28/10/10

42

RIDERE A NAPOLI


Una signora di Napoli:

"Ho 10 figli; si chiamano tutti Gennarino."

"E come fai a distinguerli?"

"Li chiamo per cognome!"


Sempre a Napoli: un rapinatore sale sull'autobus grida:

"Fermi, questa è una rapina!"

Un signore si alza e dice:

"Maronn' mia... che spavento... pensavo fosse 'o controllore!"


I vigili urbani di Napoli, per incoraggiare l'utilizzo delle cinture, hanno deciso di dare un
premio di 5.000 Euro al primo automobilista che ogni mattina passa davanti a una
pattuglia con la cintura allacciata.

Il primo giorno il premio va a una macchina che sta uscendo dal porto.

I vigili la fermano e si congratulano con l'automobilista.

Uno dei vigili gli chiede cosa pensa di fare con i soldi vinti.

"Beh" dice l'automobilista "Penso che andrò a scuola guida per prendere la patente".

"Non statelo a sentire" interrompe la donna vicino a lui "Sragiona sempre quando è ubriaco".

Sul sedile posteriore un uomo che stava dormendo si sveglia, vede la scena e grida:

"Lo sapevo che non saremmo passati con una macchina rubata!".

Improvvisamente, si sente un colpo dal baule, e due voci con accento africano chiedono:

"E allora, siamo fuori dal porto?"



Nel quartiere di Napoli dove vive, Donna Maria è molto apprezzata per la sua bellezza; moglie di un medico, è colta ed elegantissima.
Gennaro il custode la desidera pazzamente ed una mattina mentre la signora gli passa davanti si lascia scappare, sia pur sottovoce:
- 'Madonna che bella femmina ! Non so cosa darei per averla !'

La signora lo sente, torna sui suoi passi e dice:
- 'Come avete detto?'
- 'Niente, Signo', perche' ?'
- 'Su, Gennaro, non fate il furbo ! Vi ho sentito benissimo...abbiate il coraggio di ripetermelo in faccia !'
- 'Ma veramente... ecco non volevo essere scortese ma... voi... siete così bella che io... io sto uscendo pazzo, Signò!'
- 'Ah si ? Ma bene ! Allora sapete che cosa dovete fare ?'
- 'Sì, Signò. Mo mi faccio una doccia fredda e scusate tanto... '
- 'Ma no, Gennaro, non fate così... vi piaccio proprio tanto ?'
- 'Da impazzire... non so che cosa pagherei.... oh mi scusi, ma vede, non ragiono...'
- 'Gennaro, volete togliervi lo sfizio ?'
- 'Signo', che dite ?'
- 'Dico che se volete togliervi il capriccio, venite domani mattina alle undici con in mano tremila euro ed io soddisferò ogni vostro desiderio...'
- 'Tremila euro ?... Ma, Signo', dove li trovo tremila euro ?...Non ho tutti quei soldi !'
- 'Eh, Gennaro, ma se si vuole togliere lo sfizio...uno deve fare una pazzia !'
- 'Ha ragione... ma, vede, io non saprei come trovare quei soldi...'
- 'Mi dispiace, Gennaro... comunque, la proposta è sempre valida: venite con tremila euro e non vi pentirete !'
- 'Si, certamente... grazie Signo', grazie tanto lo stesso !'

Ma l'indomani mattina Gennaro si presenta puntuale con tremila euro, con la sorpresa della stessa Signora:
- 'Gennaro, ma allora siete proprio pazzo di me, se siete arrivato a svenarvi..!'

E così, la signora si concede a Gennaro facendogli provare emozioni indescrivibili.
Dopo un paio d' ore rientra il marito...

- 'Ciao, Mari'. Come stai ?'
- 'Bene, grazie e tu ?'
- 'Io bene... senti... è venuto su Gennaro ?'
- 'Co... cosa ? non ho capito.'
- 'Avanti, su !... ti ho detto: è venuto Gennaro verso le 11 ?'
- 'Sì, sì è venuto... '
- 'E ti ha portato tremila euro ?'
- 'Sì, ma guarda che... '
- 'Basta così, volevo solo avere la conferma !'
- 'Ma caro, ti posso spiegare...'
- 'Non c'è nulla da spiegare... Gennaro è un vero uomo !... Un uomo di parola !'

