
  59. No Gianna, non conoscevo questo disturbo ma confido anche io nei poteri dell'aloe, mi sono sempre trovata bene con altri prodotti.
    Ad esempio uso la crema per il viso e mi trovo benissimo, la consiglio anche a te.
    Notte

    RispondiElimina
  60. ciao,Gianna cara..io accuso della disadratazione,rossore e prurito,alle mani,quando l'aria è molto rigida..per esempio,ieri sera,ho applicato una crema al burro di Karite' ed il prurito è passato..non conoscevo la disidrosi..la prossima volta,fai attenzione con il cortisone,cara..e speriamo ti passi in fretta,questo fastidio..un bacione e serena giornata:))

    RispondiElimina
  61. Ciao Gianna, mi dispiace per te, non ho mai sentito questa malattia, spero che il prodotto comprato sia efficace per farlo sparire, qualcosa bisogna avere sempre:)ciao in bocca al lupo baci rosa

    RispondiElimina
  62. Hai ragione Ninfa, le malattie della pelle sono lunghe a guarire...

    Baci

    RispondiElimina
  63. vale, grazie del tuo contributo.
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  64. Eli, il cortisone mi ha danneggiata parecchio, infatti.

    Grazie e baci

    RispondiElimina
  65. Rosa, purtroppo è così...va bene che sono solo piccoli malanni...

    Baci

    RispondiElimina
  66. Fino ad ora no! ma immagino quanto sia fastidioso il prurito..lo stress non mi manca.. spero non sfoci in questo disturbo.
    A parte questo, ricordo che la mia mamma aveva qualcosa di simile alle gambe ed io le portavo le foglie di aloe, che ho in giardino: provava un gran senso di sollievo! é un ottimo rimedio. Spero che presto tu non abbia più questo disagio

    RispondiElimina
  67. Paola, il miglioramento è lento...

    RispondiElimina
  68. interessante questo prodotto!
    buona domenica!

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...