04/07/11

62

Quanto ho imparato dalla nascita di Sara


Tutto cambia...

Una volta il sesso del nascituro non si conosceva
Ora si conosce il sesso e si può già avere la fotina del feto durante l'ecografia di controllo

Una volta il futuro papà, durante le doglie, era a casa sua
Ora, invece, assiste al parto

Una volta il neonato era affidato alla nursey e veniva dato alla mamma solo per l'allattamento
Ora è subito messo nella culla vicino alla mamma

Una volta si veniva dimessi dall'ospedale dopo cinque giorni dal parto
Ora dopo tre giorni

Una volta il ciuccio si dava anche dopo pochi giorni dalla nascita
Ora il ciuccio è da evitare assolutamente nel primo mese di vita

Una volta, per prendere in braccio il neonato, ci si preoccupava di sostenergli la testa con una mano
Ora con le braccia si deve formare una conca per sostenere tutto il corpo e la testolina rimane su un braccio

Una volta, per cambiare il piccolo appena nato, si usavano pannolini di stoffa
Ora subito pannolini usa e getta

Una volta si adagiava nella culla a pancia in giù o su un fianco
Ora solo a pancia in su, al limite su un fianco

Una volta, nei primi giorni di vita, solo latte della mamma
Ora latte della mamma e si somministrano vitamine per la profilassi della Malattia Emorragica del Neonato (MEN)

E Sara ha solo 10 giorni di vita...
Quante altre cose scoprirò?

62 commenti:

  1. Gianna questo cosa vuol dire? Una volta....una volta....una volta..... ma siamo poprio così vecchie?
    Sara è bellissima!!!

    RispondiElimina
  2. No Mary, ma mi sono resa conto che la nostra esperienza di madre era diversa...

    Confermo, Sara è bellissima!

    RispondiElimina
  3. Ciao Gianna...prima esperienza di madre...ora esperienza di nonna. Le cose cambiano (grazie al cielo) sai che io e te siamo state fasciate comme mummie? :)) e cambiano in meglio e le nonne imparano e si adeguano. Scoprirai ancora tante cose..una è che i bimbi di adesso sono intelligentissimi e da subito..tecnologici: ti stupirai ogni giorno :)) comunque Sara è davvero una bellezza Baci

    RispondiElimina
  4. Ciao Gianna complimenti per il nuovo bellissimo delicato sfondo.
    Le tue riflessioni e interrogazioni sono tutte valide ma la cosa più emozionante è ammirare questo poetico click
    La mamma che osserva la sua dolce creatura è una poesia unica! Bellissime le tue donne
    ciao

    RispondiElimina
  5. Gianna quanti ricordi con le tue riflessioni, è cambiato tutto meno male speriamo sia sempre in meglio.
    Sara è stupenda e la Mamma dolcissima con il suo sguardo.
    Ciao Nonna un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Ah, ah, ne scoprirai una meravigliosa infinità!

    RispondiElimina
  7. Ciao Gianna,il tuo post è molto bello,tra i tanti misteri della vita c'è questo,la nascita,questo prodigio portentoso,non parlo del rapporto o concepimento,ma solo della magia che riesce ad assorbirci del tutto,come un dolce vento che culla le nostre sensazioni e questo è un mistero,
    anche se la soluzione al mistero è una sola,amore e solo amore,poche cose possono trasformarci e renderci migliori come la gioia degli occhi di un bimbo,in questo caso bimba che è arrivata in questo mondo,grazie per aver condiviso tutto questo con noi.
    Bellissima la foto che si vede Sara e la mamma,bacini a loro.
    Buona giornata cara Gianna.
    Un abbraccio con tutto il mio affetto.

    RispondiElimina
  8. Gianna che meraviglia di post.

    RispondiElimina
  9. uffff,è vero,tutto cambia ma noi ci comportiamo secondo quello che ci suggerisce il cuore!se dovessimo attenerci a quello che dicono libri e pediatri impazziremmo!