La moglie rimane allibita...
- 'Ma caro, non capisco ?'
- 'Sai, ieri pomeriggio mi incontra e mi fa: Dottore, prestatemi tremila euro che domani alle 11, quant' è vero Iddio, ve li riporto !!!'.

42 commenti:

  1. Devo dire grazie per le tue barzellette , e pensare che la mia mattinata era iniziata malissimo, ma dopo essere entrata nel tuo blog risate a perdere!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Ne sono felicissima, Elettra.

    RispondiElimina
  3. Ciao! Ti ho invitata ad un gioco sul mio blog!!

    RispondiElimina
  4. bellissime Stella,grazie perchè cimsai far ridere!!!!
    un abbraccione
    Pinuccia

    RispondiElimina
  5. Ciao Pinuccia, buon pomeriggio.

    RispondiElimina
  6. Propongo una ola per Gennaro!
    E per te, Stella.

    RispondiElimina
  7. Sandra...pronta? EVVAIIIIII!

    RispondiElimina
  8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  9. Micidiali... ;-))

    Quella dei clandestini poi... :-D

    Grazie del tuo buonumore, Stella (un po' napoletana) :-))

    Antonio

    RispondiElimina
  10. Antonio, oggi sono particolarmente felice...

    RispondiElimina
  11. ...Stella...
    tu mi accarezzi il cuore......

    RispondiElimina
  12. Loris, con tanto piacere!
    Baci

    RispondiElimina
  13. Evviva lo spirito napuletano!!!
    Cinzia

    RispondiElimina
  14. Queste barzellette ci hanno fatto sbellicare dalla prima all'ultima, ma quella della rapina e quella delle cinture di sicurezza sono micidiali!
    Bacioni da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  15. Ciao Stella mi domando come fai ha trovarle sempre così divertenti!!!
    Sai sono felicissimo di poter essere sempre vra di voi tutti/e.
    Un abbraccio infinito,
    Tomaso

    RispondiElimina
  16. Due risate a fine giornata fanno sempre bene;))
    Ciao Stella, Roberta.

    RispondiElimina
  17. Hahahah!!Ma dove trovi un blog più completo del tuo?Da nessuna parte!Si ride,si riflette,si sogna,ci si commuove,è perfetto!!Grazie Gianna,sei splendida.Un bacione grandissimo,buona serata con sorriso! :D

    RispondiElimina
  18. Tutte divertentissime, ma la prima è in assoluto la migliore a mio parere ;-))

    Buona serata,
    E&C

    RispondiElimina
  19. Sono tutte fantastiche!!! mio marito mi ha sorpresa a ridere, qua da sola, e ho dovuto leggergliele per non passare per pazza.

    RispondiElimina
  20. Bellissime! Dopo una giornata pesante mi ci volevano proprio.

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  21. Ciao,hahahhahahah!! sono veramente deliziose,l'ultima è una novella del Boccaccio, rimaneggiata, ma sempre attualissima e divertente.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  22. Stellina cara, hai aperto il vaso di Pandora scoprendo questi belli episodi che in realta' succedono davvero a Napoli, se vorrei raccontarti altri episodi che si inventano i Partenopei, altro che le barzellette del caro Gino Bramieri.
    Grazie per i sorrisi che ci doni.
    gaetano

    RispondiElimina
  23. Mi sono spanciato dalle risate.
    Quella delle cinture di sicurezza è il massimo da raccontare perfino in TV.
    Le altre sono anche delle ciliegine
    sulla torta della tua simpatia.
    Grazie Stellina con te non avremo mai il sangue amaro perchè ridere fa buon sangue.

    RispondiElimina
  24. Luca e Sabrina ne sono felice.

    RispondiElimina
  25. Tomaso contaci, saremo sempre con te.

    RispondiElimina
  26. Shirina ed è quello che mi ha scritto amicus...detto anche da te mi gratifica molto.
    Baci

    RispondiElimina
  27. Adam, se piacciono a te...allora...

    RispondiElimina
  28. Gaetà, i Napoletani per le barzellette sono er più!

    RispondiElimina
  29. mi sono piaciute moltissimo, più delle altre volte. sarà il calore dei napoletani, ma come oggi...!!!

    RispondiElimina
  30. Raggio...le ho pubblicate...come distensione in tutti i sensi...

    RispondiElimina
  31. Sono davvero speciali, soprattutto le ultime due.
    =))

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...