06/06/11

53

MAIL INATTESA





Ricordate il mio post del 1° settembre 2010?

Ha un seguito...

Giorni fa ricevo una garbata mail :

"Ciao Gianna mi chiamo Alessandro e abito a Modena. Curiosando su internet ho visto il tuo blog di inizio settembre 2010 in cui ponevi un indovinello riguardo le bottiglie serigrafate da Salvador Dalì. Il caso vuole che io abbia le altre due a te mancanti, cioè la n. 1 e 2.
Se fossi interessata a completare la serie fammi sapere te le spedisco volentieri a poco.
Grazie del tuo interessamento. Ciao Alessandro".



Sono rimasta letteralmente molto sorpresa...e ci sto ancora pensando.

Voi come avreste reagito?

53 commenti:

  1. Quella che hai credo sia un regalo fatto da qualcuno, magari a cui tieni molto..... e la riterrei tale....Se invece se collezionista.....

    RispondiElimina
  2. Me l'avevano regalata i miei alunni, Mary.

    RispondiElimina
  3. Concordo con Mary: accetterei l'offerta se mi interessasse di collezionarle tutte, altrimenti terrei quell'unica, in quanto legata ad un ricordo affettivo.

    Comunque sono belle!
    Bacione, Anna Lisa

    RispondiElimina
  4. Ciao
    sono d'accordo con Mary ed Annalisa.
    Se ti interessa la collezione ok altrimenti mi terrei quell'unica.
    A me la collezione non interesserebbe e mi terrei quell'unica visto che è un ricordo.

    RispondiElimina
  5. la cosa è assai curosa,concordo con chi ha commentato prima di me,se ti interessa la collezione non farti scappare l'occasione!

    RispondiElimina
  6. dipende...
    da se vuoi ancora completare la collezione o se vuoi farla completare a lui....
    i veri ricordi stanno nel cuore, non sui mobili...
    buon proseguimento ^____^

    RispondiElimina
  7. Io credo che non resisterei! E' come... un segno del destino!

    RispondiElimina
  8. la scelta è tua cara Gianna! pensaci bene
    ciao

    RispondiElimina
  9. Stella, giustamente dipende da ciò che hanno già detto in molti, cioè se ti interessa realmente la collezione completa. Di sicuro una mail inattesa come quella che hai ricevuto crea un po' di scompiglio perchè improvvisamente ti trovi a dovere prendere una decisione. Direi che al posto tuo ci dormirei stanotte e vedrei cosa ne penso domattina, a meno che nel frattempo tu non abbia già deciso!
    Un bacione
    Sabrina&Luca
    P.S. Non ti dico ancora niente per i nomi, ma hai un dono....

    RispondiElimina
  10. Pero', il Web! E' proprio ... galeotto!

    RispondiElimina
  11. Penso che se anche tu acquistassi le altre.... quella blù avrebbe sempre un ruolo predominante tra tutte, poichè è lei e solo lei che ti riporta indietro nel tempo,che ha il potere di far rivivere in te certe emozioni.Un grosso abbraccio Gilda

    RispondiElimina
  12. Veramente c'è da pensarci su!
    Per me un ricordo affettivo deve rimanere tale, quindi la bottiglia di Dalì deve restare da sola...!
    Bacione.

    RispondiElimina
  13. Concordo con chi pone la questione a cavallo tra l'affettività e il collezionismo...
    ...nel 2° caso, occasione da prendere al volo...

    Abbraccione*

    Maddy

    RispondiElimina
  14. Ciao Gianna! Curiosa combinazione. Prima di tutto io non rinuncerei per nulla al mondo al regalo fatto dagli alunni. In secondo luogo penserei bene sulla cifra richiesta per le due bottiglie della triade e poi se la dovessi ritenere congrua...le prenderei. Sono belle!
    Facci sapere.
    Ciao, Nou.

    RispondiElimina
  15. Annaliasa, non pensavo alla collezione...ma vederle tutte e tre insieme, mi attizza un po'.

    Bacione

    RispondiElimina
  16. sta a te carissima...dubbio amletico?

    RispondiElimina
  17. Stella, hai una sensibilità che è un dono speciale e tra una miriade di nomi non è facile indovinare, però qualcuno finora è stato molto bravo, pur non indovinando del tutto!
    Più tardi, quando rientra Luca mi spiegherò meglio!
    Baci baci
    Sabrina

    RispondiElimina
  18. Stella, dì ad Alessandro proprio questo, cioè che non pensavi alla collezione, ma che l'idea ti stuzzica e senti quanto è la richiesta! Effettivamente sono molto belle, però è pur sempre una spesa non in preventivo! Chiedi!
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  19. Cara Roby,quell'unica è sicuramente un ricordo affettivo e non lo darei via assolutamente.
    Non sono collezionista, però...

    RispondiElimina
  20. Cara Pupottina, lui se ne vuole disfare.

    RispondiElimina
  21. Adriana, sai che condivido il tuo pensiero?

    RispondiElimina
  22. Graziella, ci sto pensando.

    RispondiElimina
  23. Adriano, il web...non ci deve indurre in tentazione, ma in questo caso...

    RispondiElimina
  24. Esattamente Gilda.
    Un caro abbraccio.

