01/06/11

35

DECALOGO DEL BUON PADRE


Ecco il decalogo del buon genitore, stilato dall' Istituto sulla paternità:


Il buon padre non si angoscia pensando che non sarà mai un papà all’ altezza;

è disposto a rinunciare a parte del tempo di lavoro e di quello libero per stare con i figli;

motiva sempre un divieto;

si preoccupa di fare cose insieme ai figli;

collabora nei lavori domestici, ma evita il ribaltamento di ruoli;

non si vergogna di esprimere tenerezza, ma è anche autorevole;

mantiene sempre la parola data;

non sfoga mai sui figli il suo nervosismo;

non ricorre (salvo eccezioni) allo scapaccione;

non insegna nulla di diverso da ciò che lui stesso fa.

Maurizio Quilici, presidente dell' I.S.P. afferma che i decaloghi sono sempre riduttivi e anche questo, elaborato dall’ISP non pretende di riassumere in poche regole un impegno complesso come quello del padre.
Tuttavia, può servire a far riflettere.
Perché da un modo nuovo di essere padre può nascere un modo più sereno di essere figlio.

Fonte
Maurizio Quilici

So già a cosa pensate, a proposito di questo post... vero...!

Desidero far riflettere i futuri papà, due in particolare.

E chi saranno ?

35 commenti:

  1. Ciao Stellina cara...prima di tutto:cm stai?...poi hai ragione a scrivere questo post ed e molto importante x gli uomini che vogliono diventare pappà.Ti abbraccio cn tanto affetto e dolcezza

    RispondiElimina
  2. Alina, sto bene grazie e tu?

    Una volta si occupavano dei neonati solo le mamme, ora mi accorgo che diversi papà si dedicano e concorrono all'educazione dei figli... e così dovrebbe essere sempre.
    Un abbraccio infinito.

    RispondiElimina
  3. vi è un solo che non funziona in me, ma arriverà.
    Ciao.

    RispondiElimina
  4. il mio faceva tutto questo e anche di più. Spero che sappia che gli ho sempre voluto bene e che gliene vorrò per sempre :'(

    RispondiElimina
  5. Quante cose sono cambiate, i miei ricordi sono appannati ma di certo i papà non era prsenti come oggi.
    Ricordo la nascita dei miei nipoti il papà è stato presente pure al parto! credo che una volta pubblicherò ciò che lui a filmato con una video camera, con l'autorizzazione del dottore.
    Buona giornata cara Gianna.
    Tomaso

    RispondiElimina
  6. ricordo di aver preso una sola sberla dal mio papà,andavo in prima media ma me lo ricordo ancora molto molto bene...

    RispondiElimina
  7. Il mio si vergognava un po' di esprimere tenerezza ... ma gli occhi parlavano.
    Macca

    RispondiElimina
  8. Beh, ma... mettendolo in rete hai fatto una cosa che può essere utile anche per tanti altri padri! :-) Brava!

    RispondiElimina
  9. Ah ah ah, Stellina,
    che regalo ORIGINALE per questi prossimi papà !!!
    Brava...
    ...sapessi quanto poco segue questa linea di condotta, la maggior parte dei padri che conosco...

    Abbraccio, cara!

    Maddy

    RispondiElimina
  10. Luca è d'accordissimo con questo decalogo, è dedicato anche a lui, vero? ed io sono convinta che sarà un ottimo padre, molto dolce e tenero, ma autorevole quando occorre e per quanto riguarda i divieti che hai citato, anche lui dice sempre che un eventuale "no" va sempre motivato e questa forse è la cosa più difficile, per quanto importantissima!
    Bacioni
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  11. Sabrina e Luca vi aspettavo...per l'indovinello
    I giochini mi piacciono sempre.

    Non ho dubbi , Luca sarà sicuramente un ottimo padre e saprà starti vicino e aiutarti.Baci

    RispondiElimina
  12. Maddy, purtroppo è una triste realtà.