    RispondiElimina
  10. Cara nonnina, che bella foto hai condiviso con noi, Sara è dolcissima.
    I cambiamenti li vedo anch'io, dopo 20 anni.
    Buona giornata cara Gianna.

    RispondiElimina
  11. ...mi hai fatto ripensare alla nascita dei miei figli: tre in sei anni e già vivevo i primi cambiamenti. Il mondo è sempre in evoluzione, ed è giusto così. Comunque la foto che hai pubblicato è dolcissima: lo sguardo innamorato di una mamma rimane invariato nel tempo. La tenera Sara è splendida!

    RispondiElimina
  12. Nanna Gianna carissima, vedi io tante cose le ho scoperte da nonno, ti auguro che ogni giorni che passa ne scoprirai sempre di più belle.
    Buona giornata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  13. se avessi pieni poteri decisionali su tutti i blogs (e qualcuno magari mi darà contro), questo tuo post può essere definito il migliore in assoluto che ho potuto ammirare.
    e lo intitolerei : IL MEGLIO POST DEI BLOGS

    - in primis per la splendida foto, ma non solo per la dolcezza che traspare, ma proprio per la tecnica di taglio ,di luce e soprattutto di intesità emotiva.

    - i tuoi..una volta...mi hanno riportata a quei giorni ed a quelle sante verità di allora che oggi sembrano tutte superate e quindi è una nuova lezione per tutte noi...(magarai mi inserirò fra le nonne)

    - il tuo chiederti...cosa ancora imparerò...hai colto in pieno l'amore di una nonna che si domanda e si auspica che la nascita di una nipotina sia una continua riscoperta, come se a suo tempo non fosse stata mamma.

    Tre motivi, per esprimerti Gianna...i miei più sinceri complimenti per questa meraviglia e tu sai che io non sono solita elargire complimenti mielosi, giusto per....
    un abbraccione e gotiti al max la tua piccola Sara

    RispondiElimina
  14. Certo cara Stella molte cose sono cambiate,senzaltro in meglio,è bello venire da te e vedere le foto, Sara è bellissima e
    la mamma con quanta tenerezza si
    guarda la sua bimba.un abbraccio nonna gianna.

    RispondiElimina
  15. Gli anni passano, ma una cosa non cambiera' mai...l'immagine tenerissima di una mamma accanto alla sua bambina...è stupenda...
    Un abbraccio.
    Dony

    RispondiElimina
  16. Ho imparato queste cose quando è nata la mia nipotina figlia di mia sorella. Ognuno diceva la sua, ognuno con la sua teoria ed esperienza secondo le diverse generazioni! La mia nipotina sta crescendo bene, a due anni conosce numeri, lettere (pure in inglese e spagnolo), ma soprattutto è la mia gioia (e quella di chi le sta vicino)!
    E so che gioia ti darà la tua nipotina, ogni giorno sarà una bella una scoperta!
    Baci
    Evelin

    RispondiElimina
  17. Per fortuna la medicina fa continui progressi e i nostri piccoli crescono sempre meglio... quello che non cambierà mai è l'amore che c'è intorno a loro.
    Felice settimana
    Un bacio ed un sorriso

    RispondiElimina
  18. Sei sempre tu ... in un'altra fantastica dimensione!

    RispondiElimina
  19. Ne scoprirai ancora tante! è cambiato tutto...
    Ciao, cara, un abbraccio

    RispondiElimina
  20. intanto,complimenti per questa bellissima nipotina,Gianna ed un bacetto virtuale!!eh,si,tante sono le cose che sono cambiate^;^ ci fara' piacere scoprirle,giorno dopo giorno,insieme a te!!bacioni e buona settimana,cara

    RispondiElimina
  21. Si dolce Gianna, la scienza medica ha migliorato le cose, io so' che molti anni fa' i bambini venivano fasciati come delle mummie per farli crescere dritti, cosi' credevano, ora per fortuna ci sono piu' controlli medici per assicurare una vita migliore ai nostri giovani.
    E' bella Sara cara Gianna, non c'e' che dire, vorrei solo vedervi fra' qualche anno, quando lei sara' consapevole di che Nonna Dio le ha fatto dono.
    gaetano

    RispondiElimina
  22. Rita, me ne sono già accorta...sono precoci, eccome!