    RispondiElimina
  25. Caro Sirio, la bottiglia che ho avrebbe sempre e comunque la prevalenza.

    RispondiElimina
  26. Maddy, è proprio all'occasione che mi si è presentata che sto pensando, tra l'altro più unica che rara.

    RispondiElimina
  27. Cara Nou, rinunciare al dono degli alunni mai e poi mai.
    La richiesta non è affatto eccessiva, ed è anche per questo che ci sto pensando.
    Grazie della visita.

    RispondiElimina
  28. Bentornata Upupa!
    Buona serata.

    RispondiElimina
  29. Cara Sabrina, Alessandro non chiede molto e ha piacere che sia io ad avere le altre due bottiglie, che a lui non interessano.

    Non vedo l'ora di conoscere il nome della pupattola!

    P.S. Grazie per la stima che avete per me.

    RispondiElimina
  30. Ciao cara Gianna...

    Cioè...per questo dubbio Amletico...convengo con le altre bloggerine.

    Se collezioni queste bottiglie, conviene definire la serie...se deve rimanere un regalo esclusivo perchè scelto dai tuoi alunni, la lascerei ORFANA, ha molto più significato che dividersi il prestigio con le sorelle!

    Baciotti e splendida settimana. Ciao. NI

    RispondiElimina
  31. Grazie del tuo punto di vista, Nì.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  32. io le prenderei, a maggior ragione,se ritieni che la cifra richiesta è abbordabile... ti arricchisci di qualcosa che ha una firma prestigiosa che può piacere anche ai figli... ciao, a domani!!!

    spero proprio che il tempo sia più clemente delle previsioni! mio marito ha già raccolto...

    RispondiElimina
  33. Raggio penso che tu abbia ragione...
    A domani...che bello!

    Ringrazia tuo marito...
    Baci e buon viaggio.

    RispondiElimina
  34. Gianna, io avrei risposto ad Alessandro ringraziandolo dell'offerta accettando le altre due bottiglie per farle stare insieme semplicemente, non per collezione,
    lui e' stato cosi' gentile, d'altronde sono semplici bottiglie, anche se serigrafate dal famoso Dali', io non mi attacco alle cose terrene, pero' e' bello avere degli oggetti che ti danno dei ricordi particolari.
    Ti abbraccio.
    gaetano

    RispondiElimina
  35. Il web annulla le distanze.Serena notte a presto

    RispondiElimina
  36. Per farle stare insieme, esatto Gaetano.

    RispondiElimina
  37. Ho conosciuto Ele personalmente, Cavaliere.

    A presto.

    RispondiElimina
  38. Mi sembra una proposta molto garbata. Sono belle insieme. Il ricordo affettivo resta tale e forse anche rafforzato ... dalle due "sorelle". Io non resisterei.
    :0)
    Macca

    RispondiElimina
  39. Sandra, questo è stato il mio primo pensiero, ma volevo riflettere e sapere il vostro parere.

    RispondiElimina
  40. Se è un regalo degli alunni mi accontenterei della singola perche mi ricorderebbe un momento speciale. Tutte e tre non avrebbe più alcun significato affettivo ma semplicemente la felicitá apparente di aver chiuso la collezione. Baciiii

    RispondiElimina
  41. Giorno zietta.Ti dono un sorriso per iniziare bene questa giornata. P.s. È ora di togliere la fotina.

    RispondiElimina
  42. Non saprei cosa consigliarti...
    Ciao, cara, buona giornata

    RispondiElimina
  43. Ele, provvedo quando rientro.
    Ho un altro incontro...

    RispondiElimina
  44. Buona giornata a te, giglio!

    RispondiElimina
  45. Stella, hai indovinato il primo nome, lo avevi detto ieri, fin dall'inizio ed eravamo rimasti molto colpiti, perciò ti avevo detto che hai un dono! Il primo nome è Alice, il secondo invece è sempre lì, ma nessuno ci ha fatto caso forse!
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  46. Se vuole poco, io le prenderei subito, un caso o il destino o il filo di internet, le due bottiglie mancanti hanno già una storia.
    Ciao Gianna.

    RispondiElimina
  47. Sabrina e Luca,wowwwwwwwwwwwwwwwwwwww
    Evviva, evviva, evviva!

    Mi pare giusto di avervi ripagata, e in che modo, per tutte le volte che tu, mammina, hai indovinato da me.

    Preparatevi a uno tosto...

    RispondiElimina
  48. Già Teo, hanno già una storia...

    RispondiElimina
  49. Puoi sempre chiedere quanto vuole e decidere di conseguenza.. certo che tu non avevi aspirazione ad averne altre, dato che quello era per te il ricordo di un alunno. Poi ci dirai!!

    RispondiElimina
  50. Leggo opinioni molto discordanti fra loro, e quindi vorrei dire anch'io la mia.
    Collezionista o meno, è indubbiamente un'occasione unica per entrare in possesso di qualcosa che potrebbe risultare introvabile in futuro e se la richiesta di chi te le offre non è eccessiva, io coglierei la palla al balzo.

    RispondiElimina
  51. Krilù, alla fine sono giunta alla tua stessa conclusione.
    Bacio

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...