17/09/11

46

LEGGERE FINO ALLA FINE ... E POI RIDERE


Tra amici: " Allora, hai deciso la data del matrimonio? "
Lotto...
  "L'otto di che mese?"
No! Lotto per non sposarmi!!!
Due studenti in un bar dopo l'esame di matematica:
- Allora, come è andato l'esame?
- Era un esame molto religioso.
- Ma come religioso, era un esame di matematica?
- Il professore faceva le domande
ed io facevo il segno della croce,
io rispondevo
ed il professore faceva il segno della croce.


Un giorno un principe rientra al castello anticipatamente da una battuta di caccia, perché sorpreso da un forte temporale. Sale le scale seguito dallo scudiero e arriva alla sua stanza. Aprendo la porta trova la moglie a letto con un amante, allora appoggia il fucile al muro e con un tono di voce pacato:

- Fedifraga! Concubina! Fremo e tremo di sdegno! Io che ti credevo come Cornelia madre dei Gracchi... ti ritrovo una volgare Messalina! E ciò che d'altro ho da dirti, mi rimane qui... nella strozza.

Lo scudiero meravigliato dal comportamento del principe corre a casa dalla moglie per raccontargli l'accaduto. Appena tornato a casa, spalanca la porta e trova la moglie a letto con un amante. Imbraccia il fucile, lo punta, ma mentre sta per sparare gli tornano in mente le parole del principe e, volendolo imitare, urla:
- Fotografa! Contadina! Fregno e treno de legno! Io che te credevo come 'na cornacchia, madre de cric e croc... te ritrovo 'na vorgare da Messina! E tutto l'altro che t'ho da dì me rimane qui... stronza!


46 commenti:

  1. Dopo un po' di risate....ti auguro un buon fine settimana,Baci,Rosetta

    RispondiElimina
  2. Bellissime... e poi la prima mi ha fatto pensare a mia figlia piccola che, quest'anno, entrava in prima media. Un salutone, Fabio

    RispondiElimina
  3. Ciao Gianna, un sorriso fa sempre bene al cuore! Grazie!
    Un bacio e felice domenica!

    RispondiElimina
  4. Beh... ogni tanto ci vuole una sana risata... con tutti i problemi di questi giorni...!
    Baci,
    Mary

    RispondiElimina
  5. P.S.
    E' difficile mantenere un "segreto" con te!!! ^_^
    Credo tu sappia a cosa mi riferisco.
    Ti abbraccio con tanto affetto!

    RispondiElimina
  6. Una risata fa sempre bene! Allegra serata Gianna!

    RispondiElimina
  7. Rosetta, altrettanto a te, baci.

    RispondiElimina
  8. In bocca al lupo a tua figlia, Fabio.

    Il tempo vola...

    RispondiElimina
  9. Penso di sì, Sciarada...
    A volte non ci arrivo subito...ma meglio tardi che mai.
    Tu, mi hai gratificata! Baci.

    RispondiElimina
  10. ....tu metti sempre allegria,grazie e buon weekend!

    RispondiElimina
  11. ooh, blog trasformato e ...allegro!
    come sempre, Gianna.
    un caro saluto e,
    grazie! :-)

    g

    RispondiElimina
  12. Mary e fa pure bene ridere...

    Baci

    RispondiElimina
  13. Giovanna, è passato qualche anno e mi sono corazzata, ora ho una certa esperienza in più sotto tutti i punti di vista...

    Sono anche nonna e stravedo per Sara.

    Un caro abbraccio.

    RispondiElimina
  14. Franca, un grande sorriso a te.

    RispondiElimina
  15. Ciao Gianna,una sana risata,prima dell'inizio scolastico,fa solo bene.Buona giornata

    RispondiElimina
  16. Ridere non costa niente e fa tanto tanto bene!! Che simpatiche :) buona serata cara!

    RispondiElimina
  17. stasera ci voleva.....una bella risata.....

