20/06/11

66

NERUDA : ODE ALL' ESTATE


Oh estate,
abbondante carro
di mele mature,
bocca
di fragola
in mezzo al verde,
labbra
di susina selvatica,
strade
di morbida polvere
sopra
la polvere,
mezzogiorno,
tamburo
di rame rosso,
e a sera
riposa
il fuoco,
la brezza
fa ballare
il trifoglio,
entra
nell'officina deserta,
sale
una stella
fresca
verso il cielo
cupo,
crepita
senza bruciare
la notte
dell'estate.

Pablo Neruda

66 commenti:

  1. Poesia Sublime.
    Pablo Neruda ci ha sempre incantato e continuerà ogni volta che leggiamo una sua poesia.
    Grazie Gianna.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Grande, veramente grande e... io sogno le ferie (ancora un po' lontane) in cui mi potrò finalmente godere questa bella stagione. Un salutone, Fabio

    RispondiElimina
  3. che bei versi!eh già,domani inizia l'estate!!

    RispondiElimina
  4. Grazie per questi stupendi versi.Erano anni che non leggevo più Neruda...non so neanche io il perchè..eppure ho sempre amato i suoi versi. Grazie per avermelo ricordato.Un bacio Gilda

    RispondiElimina
  5. E' molto bella questa poesia:fa piacere riascoltarla,felice notte,Rosetta

    RispondiElimina
  6. Ciao Stella,bella poesia,direi incantevole.
    Buona serata.
    Un bacino.♥

    RispondiElimina
  7. Modo migliore non c'era per celebrare degnamente l'arrivo
    dell'Estate!

    RispondiElimina
  8. Versi che raggiungono il cuore...riempiendolo di gioia!

    Un bacio, Stellina!

    Maddy

    RispondiElimina
  9. bella! del resto Neruda e' un grande
    ciao Michele pianetatempolibero

    RispondiElimina
  10. Una poesia di una bellezza incalzante! Ciao Gianna,Bacione,Liza.

    RispondiElimina
  11. Cara Gianna, adoro Neruda e ti ringrazio per avere postato questi suoi versi.
    Un abbraccio
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  12. E pensare all'oltraggio che fecero i generali golpisti del suo paese a questo immenso poeta!

    RispondiElimina
  13. Bellissima!
    Amo l'estate, tantissimo!
    Ciao, buona giornata

    RispondiElimina
  14. Buon giorno Gianna, è una poesia che ti prende fra le braccia e ti trasporta in orizzonti perfetti
    Grazie, ciao

    RispondiElimina
  15. E il sole gridò alle stelle
    come siete belllucenti e vive.
    Risplendete come granelli di sabbia
    quella che ogni giorno
    riscaldo con i miei raggi
    così come l'acqua del mare perchè
    ci si possa tuffare senza raffreddare...
    E i campi di spighe dorate
    aspettano l'alba della mietitura
    per lascia spazio ad una nuova avventura
    ad una stagione che di nome farà
    autunno.
    Per ora lascia che io possa cullare
    te sulle onde di giorni felici e assolati.

    (per Gianna, ispirata da Neruda questo è il mio inno all`estate).
    Un sorriso e buona giornata.

    RispondiElimina
  16. Adoro Neruda...soprattutto " mi piace quando taci". Grazie Gianna!

    RispondiElimina
  17. Bellissima poesia.
    Grazie...un abbraccio

    Robi

    RispondiElimina
  18. bella poesia, bella l'estate...ma siamo in estate? mi sembra solo per metà...metà giornata di sole, metà ...brutto tempo! durerà ancora per tanto???
    buon pomeriggio!

    RispondiElimina
  19. Viva l'estate cara Gianna, e viva Neruda!
    Era un amante del mare,chissà se questa bella poesia gliel'ha ispirato il mare della nostra bella Italia...ho letto che soggiornò a Capri!
    Un bacione, a presto.

    RispondiElimina
  20. Grandissimo Neruda, mi piace molto!!
    Da me è in corso un candy...ti aspetto, se ti va :)
    Baci

    RispondiElimina
  21. Stella, immagino benissimo la tua emozione, anche io sono in fermento, mancano tre settimane al massimo, anche se penso, ma è solo una mia sensazione, che Alice potrebbe nascere prima. La tua Sara è ancora più vicina, è davvero fortunata tua nuora ad averti accanto, sai?
    Bacioni da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  22. Bei versi sorellina!!! Un ottimo omaggio all'estate che entra...
    Bacioni

    RispondiElimina
  23. Passionale Neruda,in questi versi che gridano al mondo la bellezza e la preziosità di ciò che ci è stato donato dalla natura.Grazie Gianna per farci "ricordare" quanto è bello il mondo!Magu

    RispondiElimina
  24. ciao Stella o Gianna?!?!

    questa poesia è stupenda!!!

    ^______________^

    RispondiElimina
  25. Grazie del commento sul "Malcesinese"
    La prosa che riesce ad esprimere mio cognato talvolta supera di gran lunga le aspettative di un poeta come lui solo sa fare, ne sentira delle belle.... Ciao a presto Angelo.

    RispondiElimina
  26. Neruda. sempre bravo.
    Quanto manca per la nascita?????
    Un abraccio

    RispondiElimina
  27. Ciao Gianna, Felice estate! ^_^

    RispondiElimina
  28. Marina finalmente, tutto bene?

    RispondiElimina
  29. Sabrina e Luca, prima del previsto.

    RispondiElimina
  30. Ire, i candy non sono per me.
    Ti ringrazio dell'invito.

    RispondiElimina
  31. Chissà Sirio, potrebbe essere...

    RispondiElimina
  32. Raggio, tra qualche giorno le temperature aumenteranno...

    RispondiElimina
  33. Laura, grazie a te della visita.

    RispondiElimina
  34. Ele, grazieeeeeeee!
    I versi sono caldi e ricchi di speranza.
    Brava!

    RispondiElimina
  35. Una poesia veramente bella! Buona estate!

    RispondiElimina
  36. Giglio io l'amo, se non è afosa...

    RispondiElimina
  37. Adriano ufficialmente Neruda morì per tumore alla prostata...

    RispondiElimina
  38. Gilda, i tuoi interessi ora sono altri, come viaggiare e cercare oggetti raffinati...

    RispondiElimina
  39. Sabrina, siamo finalmente in estate!

    RispondiElimina
  40. Fabio, in bocca al lupo per la maturità di Valentina!

    RispondiElimina
  41. Angelo, tuo cognato sa esprimersi bene con i versi.

    RispondiElimina
  42. Sciarada grazie, altrettanto a te!

    RispondiElimina
  43. Trillina, ricambio di cuore.

    RispondiElimina
  44. Un'ode alla stagione del sole, supenda. Grazie Gianna.

    RispondiElimina
  45. E' un augurio anche per me...Paoletta!

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...