06/12/10

27

6 DICEMBRE : SAN NICOLA



Leggende

Intorno a San Nicola esistono varie leggende che furono alla base della sua venerazione.

Durante la vita si prese sempre carico di orfani, di vedove e di gente perseguitata.
La sua fama di generosità deriva dalla leggenda che lo vuole benefattore di tre ragazze, le quali rischiavano di finire come prostitute, non essendo il loro padre in grado di pagare i debiti da cui era gravato.
Quando San Nicola lo venne a sapere, per tre notti consecutive, gettò nella finestra della stanza da letto delle figlie borsellini di monete salvandole da un destino infausto. Il padre pagò i debiti e gli rimasero i soldi anche per le doti delle tre figlie.
Per questo motivo le ragazze nubili che hanno il desiderio di sposarsi pregano San Nicola.

Durante la sua permanenza a Bari, secondo la leggenda, salvò la vita ad alcuni marinai, per cui con l’attributo dell’ancora, viene venerato come patrono dei marinai e dei commercianti.
San Nicola protesse inoltre i pescatori e nell’Europa centrale i traghettatori, si curò dei ponti e protesse dalle alluvioni.
Il giorno della festa di San Nicola – il 6 dicembre – da allora fu associato alla ricchezza e alla prosperità. Per tale motivo i commercianti amavano concludere in questa data affari impegnativi.

Le tradizioni popolari:

Tra le tradizioni popolari legate al santo, la più significativa è sicuramente quella legata alla modalità di presentazione dei doni, in occasione della festa del santo (dal camino, nella calza, nella scarpa), che probabilmente deriva dalla leggenda secondo cui San Nicola, regalò denaro alle tre figlie dell'uomo indebitato.
San Nicola (St. Nicolaus o Santa Claus) porta i regali ai bambini in Inghilterra, negli Stati Uniti, in Svezia ed in altri paesi. Nella tradizione ceca la strenna di San Nicola avveniva il 5 dicembre, alla vigilia della festa del santo. Già dal Medioevo esiste (soprattutto in alcune zone d’Italia) la tradizione delle maschere di San Nicola, che giunge accompagnato da un angelo e da un diavolo che visitano le case portando i regali ai bambini buoni.
A Bari, l’8 di maggio, si festeggia la traslazione delle ossa di San Nicola, con un corteo storico ed una "regata" sul mare con le barche cariche di gente che vanno verso la statua del santo (le reliquie del Santo si trovano nella cripta della Chiesa di San Nicola sul Lungomare di Bari, dedicato all'Imperatore Augusto).

Auguri ai Nicola e alle Nicoletta !

Un caro amico mi ha suggerito questo video, grazie, Massimo!


27 commenti:

  1. Ciao Stella,molto bello questo post,mi unisco per gli auguri.
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  2. Ciao Stella....interessante!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. ciao
    post interessante.
    Mi unisco agli auguri

    RispondiElimina
  4. Grazie per aver postato il video,molto gentile,un bellissimo testo in sintonia con il tuo post.
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  5. Cara Stella questa di San Nicola non la avevo mai sentita. Qui da noi San Nicolao ha unaltra storia che viene dall'estremo nord, abitava in mezzo hai boschi e aveva tanti animali, asinelli, pocore ecc, ecc, tutti i bambini lo sapevano e andavano trovarlo per fare un giretto sopra un asinello e poi lui gli donava dei doni...
    Ancora oggi ci sono delle locandine che annunciano la data dei giorni che Sanicolao è disponibile nel bosco dove esiste per tradizione questa grande capanna io con i miei nipotini ci sono stato quando erano piccoli è un'emozione vedere i bambini quanto felici sono.
    Buon inizio della settimana con un abbraccio forte, Tomaso

    RispondiElimina
  6. ieri essendo stata nella vicina svizzera con vicini svizzeri...abbiamo proprio parlato di san Nicola loro patrono

    RispondiElimina
  7. Grazie degli Auguri, mio figlio si chiama Nicola!!!!

    RispondiElimina
  8. Auguri a tutti i Nicola...in ogni declinazione, allora!!

    RispondiElimina
  9. buona settimana Gianna ^;^ faccio anch'io gli auguri di buon onomastico, a tutti coloro che portano questo bel nome!!bacioni cara

    RispondiElimina
  10. Por aquí me tienes un semana más, dando un paseo por entre tus cosillas.

    Un placer.

    RispondiElimina
  11. Ciao Stella, io direi che il tuo e il mio post si integrano bene insieme e si completano a vicenda!

    RispondiElimina
  12. Achab, nuovamente grazie per il video, inerente al post.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  13. Ciao Robby, un grande sorriso,

    RispondiElimina
  14. Caro Tomaso, hai aggiunto una tradizione che non conoscevo, ed è pure molto bella.
    Un bacione a te e ai nipotini.

    RispondiElimina
  15. Cara Lo, allora conosci bene le tradizioni nordiche.

    RispondiElimina
  16. Cara Mary, dagli un bacione da parte mia.

    RispondiElimina
  17. Ciao Sandrina, non fare le ore piccole...

    RispondiElimina
  18. Cara Elisabetta, ti auguro una lieta serata.
    Tanti bacioni

    RispondiElimina
  19. Caro Sorriso, auguro una buona settimana anche a te.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  20. Cara Sciarada, l'unione fa la forza !
    Buona serata.

    RispondiElimina
  21. Ottimo post mamma Gianna,San Nicola è il Santo Patrono della mia città..amatissimo dai baresi e dai tantissimi pellegrini che già da molti giorni popolano le vie del centro storico.E tutto intorno è magia,luci,musica,tradizione,famiglia,fede,uno straordinario scenario che regala una sorta di assaggio all'imminentissimo Natale.Un augurio a tutti i Nicola e un bacione per te mamma Gianna!!^^

    RispondiElimina
  22. Shiri, lo sapevo...non a caso oggi è partita una cosina che arriverà domattina...

    RispondiElimina
  23. Ma mamma Gianna..il mio regalo sei tu..non lo sapevi? *.* <3

    RispondiElimina
  24. Shiri lo so e sono felicissima...........

    RispondiElimina
  25. Stellina,e' bella la canzone dedicata a San Nicola, ho fatto gli auguri a mio cognato che sta' a Cassino e a mia sorella che compie gli anni e sta' vicino Bari, questo mese e' pieno di ricorrenze per la mia famiglia.
    Grazie per la storia di San Nicola, ed un abbraccio a te.
    gaetano

    RispondiElimina
  26. Gaetano, augurissimi ai tuoi familiari.
    Un abbraccio

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...