    RispondiElimina
  18. E così ho fatto...ho letto fino alla fine. Ma ho riso anche DURANTE...ah...ah...ah!

    RispondiElimina
  19. eccomi rintemprata nello spirito e accolta da te con allegria!

    a proposito: qualche anno fa mi capitò che una bambina di cl.I, dopo il primo giorno di scuola, mi disse:- domani faccio seconda? beata l'innocenza!
    buona domenica...riprendendo il nostro incontro giornaliero!

    RispondiElimina
  20. Un post esilarante! Ci voleva proprio...

    Bacio e buona domenica!

    RispondiElimina
  21. ..e meno male che ridiamo....non può farci che bene!!!!!!!!

    RispondiElimina
  22. ahahahah meno male che ci sei!
    ciao, cara, buona domenica

    RispondiElimina
  23. Dolce Gianna, sai sempre essere frizzante ed anche a tema con il momento, la prima mi ha fatto ricordare il mio secondo figlio al primo giorno di scuola che si avvicinava a delle mamme che accompagnavano i loro figli e gli diceva: Portatemi a casa, voi sapete dove abito! Alcune signore facevano finta di non conoscerlo e lui insisteva. Dopo diversi anni quando me lo raccontano mi fa sempre un certo effetto.
    Ciao Gianna, sempre allegra.
    gaetano

    RispondiElimina
  24. Ciao cara Gianna,sai mettermi di buon umore, ti auguro una buona Domenica un bacino nonna gianna

    RispondiElimina
  25. AAAAA!!! MI AI FATTO RIDERE VERAMENTE, E COME AVER PRESO UNA MEDICINA RIDERE FA MOLTO BENE! CIAO GIANNA GRAZIE DI AVERMI REGALATO UN PO DI BUONUMORE
    BUONA DOMENICA
    TIZIANO

    RispondiElimina
  26. Fortissime!!! ^_^

    Buona domenica
    Cri&Anna

    RispondiElimina
  27. quella del primo giorno di scuola mi è piaciuta tantissimo

    RispondiElimina
  28. io ho già riso con la prima.....
    infatti per non sbagliare un mio alunno rumeno,appena trasferito,dal secondo giorno non è più venuto:-((((
    buona domenica
    Lella

    RispondiElimina
  29. Erborista, l'anno scolasico da noi è comiciato lunedì 12 settembre.
    Buon pomeriggio.

    RispondiElimina
  30. Care Valentina e Andreina, mi fa piacere.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  31. Cara Raggio bentornata, ci credo che sei in piena forma spirituale!
    Spero che a Medjugorie sia andato tutto bene.
    Grazie per le preghiere e buon inizio settimana.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  32. Care Kylie, Upupa e Giglio un carissimo saluto e un grande sorriso.

    RispondiElimina
  33. Caro Gaetano, ma che figliolo intraprendente!
    Non si rassegnava, e poi come ha continuato gli studi?

    RispondiElimina
  34. Cara Gianna, mi fa sempre piacere vederti qui da me.
    Buona serata con tanti baci.

    RispondiElimina
  35. Caro Tiziano, cerco di mettere i miei lettori di buonumore, quando mi capita.
    Sei molto gentile, grazie del pensiero che hai avuto nei miei riguardi.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  36. Cri&Anna, un sorriso a voi!
    Buona serata.

    RispondiElimina
  37. Carmine, i bambini sono immediati e spontanei.

    RispondiElimina
  38. Pensavo alla vignetta. Quanti poveri bambini, invero, non vengono tuttora preparati psicologicamente all'impatto con la scuola.

    RispondiElimina
  39. Ah ah ah! Riguardo la prima: una mia piccolina, di non ancora sei anni, il II giorno di scuola è arrivata piangendo...voleva andare in spiaggia!

    RispondiElimina
  40. mammaMarina, questa non l'avevo ancora sentita...

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...