04/09/11

18

MIRYAM RIPRENDE A SCRIVERE ...


Sembra ritornata un po' di LUCE

Riprendo l'attività di questo spazio... ho capito che non riesco a starne lontana. Spero di non rivivere più i momenti che mi hanno portato a decidere di non pubblicare più... e che mi avevano anche ispirato di getto i seguenti versi:


"Orizzonti di non senso"

Mi ero arrampicata sublimando

una vetta troppo alta

non l'avevo mai vista

mai toccata, mai sfiorata

l'avevo guardata con gli occhi chiusi

dalle pendici udivo il dolce infrangersi delle onde spumeggianti

di un mare senza stagioni

sul suo cuore un verdeggiante fogliame sempre più fitto

ai fianchi il rosso ippocastano

ibrido di una debolezza profonda

La salita si è interrotta

all'improvviso

nei versi di Umberto Saba

"Muta il destino

lentamente, a un’ora precipita".


Questo è il post di Miryam "Orizzonti di senso" che mi piace pubblicare con emozione e somma gioia. 

Le sono legata affettivamente e inoltre le sono grata per le sue eccellenti recensioni sul mio blog di poesia:


Bentornata e grazie Miryam!


Mi mancavi, ci mancavi.

18 commenti:

  1. Complimenti a Miriam ed ora vado a vedere il suo blog. Complimenti anche a te Gianna, perché penso che la tua amicizia le abbia dato la forza di regire dopo un momento non troppo felice. Un cordialissimo saluto.

    RispondiElimina
  2. Cara Gianna, non so' la vicenda che spinse Miriam a non scrivere piu', ma il rialzarsi dopo una caduta e' molto importante, quindi e' bene dare sostegno ad una amica.
    Ti saluto dolce Gianna.
    gaetano

    RispondiElimina
  3. Grazia Gianna per aver condiviso questa intensa poesia. Qual è il senso della nostra vita? Mi piace l'immagine della vita come un'arrampicata verso vette sconosciute. A volte gli orizzonti possono mutare e forse quelle vette che sublimavamo cambiano e ne sopraggiungono altre da scoprire e da guardare.
    ciao buon inizio settimana

    RispondiElimina
  4. Bentornata a Miryam.
    Buona giornata cara Gianna!

    RispondiElimina
  5. ciao stella, grazie per il tuo post..sei sempre attenta e scrupolosa nelle tue scelte..buona giornata

    RispondiElimina
  6. bentornata,Myriam^;*ci sono,a volte momenti,in cui,l'anima,preferisce rintanarsi e seguire altri pensieri
    magari anche grevi...non è detto,pero' che non esca il sole,a farci ritornare la voglia di riversare su carta(o pc..)i nostri sentimenti,che è la cosa che amiamo di piu'(anche nel mio caso..)felice settimana,cara Gianna!!

    p.s qui si boccheggia alla grande..da te,la situazione spero sia migliore...:)))

    RispondiElimina
  7. Ciao Gianna, a volte bisogna perdersi per ritrovarsi e Miriam ha ricominciato alla grande la sua scalata!

    P.S. Grazie Gianna, sei veramente splendida, ti mando un immenso abbraccio che nasce dal mio cuore!
    Bacio!

    RispondiElimina
  8. Abbiamo tutti questi momenti e siamo felici quando si decide di tornare.
    Bella la poesia.
    Bacio:-)

    RispondiElimina
  9. passo per un salutino cara gianna,sono un po' incasinata in questo periodo quindi spero tu voglia perdonarmi per i non assidui commenti.....un abbraccio gigante,sabrina

    RispondiElimina
  10. E' un peccato essere privati di tali sentimenti.
    Fortunatamente la luce è tornata.
    Meglio un dolore che urla , che una ferita sempre aperta.

    ㌹ Ever

    RispondiElimina
  11. Ciao Gianna,quando ho letto della chiusura del blog della dolce Miryam ci sono rimasto molto male ma avevo capito e rispettato il suo momento e la sua decisione,alle volte per ritrovarsi bisogna perdersi,queste sono le fasi della vita,molto bella la tua poesia Miryam,brava,sono contento del tuo ritorno,ti sono vicino e ti stringo forte la mano.
    Ciao cara Gianna,grazie per quello che fai,sei adorabile.
    Buona serata.
    Un bacino ♥

    RispondiElimina
  12. Grazie a tutti dei commenti e delle belle parole che mi servono, di sicuro, da incitamento.
    A volte arrivano momenti bui, momenti "cosmici" chiusi nelle tenebre della mente ove un colore, un verso, una icona sta lì a ricordarti la "cosa in sè" che ci fa soffrire.
    Poi tutto passa e, se non proprio il sole un pò di luce si riaccende.
    E' la nostra vita, fatta di discese e di risalite.
    UN BACIO A TUTTI.
    Grazie mia STELLA Gianna, generosa e sempre disponibile, per avermi dato un posto così di rilievo nel tuo prezioso blog.
    UN ABBRACCIO!!!
    P.s. Mi scuso per non aver commentato prima, ma tanto per non farmi mancare nulla ... oggi ho avuto una colica renale ... dopo la flebo ... va già decisamente meglio.
    Ancora grazie :))))))))))

    RispondiElimina
  13. Siete tutti meravigliosi, grazie!

    RispondiElimina
  14. Miryam, abbi cura di te, mi raccomando.

    Baci baci

    RispondiElimina
  15. Sono andata da Miryam e, come te, spero che la sua nuova luce risplenda costantemente nel suo cuore.

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...