27/02/11

57

GIORNATA DELLA LENTEZZA



La Giornata Mondiale della Lentezza è una manifestazione che nasce da un'idea della Onlus L'Arte del Vivere con Lentezza per riflettere sui danni economici, ambientali, sociali e culturali del vivere a folle velocità.

I nostri primi 14 comandalenti, per trovare la velocità giusta nella vita

1) Svegliarsi 5 minuti prima del solito per farsi la barba, truccarsi o far colazione senza fretta e con un pizzico di allegria.

2) Se siamo in coda nel traffico o alla cassa di un supermercato, evitiamo di arrabbiarci e usiamo questo tempo per programmare mentalmente la serata o per scambiare due chiacchiere con il vicino di carrello.

3) Se entrate in un bar per un caffè:ricordatevi di salutare il barista, gustarvi il caffè e risalutare barista e cassiera al momento dell'uscita(questa regola vale per tutti i negozi, in ufficio e anche in
ascensore)

4) Scrivere sms senza simboli o abbreviazioni, magari iniziando con caro o cara...

5) Quando è possibile, evitiamo di fare due cose contemporaneamente come telefonare e scrivere al computer...se no si rischia di diventare scortesi, imprecisi e approssimativi.

6) Evitiamo di iscrivere noi o i nostri figli ad una scuola o una palestra dall'altra parte della città

7) Non riempire l'agenda della nostra giornata di appuntamenti, anche se piacevoli, impariamo a dire qualche no e ad avere dei momenti di vuoto.

8) Non correte per forza a fare la spesa, senz'altro la vostra dispensa vi consentirà di cucinare una buona cenetta dal primo al dolce.

9) Anche se potrebbe costare un po' di più, ogni tanto concediamoci una visitina al negozio sottocasa, risparmieremo in tempo e saremo meno stressati.

10) Facciamo una camminata, soli o in compagnia, invece di incolonnarci in auto per raggiungere la solita trattoria fuori porta.

11) La sera leggete i giornali e non continuate a fare zapping davanti alla tv.

12) Evitate qualche viaggio nei week-end o durante i lunghi ponti, ma gustatevi la vostra città, qualunque essa sia.

13) Se avete 15 giorni di ferie, dedicatene 10 alle vacanze e utilizzate i rimanenti come decompressione pre o post vacanza.

14)Smettiamo di continuare a ripetere:"non ho tempo". Il continuare a farlo non ci farà certo sembrare più importanti.

http://www.vivereconlentezza.it/

Almeno domani, basta cominciare, come per le diete,riuscirete a fare tutto più lentamente?

Scrivete ciò che pensate di poter fare...

Io, da quando sono in pensione...sono più lenta e concedo più tempo a me stessa.

57 commenti:

  1. Ecco una cosa che per me è impossibile! tutti mi domandano sempre il perché sono sempre così rapida e dinamico, nonostante i miei anni...
    Quante volte ci provo ma non resisto.
    Una battuta che uso quasi sempre dico "uso troppo i freni e poi capita che non tengono più"
    Buona serata cara Stella.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Cara la mia Stellina,
    questo post sembra la trasposizione su pc di quel che io sono...anche x cause coatte, anemia e pressione bassa...ma al di là di questo, AMO visceralmente la calma e la pace in ogni dove...e ogni anno che passa, le amo sempre più... apprezzo particolarmente l'iniziativa della "giornata mondiale della lentezza" : ne condivido pienamente le motivazioni.

    Un abbraccio carico d'affetto, tesoro, grazie!

    Maddy

    RispondiElimina
  3. Buona domenica Stella, guarda io non stò ferma un secondo ecco perchè i miei figli mi hanno messo questo simpatico nik hihihi spero di esserlo sempre anche se tutto questo elenco lo rispetto !
    Un bacione Anna

    RispondiElimina
  4. Posso affermare con sincerità che più della metà di questi comandamenti, sono da me rispettati: non sopporto chi ha sempre fretta e di fare e di parlare e di camminare... è così bello godersi con calma tanta parte del nostro tempo. Quello che insidia un po' il mio modo di vivere, è il mio desiderio di fare tante cose e, di conseguenza, a volte mi sembra che il mio tempo sia troppo poco.. ma poi, sorrido e mi dico che va bene così.
    Non si dovrebbe mai dimenticare che la calma è la virtù dei forti. Ti abbraccio :)

    RispondiElimina
  5. buona domenica,Gianna!!per molti anni,lavorando ho dovuto conciliare moltissime cose,sempre con tanta ansia e fretta....ma di natura sono calma e mi piace fare le cose con serenita'..ora che ne ho la possibilita',faro' di questa giornata,il simbolo delle mie giornate..:)) grazie,per questo post,carissima,è interessantisimo,come tutti gli altri,del resto!!ti abbraccio :-* :-*

    RispondiElimina
  6. Di sicuro tempo per me e per fare cose lentamente ne ho sempre.