    RispondiElimina
  23. Niente da aggiungere al tuo commento, Simo, hai già detto tutto tu.

    RispondiElimina
  24. Il tempo passa, cara Vanda...

    Abbraccio a te.

    RispondiElimina
  25. Adriana, penso proprio di sì.

    RispondiElimina
  26. Scommetti che arriverà il giorno in cui ti insegnerà ad usare la macchina del tempo ?!?!?
    Eh eh eh !!!

    E' una favoletta, questa bimbina...

    Abbraccione collettivo x voi tutti, Sara in primis!

    Maddy

    RispondiElimina
  27. Un dieci e lode alla foto che hai proposto!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  28. il buon giorno si vede dal mattino e con questa visione il sole è già nella sua fase più raggiante! ciao e serena giornata

    RispondiElimina
  29. E'vero tante cose cambiano,ma l'odore buono di un bimbo e la gioia che porta ,credo proprio di no!Baci,Rosetta

    RispondiElimina
  30. Cara Gianna, quante cose sono cambiate in soli 10 giorni!
    L'arrivo di Sara è una realtà bellissima, di quelle che cambiano radicalmente la vita dei genitori e anche la tua, a quanto leggo.
    La fotografia è stupenda, è stato proprio colto un attimo intensissimo, sembra quasi che mamma e figlia si stiano parlando...
    Un bacione per tutte!

    P.S. Ho notato qualche cambiamento nell'intestazione del blog, è ancora più bella!

    RispondiElimina
  31. Achab, il grande Dante diceva che l'amore muove il mondo.
    E solo l'amore può sradicare l'odio.

    Non c'è niente di più bello che la nascita di una nuova creatura...
    Grazie del tuo bellissimo commento.

    RispondiElimina
  32. Sabrina, infatti, tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare.

    Occorre anche buon senso in tutte le cose.

    RispondiElimina
  33. Hai ragione mammaMarina...e dobbiamo adeguarci ai cambiamenti.

    RispondiElimina
  34. Caro Tomaso, camminiamo insieme...

    RispondiElimina
  35. Il tuo commento cara Carla mi ha commossa e fatto un immenso piacere, oltre ad avermi decisamente frastornata.
    Parole intense come le tue, dette con il cuore, non le avevo ancora lette.
    Sarà difficile dimenticare quanto mi hai scritto.
    Grazie di cuore!

    RispondiElimina
  36. Un abbraccio grande nonna Gianna!

    RispondiElimina
  37. Dony, condivido.
    Abbraccio infinito.

    RispondiElimina
  38. Evelin, ma è molto precoce la tua nipotina...A due anni ha già tante conoscenze?
    E' incredibile!

    Queste belle creature ci riservano sorprese incredibili...

    Baci

    RispondiElimina
  39. Degno di complimenti questo post brava!!!!
    Un bacio a quella dolcezza infinita di Sara e, a tutte le Sare del mondo perchè i bambini sono meravigliosi!!!!

    RispondiElimina
  40. Zicin pensa che ora alla nascita, dopo una visita generale, i medici assegnano una valutazione sullo stato di salute del neonato, per la nostra Sara è andata benissimo, tra il 9 e il 10.

    Lieta settimana a te!

    RispondiElimina
  41. e chissà ancora quante ne imparerai...
    ma la prima l'hai già imparata.... e infatti le vuoi tantissimo bene

    ^__________^

    RispondiElimina
  42. Adriano, bellissima battuta!

    RispondiElimina
  43. Elisabetta, è una nuova vita che inizia...anche per me!
    Bacioni e buona settimana a te.

    RispondiElimina
  44. Fel., espressione tipicamente ...gattesca!
    Grazie.