    Baci

    RispondiElimina
  13. un futuro papà che ha avuto per mamma una maestra Gianna...conosce già il decalogo a memoria ;) perchè non ti procuri anche un decalogo delle nonne? Guarda che è tutt'altro che facile fare la nonna, senza voler fare di nuovo la mamma..parlo per esperienza....un baciottone

    RispondiElimina
  14. Adriana, quando trovo una notizia che reputo possa interessare i lettori, la pubblico, citando la fonte quando c'è.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  15. Rita, anche Loris mi ha deto che esistono libri per istruire le nonne...ma io cerco di usare il buon senso.
    Mille baciottoni.

    RispondiElimina
  16. Cara Sandra,uno sguardo amorevole può sostituire degnamente le carezze.

    RispondiElimina
  17. Cara Sabrina, chissà cos'avevi combinato di grosso, visto che te la ricordi così bene ed è stata l'unica.

    RispondiElimina
  18. Caro Tomaso, un tempo la maggior preoccupazione dei papà era di mandare avanti la famiglia, lavoro e ancora lavoro...
    Anche mio figlio assisterà al parto.
    Un abrraccio

    RispondiElimina
  19. Marco sei stato molto fortunato ad avere un padre così.
    Ti abbraccio forte.

    RispondiElimina
  20. Di certo non è facile fare il padre, o la madre o la nonna e il nonno.. ma il buon senso aiuta molto,anzi credo proprio sia essenziale! Sono certa che sia Loris che Luca saranno ottimi "papà"; quanto alla nonna, non ho dubbi. Bacioni

    RispondiElimina
  21. Cara Paola, hai individuato i due prossimi papà.
    Anch'io penso che saranno dei bravi genitori.
    Per quanto mi riguarda, poi ti dirò.
    Baci.

    RispondiElimina
  22. Anch'io come papà ,approvo questo decalogo.Salutoni a presto

    RispondiElimina
  23. quando c'è l'amore e il buon senso, non servono decaloghi nè libri...viene tutto spontaneamente! è il cuore a dettare le azioni! poi...ci sono sempre le nonne... un bacione!

    RispondiElimina
  24. Cara Gianna, credo che il tuo Loris sara' un buon padre anche se non lo conosco, ma so' che chi lo ha tirato su' e' una persona eccezionale, poi figli si nasce e genitori ci si diventa, quando sono diventato padre a 24 anni, ho subito imparato a fare molte cose per mio figlio, l'istinto ti porta a comportarti in maniera giusta.
    Credo che tu non hai bisogno di alcun libro per imparare a fare la nonna, a te non manca nulla per essere una perfetta nonna moderna.
    ti abbraccio dolce Gianna.
    gaetano

    RispondiElimina
  25. Cara Gianna, era sottinteso che pensavi a Loris e a Luca, prossimi papà, pubblicando questo decalogo, che però può essere utile anche a molti altri papà già ... in carica :)

    RispondiElimina
  26. Genitori si diventa, giustissimo, Gaetano.
    Bacio

    RispondiElimina
  27. semplice e perfetto,secondo me,questo decalogo,cara Gianna!!!!quasi quasi,lo stampo..:))sei splendida nell'immagine della nuova home page,Gianna!!!!;)buona festa della Repubblica,cara e speriamo che resti tale...bacioni!!:-* :-*

    RispondiElimina
  28. Non so se il mio papà avesse seguito questo decalogo, ma so che pe me è stato un grandissimo uomo... Ancora adesso il mio pensiero va a Lui, mi mancano le sue coccole, i suoi primi mazzolini di fiorni che mi spuntavano nel suo giardino, i suoi bacetti, anche ce si vedevamo due volte al giorno perchè prima di andare in ufficio passavo per casa Loro ed alla sera prima di rientrare ripassavo a salurarli!! Unico rimprovero che posso fare? era un pochino imparziale tra me e mio fratello!

    RispondiElimina
  29. Ciao Eli, stampa che può servire...
    Grazie del complimento.
    Buona festa a te, con un abbraccio.

    RispondiElimina
  30. Cara Mary, se hai questo bellissimo ricordo del tuo papà, altro che decalogo avrà seguito...

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...