    RispondiElimina
  7. queste regoline dovrebbero naturalmente far parte del nostro quotidiano.........
    da noi c'è un detto che recita:
    "la gatta frettolosa ha fatto i micini ciechi"
    ;)

    RispondiElimina
  8. Ottimo, un bel "decalogo" allargato che comprende un modo di vivere che ho anch'io adottato da tempo.
    Ovviamente sono favorito dall'essere pensionato, ma ho la convinzione che qualunque cosa, per essere fatta bene, va iniziata e portata a termine da sola.
    Ciao stellina, buona serata con un bacione.

    RispondiElimina
  9. Questa si che è una bella iniziativa!
    io ho la fortuna di riuscire a gestire il mio tempo come e quando voglio...però il punto 5 è molto difficile per me!! Io faccio sempre almeno 2 cose insieme!
    Baci Baci

    RispondiElimina
  10. Perle di saggezza amica mia! Io sono in pensione ma come sai lavoro ancora, ciononostante sono consapevole che il tempo c'è ....bisogna soltanto usarlo meglio. Ti abbraccio

    RispondiElimina
  11. io non ci son mai riuscito
    ormai sono parte di mondo frenetico

    se mi fermo muoio fulminato (si fa per dire)
    buona serata ciao Michele pianetatempolibero

    RispondiElimina
  12. Alcune regole fanno parte del mio modo di essere,altre non e altre sono impossibili...tipo raggiungere un negozio sottocasa...visto che abito in campagna...sono molto cittadine queste regole!

    RispondiElimina
  13. Sorellina cara ma allora domani è la mia giornata!!! Io sono lenta di indole :)) ....tuuutto lentamente....e come si dice a Roma:"Co' carma e pe piacere!!" :))

    Baciotti by Pixia!!

    RispondiElimina
  14. Ti ringrazio per il complimento,Stella!!!;)

    RispondiElimina
  15. :X passa qui: http://pixia61-cadeauxdamis.blogspot.com/2011/02/una-rosa-blu-per-voi.html

    c'è un pensiero ;;)

    RispondiElimina
  16. Sarebbe davvero bellissimo poter vivere almeno UN giorno in assoluta calma...però almeno alcune di queste regolette non mi sembrano impossibili da realizzare ;)

    Mi sono aggiunta ai tuoi followers su Networked blogs, anche se non so perchè la mia icona non compare nell'elenco...
    Se ti va, aggiungiti pure tu ai miei...
    Baci

    RispondiElimina
  17. A dire la verità,sono di indole molto calma,fin troppo calma,nonostante le tantissime cose che ogni giorno faccio.Ti dirò mamma,le persone che mi conoscono e mi frequentano mi domandano sempre come caspita faccio a fare tutto,compreso occuparmi degli animali e non andare mai fuori di testa.
    Non saprei,probabilmente la risposta sta nel carattere di un individuo,la consapevolezza di saper gestire tante cose mantenendo quel controllo che,mi rendo conto,se perdessi mi sentirei perduta.Oggi è stata una giornata terribile Gianna,ti confido di essere stata male,il pensiero di Yara non mi ha mai abbandonato...un forte abbraccio cara mamma,tvb.

    RispondiElimina
  18. Stellina, manco a farlo apposta, oggi mi sono concesso una giornata calma e mi sono messo a coccolare i gatti che per il fatto della lentezza la sanno lunga.
    Mi piacciono molto i comandamenti per il giusto equilibrio.
    Ti saluto e ti auguro un buon inizio settimana e mese.
    gaetano

    RispondiElimina
  19. :)) domani è la quinta giornata mondiale della lentezza?!?
    Domani è il quinto compleanno del figlio minore di Cristina, il piccolo/grande Matteo =)) =))
    Io domani me la prenderò comoda ma lei...con compleanno/festa/torta...non credo proprio ;;)

    :X :X :X
    Anna

    RispondiElimina
  20. Andiamo sempre di fretta e non riusciamo a fare tutto, quindi almeno per un giorno rallenta e......
    Trova il tempo di lavorare è il prezzo del successo
    Trova il tempo di riflettere è la fonte della forza
    Trova il tempo di leggere è la base del sapere
    Trova il tempo di giocare è il segreto della giovinezza
    Trova il tempo di essere gentile è la strada della felicità
    Trova il tempo di sognare è il sentiero che porta alle stelle
    Trova il tempo di amare è la vera gioia di vivere
    Trova il tempo di essere contento è la musica dell'anima


    Antica ballata Irlandese

    RispondiElimina
  21. Cara Gianna,
    grazie!!!
    Questo post, se applicato, allunga la vita.
    Anche io, da quando non insegno più, posso disporre del mio tempo senza affanno e stress ed è meraviglioso.
    Ti auguro una felice settimana

    RispondiElimina
  22. Se fosse una gara, dovrei partire con l'handicap, ... tanto sono lento ormai ...