    RispondiElimina
  45. Caro Gaetano, i tuoi complimenti mi lusingano.
    Spero che Sara sia soprattutto una brava ragazza, quando sarà ora.

    RispondiElimina
  46. Maddy, chissa!
    Il futuro non lo conosciamo, tante coccole a te.

    RispondiElimina
  47. Eletra, detto da te è un grandissimo complimento a mio figlio che ha scattato la foto.

    RispondiElimina
  48. Cara Simo, i bambini hanno bisogno d'affetto ancora prima di nascere...
    Solo così potranno acquisire sicurezza in se stessi.

    RispondiElimina
  49. Cara Rosetta, come darti torto!
    Un nascita porta sempre gioia, in qualunque periodo storico avvenga.

    RispondiElimina
  50. Caro Sirio, mi avevano detto che diventare nonna avrebbe cambiato la vita in positivo, ebbene è proprio così.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  51. Marianna, allora mandiamo un bacio a tutti i bimbi del mondo.

    RispondiElimina
  52. Cara Pupottina, non c'è ombra di dubbio.

    RispondiElimina
  53. Il sorriso di un bimbo... è la gioia della vita! Ti riempirà di sorrisi e tu sarai la donna più felice del mondo!
    Tanti auguri alla piccola Sara.. che la vita le doni ciò che più desidera!
    Un sorriso.. Valeria

    RispondiElimina
  54. Grazie Valeria, sei gentilissima!
    A presto

    RispondiElimina
  55. Me lo stavo perdendo questo post, se tu non me lo avessi fatto notare, la prima cosa che mi ha colpito è stata la bellezza di Sara, che è proprio una bambolina con dei lineamenti stupendi, insomma da sciogliersi. La seconda cosa è stata la dolcezza di Elena, che la osserva con l'amore negli occhi e questo mi tocca il cuore. E poi leggendoti, mi hai colpito tu, pronta a scoprire, a conoscere, tu che sai tante cose perchè le hai vissute, ma non indossi la veste di quella che dice "Si fa così, si è sempre fatto così e così deve essere!". Al contrario, forte delle tue esperienze, sei aperta e curiosa di scoprire come evolvono le cose, come diversi siano anche gli approcci alla maternità e tutto questo mi ti fa ammirare ancora di più!
    C'è una cosa che ti volevo chiedere, perchè la ignoravo e come vedi sono felice di avere letto questo tuo post, mi sai dire perchè il ciuccio nel primo mese è meglio evitarlo? Io pensa che l'ho messo nella valigia per l'ospedale. Quella della posizione in cui fare dormire il bimbo ce l'hanno detta anche al corso preparto, ovvero che la posizione consigliabile è a pancia in su o su un fianco. Il pediatra stesso, che conosco da anni e che stimo, e che ha tenuto una lezione, ha consigliato più di qualunque altra, la posizione a pancia in su.
    Ti lascio un abbraccio
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  56. Cara Sabrina, grazie del tuo bellissimo commento. Sapevo con certezza che il post ti sarebbe interessata.
    Per quanto riguarda me, conme non mi sono intromessa nella vita di coppia, a maggior ragione rispetto la nuova"educazione" della mia piccola Sara.
    Veniamo al ciuccio...non lo si deve dare il primo mese di vita, perchè potrebbe compromettere l'allattamento al seno...
    Ti dirò che vedendola piangere spesso i primi giorni, suggerivo ai genitori di darglielo, ma non insistevo, loro irremovibili...
    Occorre coccolarla e prenderla pure in braccio...cosa che non consigliavano ai miei tempi.
    Il ciuccio subito aiuta più la mamma che il neonato.

    Tu, tutto bene?
    Ci siamo?
    Un abbraccio circolare a tre.

    RispondiElimina
  57. hai ragione, tutto cambia, ma l'amore, l'emozione e l'ansia... restano! che dolci profili, bellissimi e teneri! che bei momenti!!!

    RispondiElimina
  58. Momenti indimenticabili, Raggio.

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...