07/01/12

58

LA CRISI C 'E' ... ECCOME!


Oggi pomeriggio sono andata per saldi in una boutique di Torino 

Poca gente in negozio...

Ad un certo punto c'ero solo io!

58 commenti:

  1. Cara Gianna,la crisi secondo me c'è da un bel pezzo! Adesso stiamo arrivando all'apice.Fino a poco tempo fa , pensavo che io e qualche altra amica eravamo le uniche a subire certe mancanze economiche, perchè tanta gente si appoggiava molto a mamma e papà, o aveva qualche risparmio...ma i soldi si sa, dopo poco finiscono. Tanta gente ha vissuto fino all'ultimo, al di sopra delle proprie possibilità e ora sono frustrati...arriverà il momento, penso, dove ci sarà un maggior equilibrio...preferisco vedere le cose al positivo. Un grande abbraccio.Natasha

    RispondiElimina
  2. Momenti difficili cara Gianna, forse erano tutti in montagna con i sci.
    Buona domenica cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Anch'io stamattina sono andata per saldi, ed ho notato la stessa cosa. Solo quegli imbroglioni che ci governano sostengono che l'Italia sta bene...
    Sono venuta a dirti anche che è ricominciata la Gara di Creatività...ti aspetto, se ti fa piacere: http://ire-lucyvanpelt.blogspot.com/
    Un caro saluto^^

    RispondiElimina
  4. Eh, sì cara Gianna, è proprio la fotografia della situazione attuale...
    Certamente, con il negozio vuoto o quasi sarai stata servita egregiamente!
    Bacione, buona serata.

    RispondiElimina
  5. Ciao Gianna purtroppo la crisi c è speriamo che almeno si fermi che non vada peggio.
    buona serata.

    RispondiElimina
  6. Meglio no? C'è più calma e si compra meglio se non c'è nessuno! Buona domenica, Arianna

    RispondiElimina
  7. Arianna, egoisticamente per me è andata bene, ma non posso fare a meno di notare la differenza rispetto agli anni precedenti...perchè io compro solo durante i saldi...le commesse non erano sedute come oggi.
    Buona domenica!

    RispondiElimina
  8. ciao... si penso che la crisi ci sia davvero... oggi pomeriggio a Milano c'erano parecchie persone in giro .... però non so quante persone hanno acquistato qualcosa..... ciao..
    un sorriso..luigina

    RispondiElimina
  9. Certo le persone al banco non hanno un'aria allegra. Spero che almeno tu ti sia divertita ed abbia trovato ciò che cercavi.
    Buona domenica
    enrico

    RispondiElimina
  10. In questi giorni di vacanza c'erano molti turisti dalle mie parti...le panchine erano tutte occupate da loro con dei panini in mano....altro che ristoranti. Anche questo è un modo per dire che c'è crisi!
    Un caro saluto Gianna. Roberta

    RispondiElimina
  11. Anche in via Roma c'era un sacco di gente che passeggiava, Lui...

    RispondiElimina
  12. C'è una gran crisi in giro,ma riponiamo molte speranze nel prossimo futuro.

    RispondiElimina
  13. anch io vado spesso nei centri commeciali e noto i negozi vuoti,oggi ho comprato un cappotto e c ero solo io !

    RispondiElimina
  14. Un sorriso che riempie di serenità anche un negozio vuoto :-))

    Un abbraccio, splendida Gianna :-))

    Antonio

    RispondiElimina
  15. E cosa hai fatto? ... sicuro che la tua presenza ha rallegrato i venditori.
    Un bacio

    RispondiElimina
  16. Triste fotografia d'una triste situazione...

    Abbraccio grande...

    M@ddy

    RispondiElimina
  17. Cara sorellina si la crisi cè eccome!! ...come dice Enri spero tu abbia trovato ciò che cercavi ....sai come si dice a roma: "Semo arivati alla frutta!!" ...io aggiungerei che siamo arrivati al conto ...e che conto!! :)

    Baciotti by Pixia!! :)

    RispondiElimina
  18. è difficile essere ottimisti, mi impongo di pensare positivo, ma non sempre mi riesce...
    buona giornata, carissima!

    RispondiElimina
  19. La crisi c'è e morde...sapessi quante attività hanno chiuso i battenti dopo questo periodo di feste!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  20. Nat, hai ragione...vedere sempre positivo.

