11/05/11

33

L'AMORE PER LA LETTURA







Bimbi che da adulti ameranno la lettura




...e saranno grati ai loro genitori.


Grati, perchè hanno avuto la possibilità di manipolare libri fin dalla più tenera età.


Grati, perchè hanno ascoltato da loro racconti, tratti da libri.



Grati, perchè vedevano i genitori immersi nella lettura.

Grati, perchè nella loro casa si rispettavano i libri e c'era odore di libri...

33 commenti:

  1. Ho iniziato a leggere con una certa frequenza nell'estate del 2007 e da allora non riesco a non leggere. Ho sempre pronto il prossimo romanzo, così come fa il fumatore con il prossimo pacchetto di sigarette.
    Buona serata Stella!

    RispondiElimina
  2. Leggere e scrivere. Sono loro a tenermi in vita.

    RispondiElimina
  3. Si impara davvero con l'esempio, anche questo.
    Buona serata Stella. A...prestoooo!
    Sandra

    RispondiElimina
  4. ben fatto Stella,
    evviva la buona lettura... ciao , un abbraccio !

    RispondiElimina
  5. hai ragione Stella!
    buona serata Michele pianetatempolibero

    RispondiElimina
  6. Si si si Stella....infatti è un pò che non leggo un buon libro e mi manca da morire. :) La sera non ho molta autonomia sigh! finisco il carburante :) Bacio

    RispondiElimina
  7. A mio figlio ho sempre parlato e letto molto.
    Da piccolino metteva in bocca i suoi primi libri e se li mangiava nel vero senso della parola...li sgranocchiava ^__^
    Crescendo ha continuato anzi preferisce leggere i suoi romanzi che i libri di scuola....sighhhhhh....

    Buona serata...un abbraccio Robi

    RispondiElimina
  8. Superbo post! La lettura é una delle più grandi meraviglie del mondo!

    RispondiElimina
  9. Cosimo, così ti è più facile poetare...

    RispondiElimina
  10. Vita, non hai tutti i torti...

    RispondiElimina
  11. ...grati, perchè un buon libro è nutrimento sano x l'anima...

    Un bacio, Stellina!

    Maddy

    RispondiElimina
  12. Stella ho fatto molta fatica a istigare i miei figli alla lettura,ma ora i libri li divorano e spendono un patrimonio.Memore di ciò la mia nipotina maneggia libri da prima di usare le gambe e non si siede nel vasino,se non ha tra le mani un libro,è comica

    RispondiElimina
  13. Stella, sono dolci le immagini dei bimbi che sfogliano i libri! Siamo anche d'accordo con quanto scrivi nel post, di sicuro la nostra bimba imparerà a conoscere e ad amare l'odore dei libri, così come anche la piccola Sara.
    Un bacione
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  14. Sai Stellina hai ragione a prendere questo argomento e a dire che gli esempi sono importanti, sono cresciuto leggendo i libri dei miei fratelli maggiori, tra l'altro che frequentavano il liceo Classico e poi laureati, ho preso la passione di leggere per sete di conoscere altre culture e storie interessanti, pero' oggi con i Computer ed altre tecnologie fanno si' che nessuno legge piu' come una volta, haime' la cultura la si apprendera' ascoltandola, con il problema dopo di non saper piu' scrivere correttamente.
    Ti saluto cara paladina della cultura.
    gaetano

    RispondiElimina
  15. quei due bambini con i volumoni in mano gia` li adoro ;) mi sa che rilancero` dalle mie parti!

    ps: ma hai cambiato indirizzo? nun ce sto a capi' piu` gnente...

    RispondiElimina
  16. Anonimo ha detto.....
    Da sempre ho visto libri far parte della vita di tutti i giorni:e così è stato per i miei figli. E' importante leggere: quando non lo posso fare, ne sento la mancanza....Bel post, cara Gianna!! e se non imparo ora a chiamarti sempre Gianna non imparo più! Un :-*
    C'è qualcosa che non va! mi sembra di capire che risulterò come Anonimo, ma sono Paola, dell'Elba..in effetti non ho proprio potuto commentare.. e ci riprovo adesso

    12 maggio 2011 13:36

    RispondiElimina
  17. Robi, sempre libri sono...eheheh, i libri scolastici "pesano"...

    RispondiElimina
  18. Adriano, posso contraddirti?

    RispondiElimina
  19. Graziella, bellissima testimonianza, grazie!
    Adoro la tua nipotina.

    RispondiElimina
  20. ho amato la lettura da grande ed ora non ne posso fare a meno! buon salone del libro...! :-*

    RispondiElimina
  21. Gaetano, è vero si legge meno, si dice...ma il Salone del libro a Torino, è sempre affollato.

    RispondiElimina
  22. Marco, rilancia pure! Sono dolcissimi.

    L'indirizzo del blog è sempre lo stesso, ho solo cambiato l'intestazione da "Stella" a "Gianna", per il motivo che leggi sull'avviso in alto.

    RispondiElimina
  23. Cara Paola, oggi blogger ha fatto di tutto e di più,. Adesso funziona tutto come prima, per fortuna.
    Non preoccuparti, vedrai che continuerai a chiamarmi Gianna...
    Con l'esperienza che ho ora, avrei aperto il blog, subito chiamandomi Gianna, ma mi era stato detto di usare un nick-name ed io mi ero adeguata.
    Baci.

    RispondiElimina
  24. Raggio, al salone del libro andrò lunedì, ultimo giorno di apertura, così non ci sarà ressa.

    RispondiElimina
  25. Ho rifatto il post, che mi è sparito.

    Mancano i commenti, purtroppo!

    RispondiElimina
  26. Un sorriso è una torcia accesa in un tunnel buio...grazie Gianna...eccomi qua a farti visita...ti ringrazio per il tuo passaggio da me..sereno giorno sia..
    Dandelìon

    RispondiElimina
  27. Grazie dandelion.
    Felice giornata a te!

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...