    RispondiElimina
  23. Cara Stella, è vero, la fretta fa sì che non ci godiamo nulla, l'unico risultato è che continuiamo solo ad accumulare stress. E' da un po' di tempo che ho deciso di vivere in modo molto più sereno, senza fare dieci cose tutte in una volta come è sempre stato mio solito. Non dico di riuscire a godermi la lentezza, ma posso assicurarti che sono molto meno stressata rispetto al passato!
    Baciotti
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  24. Ciao Ciao
    io sono una tartarughina , una lumaca.
    Faccio sempre tutto piano piano, la fretta è inutile.
    Buonanotte
    Condivido questo sul mio blog.

    RispondiElimina
  25. Ed al 28 bisogna fare tutto di fretta?
    Nooooooo, almeno "noi" andiamoci piano, con lentezza.......
    Buona giornata Stella

    RispondiElimina
  26. 14 importanti suggerimenti di buona lentezza. Mi ci riconosco. Venezia è la città della lentezza e io ci vivo vicina sentendone l'influsso. Ci sono episodi di buona comunicazione soprattutto dalle persone anziane. Ho assistito,in autobus,a uno scambio fra una signora veneziana ed un emigrato che voleva cederle il posto: " te ringrazio caro ma, sta pur comodo, adesso cambio e ciapo el mezo per piazale Roma.Perché mi son de Venezia. Ti ga capìo amor? Son veneziana e ti di dove ti xè? -Pakistan- Alora ti xè pakistano, caro da Dio, ti ne gà fata de strada! La signora era tipicamente veneziana con pelliccia e ori vari, ben curata e sorridente: senza fretta!
    Bacioni e buona giornata Stella!

    RispondiElimina
  27. Tomaso, se sei veloce e non stressato, continua pure così...

    RispondiElimina
  28. Ciao carissima Maddy, buona giornata lenta.

    RispondiElimina
  29. Anna se stai bene con te stessa, no problem.

    RispondiElimina
  30. buon inizio settimana ^________^

    RispondiElimina
  31. Paola, quando leggevo le circolari, contemporaneamente rispondevo con cenni ai bambini che mi chiedevano di andare in bagno e cancellavo la lavagna, perchè l'operatrice era lì che aspettava...

    RispondiElimina
  32. Brava Kylie, chi va piano va sano e va lontano.

    RispondiElimina
  33. Andreina, quel proverbio lo conosco pure io.

    RispondiElimina
  34. Elena, sarebbe da evitare, per i motivi che hai letto al punto 5.

    RispondiElimina
  35. Sono d'accordo con te cara Rita, il tempo c'è soprattutto per noi che abbiamo i figli sistemati.
    Baci.

    RispondiElimina
  36. Michele, tu sei di quelli che " chi si ferma è perduto".

    RispondiElimina
  37. Cara Mari, però hai la vita di campagna che ti sorride.

    RispondiElimina
  38. Pixia, grazie! sono passata a prendere il pensierino.
    Auguri!

    RispondiElimina
  39. Sei stata proprio brava a fotografare i carri allegorici.
    Tanti bacini, Desirè!

    RispondiElimina
  40. Cara Shirina, il fatto di avere autocontrollo già alla tua età è positivo.
    Io l'ho raggiunto solo da alcuni anni.
    Prima: insegnamento, correzione di compiti,programmazione, compilazione registri e schede di valutazione, riunioni scolastiche pomeridiane e serali, condurre la casa, Loris a cui dedicavo molto del mio tempo...e mi fermo qui, mi procuravano stress e agitazione.
    Bacini a coccole a volontà...da tranquilla!

    RispondiElimina
  41. Gaetano, fallo più spesso...

    RispondiElimina
  42. Enri, grazie della ballata.

    Occorre tempo pure per annoiarsi...

    RispondiElimina
  43. zicin, siamo fortunate a godere della pensione...

    RispondiElimina
  44. Sabry...provare per credere, infatti.

    RispondiElimina
  45. Mary, possibilmente sempre con lentezza...noi che possiamo.

    RispondiElimina
  46. PUPOTTINA NON RIESCO A COMMENTARE DA TE.

    RispondiElimina
  47. ho riletto la poesia stamattina, non è vero che non la conoscevo, è un'altra delle cose che ho dimenticato, sicuramente era nel mio sussidiario, grazie di nuovo per avermela ricordata.

    RispondiElimina
  48. Grazie a te della visita, Antonio.

    RispondiElimina
  49. queta giornata me la sono persa, purtroppo sono andata molto di fretta...non ho avuto tempo ad essere lenta! al prossimo anno...

    RispondiElimina
  50. Raggio meglio tardi che mai.

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...