    RispondiElimina
  21. Tomaso, a sciare vanno sempre i soliti...

    RispondiElimina
  22. Sì, non c'è molta folla...manco per i saldi!

    RispondiElimina
  23. Ebbene sì, caro Sirio.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  24. Caro Tiziano,la grossa preoccupazione è per i giovani, noi tutto sommato non possiamo lamentarci troppo.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  25. Enri sì, ho comprato due capi carini.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  26. Certo Costantino, bisogna essere ottimisti.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  27. Silvia, noi due siamo ancora fortunate.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  28. Questa mattina eravamo in giro... Non c'era nessuno, le persone più numerose le trovi al supermercato. Mangiare dobbiamo, i vestiti si possono usare quelli vecchi. Credo... che ci sia timore per il futuro. Un abbraccio,
    Ale

    RispondiElimina
  29. Caro Antonio,le commesse non volevano che andassi via...le avevo fatte divertire con i miei spogliarelli!
    Buona serata con un abbraccio.

    RispondiElimina
  30. Angelo, come hai fatto a indovinare?

    Bacio.

    RispondiElimina
  31. Cara Maddy, tutto sommato mi sono consolata.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  32. Conto molto salato, cara sorellina.
    Bacioni.

    RispondiElimina
  33. Raggio, l'importante è provarci.
    Un abbraccio grande.

    RispondiElimina
  34. Cara Simo, buona serata a te.

    RispondiElimina
  35. Cara Upupa, lo vedo anch'io qui da me...

    Sempre vigili!

    RispondiElimina
  36. Cara Sandra, pochi soldi...poca gente, e c'era da aspettarselo.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  37. Cara Ale, qui da me un supermercato aprirà tutte le domeniche di Gennaio...per incentivare gli acquisti alimentari!

    RispondiElimina
  38. Cara Gianna, la cosa piu' vergognosa che pochi sanno, e' che i nostri governanti si sono fatti un piccolo aumento del 2% sulle loro competenze, allora aveva ragione quella canzone nel film di Villaggio: Io speriamo che me la cavi! che faceva cosi; E tasse e tasse sulo e fessi pagano e tasse!
    Ti saluto Gianna, sperando che una mano Divina scenda a mettere a posto le cose.
    gaetano

    RispondiElimina
  39. eccome se c'è...
    non abbiamo più soldi neppure per i saldi...
    mentre i ricchi sono sempre più ricchi...poveri e mediopoveri sempre più poveri

    RispondiElimina
  40. In centro oggi pomeriggio c'era parecchia gente che passeggiava approfittando del bel tempo ma di pacchetti ne ho visti ben pochi...
    probabilmente chi ci governa non vive sul nostro stesso "pianeta" per non rendersi conto di come vanno realmente le cose...
    speriamo al più presto atterrino e se ne rendano conto ^___^
    Un abbraccio
    nonnAnna

    RispondiElimina
  41. una lunga fila di macchine, oggi pomeriggio, per raggiungere un'outlet (di grandi firme) fuori città...

    RispondiElimina
  42. ciao
    felice anno nuovo
    della Turquia

    http://laracroft3.skynetblogs.be
    http://lunatic.skynetblogs.be

    RispondiElimina
  43. Sai Gianna credo che il periodo natalizio nelle menti di tutti abbia attenuato la consapevolezza della crisi, ma adesso si ritorna alla triste realtà!
    Serena giornata e un bacio!

    RispondiElimina
  44. nonnAnna, lo sanno, lo sanno molto bene, ma si coprono occhi e orecchie...

    RispondiElimina
  45. Signora in rosso...e questi sono i soliti ricchi che possono permettersi pure il pieno di benzina, con quel che costa...

    RispondiElimina
  46. Felice Anno Nuovo dall'Italia, Lali.

    RispondiElimina
  47. Sciarada...baci e ancora baci.

    RispondiElimina
  48. Hai ragione Gianna, anche qui a Bari domenica non ho assistito alla solita ressa.
    Ti vedo sorridente, almeno... visto che eri l'unica cliente... ti hanno trattato bene????
    un abbraccio, è sempre bello vederti ed anche leggerti!!

    RispondiElimina
  49. Adriano...speruma bin!

    Traduzione: speriamo bene.

    RispondiElimina
  50. Sì Rita, trattata benissimo.
    Sei sempre gentilissima, grazie!

    RispondiElimina
  51. ciao
    sono passata per un saluto.

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...